Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Shu Jing è una piccola città sulle isole occidentali della Nazione del Fuoco che è famosa per le sua cascate che cadono in una gola sotto l'insediamento. È un posto molto tranquillo, lontano dal caos della capitale, per cui era stato il luogo prescelto per Piandao di stabilizzarsi per poter seguire la sua passione per la calligrafia.

Storia[]

Shu Jing cascata

Una delle famosa cascate della zona

Il villaggio è più noto per il suo abitante più famoso, ovvero il maestro dell’arte della spada famoso in tutto il mondo Piandao che viveva in un castello su una collina sopra le case. Questo signore era un disertore militare che non solo era ancora vivo, ma che era riuscito a sconfiggere da solo cento soldati della Nazione del Fuoco. Ora lui viveva in pace nella sua dimora e occasionalmente accettava persone come suoi allievi, anche se era molto scorbutico e severo nella scelta.

Il Team Avatar passò per Shu Jing nell'estate dell’anno 100 DG per osservare una pioggia di meteore notturna, finché una delle stelle cadenti non si schiantò con il terreno ad alcuni chilometri dal villaggio e provoco un incendio. Che vene spento dai ragazzi senza che nessuno se ne accorgeva. La mattina seguente, i quattro ragazzi visitarono Shu Jing, ma un Sokka depresso iniziò a lamentarsi del fatto di sentirsi inutile in compagnia dei suoi amici dominatori d’élite. Per tirarlo su di morale, andarono a vistare un negozio di armi, il che in effetti entusiasmò il guerriero moltissimo, finché non trovò una delle spade del famoso Piandao. Dopo aver saputo che era, si avviò al suo castello per diventare suo allievo, riuscendo a farsi accettare in pochissimo tempo. In pochi giorni imparò gran parte delle se tecniche e forgiò la sua spada fatta con il metallo della stella cedente di quella notte. Nel frattempo, i suoi amici attesero ad alcuni chilometri di distante dietro a una delle colline.

Descrizione[]

La regione intorno a Shu Jing è famosa per la sua natura quasi intoccata, tra colline verdi e picchi rocciosi. Ci sono poche foreste in questa zona per via delle montagne ripide, ma in compenso ci sono canyon e gole imponenti con torrenti pieni d’acqua. Shu Jing è difatti stata costruita vicino a una di queste gole affacciata su una scogliera nera alta dozzine di metri.

Il villaggio per se si trova su una leggera discesa e la struttura delle case è tipica della Nazione del Fuoco. Hanno uno o due piani e hanno mure bianche con tetti rossi; le case vicina al canyon sono molto simili e semplici mentre quelle più lontane diventano sempre più eleganti e stravaganti, e posso anche avere tre e più piani. Edifici pubblici come ristoranti hanno verande panoramiche da cui si gode di una vista spettacolare sul canyon e le colline intorno.

Castello di Piandao[]

Piandao palazzo

Il castello

Inizialmente, questo castello era appartenuto a un nobile ignoto che lo aveva lasciato in decadimento per decenni. Dopo essersi trasferito qua, lo ha ripulito e ristrutturato, assicurandosi che tutti gli elementi fossero in perfetta armonia con il tutto. Come extra, si può notare il simbolo del Loto Bianco che compare in tanti posti come la porta d’ingresso o il cortile mentre in giardino si trovano statue di tartarughe leone.

Il castello si affaccia sopra una scogliera alta cento metri sopra il villaggio, raggiungibile soltanto attraverso un sentiero ripido, ha una torre di guardie alta dieci piani e alcuni edifici secondari di abitazione. Come d’uso comune, ha le mura bianche con i soliti tetti rossi, ornati di decorazioni dorate. Sulla parte più esterna della scogliera si trova un giardino e l’area per le esercitazioni di combattimento.

Negozio d'armi[]

Il negozio d’armi di Shu Jing è il più grande della Nazione del Fuoco per civili e vende una vasta gamma di armi moderne ma anche antiche, incluse ogni tipo di arma bianca, catene, lance e nunchaku. Inoltre si possono acquistare anche armatura di ogni tipo.

Ristorante[]

Subito dopo il suo arrivo, il Team Avatar andò a mangiare in questo locale che serviva specialità locali come lumaca di mare affumicato, uno dei piatti preferiti di Sokka, il quale però era troppo occupato a rimuginare sulla sua utilità nel gruppo e di fissare il paesaggio circostante. Difatti, il ristorante era disposto si un balcone largo che offriva una vista stupefacente sul canyon sottostante.

Abitanti[]

Piandao

Fat

Proprietario negozio d'armi

Trivia[]

  • Tutta la zona è inspirata al paesaggio dell'Islanda, difatti i creatori hanno vistato l'isola in preparazione per il terzo libro. La cascata in particellare è un chiaro riferimento al Gullfoss.
Advertisement