Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Questo ragazzo, di cui nome vero é Moo-Chee-Goo-Chee-La-Poo-Chee il Terzo, era uno dei primi studenti della "Accademia del dominio del metallo di Toph Beifong". Da giovane odiava il suo nome e amava invece l'arte e la poesia, ma finì per odiare tutto e tutti, per cui preferiva farsi chiamare "Tipo Dark" (in originale "The Dark One"). Grazie agli insegnamenti di Toph iniziò a diventare più aperto e positivo per dedicarsi alla poesia e al dominio del metallo, diventando uno degli istruttori dell'accademia.

Storia[]

Gioventù[]

Questo ragazzo nacque in una famiglia benestante della zona di Yu Dao che era leggermente eccentrica. Non si sa molto su di lei, a parte il fatto che Moo-Chee-Goo-Chee-La-Poo-Chee il Terzo provava forte odio nei loro confronti per avergli dato questo nome che lui riteneva ridicolo e imbarazzante.

Questo suo odio iniziava a diffondersi nel suo modo di fare e di estendersi a tutta la sua vita, spingendolo ad odiare tutto e tutti. Passava gran parte della sua vita osservando tutti da un angolo e di trovare una ragione per esprimere la sua negatività a tutti, inclusi passanti innocenti.

Studente di Toph Beifong[]

Tipo Dark scoperta

Stuzzica l'interesse di Toph senza saperlo

Stava facendo esattamente questo anche un giorno nell'anno 101 DG quando il suo mormorare di insulti gratuiti al mondo stimolava il braccialetto di Toph che si trovava nelle vicinanze senza che se ne accorgesse. La ragazza lo reclutò cosi per la sua nuova accademia per diventare un dominatore del metallo credendo nel suo potenziale latente. Purtroppo l'inizio era molto faticoso e nei primi mesi di addestramento non era neppure riuscito a muovere una singola moneta, il che lo frustrò moltissimo.

Promessa Ho Tun, Penga e Tipo Dark

Odio essere cacciato via!

Quando Kunyo era tornato alla accademia per riprendersi la "sua scuola", i tre allievi erano stati incapaci di respingere l'attacco e vennero cacciati via. Tipo Dark commentò imbronciato che, anche se odiava fare gli esercizi, essere cacciati via lo odiava ancora di più. Dopo che Sokka, venuto con Toph, era riuscito a guadagnargli tre giorni di allentamento per un duello per la scuola, il ragazzo reagì con indifferenza, facendo notare che odiava ancora tutti quanti.

Tipo Dark sente nome

Nooo... non il suo nome!!

In seguito i tre allievi (battezzati da Toph "smidollati") si diedero da fare per almeno riuscire a dominare quella piccola moneta, ma ancora non voleva funzionare. Sokka si auto-nominò il "Dominatore della motivazione" e prese in carica i studenti per appunto motivarli a trovare finalmente quella scintilla iniziare per scoprire il loro dominio latente, così usò a suo vantaggio il fatto che avevano mosso il metallo del braccialetto di Toph quando si trovavano in uno stato di forte emozione. Per farli tornare in quello stato, Sokka face pressione sui punti deboli dei quatto allievi, ma per Tipo Dark serviva qualcosa di più: sentire qualcuno pronunciare il suo nome vero. Ma al posto di farlo arrabbiare e dominare il metallo, Tipo Dark cadde in ginocchio traumatizzato borbottando che sentire il suo nome gli "aveva conficcato una scheggia nella sua anima".

Tipo Dark usa metallo

Caccia via gli allievi di Kunyo

La sera prima del duello tra scuole, Tipo Dark, Penga e Ho-Tun stavano facendo le valige per lasciare l'accademia, ma casualmente sentirono parlare Toph e Sokka fuori dalla finestra. La loro maestra, normalmente cosi dura e sicura di sé, si stava pentendo di aver forse visto in loro qualcosa che non erano e annunciò che domani si arrenderà a Kunyo. Sentire queste parole scatenarono in Tipo Dark un orgoglio mai provato, mai qualcuno si era aspettato di lui qualcosa più di un "Bel fusto, misterioso e dark". Grazie a questo i tre allievi impedirono la resa di Toph e sconfissero gli allievi di Kunyo dominando finalmente le monete a disposizione- Tipo Dark si lamentò addirittura del fatto che ci aveva messo cosi tanto a riuscirci.

Promessa 3 Ho Tun Penga Tipo Dark attacco

Pronti a difendere la loro patria!

Da ora in po dichiarò di avere l'anima di un poeta e iniziò ad esprimersi con frasi poetici e vivaci, irritando i suoi compagni di scuola e la sua maestra che dichiararono che era più sopportabile quando odiava tutti. I tre "smidollati" non lasciarono abbandonare di nuovo e inseguirono la loro maestra fino al campo di battaglia di Yu Dao dove l'armata del Re della Terra Kuei e Signore del Fuoco Zuko si stavano scontrando. Vedendo Toph in difficoltà contro le dozzine di soldati decisero di intervenire e la salvarono usando il loro dominio del metallo. Tipo Dark dichiarò la sua ambizione di voler difendere la sua patria usando il suo nuovo linguaggio da poeta. Insieme a Suki difesero la loro maestra finché si era ripresa sparando le loro monte o facendo girare gli almi dei soldati.

Salvare la maestra![]

Frattura 3 Sokka prende Tipo Dark Penga Ho Tun

Continuate ad allenarvi!

Alcune settimane dopo, quando Toph si era allontanata dalla scuola per andare a trovare i suoi amici in onore della dichiarazione del nuovo governo di Yu Dao, il trio divenne istruttore temporaneo dell’accademia che doveva cercare di insegnare ai nuovi arrivati il dominio del metallo. Durante una lezione Tipo Dark stava per spiegare l’origine del Chi e il suo uso per concentralo nel ventre per dominare il metallo, ma il suo linguaggio elaborato e poetico impedì agli studenti di capirlo, così Ho Tun dovette “tradurlo” nel linguaggio semplice. La lezione venne interrotta da un Sokka agitato che gridò di venire subito con lui senza dare tante spiegazioni. Mentre si avviarono per raggiungere Appa, il ragazzo ordinò agli studenti di continuare ad esercitarsi e di “resistere al sospiro ingannevole”. Sul volo seppe la ragione per questa fretta: la maestra Toph era in pericolo e loro dovevano salvarla.

Frattura 3 Penga Ho TRun Tipo Dark commento esercizio

Questo esercizio sembra davvero intenso

Gli studenti arrivarono alla Raffineria della Terra e del Fuoco poco dopo dove incontrarono Aang che gli spiegò la situazione: Toph e molti altri erano stati intrappolati sottoterra per via del crollo di una miniera illegale e lui non poteva liberarli per via dell’alto contenuto metallico nel terreno. Quando Katara, anche lei sottoterra, gridò al trio l’ordine di Toph di ricordarsi delle “formiche-ragno in trappola”, questo, per un motivo ignoto al Team Avatar, scatenò una reazione di estrema paura e panico nei tre studenti. Dopo che Ho Tun e Penga spiegarono l’esercizio, ovvero che vennero messi in una buca di sabbia e con gli occhi bendati dovevano lanciare pesanti dischi di metallo sopra le loro teste, Tipo Dark aggiunse con un linguaggio molto banale che venivano schiacciati dai dischi se sbagliavano. Sokka si meravigliò di questo cambiamento di tono e ricevette la spiegazione secca che per Tipo Dark la poesia non funzionava se era spaventato a morte.

Tipo Dark preoccupato per Toph

È sinceramente preoccupato per Toph

Nonostante tutto, il trio si preparò per liberare i loro amici e iniziarono a scavare all'ordine di Ho Tun. Dopo aver scovato una gigantesca maschera di metallo, Tipo Dark voleva sapere che “mostruosità avevano svelato” e Aang propose la teoria che apparteneva a uno spirito guerriero. Penga incitò i suoi compagni a rimanere concentrati e in pochi minuti scavavano via anche il resto del terreno che tenne imprigionato le persone sottoterra. A sua insaputa, l’azione aveva attirato parecchio pubblico, tra cui anche l’accolita dell’aria Yee-Li che sembrava essersene infatuata. Dopo essersi finalmente liberata dal peso sopra la sua testa, Toph si complimentò con i suoi studenti per poi collassare esausta nelle braccia di suo padre Lao. Tipo Dark espresse la sua preoccupazione con “Un’oscura e implacabile nebbia di disperazione che avvolge il suo cuore”, ma Lao lo rassicurò che sua figlia era solo esausta e starà bene. Il ragazzo volle poi sapere chi fosse e venne cosi a sapere che era il padre della loro maestra.

Contro il Generale Ferro Vecchio[]

Frattura 3 Aang contro Toph

Pronto ad affrontare l'Avatar

I tre ragazzi continuarono a stare vicini a Toph mentre si riposava dalle fatiche, finché un’operaia non accorse agitata gridando che Avatar Aang voleva distruggere la raffineria della Terra e del Fuoco, svegliandola. Subito dopo aver capito cosa stava succedendo, Toph chiamò i suoi allievi per aiutarla a fermare il Nomade dell’Aria creando un muro di terra per bloccare un colpo di fuoco. I tre ragazzi stettero dietro alla loro maestra quando questa annunciò la sua resistenza contro i suoi piani, ma vennero scaraventati via da dei anelli di vento e poi atterrare i piedi del muro. Senza esitare, il trio tornò dalla loro maestra e iniziò ad attaccare l’Avatar, finché non vennero scossi dalla comparsa inaspettata del Generale Vecchio Ferro, uno spirito gigantesco e arrabbiato con l’umanità.

Frattura 3 Penga Toph Ho Tun Tipo Dark contro Vecchio Ferro

Preferisce morire piuttosto che scappare!

Iniziò una battaglia furiosa tra l’Avatar e lo spirito che iniziò ad avere un vantaggio sull'umano per via della sua armatura di ferro. Toph richiamò ancora una volta i suoi studenti, ma stavolta per aiutarla a sfilare questa armatura e permettere ad Aang di dare il colpo decisivo al suo petto scoperto. La loro tattica funzionò, ma la loro azione attirò sia l’attenzione dello spirito che la sua furia per questa azione sfaccettata. Vedendo il pericolo, la loro maestra gli ordinò scappare mentre lei lo fermava, ma questi non volevano abbandonare; Tipo Dark si espresse con “l’aspra stretta della morte è sempre più dolce dell’infedeltà”. Vedendo i dominatori del metallo alla merce del Generale Vecchio Ferro, Aang gli diede un scolpo decisivo che lo sconfisse e lo fece ritirare.

Frattura parata festival

È un sorriso quello...?

Il giorno dopo, Tipo Dark sedette accanto a Yee Li e chiacchierò con lei in modo amichevole con in mano una ciotola di riso.  Tre mesi più tardi il ragazzo partecipò allo festival degli Amici degli Spiriti  usando il suo dominio per suonare dei cimbali sospesi sopra la sua testa, camminando per le strade al fianco di Yee Li.

Diventare indipendenti[]

Accademia Toph Penga Tipo Dark delusi

Questo mi da fastidio...

Il successo alla raffineria della Terra e del Fuoco  aveva portato nuova pubblicità e fama all'accademia del dominio del metallo che in Satoru ha anche guadagnato uno sponsor. L’afflusso di nuovi potenziali studenti ha dato la necessità di costruire nuovi edifici e lo studio era gratis, per cui era una cosa molto positiva non doversi preoccupare del denaro. Toph promosse Penga, Ho Tun e Tipo Dark a insegnati per i principianti, cosa che lui accettò con poco entusiasmo. Quando, un giorno, Toph voleva avere il rapporto settimanale dei progressi, Tipo Dark ammise senza ritegno che odiava insegnare, per cui aveva mandato i suoi studenti a fare camminate di dieci chilometri. Toph non lo biasimò per questo e gli disse solo che andava bene senza dimostrare neanche un bricio di entusiasmo. Quando Penga, a cui venne persino tagliata la parola dopo la prima sillaba, iniziò a lamentarsi di questo trattamento scorbutico, Tipo Dark notò con cinismo che odiava quando loro due mostravano le stesse emozioni. Aggiunse poi anche, dopo aver sentito una spiegazione poco conclusiva della loro maestra, che odiava sentire parole criptiche più che essere sgridato.

Una volta da soli, Ho Tun propose la teoria che forse la maestra si stia sentendo sotto-stimolata perché il modo di insegnare all’accademia era troppo differente dal modo in cui lei aveva sviluppato il dominio del metallo, ovvero un ambiente protetto e lussurioso. Quando il suo compagno menzionò che anche loro erano cambiati per via dell’accademia, Penga si vantò del fatto di non essere più così ossessionata con scarpe, ma Tipo Dark le contradisse che per lui era ancora parecchio ossessionata. La ragazzina reagì con irritazione e lo accusò di non essere cambiato invece, ma Tipo Dark la corresse dicendo che non odiava più tutto, ma stava tollerando tutto, concetto che valeva anche per loro due. Ho Tun aggiunse che anche lui era cambiato dato che non era più così ansioso, così propose quindi un piano per provare alla maestra che erano capaci come lei anche contro avversari seri iscrivendosi a un torneo di dominio clandestino. Tipo Dark reagì con scetticismo e notò con sarcasmo che ora era lui che stava vedendo rovina dappertutto.

Tipo Dark Penga Ho Tun torneo

Questo posto lo odio...

Sulla camminata verso il luogo di questo tornei sotterraneo che passava attraverso uno dei quartieri più loschi di Yu Dao, Tipo Dark ne traeva l’ispirazione a scrivere una poesia in onore alla sua atmosfera lugubre, ma venne zittito da Ho Tun. Indignato, notò che questo lo voleva fare solo per sé stesso e chiamò questa idea ridicola, poi aggiunse che per la seconda volta in pochi giorni lui e Penga erano della stessa opinione, il che lo faceva insospettire. Quando Ho Tun dichiarò che difatti voleva provarsi non solo davanti a Toph, ma anche davanti a sé stesso, Tipo Dark si lascò convincere e annunciò che il suo cuore da peota non permetteva che affronti questa sfida da solo.

Ho Tun Penga Tipo Dark tengono tetto

I tre tengono l'intero tetto

Il trio arrivò davanti a un magazzino abbondato che era il luogo del torneo clandestino e Ho Tun gli disse che aveva ottenuto le informazioni da Tipo Dark, il quale in un primo momento to spiegò imbarazzato che ci era passato qua per caso durante la sua ricerca per l’inspirazione. Dato che nessuno dei due ci credé, ammise con un sospiro che suo zio glielo aveva detto dato che a volte andava a scommettere su questi incontri. Appena dopo essere entrati, il trio venne sommerso dall’atmosfera tesa e lugubre dell’evento e Tipo Dark iniziò a dichiarare che stava odiando questo posto nonostante normalmente il buio gli piaceva. Nonostante i dubbi, i tre ragazzi si misero in fila per farsi registrare, ma durante l’attesa osservarono alcuni incontri molto vilenti che stavano facendo preoccupare persino il ragazzo goth. Un ragazzo si nome Sun, durante la sua gara contro un dominatore dell’acqua, fece crollare i piloni metallici che sorreggevano il tetto del magazzino con il dominio della lava e iniziavano a crollare. Seguendo l’esempio di Penga Tipo Dark e Ho Tun usarono il dominio del metallo per proteggere le persone ancora presenti e ricevettero fortunatamente l’aiutò di Toph che era venuta per caso inseguendo Sun. Collaborando, i quattro dominatori del metallo riuscirono a tenere su l’edificio finché tutti erano in salvo.

Una volta fuori, Toph cercò di convincere Sun a venire alla sua accademia e gli presentò il trio come i suoi istruttori migliori. Al contrario di Ho Tun e Penga, Tipo Dark si limitò a dichiarare che tollerava i suoi studenti- dovette però giustificarsi davanti ai suoi amici dichiarando che per lui era già tanto.

Lavoro al Polo Sud[]

Qualche mese dopo Toph gli ordinò di venire con lei al Polo Sud per aiutarla nel Progetto della Ricostruzione del Sud dopo che i vecchi lavoratori erano stati tutti esiliati dalla Tribù del Sud per via di tensioni politiche. I tre dominatori del metallo vennero usati come lavoratori edili nonostante mancassero di ogni esperienza in questo campo, il che li fece regolarmente disperare.

Nord Sud Ho Tun Penga Tipo Dark sotto neve

Una valanga!!

Un giorno, Penga e Tipo Dark stavano assembrando un muletto mentre Ho Tun chiese il loro aiuto per spalare una montagna di neve. Giusto quando stavano per tornare al lavoro, il gigantesco accumulo di neve divenne instabile e Penga gridò a tutti di scappare dalla valanga che rischiava di sommergergli. Fortunatamente Toph intervenne appena in tempo dominando travi di metallo per fermare la nave, salvandogli la vita. Ancora scossi da questa esperienza terribile, Tipo Dark si lamentò con la sua maestra che aveva rischiato già la terza volta di venir sepolto vivo e chiese spiegazioni sul perché insistere pur non essendo adatti a questo tipo di lavoro. Penga notò che la sua vena poetica era di nuovo come sparita, il che il ragazzo giustificò nuovamente con il fatto che paura di morire e poesia non andavano d'accordo. Rimase poi silenzioso mentre Toph spiegava che la politica gli stava impedendo di assumere dominatori dell'acqua, per cui per ora non avevano altra scelta.

Nord Sud 3 Malina Penga Tipo Dark Ho Tun

Sconfiggono gli uomini di Gilak

Alcuni giorni dopo il trio venne arruolato come aiuto in uno scambio di ostaggi al Ponte del Non Ritorno dove i nazionalisti del Sud sotto il comando di Gilak volevano scambiare il Re della Terra contro il premier Hakoda. Seguendo il piano di Sokka, i tre dominatori del metallo si posizionarono dietro al nemico per attendere il momento dove, come previsto, volevano tradire tutti tagliando le funi del ponte quando entrambi gli ostaggi si trovavano sopra il baratro. Guidati da Malina, Penga, Ho Tun e Tipo Dark si prepararono ad affrontare gli uomini di Gilak, dove il poeta recitò il verso in cui dichiarò che rivelare ora i loro nomi sarebbe superfluo, cosi Ho Tun dovette tradurre nuovamente le parole auliche del suo compagno spiegando che non serviva che si presentassero, dato che lo dimenticheranno subito. Li sconfissero con facilità, ma non poterono impedire come il capo dei ribelli corse sul ponte per farlo crollare con l’intento di moire con loro. I tre dominatori del metallo osservarono scioccati come il ponte crollò, ma fortunatamente tutti tranne Gilak vennero salvati da Zuko, Katara e Aang.

Personalità[]

Questo ragazzo dall'apparenza sempre cupa e misantropica nascose il cuore di un poeta che trovava la bellezza non solo nei versi, ma in tutto quello che lo circondava.  Ma la sua gioventù venne segnata in modo negativo dal suo nome ridicolo e il fatto che gli altri bambini della sua età lo trovarono strano e poco socievole. Per questo motivo divenne sempre più caustico, acido e anti-socialista che odiava il mondo e i suoi abitanti. Nonostante questo tenne alta l’immagine di sé stesso, lamentandosi che la gente non vedeva oltre il suo essere un “bel fusto, misterioso e dark”.

Il tempo nell'accademia lo spinse a ripensarci sulla sua vera natura e di staccarsi dal trauma della sua gioventù aumentando la sicurezza in sé stesso, difatti quando ha dominato il metallo per la prima volta era arrabbiato con sé stesso per averci messo così tanto. Ha ammesso di essere cambiato nel corso dei mesi, dichiarando che ora non odiava più la gente e le cose, ma ha iniziato a “tollerarli”, incluso i suoi compagni. Dopo aver superato il suo trauma ha riscoperto anche la sua vena poetica e ha iniziato ad usare versi altisonanti in ogni occasione, a parte quando è spaventato a morte. Sotto la sua immagine dura nascose un cuore aperto che si preoccupa spesso dei suoi amici in pericolo. Nonostante questo però non era ancora arrivato a farsi piacere il lavoro di insegnante e spesso maltrattò i suoi studenti se gli davano fastidio, cioè quasi sempre.  

Abilità[]

Come Penga e Ho Tun, anche lui venne scelta soltanto perché Toph aveva percepito certe vibrazioni nel suo braccialetto di metallo delle stelle e ci mise parecchi mesi per sbloccare attivamente questa abilità. Una volta riuscito, la sua abilità migliorò a vista d’occhio e in un anno era diventata una dominatrice del metallo rispettabile che poteva sia dominare oggetti grandi che quelli minuscoli con grande potenza e precisione.

Trivia[]

  • L'autore dei cinque primi fumetti ha descritto Tipo Dark come "lo studente goth di turno".
  • Lui rappresenta il vizio dell'odio per il mondo, che fortunatamente riesce a superare.
Advertisement