Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Seijir era stato un soldato della Nazione del Fuoco che dopo la fine della guerra aveva perso il posto di lavoro, per cui si sentiva costretto ad unirsi ai Rinoceronti Selvaggi. La sua arma preferita è una falce con una lunga catena, ma usa anche coltelli e ogni tipo di lame.

Storia[]

Come molti soldati della Nazione del Fuoco che dopo la fine della guerra avevano perso il loro posto e ragione di vivere, Seijir si unì ai Rinoceronti Selvaggi per guadagnarsi da vivere e trovare nuovi compagni. Insieme a loro finì nei sevizi di Loban e Lao Beifong come guardie del corpo personali.  

Un giorno, nell'anno 102 DG, la raffineria dei suoi capi ricevette una visita non desiderata da parte del Team Avatar e gli venne ordinato di lasciare subito la sua proprietà. Dopo che i ragazzi si erano rifiutati di andarsene, Lao ordinò alle sue guardie di scortali fuori dalla fabbrica con la forza, cosa che Seijir e gli altri non si lasciarono ripetere. Questo sorrise maliziosamente e chiese al suo capo se serviva una mano con questo problema, ma prima che potesse lanciare il suo attacco, l’intero gruppo venne scaraventato via dal dominio della terra di Toph e quello dell’aria di Aang.  

Abbastanza arrabbiato, Seijir si alzò e attaccò Toph con la sua accetta legata a una catena gridando che se ne pentirà di aver iniziato un litigo con loro. Un suo attacco la mancò solo per pochi centimetri, cosa che la ragazza fece arrabbiare e lo lanciò in aria con una colonna di terra per quasi dieci metri. Seijir gridò dallo spavento ma venne preso a mezz’aria da Aang che lo salvò da un atterraggio doloroso. Ma al posto di ringraziare il suo salvatore, il mercenario usò questa occasione per tentare di accoltellarlo. L’Avatar, decisamente seccato da questo atteggiamento vigliacco, lo fece sprofondar nel terreno immobilizzandolo per il resto della battaglia.

Non si sa cosa sia successo in seguito, ma alcuni mesi dopo Seijir e gli altri Rinoceronti Selvaggi lasciarono il loro posto come guardie della raffineria.

Personalità[]

Seijir é un uomo vile e crudele, gli piaceva iniziare litighi solo per ferire qualcuno. Non conosce l'onore, dato che non ha esitato ad attaccare Aang a tradimento che lo aveva appena salvato.

Advertisement