Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Il venditore di pesce era un anziano pescatore proprietario di un piccolo baracchino di pesce all'arrosto nella costa occidentale del Regno della Terra. Era un grande fan degli Avatar.

Storia[]

Il venditore di pesci anni fa aveva incontrato l'Avatar Aang che si era offerto volentieri di posare per una foto. L'Avatar, vegetariano per via della filosofia dei nomadi dell'aria, era un grande fan dei suoi involtini di alghe che l'imprenditore ribattezzò "involtini di Aang", facendoli diventare molto famosi.

Nell'anno 173 DG, il venditore ricevette la visita inaspettata del suo successore, l'Avatar Korra, che era passata per caso durante il suo viaggio verso Città della Repubblica. Preso dall'entusiasmo le chiese subito di posare per la sua "bacheca degli Avatar" senza darle possibilità di scelta, e dove ammette che vorrebbe tanto incontrare l'Avatar Kyoshi. Poco dopo la foto alquanto imbarazzante, il venditore notò come alcuni ladri stavano derubando un negozio vicino, ma gridò subito che non c'era da preoccuparsi, perché c'era qui l'Avatar! Korra esitava, così l'uomo la incitò a muoversi, ma la giovane donna venne facilmente sconfitta. Lui e la proprietaria dell'altro negozio corsero verso la Korra ancora a terra e la guardarono perplessi e delusi, chiedendosi se lei fosse davvero l'Avatar.

B4 E04 traccia in spiaggia

Racconta della visita di Korra sei mesi prima

Sei mesi dopo il venditore ricevette la visita di Jinora, Ikki e Meelo che erano alla ricerca dell'Avatar dispersa. Il piccolo dominatore dell'aria notò la foto di Korra nel retro e i bambini chiesero subito dove e quando l'aveva vista. L'uomo spiegò che era passata da quelle parti sei mesi prima, ma non sapeva dove era andata in seguito, inoltre notò che non avesse avuto un bell'aspetto.

Advertisement