Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Sela era stata la moglie di Gansu e madre di Sansu e Lee che viveva con loro sulla loro fattoria.

Storia[]

Dopo essersi sposata con Gansu, Sela ebbe con lui due figli, Sensu e Lee. Viveva con loro su una fattoria in un villaggio povero che era sotto la supposta tutela di Gow, un soldato dell'armata del Regno della Terra. Alla sua vita già dura come contadina in questo ambiente arido si aggiunsero i soprusi di Gow e i suoi sottoposti che abusarono del loro titolo per vivere come parassiti anziché contribuire attivamente per il regno. La infastidì specialmente quello, dato che il suo figlio più grande stava combattendo sul fronte rischiando la vita.

L2 E07 famiglia Lee

La famiglia di Sela

Nella primavera dell'anno 100 DG, Zuko arrivò al suo villaggio e aiutò Lee ad uscire da una situazione delicata. Come ringraziamento la sua famiglia lo accolse per la notte; quando Sela gli chiese gentilmente il suo nome, lo straniero esitò, ma Gansu s'intromise affermando che non doveva dirlo se non voleva. La donna lo invitò per cena, ma Zuko esitò- non per mancanza di fame, ma per orgoglio. Sela lo intuì e gli offrì di lavorare nella fattoria per riparagli, così il ragazzo accettò. Quando Zuko se ne andò la mattina seguente, la donna gli consegnò del cibo che lo poteva sfamare per alcuni giorni.

Purtroppo poco dopo arrivarono Gow e i suoi uomini ad informarli con un tono sadico e crudele che Sensu fosse stato catturato dal nemico. Lo soldato si divertì a inferire ulteriormente facendo notare alla madre di famiglia cosa succedeva ai prigionieri della Nazione del Fuoco: venivano o uccisi subito o costretti a mettersi un'uniforme della Nazione del Fuoco per essere mandati sul fronte disarmati per essere uccisi dai loro alleati. Triste ma deciso, Gansu annunciò di voler partire per il fronte per cercare suo figlio, lasciando sua moglie e suo figlio da soli.

L2 E07 Sela Lee odiano ZUko

Disprezza ogni dominatore del fuoco

Purtroppo non era finita: Gow tornò alcune ore dopo per prendersi altro cibo, ma Lee si oppose e lo attaccò con il coltello ricevuto in regalo da Zuko. Il soldato catturò il bambino e lo prese con sé, affermando che se era abbastanza grande da combattere, era anche abbastanza grande da arruolarsi nell'armata. Non sapendo a chi altri rivolgersi, Sela rincorse Zuko che si trovava ancora nei paraggi e lo implorò di andare a salvare Lee. Questo accettò e sfidò i bulli, ma durante la battaglia si fece scoprire non solo come un dominatore del fuoco, ma come il Principe ereditario al trono della Nazione del Fuoco Zuko. Dopo questa scoperta Sela non lo voleva più avere nelle vicinanze e si posizionò davanti a suo figlio per proteggerlo da lui. Zuko tentò nuovamente di ridare il coltello a Lee, ma questo gli gridò che lo odiava, così i due si allontanarono con lo sguardo pieno di disprezzo.

Personalità[]

Sela era stata una donna premurosa che però soffriva sotto lo stress di dover mantenere una famiglia in queste situazioni difficili. Era pronta ad accogliere stranieri e persone in difficoltà se credeva che erano persone decenti, ma provava un odio profondo per tutti gli abitanti della Nazione del Fuoco. Una madre protettiva e una donna forte ché però non aveva problemi a chiedere aiuto quando sapeva di non poter gestire un problema.

Advertisement