Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Penga era tra i primi tre studenti della "Accademia del dominio del metallo di Toph Beifong" e la terza dominatrice del metallo della storia. Figlia di una famiglia benestante, da bambina era stata incredibilmente avida di possessioni, specialmente di scarpe, per compensare la sua mancanza di autostima. Grazie alla tutela della sua maestra riuscì a lasciarselo alle spalle e divenne una dominatrice del metallo molto abile.

Storia[]

Infanzia[]

Penga era la figlia di una famiglia benestante di Yu Dao e, dome tale, non aveva mai problemi di soldi. Da ragazzina, Penga si era abituata al fatto che qualunque suo desiderio venne esaudito all'istante dai suoi genitori o dai suoi servi, il che la rese molto viziata e arrogante. La sua ossessione era comprare scarpe belle sul mercato, con il passare degli anni ne aveva accumulata una collezione impressionante.

Studente di Toph Beifong[]

Penga scoperta

Voglio quelle scarpe!!!

Durante uno di questi giri di shopping, Penga vide l'ennesimo paio di scarpe che le piacevano e insisteva di volerle anche se uno dei suoi servi l'avvertì che aveva già usato tutti soldi concessi dai suoi genitori. La ragazza iniziava a gridare dalla collera, il che, inavvertitamente, fece vibrare il braccialetto di metallo cosmico di Toph che si trovava lì per caso. Credendo fermamente che si trattava della manifestazioni del suo potere latente nel dominio del metallo, questa la arruolò nella sua nuova accademia per diventare una dominatrice del metallo. Purtroppo i progressi si fecero attendere e e dopo alcuni mesi Penga non era ancora riuscita a muovere nemmeno una semplice moneta.

Promessa Ho Tun, Penga e Tipo Dark

Pensa solo alle sue scarpe

Quando Toph tornò all'accademia insieme a Sokka, Penga si perse immediatamente una cotta per il giovane guerriero del sud e dichiarò di essere la sua ragazza, non curandosi della sua opinione. Dato che Toph aveva beccato i suoi allievi, che chiamò i "smidollati", quando stavano fuggendo dalle lezioni. Ho-Tun spiegò in panico che li avevano cacciati via dal maestro del dominio del fuoco Kunyo, mentre la ragazzina si lamentò più del fatto che non le avevano nemmeno dato il tempo per prendere le sue scarpe. Arrabbiata, Toph si confrontò con questo Kunyo riguardo questo problema e i due maestri si misero d'accordo di decidere il possesso dell'edificio e il diritto di insegnare qua tramite un duello tra gli studenti. Ma quando videro quanto bravi erano gli studenti di Kunyo, Penga si spaventò e si nascose dietro al suo "ragazzo".

Penga shock

Nooo, le mia scarpe!

In questi tre giorni di allenamento aggiuntivi, Sokka tentò ogni cosa per spronare i tre ragazzi a sbloccare il loro dominio del metallo, ma non riusciva nel suo intento. Dopo aver saputo da Toph come aveva fatto a scovarli, il ragazzo apprese che si erano trovati in situazioni di forte stress emozionale quando erano riusciti a far vibrare il braccialetto, cosi decise di usare questo principio a suo favore. A tal proposito Sokka e Toph crearono un mostro di metallo che, oltre ad essere pauroso, rubava anche le scarpe di Penga e le divorava davanti ai suoi occhi. Purtroppo il piano fallì e, al posto di arrabbiarsi e dominare il metallo, Penga entrò in uno stato di shock e perse conoscenza.

Penga domina metallo

Caccia via i rivali

Arrivata la sera prima del duello, Penga, Ho-Tun e Tipo Dark avevano deciso di abbandonare l'accademia, ma per caso sentirono parlare Toph davanti alla finestra. Questa espresse i suoi dubbi a Sokka che li aveva sottoposti a una pressione inadeguata e che aveva visto in loro qualcosa che non erano, inoltre annunciò che domani si arrenderà a Kunyo. Questa insolita dimostrazione di emozioni per la maestra e il fatto che lei si era aspettata da Penga qualcosa in più di una semplice "mocciosa viziata" finalmente sbloccarono il suo potere latente e durante il duello riusciva per la prima volta a dominare le monte di metallo. Subito dopo aver cacciato via Kunyo e i suoi allievi, Penga dichiarò la fine della sua relazione con Sokka e che ora il suo idolo era Ho Tun. Motivata come non mai, lei e i suoi compagni tornarono all'allentamento.

Promessa 3 Ho Tun Penga Tipo Dark attacco

Non ha paura dei soldati

Quando poco dopo Suki venne a prendere Toph e Sokka per risolvere la crisi di Yu Dao, la maestra ordinò a Penga e gli altri di rimanere indietro, dato che non li riteneva ancora pronti per una battaglia vera. La ragazzina cercò di convincerla a portali con loro mostrandole che aveva imparato come far girare un elmo di metallo sulla dita, ma Toph la ignorò e le ordinò di continuare ad allenarsi. I tre studenti però disobbedirono a questo ordine e la inseguirono fino a Yu Dao, dove si stavano scontrando le armata del Re della Terra Kuei e quelle del Signore del Fuoco Zuko con Toph in mezzo che stava avendo serie difficoltà. Penga, Ho-Tun e Tipo Dark irruppero nella battaglia e la salvarono; la ragazzina dimostrò l'utilità del suo trucchetto dell'elmo che gira distraendo diversi soldati che si ritrovarono con la vista bloccata. Questa dimostrazione spinse Toph a farle i sinceri complimenti per il suo trucchetto.

Salvare la maestra![]

Frattura 3 Sokka prende Tipo Dark Penga Ho Tun

Penga cerca ancora di flirtare con Sokka?

Alcune settimane dopo, quando Toph si era allontanata dalla scuola per andare a trovare i suoi amici in onore della dichiarazione del nuovo governo di Yu Dao, il trio divenne istruttore temporaneo dell’accademia che doveva cercare di insegnare ai nuovi arrivati il dominio del metallo. Mentre Ho Tun e Tipo Dark tennero una lezione senza tanto successo, la ragazzina si limitò ad osservare gli sforzi dei suoi amici da un angolo. La lezione venne interrotta da un Sokka agitato che gridò di venire subito con loro senza tante spiegazioni. Mentre si avviarono per raggiungere Appa, Penga si aggrappò al braccio del guerriero chiedendo se magari voleva riconquistarla, avvertendolo che ormai lei era troppo per lui. Ho Tun la criticò per queste battute, dato che per lui la situazione sembrava davvero seria, cosa che Sokka confermò durante la partenza, annunciano che la maestra Toph aveva bisogno di loro.

Frattura 3 Penga Ho TRun Tipo Dark commento esercizio

Gli esercizi di Toph sembrano davvero intensi..

Gli studenti arrivarono alla Raffineria della Terra e del Fuoco poco dopo dove incontrarono Aang che gli spiegò la situazione: Toph e molti altri sono stati intrappolati sottoterra per via del crollo di una miniera illegale e lui non poteva liberarli per via dell’alto contenuto metallico nel terreno. Quando Katara, anche lei sottoterra, gridò al trio l’ordine di Toph di ricordarsi delle “formiche-ragno in trappola”, il che, per un motivo ignoto al Team Avatar, scatenò una reazione di estrema paura e panico nei tre studenti. Ho Tun iniziò a spiegare che si trattava di un esercizio che la maestra li aveva costretto a fare stando in una buca di sabbia con gli occhi bendati e Penga aggiunse che poi dovevano lanciare pesanti dischi di metallo sopra le loro teste.

Frattura 3 Penga sopresa

Toph... ha un padre?!

I tre dominatori del metallo si misero in posizione sopra la miniera crollata e la ragazzina sentì subito che sotto di loro si trovava tantissimo metallo. Dopo pochi minuti scovarono una gigantesca maschera di metallo dalla forma di un demone che li spaventò per un attimo, ma Penga ordinò ai suoi compagni di rimanere concentrati. Continuando a scavare, la ragazza iniziò a sentire lo spazio vuoto in cui si trovavano Toph e gli altri, poi, con l’aiuto di Aang, li liberarono. Esausta, Toph li fece persino i complimenti per il lavoro svolto per poi collassare nelle braccia di suo padre. A vedere la loro maestra in questo stato fece preoccupare i suoi studenti, ma quando Ho Tun commentò che sembrava quasi fragile e piccola ora, Penga lo zittì con l’avvertimento che Toph lo prenderebbe a calci se lo sentisse dire queste cose. Quando Lao si presentò come il padre di Toph, a una Penga presa alla sprovvista da questa rivelazione scappò la domanda se Sifu Toph abbia dei genitori umani, poi ammise imbarazzata che in effetti avrebbe fatto anche senso se fosse spuntata da una roccia.

Contro il Generale Ferro Vecchio[]

Frattura 3 Toph contro Aang

I quattro dominatori del metallo contro Aang

Il trio rimase nelle vicinanze della loro maestra mentre questa si riposava dalle fatiche sostenute finché una operatrice della raffineria della Terra e del Fuoco no rivelò che Aang aveva in mente di distruggere tutti gli edifici. Appena dopo essersi risvegliata, Toph decise di fermarlo e ordinò ai suoi studenti di venire con lei per aiutarla. Si misero sul tragitto dell’Avatar alzando un muro di terra per bloccare un suo colpo e rimasero fermi dietro alla loro maestra per affrontare Aang che li buttò giù via usando colpi d’aria ma vennero presi prima di schiantarsi a terra dai suoi cuscini d’aria.

Frattura 3 Penga Toph Ho Tun Tipo Dark contro Vecchio Ferro

Affrontano insieme lo spirito irato

Il trio tornò subito alla battaglia attaccandolo il Nomade dell’Aria con pezzi di metallo, ma la battaglia venne fermata quando Penga notò l’arrivo del gigantesco spirito Generale Vecchio Ferro e chiese Aang se era quello lo spirito che aveva menzionato prima e che era la ragione di perché doveva distruggere la raffineria. L’Avatar e lo spirito iniziarono una battaglia monumentale che stava per portare uno svantaggio al ragazzo umano per via del pensante armatura di metallo di Vecchio Ferro. Toph li richiamò all'azione, ma stavolta per aiutare l’Avatar, il che scombussolò i tre ragazzi che un minuto fa stavano combattendo contro di lui. La loro maestra spiegò che dovevano strappare via quell'armatura richiamando l’esercizio “l’inchino della foresta al vento dell’est”, a cosa che Penga commentò che lo odiava quasi come quello delle “formiche-ragni in trappola”. Concentrandosi e collaborando, i quattro dominatori del metallo riuscirono a sfilare l’armatura del Generale Vecchio Ferro dando a Aang via libera per un colpo diretto al suo petto, ma questo si rese conto del loro operato e diresse la sua ira verso di loro. Toph gli ordinò di scappare mentre lei voleva rimanere per fermarlo, ma Penga non voleva abbandonarla. Per salvare i suoi amici dalla furia scatenata dello spirito per la sfacciatezza di manipolare il metallo, Aang si sentì costretto ad attaccare lo spirito a tutta potenza ferendolo gravemente e i quattro dominatori del metallo osservarono come dichiarò che gli umani erano davvero diventati più forti degli spiriti per poi allontanarsi sconfitto.

Tre mesi dopo, Penga partecipò nella parata per il nuovo Festival degli Amici degli Spiriti suonando un flauto dei Nomadi dell’Aria mentre marchiarono allegri per le città del villaggio.

Diventare indipendenti[]

Accademia Toph Penga Tipo Dark delusi

Uffa, il volevo raccontarle tutto!

Il successo alla raffineria della Terra e del Fuoco ha portato nuova pubblicità e fama all'accademia del dominio del metallo che in Satoru ha anche guadagnato uno sponsor.  L’afflusso di nuovi potenziali studenti ha dato la necessità di costruire nuovi edifici e lo studio era gratis, per cui era una cosa molto positiva non doversi preoccupare del denaro. Toph promosse Penga, Ho Tun e Tipo Dark a insegnati per i principianti, cosa che i tre ragazzi accettarono con fierezza e entusiasmo, specialmente la prima. Quando Toph gli chiese il rapporto settimanale dei progressi, Penga stava per elencare tutte le forme che stava facendo fare ai principianti, ma la maestra le tagliò la parola in modo sgarbato che irritò la giovane studente. Dopo aver spiegato cripticamente che il problema per lei era che tutto era troppo rispettoso e perfetto, se ne andò.

Curiosa di capire cosa voleva dire la maestra con questa frase, chiese il parare a Ho Tun che propose l’idea che forse l’accademia era diventata così differente dal modo in cui lei stessa aveva scoperto il dominio del metallo. Il ragazzo le fece notare come anche loro erano cambiati personalmente durante il loro periodo di addestramento, facendo l’esempio di lei stessa e la sua leggera decrescita nell'interesse per le cose materiali. La ragazzina si vantò del fatto che in questo mese aveva comprato solo un singolo paio di scarpe,m non convincendo i suoi amici del tutto. Incoraggiato dal fatto di essere diventato più coraggioso e di non vedere la rovina dappertutto, Ho Tun propose di sfidarsi partecipando a uno dei torneo illegali di dominio.

Accademia Toph Penga sorregge tetto

Sorregge l'intero tetto

Dopo aver messo piede in uno dei quartieri più squallidi di Yu Dao, Peng espresse il suo disgusto, ma Ho Tun la zittì ricordandola che volevano provare di essere degni della maestra. La ragazzina spiegò che questa idea continuava a non piacerle e che molto probabilmente Toph non stava pensando veramente di buttarli fuori dalla scuola, ma che stava solo diventando impaziente come al solito, ma nonostante questo si unì ai suoi amici per non lasciare Ho Tun da solo. Trovarono preso il magazzino abbandonato che era il luogo del torneo illegale, ma il trio iniziò a sentirsi a disagio per l’atmosfera strana e inquietante di questo posto.

I tre ragazzi si misero in fila per farsi registrare come partecipanti, ma durante l’attesa, durante una gara contro un dominatore dell’acqua, un ragazzo di nome Sun danneggiò le travi di metallo che sorreggevano il magazzino usando il dominio della lava portandolo sull’orlo del crollo. Penga usò subito il suo dominio del metallo per sorreggere l’edificio che però continuò a crollare lo stesso. A sua insaputa Toph, che stava osservando tutto di nascosto perché stava inseguendo Sun per via del suo potere insolito, le fece i complimenti per questa azione. I tre allievi collaborarono per sorreggere il tetto, ma riuscirono a fuggire appena in tempo solo grazie alla comparsa di Toph e insieme portarono in salvo tutti presenti prima che il magazzino crollasse del tutto. Quando Toph cercò di convincere Sun a venire con loro all'accademia, Penga e gli altri si presentarono come istruttori dichiarando che amavano i loro studenti. Il giorno successivo accolsero Sun e due dei suoi amici all’accademia come nuovi compagni di studio.

Lavoro al Polo Sud[]

Nord Sud Ho Tun Penga Tipo Dark sotto neve

Ci mancava poco!

Qualche mese dopo Toph gli ordinò di venire con lei al Polo Sud per aiutarla nel Progetto della Ricostruzione del Sud dopo che i vecchi lavoratori erano stati tutti esiliati dalla Tribù del Sud per via di tensioni politiche. I tre dominatori del metallo vennero usati come lavoratori edili nonostante mancassero di ogni esperienza in questo campo, il che li fece regolarmente disperare

Un giorno, Penga e Tipo Dark stavano assembrando un muletto mentre Ho Tun chiese il loro aiuto per spalare della neve. Giusto quando stavano per tornare al lavoro, il gigantesco accumulo di neve divenne instabile e Penga gridò a tutti di scappare dalla valanga che rischiava di sommergergli. Fortunatamente Toph intervenne appena in tempo dominando travi di metallo per fermare la nave, salvandogli la vita. Ancora scossi da questa esperienza terribile, Peng informò Toph con la voce debole che stavano bene, poi il trio iniziò a lamentarsi per il fatto di non essere adatti a questo tipo di lavoro. La loro maestra gli contradisse che, come dominatori del metallo erano specializzati in imprese impossibili, ma Penga contraccambiò che costruire una fabbrica al polo Sud senza l’aiuto di dominatori dell’acqua era una follia, cosa che Toph dovette concederli, ma spiegò che la politica gli stava lavorando contro.

Nord Sud 3 Malina Penga Tipo Dark Ho Tun

Sconfiggono gli uomini di Gilak con facilità

Alcuni giorni dopo il trio venne arruolato come aiuto in uno scambio di ostaggi al Ponte del Non Ritorno dove i nazionalisti del Sud sotto il comando di Gilak volevano scambiare il Re della Terra contro il premier Hakoda. Seguendo il piano di Sokka, i tre dominatori del metallo si posizionarono dietro al nemico per attendere il momento dove, come previsto, volevano tradire tutti tagliando le funi del ponte quando entrambi gli ostaggi si trovavano sopra il baratro. Guidati da Malina, Penga, Ho Tun e Tipo Dark si prepararono ad affrontare gli uomini di Gilak, dove la ragazzina dichiarò sorridente che gli daranno di santa ragione. Li sconfissero con facilità, ma non poterono impedire come il capo dei ribelli corse sul ponte per farlo crollare con l’intento di moire con loro. I tre dominatori del metallo osservarono scioccati come il ponte crollò, ma fortunatamente tutti tranne Gilak vennero salvati da Zuko, Katara e Aang.

Personalità[]

Penga era una ragazzina curiosa, passionale e ottimista, ma con accenno di essere troppo attaccata a persone che le piacevano. Aveva una relazione molto stretta con i suoi genitori che le permisero ogni libertà e temeva per loro durante la crisi di Yu Dao scatenato dal Movimento per la Ristorazione dell’Armonia. Il fatto di essere cresciuta nella ricchezza con un budget quasi illimitato  l’ha fatta diventare vanitosa e fissata con le possessioni materiali, specialmente con le scarpe. Questa passione si evolse quasi in ossessione che Toph usò a suo favore per farli scuotere per risvegliare in lei l’abilità del dominio del metallo. Purtroppo questo piano fallì e Penga, anziché arrabbiarsi il supposto demone cinghiale che minacciava di divorare le sue scarpe, andò in panico bloccandosi completamente.

Penga era consapevole della sua immagine pubblica negativa e il fatto che quasi tutti la vedevano come una ragazzaccia viziata e inutile, il che indebolì la sua voglia di voler migliorare. In seguito all'allenamento con Sokka e Toph, riuscì a conquistarsi un po' di fiducia in sé stessa e di superare il suo materialismo estremo, almeno in parte. Con il passare del tempo Penga diventò più realista, coraggiosa e altruista, inoltre dichiarò di non essere più così tanta viziata, dato che era stata in grado di passare un mese intero senza comprare scarpe nuove. Inoltre il dominio del metallo l’ha fatta entusiasmare così tanto che si diverte molto nel suo ruolo di insegnante e ha accettato con gioia l’incarico di diventare maestra per i principianti. Quando Toph le tagliò la parola impedendole di raccontare fiera le forma che aveva insegnato agli studenti, si sentì offesa, corse anche perché voleva sentire dei complimenti.

A parte quello sembra che abbia un’idea strana di una relazione amorosa dove era lei che decideva chi doveva essere il suo fidanzato senza considerare l’opinione del diretto interessato. Lo abbiamo visto con Sokka che adorò nonostante la differenza di età e il fatto che il guerriero non la considerava neanche come possibile compagna. Quando Ho Tun dimostrò di aver sbloccato il dominio del metallo per primo, Penga cambiò fidanzato nel corso di pochi attimi scartando Sokka come se nulla fosse. Questo indica che ritenne il concetto di “fidanzato” alla stregua di “possessione” o “trofeo”.

Abilità[]

Penga era già al corrente di essere una dominatrice della terra prima di incontrare Toph e i suoi genitori la incoraggiarono di accettare la suo proposta di diventare studente nel dominio del metallo. Come Ho Tun e Tipo Dark, anche lei venne scelta soltanto perché Toph aveva percepito certe vibrazioni nel suo braccialetto di metallo delle stelle e ci mise parecchi mesi per sbloccare attivamente questa abilità. Una volta riuscita, la sua abilità migliorò a vista d’occhio e in un anno era diventata una dominatrice del metallo rispettabile che poteva sia dominare oggetti grandi che quelli minuscoli con grande potenza e precisione. In fatto di potenziale, persino la sua maestra ha ammesso che era “quasi” al suo livello.

Trivia[]

  • Penga rappresenta il vizio dell'avidità
  • Nella lingua norvegese, "penga" é una parola slang per "denaro", il che si abbina con la sua origina molto benestante.
  • I suoi abiti somigliano molto a quella della tribù Gan Jin visti in "Il grande canyon" che erano anche loro molto aristocratici e arroganti.
  • Penga é la più giovane dominatrice del metallo nota a soli nove anni.
  • È il secondo personaggio che abbiamo visto con la schiuma davanti alla bocca
Advertisement