Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Questo signore dell'aria innocua era stato un agente del Dai Li che lavorava per Long Feng travestito da bidello chiacchierone che spargeva false informazioni. Era anche uno dei tanti occhi per il suo capo nell'Anello Inferiore.

Storia[]

Quest'uomo, di cui non si conosce il nome vero, ha lavorato nell'Anello Superiore nella funzione di un ufficiale di alto rango del dipartimento di preservazione della cultura, ma dopo un fallimento clamoroso venne trasferito da Long Feng nell'Anello Inferiore come lavoratore manuale.

Nell'anno 100 DG stava pulendo un magazzino quando ricevette visita da parte di Jet e del Team Avatar che erano alla ricerca di Appa. Era immerso nella sua mansione di ripulire l'edificio finché Aang non trovò alcune ciocche del pelo del suo bisonte dell'aria per terra, quando notò che aveva speso giorno a pulire quei peli (e altri prodotti fisiologici) e che era felice che quel bestione era stato portato via. Continuava a lamentarsi delle sua condizioni di lavoro pessime, finché non gli venne chiesto dove avessero portato Appa, così ripose casualmente che la sua destinazione era l'Isola dalla Coda di Balena dove un riccone lo aveva comprato per uno zoo privato.

I ragazzi decisero quindi di andare a cercarlo e di lasciare Ba Sing Se, che era stato il piano dell'agente che voleva riconquistarsi la fiducia di Long Feng guidando i ragazzi fuori città. Se Sokka e gli altri non si fossero resi conto che Jet era stato manipolato dal Dai Li e che quindi c'era qualcosa di losco, il suo piano avrebbe anche funzionato.

Trivia[]

  • Le Informazioni aggiuntive su questo personaggio provengono dal vecchio sito ufficiale di Avatar su nick.com, purtroppo ora inattivo.
  • Apparentemente non ha avuto in giorno di ferie in molti anni.
  • Quest'uomo è una delle poche persone che hanno dimostrato di poter mentire al cospetto di Toph, l'altra era Azula.
Advertisement