Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement

Template:Tabella Personaggi

Yagoda era stata una dominatrice dell'acqua della Tribù dell'Acqua del Nord, che per via delle rigide tradizioni della sua tribù si era necessariamente specializzata nella guarigione. Era stata una delle maestre più note che insegnava questa arte alle donne giovani.

Storia[]

Durante la sua gioventù, Yagoda divenne un'amica stretta di Kanna e seppe del suo fidanzamento organizzato da altri. Un giorno però la sua amica sparì senza neanche salutare, il che la rattristò molto. Da lì in poi non seppe più nulla di lei.

Nell'anno 84 DG, Yagoda tentò di guarire la principessa Yue, nata con un malore, ma non ebbe successo.

Nell'anno 100 DG, Yagoda era ancora l'insegnante principale delle sua lezioni di guarigioni per le donne della sua tribù. Stava per spiegare come utilizzare la propria energia per stimolare le forze di guarigione su un manichino quando notò arrivare una nuova allieva che era venuta a malincuore: Katara. La accolse con grande gentilezza e la fece partecipare alla lezione.

Dopo la fine della lezione, Katara venne da lei e la ringraziò per averla accolta. La donna anziana notò subito la collana di fidanzamento al collo della ragazza e chiese chi fosse lo fortunato. Quando Katara spiegò che non era fidanzata, ma che si trattava di un prezioso pezzo di eredità passatale da sua nonna a sua madre poi a lei, Yagoda riconobbe la collana come quella di Kanna. Guardando la sua allieva da vicino, si chiese come mai non era riuscita a connettere gli indizi, dato che Katara era la copia perfetta della giovane Kanna. Proseguì a raccontare la storia dietro a quella collana e che la sua amica era sparita nel nulla, almeno ora sapeva che era andata al Polo Sud e che era ancora viva.

Yagoda era tra i testimoni del duello tra Katara e Pakku la mattina seguente, dimostrandosi sorpresa e fiera della dimostrazione della ragazza.

Advertisement