Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement
Zuko redindirizzamento fulmine

Zuko controlla il fulmine di Azula

Questa abilità speciale inerente al dominio del fuoco per mette all'utente di assorbire una scarica elettrica- naturale o dominata- nel corpo ed espellerla in una nuova direzione. Questa tecnica era stata creata da Iroh che, dopo aver osservato i dominatori dell'acqua, aveva copiato la loro strategia di reindirizzare l'attacco nemico e rimandarlo indietro anziché affrontarlo frontalmente. Non è necessario padroneggiare il dominio del fulmine per poter usare questa tecnica, e non tutti i dominatori del fulmine sanno usarla.

Storia[]

Iroh fulmine naturale

Iroh controlla un fulmine naturale

Iroh, erede al trono e prodigio del dominio del fuoco, era anche un abile dominatore del fulmine. Dopo la sua resa a Ba Sing Se in seguito alla morte di suo figlio Lu Ten, iniziò un viaggio attraverso il mondo alla scoperta di sé stesso e della verità. Durante la sua avventura solitaria iniziò a studiare le altre culture come quella dei dominatori della terra, dell’aria e dell’acqua e rimase affascinato dalla tecnica di quest’ultimi per trasformare difensiva in offensiva usando movimenti fluidi. Dato che aveva intuito che era necessario trovare un modo per difendersi dal dominio del fulmine e che bloccarlo era tropo pericoloso, si inspirò al dominio dell’acqua per creare una tecnica che gli permetteva di ricevere il fulmine e di reindirizzarlo a piacimento senza doverlo bloccare o ferirsi.

Iroh scarica fulmine

Iroh manda via il fulmine di Azula

Iroh perfezionò questa tecnica nel corso di alcuni anni, ma la tenne segreto per avere un vantaggio inaspettato contro suo fratello Ozai e forse anche contro sua nipote Azula. Lo usò per la prima volta durante una violenta tempesta in mare quando un fulmine stava per colpire la sua nave. Catturò la scarica e la rimandò in cielo rimanendo quasi illeso, anche se la sorpresa che ci era riuscito gli era rimasto scritto in faccia e alcuni cappelli risultarono leggermente ustionati.

I suoi timori si rivelarono giustificati quando alcuni mesi dopo Azula si preparò a colpire suo fratello con un fulmine con chiaro intento omicida, così Iroh salvò Zuko afferrando la mano della ragazza e di scaricare il suo fulmine verso la scogliera vicina. Al contrario con il fulmine naturale stavolta non dimostrava nessun segno di fatica o ustione.

L2 E09 Iroh Zuko allenamento

Iroh insegna la tecnica a Zuko

Dopo un combattimento violento in un villaggio abbandonato nel Regno della Terra, Iroh finalmente ruppe il suo silenzio sulla sua tecnica e propose a Zuko di insegnarglielo dopo che questo aveva fallito ad apprendere la tecnica della generazione di fulmini. Gli spiegò le basi in modo esaustivo e gli mostrò il modo in cui si deve indirizzare la scarica elettrica nel proprio corpo. Dopo alcune ore di allenamento Zuko era convinto di essere in grado di eseguirla e gli chiese di sparargli un fulmine per esercitarsi ulteriormente. Suo zio si spaventò per questo suggerimento e si rifiutò categoricamente, temendo per la vita del ragazzo e ammise che sperava che non doveva mai utilizzarla. Zuko, arrabbiato e frustrato per questo rifiuto, si allontanò alla ricerca di una tempesta per provare a cercare un fulmine naturale, ma i suoi sforzi risultarono vani.

Zuko respinge fulmine

Zuko respinge il fulmine di Ozai

Quel momento arrivò durante il Giorno del Sole Nero quando Zuko si confrontò con suo padre per i torti subiti. Alla fine dell’eclissi, con il ritorno del suo dominio, Ozai attaccò suo figlio con un fulmine con intento omicida, ma il ragazzo dimostrò di aver imparato bene la tecnica di difesa: catturò il fulmine in modo esperto e lo rispedì al Signore del Fuoco sorpreso. L’esplosione il muro scaraventò Ozai contro un muro, il che diede a Zuko il tempo necessario per la fuga.

L3 E20 Aang esita

Aang non riesce a colpire Ozai

In preparazione per lo scontro con il Signore del Fuoco, Zuko insegnò la tecnica a Aang per avere un asso nella manica contro suo padre. Questo riconobbe subito le somiglianze con tecniche del dominio dell’acqua e non ebbe difficoltà ad impararla. La usò qualche giorno dopo contro un Ozai potenziato dalla Cometa di Sozin riuscendo a catturare il suo fulmine, ma per via della sua natura da pacifista non usò il momento di sorpresa per colpire il suo avversario, ma gli risparmiò la vita e lo spedì in cielo.

L3 E20 Zuko incassa fulmine

Protegge Katara

Zuko usò la tecnica del reindirizzamento nel suo Agni Kai contro Azula provocandola di colpirlo. Purtroppo il suo piano fallì, dato che Azula aveva avvistato Katara dietro di lui e scelse di colpire lei al posto suo. Per salvare la vita alla dominatrice dell’acqua, Zuko si mise in mezzo per intercettare la scarica e di reindirizzarla in volo. La sua posizione instabile e il mancato tempo di preparazione però impedirono una perfetta esecuzione della tecnica e parte dell’energia elettrica rimase all'interno del suo corpo danneggiando il suo cuore e rendendolo inoffensivo per il resto del duello.

Zuko usò la tecnica due volte contro una Azula paranoica durante la ricerca per Ursa, una volta per proteggere Rafa e Misu e poi una volta per proteggere sé stesso e sua madre. Sokka ammise sbalordito che forse dovrebbe avere nuovamente paura di lui per questa abilità impressionante.

Azula reindirizza fulmine

Anche Azula lo ha imparato

Dopo averla subita tre volte, Azula imparò anche lei questa tecnica, come dimostrato quando alcuni mesi dopo, travestita da Kemurikage, attaccò le Guerriere Kyoshi e Zuko che volevano impedirle di rapire sua sorellastra Kiyi. Azula catturò il fulmine reindirizzato da Zuko e lo rispedì nuovamente di ritorno colpendo suo fratello, fortunatamente non in maniera grave.

Mako reindirizzamento

Mako lo usa contro un mecha

Settant'anni dopo anche Mako dimostrò di essere in gradi di reindirizzare scariche elettrica quando un mecha dei Paritari lo aveva afferrato con un cavo elettrico, ma il dominatore del fuoco catturò la scarica e lo rispedì al mittente. Si suppone che, come il dominio del fulmine, lo abbia imparato da Zolt.

Tecnica e pericoli[]

Reindirizzare un fulmine è una tecnica molto pericolosa e delicata, consiste nel catturare la scarica e di guidare la sua energia attraverso il corpo partendo alla punta delle dita di una mano che fungono da parafulmine, lungo il braccio, giù per la pancia, su per l’altro braccio per poi uscire dall'altra mano. Eseguendo movimenti lenti e concentrati che seguono questo sentiero della corrente all'interno del corpo sono utili per studenti di questa tecnica.

L3 E18 Zuko Aang redindirizzamento fulmine

Zuko insegna a Aang

Non si oppone al suo flusso, ma lo si lascia fluire guidandolo solo, uno dei principi del dominio dell’acqua. La pancia viene anche chiamata “il mare del Chi” e la sorgente principale del Chi corporeo- è assolutamente essenziale che la corrente passi attraverso la pancia e non altrove, dato che, se dovesse toccare il cuore, potrebbe essere fatale.

Iroh sorpreso dopo fulmine

Sembra che non se l'aspettava che funzionasse

È stato dimostrato che è possibile utilizzarla sia con fulmini naturali che quelli generati attraverso il dominio, anche se quelli naturali sono molto più potenti e possono causare ustioni anche se la tecnica era perfetta.

Secondo Zuko, il processo di catturare e reindirizzare un fulmine è sia esilarante che terrificante. Si senta la potenza straordinaria del fulmine scorrere dentro al proprio copro, ma si sa che un movimento sbagliato o una perdita di concentrazione potrebbe essere fatale. Aang sembrava provare dolore fisico quando stava contenendo il fulmine potenziato di Ozai e dopo averlo ridirizzato in cielo collassò in ginocchia esausto per alcuni secondi.

Quando Zuko ha dovuto usare la tecnica senza preparazione e in volo per proteggere Katara, questa risultò impropria e parte dell’energia rimase intrappolato nel suo corpo e intaccò il cuore. Il ragazzo cadde a terra gravemente ferito e non riusciva più ad alzarsi, inoltre gli rimase una cicatrice sullo stomaco come testimonianza del colpo subito. Una tecnica mal eseguita può provocare forti dolori allo stomaco che possono perdurare anche per un periodo esteso.

Utenti noti[]

Iroh (inventore)

Zuko

Aang

Azula

Zolt (non più)

Mako

Trivia[]

  • Il modo in cui Sozin aveva aiutato Roku nella sua lotta contro il vulcano mandando parte del suo calore in cielo é molto simile a questa tecnica
  • Iroh ha dimostrato per l'unica volta che si può reindirizzare in fulmine naturale, anche se gli effetti sono diversi.
  • Finora Aang è l'unico Avatar che ha padroneggiato questa tecnica
  • Ozai lo ha subita due volte e entrambe le volte è stato risparmiato
Advertisement