Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement

(Nota: qua si parla del Generale del Regno della Terra, per l'ispettore della Nazione del Fuoco consultare la sua pagina)


Sung era stato uno dei Generali più alti del Regno della Terra, un membro del Consiglio dei Cinque e il comandante delle linea difensiva del muro esterno di Ba Sing Se. Sinceramente non si sa come sia riuscito a raggiungere tale rango, dato che si é dimostrato molto arrogante e incompetente, in compenso è molto bravo a parlare e trovare una scusa mentre altri risolvevano i problemi.

Storia[]

Sung ha ricevuto la sua promozione a Generale negli ultimi anni della grande guerra dato che si é fatto un nome come comandante molto aggressivo. Ha portato questa sua caratteristica anche nel Consiglio dei Cinque.

Sung era presente sulla sua postazione sul muro esterno quando vide arrivare la macchina gigante nemica che si rivelò un trapano destinato a perforare le leggendarie mura di Ba Sing Se. Mandò avanti le sue truppe per attaccare, ma non riusciva a fermare l'avanzata. In quel momento arrivò Avatar Aang e gli offrì il suo aiuto, ma Sung era convinto di avere tutto sotto controllo e rifiutò. Per dimostrare la sua potenza, mandò la sua squadra speciale chiamato Team Terra che si preparò a combattere. Nel frattempo il Generale si vantò che le sua mura sono rimaste inviolate da millenni, anche se il commento pungente di Toph che il Generale Iroh ci era riuscito lo fece balbettare. Si riprese facendo la battuta che il nome di Ba Sing Se voleva dire proprio "Città inviolabile", ma si zittì quando si accorse che nessuno stava ridendo.

L2 E13 Sung implora Aang

Sung deve chiedere aiuto a Aang

Osservando la sua squadra speciale, Sung però dovette presto rendersi conto inorridito che i suoi uomini, ritenuti i più forti della sua armata, venivano sconfitti in pochi minuti da due ragazzine, Mai e Ty Lee. La sua arroganza evaporò istantaneamente e iniziò a gridare che erano spacciati. Dopo essersi scusato per la sua uscita non professionale, chinò la testa e chiese umilmente aiuto all'Avatar.

L2 E13 Song impaurito

Che paura!!

Dopoché il Team Avatar era partito per la sua missione, Sung rimase sul muro ad attendere; quando vice come la punta del trapano entrò in contatto con il muro andò nuovamente in panico e ordinò ai suoi soldati di lanciare innumerevoli macigni sulla macchina infernale. Non smisero neanche quando Aang era sbucato dalla parte superiore e stava cercando di creare una breccia, rischiando di colpire il ragazzo con i proiettili. Fortunatamente il ragazzo riuscì a perforare la corazza esterna e di distruggere il trapano, spargendo fango dappertutto- persino il Generale e i suoi uomini sopra il muro vennero completamente coperti.

Qualche settimana dopo Sung venne chiamato a un incontro del Consiglio del Cinque per discutere la strategia per l'invasione della Nazione del Fuoco durante l'eclissi. Poco dopo venne catturato dal Dai Li in seguito all'ordine di Azula per il colpo di stato da lei architettata che terminò nell'occupazione del trono e la caduta di Ba Sing Se. Non si sa cosa ne sia stata di Sung in seguito.

Personalità[]

Sung era stato un soldato che poneva fiducia cieca nelle capacità difensive del muro che gli fece sottostimare il pericolo notevolmente. Si senti così sicuro che rifiutò persino l'aiuto dell'Avatar e preferì fare scherzi anziché preoccuparsi realmente. Solo quando confrontato direttamente con la reale possibilità della sconfitta si rese conto di aver sbagliato e si scusò per chiedere ufficialmente aiuto a Aang. Senza la sua sicurezza si dimostrò un uomo timido e pauroso che si si bloccò dal panico. Fuori da questa situazione di emergenza, Sung era noto per la sua furia che si abbatteva su chiunque lo mettesse in dubbio.

Advertisement