Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Questa località nel mondo Spirituale è una prigione senza mura, specialmente creata per esseri umani. È abitata da uno spirito incorporeo che ha la forma della nebbia che porta i prigionieri alla pazzia bloccandoli nella valle catturandoli nelle loro memorie e paure più oscure.

Storia[]

Zhao nebbia anime perdute

Zhao impazzito

Quando l'Ammiraglio Zhao venne trascinato via da La, a insaputa di tutti venne portato nel Mondo degli Spiriti e gettato nella Nebbia delle Anime Perdute come punizione per il suo crimine di aver ucciso Tui. Mentre il suo corpo perì, la sua anima continuò a vagare nella prigione e col passare degli anni impazzi. Rimase bloccato nei suoi pensieri prima della sua morte, giurando che ucciderà la luna e, diventerà una leggenda e che catturerà l'Avatar.

Non si sa quando, ma in un momento successivo anche Iroh seppe di questa prigione e del suo pericolo per chiunque ci finisce dentro.

B2 E13 incontro Iroh

Iroh lo avverte del pericolo

Jinora venne portata in questa prigione da Unalaq dopo essere stata catturata da lui e usata come mezzo di estorsione per Avatar Korra. Questo rischiò di indebolire la sua connessione con il Mondo Materiale e spinse suo padre, Bumi e Kya a intraprendere un viaggio per salvarla. I tre fratelli però si persero nel Mondo degli Spiriti, fortunatamente arrivarono Iroh con una volpe ricercatrice di conoscenza che mise in guardia il dominatore dell'aria e gli diede un indizio criptico su dove Jinora potrebbe trovarsi. Tenzin capì quasi subito che stava parlando della nebbia.

B2 E13 Tenzin Kya Bumi nebbia

Tenzin implora Kya e Bumi a rimanere calmi

Tenzin decise di farsi portare a destinazione da uno spirito ragno che avevano già incontrato prima e lo provocò finché lui e i suoi fratelli non vennero catturati. Dopo essere stati lanciati nella Nebbia delle Anime Perdute, raccontò la storie di questa prigione e li istruì a rimanere concentrati per impedire che lo spirito della nebbia invada i loro pensieri. Quando Kya volle sapere quanto tempo si poteva rimanere intrappolati, dalla nebbia comparì Zhao che prese Tenzin per suo padre Aang e stava per attaccarlo. Bumi e Kya riuscirono a strapparlo di dosso a suo fratello e la dominatrice lo lanciò via con la fruste d'acqua per poi fuggire velocemente. Purtroppo poco dopo iniziarono a percepire gli influssi negativi della nebbia.

Nebbia anime perdute

Quante persone ci sono?

Tenzin, che ancora riuscì a rimenare ludico, avvertì i suoi fratelli a concentrarsi, ma ormai era troppo tardi. Bumi divenne paranoico ed era convinto di essere circondato da cannibali che lo volevano mangiare, mentre Kya non gli riconobbe più come fratelli ed era convinta di non avere una famiglia. In preda al panico, i due si strapparono le cinture di stoffa con i quali si erano legati per non perdersi e fuggirono in direzioni opposte, lasciando Tenzin da solo. Pian piano anche la risolutezza di Tenzin iniziò a vacillare e, mentre stava vagando nella nebbia, dovette ripetere il suo mantra di identità per non impazzire. Ma anche questi iniziò a perdere il suo effetti e i dubbi di non essere stato in grado di essere degno di suo padre rischiavano di sommergerlo. Davanti a lui apparve una visione di suo padre che chiese a suo figlio di non cercare di essere qualcuno che non era, Lui era Tenzin, non Aang. Questa realizzazione chiarì i pensieri del dominatore dell'aria e con essa anche la nebbia intorno a lui e gli permise di avere abbastanza tempo per ritrovare Jinora, Kya e Bumi e di guidarli fuori dalla prigione. Subito dopo essere uscito, la nebbia ricomparve nuovamente.

Aiwei nebbia anime perdute

Aiwei cade nella nebbia

Alcuni mesi più tardi Zaheer trascinò Aiwei, che ritenne responsabile per il fallimento del tentativo di rapire Avatar Korra a Zaofu, lo gettò nella nebbia senza alcuna esitazione.

Descrizione[]

La Nebbia della Anime Perdute ("in originale "Fog of Lost Souls") è un posto nascosto nel Mondo degli Spiriti, composto da una vallata circondati da spuntoni appuntiti come artigli. Funge da barriera da impedire che uno spirito lo lasci per ricongiungersi alla sua forma corporea oppure di uscire usando un eventuale corpo fisico. La vallata è riempita da una fitta nebbia giallastra impenetrabile che in realtà è uno spirito incorporeo che odia gli umani e non vuole che fuggano da lui. Conserva lo spirito anche dopo che il corpo è morto, come visto con Zhao che è lì da settanta anni, il suo corpo dev'essere morto già da molto. In teoria lo spirito potrebbe essere diventato quasi immortale.

È impossibile influenzare la nebbia attraverso il dominio, neanche Tenzin era riuscito a spingerlo via per più due-tre metri. Finora l'unico modo noto per uscire da questa prigione è quello di liberare la propria mente e di accettare la propria paura, il che leva momentaneamente il potere dell spirito sulla persona. In quel momento la nebbia si schiarisce e permette la fuga, ma non è chiaro se è così per tutti o solo per la persona interessata. Chi non riesce a liberare la mente prima di impazzire, non ha neanche più intenzione di fuggire.

Prigionieri noti[]

Zhao

Tenzin (fuggito)

Bumi (fuggito)

Kya (fuggita)

Jinora (fuggita)

Aiwei

Advertisement