Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Shinu era stato un ufficiale dell'Armata del Fuoco con il rango di prima Colonello, poi Generale, comandante in carica della importante fortezza di Pohuai e degli arcieri Yuyan. Era stato un soldato cauto e pragmatico che dovette nascondere la sua gelosia verso i suoi superiori. Disprezza Zhao.

Storia[]

Shinu ricevette la carica di comandante della fortezza Pohuai qualche anno prima dell'anno 91 DG e con essa il comando sugli arcieri Yuyan. Dovette accettare il licenziamento di Vachir su ordine del Signore del Fuoco, dato che aveva fallito ad eseguire una missione di suo figlio Ozai.

L1 E13 Zhao promozione

Shinu non é felice della promozione di Zhao

Grazie alla sua presenza a lungo termine sul luogo, Shinu era cosciente dell'importanza strategica della sua fortezza, dato che i soldati stazionati davanti alle mura di Ba Sing Se ricevettero le provviste da qua. Per questo motivo non era felice della richiesta del Comandante Zhao della Flotta Navale di richiedere il servizio dei suoi arcieri per catturare l'Avatar. Gli diede particolarmente fastidio la nozione del comandante che stava usando questi arcieri leggendari solo come guardie della fortezza anziché per una missione importante come la sua. Shinu rispose che la cattura dell'Avatar era solo un sogno irrealizzabile, mentre lui stava combattendo una guerra reale e aveva bisogno di ogni uomo per tenersi a galla. Purtroppo per lui in quel momento atterrò un falco messaggero con la notifica che Zhao era stato promosso a Ammiraglio e per cui, essendo ora il suo superiore, doveva obbedire a ogni suo ordine. Shinu accettò questo a grande malavoglia.

L1 E13 Zhao discorso

Ascolta il discorso di vanità di Zhao

I suoi arcieri riuscirono a catturare l'Avatar poco dopo e lo avevano portato nella sua fortezza. Shinu era presente al discorso di vittoria di Zhao dove ascoltò in silenzio e rimase impassibile alla sua promessa della vittoria totale entro la fine dell'estate. Non si accorse dell'infiltrazione della fortezza da parte di una persona mascherata che liberò Aang e quando lo avevano notato, i due fuggitivi erano già davanti all'ultimo portone. Quando lo sconosciuto prese in ostaggio l'Avatar e Zhao decise di lasciarli andare, Shinu mise in dubbio la sua decisione, ma ricevette solo la risposta che certe situazioni richiedevano precisione.

Alcuni mesi dopo, prima dell'invasione della Nazione del Fuoco da parte del Team Avatar e i ribelli, Shinu venne promosso a Generale e divenne addirittura uno degli consiglieri del Signore del Fuoco. Per questo era presente alla riunione di guerra prima dell'eclissi e, in vista del ritorno del principe Zuko a palazzo, informò Ozai che i ribelli del Regno della Terra stavano impedendo la vittoria assoluta. Considerando che la sua armata rischiava di essere sopraffatta, Shinu suggerì l'uso di forze domestiche aggiuntive per rinforzare l'occupazione, ma la sua proposta venne respinta in favore a un piano molto più radicale: bruciare l'intero Regno della Terra con l'aiuto del potere della Cometa di Sozin.

Non é chiaro cosa ne fu in seguito.

Advertisement