Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Taku era stata una ricca città che si trovava vicino alla costale Nord-Occidentale del Regno della Terra ed era stata un importante centro di commercio. Purtroppo, venne distrutta dalla Nazione del Fuoco nella sua prima ondata offensiva all’inizio della Guerra dei Cent’anni e ridotto a un mucchio di rovine. Più di cento cinquant'anni dopo, la zona intorno a Taku passò alla Repubblica delle Nazioni Unite.

Storia[]

Il compito principale di Taku fu quello di distribuire il cargo proveniente dalle navi del porto su tutto il Regno della Terra. In seguito all’Affare di Platino e l’era di isolamento politico estremo, Taku venne scelta come una delle sole quattro città al mondo che rimasero aperte al commercio internazionale, seppur severamente controllato, diventando territori speciali. La città venne posta sotto il governo di famiglie di nobili commercianti provenienti dalla Nazione del Fuoco, del Regno della Terra e delle Tribù dell’Acqua che divennero note come shang. Dopo poco tempo però, queste famiglie divennero molto impopolari tra i cittadini perché si erano rivelate ben presto molto corrotti. Come le altre città shang, anche Taku venne governato da un zhongu, che in teorie doveva essere eletto dalle famiglie shang.

Nell’anno 296 AG, l’erborista Pan era stato uno dei nemici politici di Jianzhu, il politico al vertice del Regno della Terra e si unì al complotto di Hui per rimuoverlo dal potere. Questo complotto però fallì e Pan venne ucciso da Jianzhu insieme agli altri.

Alcuni decenni dopo, Taku venne conquistata dal signore della guerra Chin il Conquistatore e rimase sotto il suo governo brutale fino alla sua morte contro Avatar Kyoshi.

L1 E13 Aang erborista

L'unica persona rimasta a Taku

Dopo lo scoppio della Guerra dei cent’anni, la Nazione del Fuoco si rese presto conto dell’importanza strategica di Taku per il Regno della Terra. Per questo motivo, la città divenne uno dei primi bersagli centrali della prima offensiva e venne distrutta completamente. La maggior parte degli abitanti fuggì, ma qualche dozzina di persone rimasero a vivere nelle rovine, tra cui anche un’erborista che iniziò ad insegnare la sua arte nell’istituto medico. Uno dopo uno, questi suoi studenti lasciarono Taku per assistere ai soldati del Regno della Terra nella guerra, lasciando la donna da sola insieme alla sua gatta Miyuki. Lei rimase all’istituto per assistere ai soldati feriti che le vennero portati o che passarono per questa zona, a parte quello si prese cura del suo arboreto nel quale coltivava innumerevoli piante medicinali, tra cui anche esemplari rarissimi.

Sul suo viaggio verso il Polo Nord, il Team Avatar si rifugiò in uno delle case distrutte di Taku, ma Sokka si stava ammalando. La sua condizione peggiorò fino a costringere Aang a cercare delle radici di zenzero per curarlo, ma al posto dell’erba trovò una mappa che indicò l’istituto di erboristica ad alcuni chilometri nell'entroterra. Vedendo che anche Katara si stava ammalando, Aang decise di andare a consultare questa erborista da solo, ma doveva viaggiare a piedi perché stava arrivando un temporale.

Due guardie della Nazione del Fuoco lo scoprirono dalla loro torretta mentre stava passando correndo e diedero l'allarme che avevano avvistato l’Avatar. Aang trovò l'erborista poco dopo e descrisse i sintomi dei suoi amici speranzoso, ma si rese conto che la donna sembrava essere un po' fuori di testa. Nonostante questo, accettò il suo consiglio che doveva raccogliere delle rane della palude sottostante congelate e fargliele succhiare dai suoi amici malati e si mise subito alla ricerca di questi anfibi. Purtroppo, venne cacciato e catturati dagli arcieri Yuyan mandati da Zhao, ma riuscì a scappare grazie all’aiuto di Zuko travestito da Spirito Blu. Tornò da Sokka e Katara la mattina seguente e gli diede le rane da succhiare, curandoli.

Pochi giorni dopo, sulla sua cacci all’Avatar, Zuko passò per Taku e l’istituto di erboristica insieme a Iroh e June, dove incontrò la donna erborista. Lo shirshu di June aveva sentito l’odore di Aang come prova che fosse passato per Taku, ma la donna non poteva rispondere alla domanda del principe su dove fosse andato.

Trivia[]

  • La statua di talpe-tasso vista all'entrata di Taku sono molto simili quelle che Avatar Kyoshi ha usato per esercitarsi nel dominio della terra nello Stato dell’Avatar.
  • Le rovine di Taku si trovano molto vicine a Città della Repubblica che, come lo era stata Taku, è un importante centro del commercio internazionale.
  • Come era stato raccontato dal canale Youtube di Avatar, la conquista e distruzione di Taku era stata una delle prime grandi vittorie di Azulon.
Advertisement