Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Pakku era stato uno dei maestri del dominio dell'acqua più venerati della Tribù del Nord, forse il più abile del mondo. Per questo Arnook scelse lui ad essere l'istruttore dell'Avatar. Pakku era stato un istruttore molto severo, serio, dall'umorismo sarcastico e acido, inoltre molto radicato nelle sua tradizioni, ma nonostante questo la sua abilità di insegnamento era indiscussa. Sotto la sua barriera dura nascose un essere premuroso che vuole spingere i suoi allievi a migliorare sé stessi, inoltre, dopo aver saputo la vera ragione per la quale Kanna, l'amore della sua vita, era fuggita dalla tribù, divenne più premuroso e aperto di mente.

Dopo la fine della guerra si era offerto di andare al sud per aiutare nella sua ricostruzione e insegnare il dominio dell'acqua, accettando studenti sia maschili che femminili. In segreto era stato anche un membro dell'Ordine del Loto Bianco che aiutò nella liberazione di Ba Sing Se.

Storia[]

Gioventù[]

Nato da un'antica famiglia di famosi dominatori dell'acqua, Pakku iniziò ad imparare l'arte ancora "prima di reggersi in piedi" e divenne presto un maestro.

La sua abilità e il suo nome portarono a un fidanzamento arrangiato con Kanna, una ragazza simile alla sua età. Nonostante che inizialmente non era la sua scelta, Pakku s'innamorò seriamente di Kanna, ma questa non ricambiò i suoi sentimenti, specialmente per il suo attaccamento alle antiche tradizioni. Alla fine la ragazza non sopportò più a sua situazione e fuggì dalla Tribù del Nord per non tornare mai più. Pakku rimase profondamente colpito e scioccato da questa scelta, ma nella sua testardaggine non capii che era stato proprio lui a spingerla a tanto con il suo tradizionalismo fino a scacciare via l'amore della sua vita. Divenne una persona malinconica e acida che trattava gli altri con estrema freddezza e cinismo, specialmente i suoi allievi, per reindirizzare il dolore del tradimento di Kanna vero l'esterno.

In seguito divenne uno dei maestri del dominio dell'acqua più importanti della tribù e prima linea di difesa nella guerra contro la Nazione del Fuoco.

Sfida alle tradizioni[]

Per Pakku Aang non é nulla di speciale

Circa sessant'anni più tardi arrivarono tre ragazzi alla Tribù dell'Acqua del Nord: Katara, Sokka e l'Avatar Aang. Durante la festa di benvenuto lui e i suoi allievi migliori davano una dimostrazione delle loro abilità, in seguito Arnook gli chiese di diventare il maestro del dominio dell'acqua dell'Avatar. Pakku salutò Aang con freddezza e lo avvertì che non lo tratterà con nessun riguardo solo perché è destinato a salvare il mondo, scombussolando il ragazzo. Quando questo gli chiese di insegnare anche a un suo amico, il maestro non si oppose.

Si prende gioco di Katara

La mattina seguente però Pakku si rese conto che l'amico citato era Katara, ovvero una ragazza, e si rifiutò categoricamente di prenderla come allieva. Alla rabbia della ragazza Pakku rispose con scherno e spiegò che le tradizioni sono cosi, punto e basta, la donne devono pensare a guarire, non a combattere. Con un sorriso arrogante la mandò da Yagoda per imparare l'arte della guarigione, il che fece arrabbiare i due ragazzi, ma Katara convinse Aang a non farci caso, ma non senza lanciargli addossi un insulto pungente.

Intuendo l'antipatia di Aang verso di lui per il modo in cui aveva trattato la sua amica, Pakku si divertì a maltrattarlo e insultarlo in continuazione, godendosi gli sguardi furiosi del ragazzo. Però quando una notte beccò il suo allievo a insegnare di nascosto a Katara, si arrabbiò moltissimo e lo prese come una mancanza di rispetto non solo verso di lui personalmente, ma di tutte le tradizioni della tribù. Senza dargli una possibilità di scusarsi, escluse Aang dalla sua scuola.

La mattina seguente Katara implorò Arnook a convincere Pakku a riprendere Aang come allievo, ma questo chiese in cambio che lei si scusi pubblicamente con lui, sapendo bene erano sono costretti ad accettare ogni condizione per farlo tornare il maestro dell'Avatar. Pakku stava già sorridendo per la sua vittoria psicologica, quando Katara, al posto di chiedere scusa, lo insultò e lo sfidò a un duello davanti a tutti.

Accetta il duello per metterla al suo posto

Katara lo stava aspettando sulla piazza davanti al municipio, pronta al duello, ma il maestro le passò davanti arrogante e le ordinò di tornare da Yagoda. Dopo l'ennesimo insulto però si bloccò quando la ragazza gli diede uno schiaffo sul'occipite con una frusta d'acqua e finalmente accettò di metterla al suo posto. I due dominatori dell'acqua iniziarono a combattere in pubblico e ovviamente Pakku era in netto vantaggio e la respinse ogni volta, ma Katara si stava impegnando sempre di più e dimostrò di essere di un livello impressionante per un'autodidatta. Anche il maestro dovette aumentare il suo livello quando una lama di ghiaccio lo aveva mancato solo di alcuni centimetri, ma la ragazza si rifiutò di arrendersi all'evidenza. Dopo alcuni minuti però Pakku chiuse la partita immobilizzandola con degli spuntoni di ghiaccio e si proclamò il vincitore nonostante l'opposizione di Katara. Le fece i complimenti per la sua abilità, ma continuava a rifiutarsi di allenarla.

Pakku riconosce la collana

Mentre stava andando via, Pakku notò a terra la collana di Katara che si era staccata durante il duello e lo esaminò curioso. Dopo alcuni momenti li riconobbe come la collana di fidanzamento che più di mezzo secolo fa aveva regalato a Kanna, ma Katara rispose agitata che era in eredità da sua nonna. Finalmente capì chi era Katara, era la nipote dell'amore della sua vita e questa scoperta lo scosse profondamente. Dopo una breve discussione capì inoltre la ragione per la quale Kanna era andata via, ovvero per la sua cocciutaggine nel rimanere fedele alle vecchie tradizioni e la sua inflessibilità. Grazie a questa svolta, Pakku accettò di prendere come allievi sia Aang che Katara, anche se non cambiò i suoi modi di insegnare molto severi e cinici.

Delusi con Aang per la scarsa collaborazione

Mentre Katara s'impegnò fino in fondo e migliorò notevolmente, Aang se la prese con troppo comodità, il che frustrò il suo maestro. Tre settimane dopo la Nazione del Fuoco attaccò la Tribù del Nord con una flotta immensa e Pakku e i suoi uomini lottarono alla sua difesa usando la potenza della luna piena per respingere gli invasori. Stavano però per perdere quando l'Ammiraglio Zhao uccise lo spirito della luna Tui e li derubò del dominio dell'acqua, fortunatamente Aang si unì allo spirito dell'oceano La e inseme sconfissero la flotta nemica, Pakku si identificò come alleato inchinandosi profondamente davanti allo spirito.

Pakku le consegna la fiala

Quando in seguito e questo Aang e i suoi amici decisero di viaggiare verso Omashu per trovare un maestro del dominio della terra per Aang, Pakku li accompagnò fino alla terra ferma. Una volta arrivati, annunciò che lui e gli altri membri della tribù presenti andranno dai loro fratelli del sud per aiutarli nella ricostruzione, inoltre nominò Katara una maestra del dominio dell'acqua e le regalò una fiala con dell'acqua dell'oasi spirituale che possedeva poter particolari. Ad Aang regalò uno scrigno con pergamene sul dominio dell'acqua e si fece promettere che porterà il suo allenamento sotto Katara.

Liberazione di Ba Sing Se[]

Nuova vita al Sud[]

Personalità[]

Abilità[]

Trivia[]

Advertisement