Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Noa era un dominatore dell'acqua della Tribù del Nord che lavorava insieme a Kam e Soonjei per Maliq e Malina per il Progetto della Ricostruzione del Sud.

Storia[]

Noa si é guadagnato la fama di uno dei miglior costruttori di edifici del mondo usando il suo dominio, per cui Maliq e Malina chiesero a lui di accettare di lavorare per loro nel progetto della Ricostruzione del Sud. Insieme a Kam e Soonjei arrivò quindi al polo Sud e iniziò a costruire diversi edifici per la nuova capitale della Tribù dell'Acqua del Sud seguendo i piani dei due architetti.

Nord Sud 1 Sokka bambini cantiere

Non potere stare qua!

Stavano lavorando a un nuovo palazzo, ma trovarono più volte dei bambini che giocavano nel cantiere e li scacciarono più volte- tre in questa sola settimana- ma non avevano voglia di erigere una recensione per combattere il problema dalla base. Un giorno dell'anno 102 DG s'imbatterono di altri due intrusi, stavolta due ragazzi, Sokka e Katara, che stavano parlando con questo bambini. Con un tono severo li avvertirono che questo era un area di cantiere e che non potevano restare qua. Stanchi dei continui trapassi non li lasciarono nemmeno l'occasione di obbedire al loro ordine anche se i due sconosciuti si dimostravano collaborante e, insieme a Kam e Soonjei, attaccò i bambini per spaventarli un pó. Lui in particolare sembrava godersi questa sensazione di supremazia e creò una palla di nave gigante che lanciò contro i ragazzini, ma dovette apprendere che stava affrontando forse la migliore dominatrice del'acqua del mondo. Questa prese controllo della palla di neve e aggiunse anche dei spuntoni minacciosi, il che spaventò i tre lavoratori fino d arrendersi impauriti. Noa tentò di mitigare la ragazza infuriata per il fatto che avevano attaccato dei ragazzini affermando che voleva solo spaventarli, ma per sicurezza istigò gli altri a ritirarsi velocemente.

Nord Sud 1 Katara fissa Noa

Qua tira una brutta aria...

Quella sera i il trio andò al municipio per consegnare il rapporto giornaliero a Hakoda, Malina e Maliq, ma a loro grande shock trovarono lì proprio Sokka e Katara. Ovviamente si riconoscevano all'istante e Malina chiese se allora si erano già incontrarti, cosa che la ragazza confermò a denti stretti; Hakoda, per calmare gli spiriti bollenti, presentò il trio ai suoi figli in modo formale, descrivendoli come i migliori del mondo. Sokka li derise per essere stati stesi da Katara, ma Noa, arrabbiato per questa insolenza, lo corresse subito sbuffando che loro erano costruttori, non combattenti. Per alcuni momenti Noa e Katara ai fissarono con lo sguardo furioso come se stesso per saltarsi addosso finché questa aggiunse che avevano sistemato la faccenda e che loro tre ora metteranno un bel recinto intorno al cantiere. La notizia che finora non era stato fatto esasperò Maliq che li biasimò per non aver ancora rispettato le regole della sicurezza. In seguito Noa, Kam e Soonjei vennero congedati per oggi con la promessa di ricevere i progetti nuovi domani mattina.

Nord Sud 2 Katara a terra

Che carogna...

Il trio visitò il festival serale in onore alla collaborazione loro con Industrie della Terra e del Fuoco, ma il discorso di Malina venne interrotto bruscamente dalla comparsa di Gilak e la sua schiera di nazionalisti radicali che accusarono la gente del Nord di voler solo schiavizzare il Sud e di renderlo una loro colonia. Noa, Kam e Soonjei si avviarono verso il palco, dato che temevano che i fratelli del Nord stavano per diventare vittime di un attacco da parte di questi "selvaggi". Ma erano troppo lenti e l'attacco iniziò prima che potessero raggiungerli. Sokka e Katara li avevano superati e stavano già difendendo Malina e Maliq. Noa interpretò male le sua intenzioni e la atterrò con un attacco a tradimento alla schiena, suscitando l'ira di Malina che lo chiamò uno stupido per attaccare qualcuno che la stava difendendo. Al posto di scusarsi, il dominatore dell'acqua però rise di gusto vedendo la ragazza a terra gustandosi la sua "vendetta", poi criticò la sua datrice di lavoro per essersi fidata di "questa gente". Quando Malina voleva assicurarsi che Katara stesse bene, Noa la fermò facendole notare che anche lei era "una di loro" e sicuramente abituata a questa brutalità del Sud.

Dopo averli mandati via, il trio bloccò gli avversari usando i loro domini contro i seguaci di Gilak. Vennero tuttavia sconfitta da Toph che ne aveva abbastanza di questo doppio gioco della gente del Nord e li atterrò con i suoi giganteschi guanti di terra. Noa, Kam e Soonjei vennero in seguito arrestati dalle guardie di Hakoda, ma rilasciati con la condizione che lasciavano il Sud con la prima nave della mattina seguente, cose che fecero senza grande tristezza.

Abilità e personalità[]

Noa era un abile dominatore dell'acqua che usava il suo potere nella costruzione di edifici dove era considerato uno dei migliori del mondo. Come dichiarato da lui stesso, la sua abilità offensiva era in confronto molto ridotta perché non si era mai allenato, ma era abbastanza per sconfiggere avversari non-dominatori. Ma contro dominatori allenati per preda facile.

Noa era una persona arrogante e permalosa che amava dimostrare la sua superiorità. Non gli piaceva venir criticato e tanto meno sconfitto, specialmente non da una ragazza del Sud. Mostra un forte disprezzo per il Sud, descrivendoli come "quelli lì", bruti e selvaggi che gestiscono i conflitti solo con la violenza. In pratica uno di "quelli del Nord" che Gilak aveva descritto correttamente nel suo sermone radicale.

Advertisement