Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Sono i due soldati dell'armata di Kuvira che dovevano restare indietro a sorvegliare una zona remota del Regno della Terra e che hanno catturato Ikki. I loro nomi non sono stati né rivelati né confermati per cui li ricordiamo con questo titolo.

Storia[]

I due soldati vennero stazionati in un accampamento minuscolo vicino a una foresta nel nuovo Impero della Terra per sorvegliare la zona e i progressi di deforestazione. Un giorno s'imbatterono in Ikki e la catturarono, perché la ragazzina si accorse di loro troppo tardi.

Dopo averla portata nella loro capanna, i due uomini la legarono a una sedia e la interrogarono sulla ragione per la quale aveva attraversato il confine con l'Impero della Terra, ma Ikki rispose con una sua tipica spiegazione a raffica, ossia spiegò come fosse arrivata lì e per caso rivelò anche di essere figlia di Tenzin. Riconoscendo questa opportunità, il soldato più basso prese da parte il suo collega e i due pianificarono di catturare anche i suoi fratelli per poi consegnarli a Kuvira e guadagnarsi l'agognata promozione per uscire da quel buco.

Per mostrare una facciata più gentile, il soldato più alto le offrì dei biscottini, ma Ikki li riconobbe come quelli fatti da sua madre Pema e chiese da dove li avevano presi. Dopo aver risposto che avevano trovato un sacco pieno di viveri nel fiume, i due uomini cercarono di farla parlare per rivelare la posizione di Jinora e Meelo, ma Ikki sbuffò dicendo che non voleva vederli e che preferiva la compagnia di loro due.

B4 E04 Ikki soldati mappa

I due soldati aiutano Ikki

I tre continuarono la chiacchierata fino ad arrivare al punto di dire di sentirsi trascurati dagli altri soldati perché non sono potuti andare a Zaofu per partecipare alla festa dell'unione dell'Impero, e Ikki invece per essere sempre stata tagliata fuori da qualunque cosa, coma anche nella ricerca di Korra. Sentendo che i suoi fratelli non volevano farsi aiutare da lei, gli offrirono il loro aiuto e le fecero vedere una mappa dell'Impero. Ikki spiegò i percorsi finora fatti: il soldato più basso notò che, dato che l'armata aveva sotto controllo tutto il territorio, se qualcuno avesse visto l'Avatar avrebbe fatto rapporto. La ragazzina notò un'area senza appostamenti dell'armata e chiese informazioni, e l'altro soldato le spiegò che si trattava di una vasta palude dove nessuno voleva avventurarsi.

Nel momento in cui i due soldati stavano per rilasciarla, dimostrando empatia e affermando che lei era un membro valoroso del team, Jinora e Meelo irruppero nella capanna e li attaccarono con colpi d'aria facendoli svenire. Prima di lasciare l'edificio, Ikki si scusò per i suoi fratelli e gli regalò due involtini fatti dalla mamma con le faccine sorridenti.

Advertisement