Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Questo è il secondo episodio del libro tre di La Leggenda di Korra, Cambiamento, e il ventottesimo in totale. Debuttò insieme alla puntata precedente e a quella successiva il 27 Giugno 2014.

Ripasso e sinossi[]

Dopo centosettant’anni ci sono nuovi dominatori dell’aria nel mondo, e Bumi è uno di questi. Ma lo è anche il misterioso Zaheer, evaso da una sperduta prigione grazie ai suoi nuovi poteri. Cacciata da Città della Repubblica, Korra vuole trovare tutti i nuovi dominatori dell’aria... riusciranno lei e Tenzin a ricostituire la nuova Nazione dell’Aria?

Il gruppo sta partendo per il viaggio a bordo di un dirigibile di Asami e riescono a convincere Mako ad unirsi a loro. Ma la loro missione si rivela molto più ardua del previsto: nessuno dei nuovi dominatori dell'aria vuole abbandonare la sua vita e aggiungersi alla nuova Nazione dell'Aria. Grazie a uno spettacolo pubblicitario almeno riescono ad attirare il giovane Kai, un ladruncolo di strada. Nel frattempo Zaheer libera due dei suoi compagni dalle prigioni del Loto Bianco e si appresta a riunire il suo gruppo... cos'ha in mente, al punto che tutti lo temono cosi tanto?

Storia[]

B3 E02 aeronave Asami

Viaggiare con stile!

Sull'Isola dell’Aria giunge un enorme dirigibile: è quello di Asami che lo offre a Korra e agli altri per la loro ricerca di dominatori dell’aria, iniziando da Ba Sing Se. Mentre i bambini la perlustrano curiosi, Kya afferma sorridendo che mentre loro saranno il viaggio, lei resterà con Pema per aiutarla con il piccolo Rohan. Mentre tiene in braccio il bebè, Rohan prontamente vomita su di lei, facendo ridere sua madre perché significa che le piace molto.

B3 E02 Korra Mako

Korra tenta di convincere Mako ad unirsi la loro

Arriva anche Mako che saluta Korra in modo del tutto formale e annuncia che ha eseguito la sua richiesta di chiamare varie postazioni nel regno della Terra per venire a sapere di nuovi avvistamenti di dominatori dell’aria. Mentre accetta la mappa con segnati i vari posti da controllare, Korra sperava che lui venisse con loro, ma il ragazzo si dimostra in imbarazzo e rifiuta l’invito.

B3 E02 Meelo Ikki

Meelo e Ikki si sentono bistrattati

Mentre Tenzin e Pema si salutano con la promessa di incontrarsi alla fine di tutto al Tempio dell’Aria Settentrionale, Ikki e Meelo accorrono arrabbiati perché hanno scoperto che Jinora può accompagnare il gruppo ma loro no. Kya calma la situazione, spiegando loro che dovranno accogliere e allenare quei dominatori dell’aria che forse arriveranno direttamente all’isola, aspettativa che piace molto ai due bambini.

B3 E02 Bolin Mako

Bolin imita la loro nonna per convincere Mako

Bolin insegue suo fratello per fargli cambiare idea, ma il dominatore del fuoco afferma che non può lasciare Città della Repubblica per via del lavoro, ma suo fratello non ci casca, visto che dorme sotto la scrivania!  Inoltre chiede cosa ci possa essere di più importante che aiutare l’Avatar a ricostruire una Nazione? Al suo nuovo rifiuto Bolin ricorda a Mako che stanno andando a Ba Sing Se, la città natia di loro padre, e potranno così incontrare la loro nonna per la prima volta. L’attore mostra una rappresentazione esagerata del loro ipotetico incontro con l’anziana e la sua delusione di non vedere il suo nipote, e alla fine riesce a convincere suo fratello, che però deve prima chiamare Beifong.

B3 E02 Tenzin Korra

Korra e Tenzin sono ottimisti

Korra, Mako, Bolin, Asami, Tenzin, Jinora, Naga, Pabu e Oogi partono con l'aeronave di Industrie del Futuro e studiano la mappa con i paesi da visitare, quasi tutti su una linea prima di raggiungere la capitale del Regno della Terra. Korra non vede l’ora di iniziare e sorride alla lode del suo maestro.

B3 E02 Zaheer libera Ghazan

Zaheer libera un suo compagno, Ghazan

A molti chilometri di distanza, nel ben mezzo di un oceano, troviamo una prigione del Loto Bianco costruita interamente in legno con un solo prigioniero che si sta allenando nella sua cella. Approda una barca con il cambio della guardia, ma i membri del Loto Bianco si stupiscono che ci sia solo una persona, e quella persona è nient'altro che Zaheer! Inizia subito una furiosa battaglia, durante la quale il dominatore dell’aria lancia dei sassi al prigioniero che li converte subito in una lama di lava e si libera dalla sua prigione di legno. Appena uscito Zaheer lo saluta come Ghazan, i due sembrano vecchi amici, e Zaheer è a conoscenza della Convergenza Armonica e afferma che questo dono sia un segno che indica che il loro cammino sia giusto.

B3 E02 Kuon rifiuto

Il contadino si rifiuta di andare con loro

Il gruppo di Korra raggiunge il primo villaggio, dove aspettano l’arrivo del dominatore dell’aria di nome Kuon che li ospita a cena. Tenzin inizia a spiegare la sua missione, dando peso al fatto che la vita dell’agricoltore ora sia cambiata e che debba partecipare alla ricostruzione della Nazione dell’aria. Ma l’uomo non sembra interessarsene, non sta pensando minimamente di lasciare la sua terra e la sua famiglia. Tenzin inizia ad alterarsi, facendo innervosire la famiglia presente, e nemmeno le parole dell’Avatar riescono a risolvere il problema. Kuon afferma che forse è un dominatore dell’aria, ma non è un monaco; Tenzin tenta ancora di fargli cambiare idea, ponendo enfasi sull'obbligo di imparare la cultura dei Nomadi dell’Aria e di imparare a controllare i suoi poteri, ma così si fa solo buttare fuori dalla casa dell’agricoltore. Primo fallimento.

B3 E02 collezione fallimenti

Una collezione di fallimenti...

Il gruppo riparte deluso, ma Tenzin sospira dicendo che, giustamente, non possono costringere le persone, ma ci sono ancora tante possibilità di trovare dominatori dell’aria che saranno felici di unirsi a loro. Continuano così il loro viaggio seguendo la mappa di Mako, ma il maestro dell’aria colleziona un rifiuto dopo l’altro, nessuno dei “vantaggi” di essere un nomade dell’aria fa effetto sui candidati.

B3 E02 Korra Ryu

Korra si arrabbia con Ryu

Il gruppo si sente frustrato, ora Korra propone di fare a “modo suo”. Arrivano a una casa di una madre che spera che riescano a tirare fuori loro figlio dal seminterrato, ora che è un dominatore dell’aria, e ha ben ventidue anni. La donna è entusiasta di buttare fuori di casa suo figlio e lo chiama, ma il ragazzo di nome Ryu non sembra nutrire alcun interesse, preferisce stare a casa sua a non fare nulla. Korra si arrabbia per i suoi modi di fare da menefreghista cocciuto, arrivando persino alle minacce. Quando lo tira fuori dalla porta per il collo della maglietta, sua madre, anziché aiutare suo figlio, si entusiasma e lo spinge addirittura, ma il ragazzo si oppone con tutta la sua forza e alla fine tutti si devono arrendere. Altro fallimento.

B3 E02 Minghua attacco

Ming-Hua abbatte le guardie

Un’altra prigione del Loto Bianco, stavolta situata in un vulcano con una cella appesa a mezz’aria: la prigioniera solitaria, apparentemente senza braccia, si sveglia sentendo le grida delle guardie. Osserva come sopra di lei Zaheer e Ghazan le stanno abbattendo e gioisce quando le lanciano un barile pieno d’acqua che usa subito per crearsi delle braccia. Con esse si libera e scala la prigione, abbattendo numerose guardie salendo senza il minimo scrupolo e dimostrando un’abilità e un’agilità straordinaria. Una volta arrivata in cima, i due criminali la salutano come Ming-Hua che nota sorridendo che si meraviglia che Zaheer l’abbia liberata prima della sua ragazza, ma il dominatore dell'aria le assicura che sarà la prossima.

B3 E02 Tenzin spettacolo

Tenzin dimostra le sue capacità

Il gruppo di Korra ormai è messo alle strette, nessuno vuole aggiungersi a loro per un motivo o l'altro, e l’idea di Bumi e Bolin di attirare la gente facendo spettacolo potrebbe essere l’ultima spiaggia. Arrivati al prossimo villaggio, Bolin fa da presentatore allo spettacolo e con grande voce annuncia che Tenzin si toglierà persino il suo mantello per fare una dimostrazione delle sue abilità di dominatore dell’aria. Dopo questa esibizione Bolin si fa serio e annuncia la presenza di un “pericoloso dominatore del fuoco con una scarpa rossa” che minaccia il pubblico, e a fermarlo si offre prontamente Korra che mostra a sua volta il suo dominio dell’aria, facendo sbalzare il povero Mako in giro e divertendosi anche troppo. Seguono le presentazioni di Oogi, Bumi e Jinora per far vedere cosa si po fare in poche settimane di allenamento, per poi finire con la richiesta ad ogni dominatore dell’aria di presentarsi per ricevere insegnamenti da loro. Ma purtroppo gli spettatori rimangono zitti e quasi tutti se ne vanno, rimane soltanto un ragazzino che si vuole unire a loro.

B3 E02 Kai storiella

Kai racconta la sua storia strappalacrime

Il ragazzino, che si presenta come Kai, e sembra avere molta fretta di partire, Tenzin lo ferma per avere il permesso dei suoi genitori, ma Kai ammette di essere orfano. Racconta che è successo un anno fa e che sono morti combattendo contro dei fuorilegge salvando lui e gli altri abitanti del villaggio. La sua storia strappalacrime fa commuovere tutti e il gruppo inizia a salire sul dirigibile.

B3 E02 Kai polizia

Si scopre la verità

In quel momento arrivano cinque tizi sulle moto che gli ordinano di consegnargli il ragazzo, Kai li identifica come i fuorilegge che aveva descritto prima. Korra si mette davanti a lui e inizia combatterli e li batte con facilità, ma quando si avvicina a loro, il capo dei dominatori della terra si presenta come lo sceriffo del villaggio e la informa che il ragazzino è un ladro ricercato. Mako aveva intanto fermato la sua fuga e lo riporta indietro, consegnando ai poliziotti un sacco pieno d'oro. Lo sceriffo racconta che Kai è davvero un orfano, ma che era stato adottato sei mesi fa, e ha ripagato la gentilezza della famiglia adottiva derubandola.

B3 E02 Mako Kai avvertimento

Mako avverte il piccolo ladruncolo

Kai sta per essere portato via, ma Korra li ferma con la proposta di prenderlo con sé per fargli da guida, anche se l’idea, che il primo nuovo dominatore dell’aria sia un ladro e un bugiardo, a Tenzin non piace, ma si arrende e accetta. Il gruppo dà il benvenuto al ragazzino, a parte Mako che gli promette di tenerlo d’occhio, ma Kai promette di essere cambiato e che ha voltato pagina. Quando sale per le scale lo saluta Jinora che arrossisce davanti a lui.

B3 E02 Zuko

Lord Zuko è molto preoccupato di questo sviluppo

Scende la sera sopra la prigione nel vulcano, e un anziano dominatore del fuoco arriva su richiesta del capo delle guardie che lo informa degli avvenimenti: lui è nientemeno che Lord Zuko, ex Signore del Fuoco e amico di Avatar Aang. La notizia che Zaheer abbia ricevuto il dominio dell’aria, lo sciocca profondamente, e afferma che già così il gruppo, una volta riunito, potrebbe conquistare il mondo, e ora anche il loro capo è un dominatore! Mentre monta il suo dragone rosso, ordina subito di avvertire i capitribù del Nord per un attacco imminente alla loro prigione e Lin Beifong di questo sviluppo, perché devono proteggere l’Avatar. Sa esattamente dove staranno andando.

Personaggi apparsi[]

Korra

Mako

Bolin

Asami Sato

Tenzin

Jinora

Pema

Kya

Meelo

Ikki

Rohan

Bumi

Kai

Ryu

Kuon

Zaheer

Ghazan (debutto)

Ming-Hua (debutto)

Lord Zuko

Druk

Trivia e note[]

  • Il fatto che esistano prigioni adatte alle capacità dell'incarcerato è già stato mostrato in "La fuggitiva" , specialmente ad esempio, come dominatori dell'acqua e della terra che vengono tenuti in celle di legno sospese (vedasi anche per Hama in "Il lato oscuro della luna",). In ogni caso l'intenzione è quella di privare il prigioniero del suo elemento
  • Scopiamo che il padre di Mako e Bolin è cresciuto a Ba Sing Se
  • Bumi afferma di essere stato rapito e portato via in un sacco di patate per poi finire nelle Forze Unite
  • Lord Zuko ha un drago che usa come mezzo di trasporto: molto probabilmente è quello uscito dall'uovo che aveva trovato da giovane
  • Zuko ha paura del gruppo di Zaheer: afferma che possono conquistare il mondo e che devono proteggere l'Avatar da loro
  • Zuko avverte i capitribù del Nord per un attacco alla loro prigione al polo Nord, suggerendo che l'ultimo membro del gruppo di Zaheer sia una dominatrice del fuoco
  • Vediamo le teste della Squadra Avatar in forma chibi mentre seguiamo il loro viaggio sulla mappa: le loro espressioni cambiano ogni volta
  • Piccolo errore: quando vediamo per la prima volta la mappa di Mako, i villaggi sono segnati con un cerchio e una croce; ma dopo sono solo cerchi, perché le croci vengono aggiunte dopo ogni fallimento
  • La forma della lama che Ghazan crea con i sassi è un riferimento al "Glaive" del film "Krull" del 1983
  • La doppiatrice originale di Ming-Hua è la stessa di Azula
  • Ming-Hua usa il dominio dell'acqua per sostituire le braccia mancanti
  • Nei DVD c'è un errore nel titolo: l'episodio viene indicato come appartenente ancora al libro "Spiriti" anziché "Cambiamento"
Advertisement