Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Yeh-Lu (耶律) era lo specialista degli esplosivi dei Rinoceronti Selvaggi sotto il Colonnello Mongke e un soldato fedele al Signore del Fuoco durante la Guerra dei Cent'Anni. Rimase nel gruppo anche dopo che si erano trasformati in semplici mercenari tuttofare.

Storia[]

Yeh-Lu ha iniziato la sua carriera nell'ambito della costruzione di armi, specialmente in quelli che coinvolgevano esplosivi, la sua passione. Purtroppo in giorno ebbe un incidente che gli lasciò con una vistosa cicatrice in faccia che lo sfigurò. Da lì in poi preferì nascondere il suo volto e iniziò a portare elmi con maschere, per cui non si conosce la sua vera faccia. Nonostante l’incidente rimase fedele alla sua professione e, quando si unì ai Rinoceronti Selvaggi, usò ogni occasione di testare le sue invenzioni sul campo di battaglia. Una di queste occasioni fu nel villaggio di Jet dove aiutò a distruggere e a uccidere parecchie persone, tra cui anche i parenti del ragazzino.

Tra gli anni 95 e 99 DG, Yeh-Lu e gli altri vennero assoldati da Signore del Fuoco Ozai di rintracciare e eliminare la traditrice Onomu, una Generale dell’armata del fuoco disertata al Regno della Terra con documenti segreti e importanti. Dopo questa missione, i Rinoceronti selvaggi attaccarono l’ennesimo villaggio costringendo i suoi abitanti di diventare profughi, tra cui anche Than e la sua moglie incinta Ying.

Nei mesi seguenti il gruppo decise di tentare di catturare il nemico numero uno della Nazione del Fuoco, ovvero l’Avatar, e si mise sulle sue tracce. Li trovarono una notte quando Aang, Katara e Sokka fecero una pausa notturna in una foresta e li attaccarono di sorpresa, ma i ragazzi riuscirono a fuggire su Appa. Durante la fuga Sokka perse il suo boomerang e Yeh-Lu se lo prese come trofeo di guerra.

I Rinoceronti Selvaggi arrivarono al vicino villaggio di Chin la sera seguente per conquistarlo in nome del Signore del Fuoco. Inavvertitamente salvarono la vita a Aang che stava per venir giustiziato per un crimine apparentemente commesso da Avatar Kyoshi, quando il sindaco Tong gli ordinò di sbarazzarsi invece di questi farabutti. Yeh-Lu lanciò diversi esplosivi per distruggere il villaggio, ma durante la battaglia Sokka accecò Vachir con uno specchio, il che fece sbagliare mira all'arciere che invece colpì con la sua freccia incendiata la borsa di Yeh-Lu contenente i suoi esplosivi rimanenti. Vedendo che la sacca stava prendendo fuoco, Sokka corse al riparo mentre il soldato si rese conto del pericolo e cercò di salvarsi lanciando la borsa sul tetto di un edificio vicino. La susseguente esplosione lo fece crollare però crollare e l’onda d’urto scaraventò il soldato contro un muro. Quando Sokka alzò di nuovo lo sguardo, vide l’elmo di Yeh-Lu rotolare a terra e accanto a lui atterrare un’altra borsa con il suo amato boomerang.

I Rinoceronti Selvaggi decisero di cambiare bersaglio e si concentrarono su Iroh e Zuko, entrambi marcati come traditori della loro nazione. Dopo alcune settimane di ricerca li trovarono al confine del deserto Si Wong come fuggitivi vaganti. I due dominatori del fuoco riuscirono a rendere quasi tutti i nemici inermi usando vari trucchi per poi fuggire sul loro cavallo-struzzo, l’unico ad essere rimasto in sella era Yeh-Lu che si mise al loro inseguimento. Nel tentativo di fermare i due fuggitivi lanciò una candela di dinamite davanti all'animale, ma Zuko e Iroh lo spinsero a correre attraverso la nuvola di fumo generato dall'esplosione. Vedendo che non poteva più raggiungerli, Yeh-Lu cessò l’inseguimento e tornò dai suoi compagni.

Dopo la fine della guerra il gruppo perse la loro fonte di guadagno principale e decisero di offrire i loro servizi al miglior offerente diventando in pratica mercenari. Così finirono nei sevizi di Loban e Lao Beifong come guardie speciali per la loro nuova raffineria del fuoco e della terra.

Junho Ye Lu contro Katara

Katara gli spegne ogni miccia

Nell'anno 102 parte dei Rinoceronti Selvaggi, incluso Yeh-Lu, accompagnò i due capi a Yu Dao per delle trattative, poi tornarono alla base. Poco dopo essere entrati nella fabbrica, avvistarono il Team Avatar che era venuto per parlare con il capo della raffineria Lao, il quale gli ordinò di lasciare subito la sua proprietà. Dato l’ovvio rifiuto dei ragazzi di obbedire, Mongke ordinò ai suoi uomini di attaccare e questi non si fecero pregare. Yeh-Lu e Junho affrontarono Katara in due, ma la ragazza spegneva ogni miccia che Yeh-Lu tentava di accendere. Ad un tratto comparve Sokka che la trascinò via per correre verso un recinto vicino ignorando le lamentele di sua sorella. Lo specialista degli esplosivi e i due compagni salirono sul loro rinoceronti e si misero al loro inseguimento, ma i due fratelli si scansarono all'ultimo, così Yeh-Lu fini per abbattere parte del recinto. Si riprese subito e tentò di lanciare alcune candele di dinamite, ma Katara usò l’acqua del fiume vicino per imprigionare Mongke e Yeh-Lu nel ghiaccio con l’esplosivo acceso ancora in mano.

Yeh Lu Mongke nel ghiaccio

Che figura...

Impossibilitato di muoversi, questo dovette subire le prese in giro di Sokka che si fece pregare per togliergli la dinamite dalla mano che stava per esplodergli in faccia. Il ragazzo finalmente esaudì il suo desiderio sorridendo, ma non riusciva a spegnere la miccia, così la lanciò via in panico, causando una esplosione impressionante dell’altra parte del fiume. Spaventato dalla potenza dell'esplosione, Sokka lo sgridò per aver tentato di lanciargli addosso quella roba pericolosa con ovvio intento omicida. Dopo che i due fratelli erano andati via, lasciarono Yeh-Lu e Mongke imprigionati nel ghiaccio da soli, dove lo specialista degli esplosivi fece notare al suo capo che dovrebbe pensare a vestirsi meglio per non soffrire il freddo, difatti lui con il suo vestito completo non tremava dal freddo.

Personalità[]

Yeh-Lu é una persona generalmente calma e ragionevole, ma quando ha a che fare con qualcosa di esplosivo diventa ossessionato. La sua passione non si spense nemmeno dopo quell'incidente che lo ha sfigurato e divenne la sua specialità anche all'interno dei Rinoceronti Selvaggi. In battaglia poteva sembrare molto entusiasta, persino irresponsabile, di testare le sua innovazioni. Si può dire che voleva "vedere il mondo che brucia".

Trivia[]

  • La storia del suo incidente proviene dal videogioco RPG "Avatar Legends".
  • Stranamente era assenti durante il secondo incontro dei suo gruppo con il Team Avatar in "L'Avatar Sokka".
  • Yeh-Lu si vede nel flashback di Jet accanto a Mongke.
  • Nei "Avatar Extras" dell'episodio "La giornata dell'Avatar" Yeh-Lu viene erroneamente chiamato Vachir.
Advertisement