Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Questo è il terzo episodio del secondo libro di La leggenda di Aang: Terra. Inoltre è il ventitreesimo in tutto.

<<< Episodio precedente

Sinossi[]

Aang decide di liberare il suo amico Bumi e s'intrufola nella città con Sokka e Katara. Per puro caso conoscono la resistenza che cerca di scacciare via gli invasori con la forza, ma l'Avatar riesce a convincerli a fuggire dalla città per organizzarsi meglio per un attacco coordinato. Riescono a far fuggire i civili fingendo una pandemia, ma inavvertitamente portano con sé Tom-Tom, il piccolo figlio del governatore di Omashu. Pensando che il bambino di due anni era stato rapito da loro, il governatore vuole scambiarlo per il Re, cosa che Aang accetta ovviamente al volo. Nel frattempo Azula va a trovare due amiche dai tempi dell'accademia e recluta Ty Lee e Mai per la missione di cacciare Iroh e Zuko. Le tre ragazze prendono in mano lo scambio, ma lo annullano subito, scatenando un combattimento che alla fine termina nella fuga del Team Avatar. Aang stava per liberare Bumi, ma questo si rifiuta di andarsene e incita Aang a trovare un maestro capace di attendere e di cogliere l'attimo perfetto, poi ritorna nella sua prigione.

Storia[]

L2 E03 Aang decisione

Aang vuole salvare il suo amico

Non è un brutto sogno, Omashu è davvero caduta, Aang fa fatica a crederci. Sokka nota inoltre che ora, che Omashu è stata invasa, la capitale Ba Sing Se rimane l’ultimo bastione di sicurezza del Regno della Terra inviolato. Katara e Sokka cercano di convincere Aang a lasciar perdere Bumi, di trovare un altro maestro, ma il dominatore dell’aria è deciso: qua si tratta di salvare un amico. Il gruppo quindi decide di entrare in segreto, stavolta Aang conosce un passaggio segreto attraverso le fogne- la ragione perché l’ultima volta non hanno usato questo sistema è chiaro come la puzza nauseante.

L2 E03 Sokka finge malattia

Sokka si finge terribilmente malato

I tre ragazzi emergono su una strada isolata; mentre Katara e Aang si erano salvati dall’acqua scura grazie ai loro domini, Sokka è coperto dalla testa ai piedi dalla melma. Dopo che i suoi amici lo puliscono, al suo viso rimangono appiccicati dei piccoli animali strani che spaventano il guerriero del sud. Aang lo calma e spiega che sono solo dei pentapolipi porpora innocui che si staccano solo quando vengono accarezzati. Sokka se li toglie di dosso, ma nota che hanno lasciato dei segni permanenti sulle sue guance. Ma le sue grida hanno attirato delle guardie del fuoco che li fermano per aver violato il coprifuoco, in più si accorgono dei segni strani sul viso di Sokka e chiedono spiegazioni. Katara s’inventa che è malato di pentapolipite, una malattia altamente contagiosa e grave. Le guardie ci cascano prontamente, specialmente quando Sokka inizia a simulare un malato grave, e scappano veloci.

L2 E03 Mai madre

La figlia del governatore odia questo posto

Intanto Azula ha fatto ancoraggio nelle vicinanze, dove le sue maestre Lo e Li le consigliano di lasciare la processione reale, se vuole inseguire Zuko e Iroh mantenendo l’elemento della sorpresa. La principessa gli dà ragione, così è troppo ingombrante, dev'essere più agile: le serve un team di élite, è giunto il momento di visitare delle vecchie amiche.

Aang, Sokka e Katara si avventurano sempre più in alto per trovare Bumi, il dominatore dell’aria ragiona che lo terranno in un posto dove non può dominare la terra, qualcosa di metallo. Senza notarlo, sotto di loro passano la moglie del governatore di Omashu e sua figlia Mai che si lamenta di questo posto noioso, ma sua madre Michi obietta che dovrebbe invece godersi il fatto che qua sono una sorta di nobiltà. Le due donne e le guardie non si accorgono di alcuni dominatori della terra che stanno aspettando il momento giusto per far cascare su di loro pesanti macigni. Quando li lasciano cadere, Aang vede che stanno minacciando di travolgere queste persone e li dirotta con il dominio dell’aria. Purtroppo il ragazzo viene preso come membro della resistenza e attaccato all'istante, Mai si dimostra una lanciatrice di armi eccellente. La ragazza insegue i tre sconosciuti e quasi riesce a raggiungerli, fortunatamente in quel momento sotto Aang e i suoi amici si apre una botta che li porta sotto terra. Ora si trovano al cospetto di dominatore della terra, evidentemente i famosi ribelli.

L2 E03 Ty Lee Azula

Una vecchia amica di Azula?

Azula visita un circo di acrobati, dove va a trovare una ragazza di nome Ty Lee che la saluta con un abbraccio caloroso. La principessa chiede alla sua amica se come abbia fatto la figlia di un nobile a finire in un posto del genere dopo aver passato l’accademia della Nazione del Fuoco per donne insieme. Senza mezzi termini spiega poi la ragione per la sua visita, vuole che si unisca alla sua caccia a dei traditori, tra cui suo zio Iroh- per ora non menziona Zuko. Ty Lee si dimostra esitante e afferma che si sente troppo al suo agio qua e non vorrebbe partire; Azula sembra di accettare la sua decisione, ma promette che rimarrà a vedere il suo spettacolo, il che innervosisce Ty Lee parecchio, ma si finge lo stesso allegra.

L2 E03 Yang racconto a Aang

Yung racconta tutto ad Aang

Aang, Sokka e Katara vengono presentati alla resistenza e il suo capo li informa che Re Bumi si era arreso ancora prima di iniziare le ostilità. Quando, al giorno dell’invasione, gli aveva chiesto come voleva reagire, il monarca eccentrico aveva solo riso e annunciato che non farà nulla. Questa decisione fece arrabbiare il Generale che considera combattere l’unica via per conquistarsi la libertà, e la libertà è un bene per cui vale la pena morire. Aang obietta che esiste un’altra via per la libertà: fuggire e riorganizzarsi, qua sono in svantaggio numerico, sarebbe meglio ritirarsi per combattere un altro giorno.  Il comandante non è d’accordo, ma i suoi uomini iniziano a considerare l’idea di Aang, spingendo il comandante a ripensarci. Ma ci sono migliaia di cittadini civili da evacuare, come penseranno di portarli fuori città? Sokka ha un’idea geniale: tutti quanti conosceranno la terribile pentapolipite.

L2 E03 pentapolipite

Un'epidemia finta

Così inizia a mettere in atto il suo piano: ognuno dei cittadini civili si fa mettere addossi dei pentapolipi porpora che lasciano prontamente dietro i segni dei loro tentacoli simulando un eczema violento. Per mettere la ciliegina sulla torta, Sokka istruisce tutti a comportarsi anche come un malato vicino alla morte da spaventare chiunque. Mentre la truppa si mette in formazione, Aang parte alla ricerca del suo amico Bumi usando questo momento di distrazione.

L2 E03 governatore osservazione

Il governatore vuole allontanare i malati dalla città

L’armata dei “morti viventi” sta avanzando per la città e spaventa le guardie che danno l’allarme generale. Il governatore di Omashu Ukano corre fuori a vedere la causa della commozione e viene informato che alquanto parte l’infezione di pentapolipite è diventata un’epidemia. Il governatore ci casca in pieno e ordina ai suoi soldati di portare i malati fuori città senza toccarli per liberare la città da questa peste. Sua moglie è in pensiero come lui, mentre sua figlia Mai non sembra impressionata. La famiglia però non si accorge che il figlio più piccolo, il piccolo Tom-Tom, usa la disattenzione dei suoi genitori per allontanarsi di nascosto.

L2 E03 Aang Floppsie

Almeno ha trovato Floppsie

Intanto Aang trova Flopsie, l’animale domestico impotente ma gentile del Re, incatenato e costretto fare lavori forzati, e lo libera congelando la catena e spezzandola. Dopo una riunione emozionale i due si mettono in marcia per trovare Bumi.

L2 E03 Momo Tom Tom

Povero Momo!

Intanto Momo, spinto dalla fame, si intrufola nel palazzo reale e trova dei frutti su un tavolo. Quando si butta per divorarli, Tom-Tom, che stava giocando vicino, vede la sua lunga coda e la tira, spaventando il lemure volante. Momo cerca di fuggire, ma il bambinetto si appiglia alla sua coda e viene trascinato fuori sul balcone, dove finalmente lascia la presa. Preso dalla curiosità insegue lo strano animaletto, ma finisce per scivolare e cadere in uno dei carri del sistema di trasporto interno della città pieno di altri frutti. Ancora affamato, Momo atterra sul carro, ma viene nuovamente preso alla coda da Tom-Tom e tanta di fuggire ancora, ma finisce per trascinalo per le strada di Omashu per atterrare infine sul suolo. L’Infante si ritrova proprio in mezzo ai finti malati della pentapolipite che sta uscendo dalla città e li insegue verso il portone della città.

L2 E03 Ty Lee nervosa

Ty Lee intuisce l'intenzione di Azula

Nel frattempo inizia lo spettacolo del circo di Ty Lee, dove il direttore saluta la principessa Azula e le assicura che cercherà di esaudire ogni suo desiderio per rendere lo spettacolo più interessante, cosa che la ragazza accetta con un sorriso malizioso. Arriva il turno di Ty Lee che si sta esibendo in verticale su una fune alta più di dici metri e Azula si dimostra impressionata, ma poi chiede al direttore se potrebbe cadere. L’uomo risponde che ovviamente non cadrà, così la principessa chiede di rimuovere la rete di sicurezza. Alla reazione esitante dell’uomo, Azula ci ripensa e invece propone di mettere la rete a fuoco, un suggerimento che il direttore sa di non poter rifiutare. Vedendo le fiamme sotto di lei, Ty Lee inizia a sudare dalla tensione, ma Azula esulta contenta, mentre il direttore inizia a temere per la sicurezza della sua artista. Ma la principessa non è ancora contenta e ordina di rilasciare gli animali più aggressivi e violenti che il circo possiede, ancora una volta il direttore non può che obbedire.

L2 E03 Tom Tom e Momo

Toglietemelo di dosso!

La fuga insolita da Omashu ha avuto successo e i fuggitivi si riuniscono in una vallata a alcuni chilometri fuori dalla città per passare la notte. Vengono raggiunti da Aang e Flopsie, il quale ammette deluso e triste che non hanno trovato Bumi. Arriva il comandante della resistenza, Yung, che li informa che al gruppo che c'era stato un imprevisto. Katara é già subito preoccupata, hanno perso qualcuno? No, al contrario: si è aggiunto una persona extra: il piccolo Tom-Tom. Intanto al palazzo, il governatore è convinto che la resistenza abbia rapito suo figlio.

L2 E03 Azula soddisfatta

Alla fine ha vinto

Dopo la fine dello spettacolo, Azula visita la sua amica dietro le quinte e le fa i complimenti per il suo spettacolo. Quando le chiede come farà a sorpassarsi nello spettacolo di domani, Ty Lee la informa che non ci sarà, ha deciso di lasciare il circo e di aggiungersi alla missione, dato che l’universo sembra che le sta dando forti indizi per un cambio di carriera. Sentendo questo, Azula sorride soddisfatta.

L2 E03 Aang Tom Tom

Aang spera in una risoluzione pacifica

Tom-Tom vaga per l’accampamento dei fuggitivi; mentre Sokka si dimostra antipatico perché figlio di membri della Nazione del Fuoco, Katara lo trova carino e lo coccola. Fatalista, Yang ribatte che da adulto non sarà più così carino, diventerà anche lui un soldato e un killer, come tutti gli altri. In quel momento atterra un falco messaggero che gli porta un messaggio del governatore di Omahsu: dato che è convinto che la resistenza abbia rapito suo figlio, propone uno scambio: suo figlio per Re Bumi. Giunta la mattina seguente, Aang è pronto per lo scambio, lui ha una buona sensazione.

´L2 E03 Azula Mai Ty lee

Una riunione che non prospetta nulla di buono

Nello stesso momento Azula raggiunge Omashu e si presenta davanti a Mai che sembra essere un’altra delle sue amiche. Dopo che questa gli chiede in modo scherzoso se era venuta per finalmente ucciderla, le tre amiche si salutano con un abbraccio. Alla curiosità della loro amica, Ty Lee le racconta che la chiamata di Azula era stata più forte di quella del circo, dopodiché Azula spiega che è venuta per reclutarla per una missione. Ma non deve neanche spiegarsi, Mai nota esasperata che farebbe di tutto per uscire da questo posto noioso. 

L2 E03 Azula sgrida governatore

Azula chiama il governatore "debole"

La principessa riceve poi il governatore che le spiega la situazione attuale e le racconta dello scambio previsto. Azula prima si finge compassionevole, ma poi lo sgrida per aver permesso ai cittadini di lasciare la città, chiamandolo un incapace, e ordina che Mai si occuperà dello scambio di ostaggi per impedire che faccia altri casini, mettendo a repentaglio l'onore del Signore del Fuoco. Inoltre annuncia che “Omashu” non esista più, ha deciso di darle un nuovo nome: “Nuova Ozai”, in onore di suo padre.

L2 E03 Mai Azula Bumi

Mai ascolta Azula e rinuncia a suo fratello

Giunge il momento dello scambio davanti alla statua in costruzione del Signore del Fuoco Ozai, Aang, Sokka e Katara sono i primi a presentarsi. Davanti a loro appaiono Mai in fronte e dietro Azula e Ty Lee che portano un Bumi imprigionato in una sorta di bara di metallo dove sbuca solo la sua testa, appeso a una lunga catena. Vedendolo in ottimo spirito, Aang pensa che andrà tutto bene, ma Azula poi fa notare che scambiare un Re, per di più un potente dominatore della terra, per un bambino di due anni, non sia uno scambio equo. Mai le dà ragione e dichiara lo scambio annullato, ordinando che la bara con il Re imprigionato venga nuovamente ritirata in su.

L2 E03 Aang Bumi

Aang vuole liberare Bumi

Anche se il Re saluta Aang sorridendo, il dominatore dell’aria non vuole accettare la situazione e corre per salvarlo, ma Azula gli lancia contro una imponente fiammata di fuoco azzurro. Vedendo come il ragazzo la evade con un salto sovrumano e poi perde la bandana che gli copre il tatuaggio, capisce che si tratta dell’Avatar, ma al posto di disperarsi la chiama la “sua giornata fortunata”. Mentre Aang vola su per atterrare sulla bara di Bumi e liberarlo congelando la catena con il suo alito, la principessa si mette sul suo inseguimento. Il vecchio Re invece cerca di dirgli qualcosa, ma non trova il momento giusto per interromperlo.

L2 E03 Azula osserva Aang e Bumi

Azula osserva i due fuggitivi

Sokka, che ha in braccio il bebè, chiama Appa, mentre Katara si prepara ad affrontare Mai e Ty Lee. Le due ragazze si dimostrano avversarie molto ostiche, una è una maestra nel lancio di coltelli e dardi, l’altra non è solo molto agile e atletica, usa anche un’arte marziale strana. Azula raggiunge Aang e Bumi e attacca con una fiamma, ma questa spezza la catena già indebolite e lascia cadere i due dominatori verso il suolo. Salvandosi con il dominio dell’aria, Aang devia la cassa verso lo scivolo del sistema di posta e si allontana velocemente, ma Azula li insegue subito usando un altro carro postale.

Mentre i due amici scendono sullo scivolo, un Bumi sorprendentemente serio cerca di dire qualcosa a Aang, ma questo è troppo felice di rivederlo per ascoltare e impegnato nella fuga. La principessa si sta avvicinando sempre di più e attacca con le sue fiamme azzurre, Aang inizia a innervosirsi.

L2 E03 Sokka salva Katara

Sokka combatte anche senza dominio

Il duello tra Katara e Mai continua, grazie al suo dominio la ragazza del sud riesce a portarsi in vantaggio, ma prima del colpo finale si intromette Ty Lee che la attacca da dietro e colpisce alcuni punti precisi delle spalle di Katara che ad un tratto perde il suo dominio. Con un sorriso malizioso Mai chiede come penserà di combattere senza il dominio e tira fuori un coltello da lancio. Ma prima che riesca a lanciarlo, il boomerang di Sokka glielo batte fuori dalla mano e il ragazzo grida che lui se la cava abbastanza. Atterrando tra Katara e le due avversarie, Appa le spazza via con un colpo d’aria con la sua coda, permettendogli le fuga. 

L2 E03 Azula resa

Azula si deve arrendere, per ora

Vedendo Aang inseguito da Azula, cercando di venire in suo aiuto, ma la principessa apre subito il fuoco su di loro e gli impedisce di tirare a bordo lui e Bumi. La caccia continua e Azula inizia a tirare fuori le maniere forti, ma in qualche modo Bumi riesce a dominare usando solo il suo mento, l’unica parte del suo corpo libero di muoversi, e crea un ostacolo sullo scivolo tra lui e l’inseguitrice. La ragazza non può far altro che arrendersi e saltare già dal suo carro, lasciandoli fuggire delusa.

L2 E03 Aang Bumi discorso Jing

Bumi dà consigli ad Aang per il suo maestro, che non sarà lui

Dopo essersi finalmente fermati, esasperato e sorpreso, Aang chiede la conferma che Bumi era stato capace di dominare la terra per tutto questo tempo, perché allora non si è liberato? Il Re spiega con calma che esistono strategie di combattimento chiamati Jing, ovvero come si decida a dirigere la propria energia. Ancora mezzo arrabbiato, Aang lo interrompe facendogli notare che lo sa già: Jing positivo è quando si attacca, Jing negativo è quando si ritira. Ma Bumi aggiunge che esiste anche lo Jing neutro, ovvero quando fai nulla. Lo Jing neutro è la base del dominio della terra, si attende immobili per trovare il momento perfetto per agire e colpire. Aang capisce che questo era stata la ragione perché si era arreso senza combattere, sta attendendo il momento perfetto per la fuga. Mentre il dominatore dell’aria è rattristato dal fatto che Bumi non può essere il suo maestro, Bumi spiega che il maestro perfetto per lui dev’essere qualcuno che sappia ascoltare e aspettare prima di colpire, ovvero un maestro del Jing neutro. Dopo aver fatto notare che Momo abbia imparato parecchi Jing, salute i due e si spinge di nuovo su per lo scivolo della città, ridendo come un pazzo.

L2 E03 Mai sorriso

La menzione di Zuko fa sorridere Mai?

Mentre Azula viaggia sul suo palanchino, Mai e Ty Lee la accompagnano a piedi. La figlia del governatore viene a sapere che il bersaglio della caccia sono Zuko e suo zio, mentre Ty Lee le fa notare che quindi potranno rivedere il principino, cosa che fa apparire un raro sorriso sulle labbra di Mai. Ignorando questo commento, Azula annuncia con una voce seria che hanno ora un terzo bersaglio, l’Avatar.

Ora rimane solo una cosa da fare: riconsegnare Tom-Tom ai suoi genitori che attendono ansiosi sul balcone del palazzo. Senza essere scoperto, Aang atterra dietro di loro e lascia libero il piccolo bambino che corre verso i suoi genitori, mentre lui si nasconde sul tetto prima che i genitori lo vedessero. Prima di andarsene, osserva la scena della felice riunione, poi scompare nella notte.

>>> episodio successivo

Personaggi apparsi[]

Aang

Sokka

Katara

Momo

Appa

Re Bumi

Azula

Mai (debutto)

Ty Lee (debutto)

Shuzumu (direttore del circo)

Lo e Li

Yung

Tom-Tom

Michi (madre di Mai)

Ukano (padre di Mai)

Flopsie

Trivia e note[]

  • Katara e Sokka portano gli stessi mantelli neri per camuffarsi dell'episodio "Il maestro del dominio del fuoco"
  • Ritroveremo il circo di Ty Lee in "Appa"
  • Dopo aver appreso il significato del nome di Omashu, l'annuncio del cambio di nome è molto più pesante
  • Si scopre che Bumi è un dominatore così abile da poter dominare anche senza essere in contatto diretto con la terra, usando solo il mento
  • Nel commento "Avatar Extras" si afferma che il piano originale per Omashu era quello di renderlo immune al dominio della terra coprendolo di metallo. La futura maestra di Aang si sarebbe divertita...
  • L'armata degli infetti che si avvicinano somiglia a una classica scena di un film sugli zombie, inclusi i suoni che fanno
  • Quasi tutti i cittadini hanno un vestito molto simile al venditore di cavoli, suggerendo che sia originario di questa zona
  • Bumi dice ad Aang che si incontreranno di nuovo, ma finora non è mai successo nel corso del cartone animato
  • Questo è l'unico episodio dove compare Azula, ma non Zuko
  • Vediamo per la prima volta che Azula genera le sue caratteristiche fiamme azzurre. In "Potenza e vulnerabilità" ha solo generato fulmini e nella sequenza di apertura genera il fuoco standard arancione
  • Il momento in cui Azula osserva Aang e Bumi cadere giù seduta su un polo, ricorda molto Itachi di Naruto quando sta per assassinare la sua famiglia
  • Sulla lettera del Governatore si legge:
    • Rapinatori vigliacchi
    • Accetto di scambiare il vostro misero Re Bumi per la sicurezza di mio figlio Tom-Tom
    • Lo scambio avverrà domani esattamente a mezzogiorno alla base della statua sulla cima della città
Advertisement