Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Rohan é il quarto figlio di Tenzin e Pema e il loro secondo figlio maschio. Nasce proprio durante l'attacco dei Paritari all'Isola dell'Aria, ma si vede la mamma incinta con lui già nel primo episodio. Ancora non si sa se è un dominatore e se si, di quale tipo.

Storia[]

170 DG[]

Con il bambino ancora in grembo, Katara analizzò la sua aura e lo identificò come “un dominatore forte”, annunciano che diventerà un altro dominatore dell’aria. Ma Pema reagì poco entusiasta di questa informazione, dato che sperava che almeno uno dei sui figli si rivelasse un non-dominatore come lei, così che era più facile da gestire.

I genitori salutano il piccolo

Rohan nacque alle fine durante l’attacco finale dei Paritari su Città della Repubblica, nel ben mezzo dell’invasione dell’Isola dell’Aria. Mentre un dirigibile del Paritari si stava avvicinando al tempio, Pema entrò in travaglio e procedette sotto le cure di due accoliti dell’aria che la sostenevano. Il travaglio durò poco e il bebè venne presto salutato dal padre e dai suoi fratelli. Al loro arrivo Meelo era contento di avere finalmente un fratellino e Jinora chiese se poteva scegliere il nome, ma i suoi genitori avevano già deciso. Ma la quiete durò molto poco, dato che pochi minuti dopo l’attacco proseguì con l’avvinarsi di altri dirigibili che costrinse la famiglia a scappare.

Poco dopo la loro partenza i sei vennero catturati dai Paritari; i dominatori dell’aria vennero portati davanti al cospetto di Amon per toglierli il dominio, mentre Pema e il neonato finirono in prigione. La famiglia venne riunita dopo lo smascheramento di Amon e tornarono a casa loro. Rohan accompagnò la madre per il viaggio al Polo Sud, dove si sperava che Katara possa ridare i domini persi a Korra.

171 DG[]

IL maestro fa le smorfie

Rohan fece un altro viaggio al Polo Sud con la sua famiglia sei mesi dopo, stavolta per il festival degli Spiriti dei Ghiacciai, dove sua nonna si unì al banchetto e si prese cura di lui. Dopo essere stato licenziato come mentore spirituale dell’Avatar, Tenzin portò con sé tutta la sua famiglia per una vacanza ai templi dell’aria, partendo da quello del Sud. Pema lo portò in giro in una tasca sulla schiena, dove venne salutata con tutti gli onori. Più tardi Tenzin e Pema si scambiarono i turni per occuparsi di lui, suo padre, normalmente così serio, si divertì a fare smorfie per lui. Osservò la riconciliazione dei suoi fratelli e lo show di lemuri volanti di Meelo.

Al tempio dell’Est rimase quasi sempre nelle cure della mamma, dato che suo padre ben presto venne occupato dall'obbligo di guidare Korra nel Mondo Spirituale. Venne portato in giro sempre sulla schiena, anche mentre la donna raccolse fiori o si rilassò in attesa della famiglia.

La grida di sua madre lo spaventano

Mentre gli altri si misero in viaggio per il Polo Sud, Pema, Ikki, Meelo e Rohan rimasero al tempio di Città della Repubblica, dove videro lo strano fenomeno della Convergenza Armonica. Quando comparve lo spirito di Jinora che venne in aiuto a Korra, la reazione preoccupata di sua madre, che gridò a sua figlia di stare attenta, lo spaventò molto.

Dopo la Convergenza Armonica, Rohan rimase nelle cure di sua madre, mentre suo padre e Jinora accompagnarono la squadra Avatar a Ba Sing Se alla ricerca di nuovi dominatori dell’aria. Kya promise di aiutare Pema e lo prese in braccio, spronando il bebè a rimettersi sulla sua maglia. La madre rise era un segno che lei piacesse a Rohan, per poi mettere una mano sulla schiena del piccolo.

Pema lo tiene stretto

Durante l’attacco del Loto Rosso Rohan era sempre nelle braccia di sua madre, facendo parte degli ostaggi per costringere Korra ad arrendersi. Come gli altri venne tenuto prigionieri in una caverna, ma liberato dalla Squadra Avatar, mentre Korra stava combattendo contro Zaheer.

Due settimane più tardi, Rohan stava dormendo nelle braccia della madre mentre Asami portava fuori Korra su una sedia a rotelle per incontrare la famiglia dell’Avatar, le sorelle Beifong, Lord Zuko e il presidente Raiko. Si svegliò appena in tempo per la cerimonia di Jinora, sorridendo quando suo padre lodò lei e Korra per i loro impegni e sacrifici.

174 DG[]

Il piccolo Rohan si annoia

Rohan accompagnò la sua famiglia all'inaugurazione della nuova stazione dei treni di Città della Repubblica, dove durante il discorso del presidente sedette sulle spalle di suo padre con aria annoiata. Più tardi tornò al Tempio dell’aria dove si unì alla cena presidenziale con il principe Wu, Asami, Lin e Mako, godendosi ila cena e le carezze della mamma. Quella notte un ‘accolite li informò dell’arrivo di una nave dalla tribù del Sud, così tutti andarono al porto per salutare Korra che doveva arrivare con essa. Ma vennero delusi e scioccati dalla rivelazione che l’Avatar aveva lasciato casa sua ben sei mesi fa e che ora risultava dispersa. Alcuni giorni dopo Rohan salutò i suoi fratelli che si avviavano per la loro missione di riportare a casa Korra.

Un bambino molto attivo

Durante la minaccia di Kuvira Rohan rimase con gli accoliti dell’aria, mentre la sua famiglia fece di tutto per aiutare le persone e salvare la città. Dopo la fine dell’ostilità Rohan era presente alle nozze di Zhu Li e Varrick, dove il bambino tentò di scappare dalla madre, impedendole di pulire le macchie di cibo che aveva fatto sul suo vestito. Ma la sua fuga non durò molto e alla fine la donna lo acciuffò e lo portò via.

Trivia[]

  • Rohan ha ricevuto il nome del nipote di Bryan Konietzko che é di origine indiana
  • È l'unico neonato visto in La Leggenda di Korra e il quarto dell'intera storia dopo Yue, Speranza e Aang.
  • È l'unico figlio che ha ereditato gli occhi della madre, verdi.
  • Ancora non da dimostrato di essere un dominatore, anche se Katara ha predetto che lo sarà.
Advertisement