Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Michi era stata una donna dalle origini nobili della Nazione del Fuoco, moglie di Ukano e madre di Mai e Tom-Tom. Suo fratello era il direttore della prigione della Roccia Bollente, mentre sua sorella Mura lavorò in un negozio di fiori. Inizialmente era molto fiera del suo status da nobile e della carriera di suo marito, alla fine però scelse la famiglia al posto del potere e, dopo la fine della Guerra dei Cent'anni, iniziò a dubitare dell'ostinatezza di suo marito a volersi opporre a tutti costi al nuovo Signore del Fuoco Zuko, spingendola alla fine di divorziarsi da lui.

Storia[]

Gioventù[]

Da bambina, Michi crebbe in un villaggio dove le venivano spesso raccontate storie delle Kemurikage per incitarla a comportarsi bene e fortificarle lo spirito. Dopo aver incontrato Ukano e in seguito sposato, partorì sua figlia Mai nell'anno 85 DG che ha educato in modo molto rigido e severo. Anche se il loro amore per la bambina era sincero e le davano tutto quello che desiderava, Michi si assicurò che Mai si comportasse sempre in maniera perfetta e controllata. Seguendo la tradizione di famiglia, le raccontò spesso delle Kemurikage per scoraggiarla dal comportarsi male e proteggere la carriera politica di suo marito.

Più di tredici anni dopo, Michi diede alla luce il suo secondogenito Tom-Tom.

A Nuova Ozai[]

L2 E03 Mai madre

Chiede a Mai di essere più allegra

Due anni dopo, Ukano divenne il governatore della città appena conquistata Omashu che venne in seguito ribattezzata da AzulaNuova Ozai” e si trasferì lì insieme alla famiglia. Questa era a conoscenza del pericolo costante di venir attaccati dalla Resistenza di Omashu che non accettava il governo della Nazione del Fuoco, ma insieme alle guardie si sentì abbastanza sicura e si godé la permanenza, a differenza di Mai. Una sera Michi e i suoi figli erano a fare una passeggiata quando vennero attaccati dal nemico e sarebbero sicuramente stati feriti gravemente o peggio, se non fosse stato per l’intervento tempestivo di Avatar Aang. Ma anziché ringraziarlo per avergli salvato la vita, Michi identificò lui, Sokka e Katara per gli aggressori e gli mandò contro i suoi soldati.

Michi Ukano felici

Felici del ritorno di Tom-Tom

Poco dopo il Team Avatar riuscì a far fuggire i cittadini rimanenti dalla città con un trucco, ma nella mischia Tom-Tom era andato per sbaglio con loro. Saltando a una conclusione affrettata, Michi e Ukano erano della ferma convinzione che erano stati quelli della resistenza ad averlo rapito per usarlo come ostaggio. La donna era disperata per suo figlio, il che spinse suo marito a mandare una lettera al nemico per proporgli uno scambio di ostaggi: Re Bumi contro Tom-Tom. Quando Mai e Azula fecero saltare lo scambio all'ultimo momento, Aang non permise che Tom-Tom restasse separato dai suoi e s’intrufolò di nascosto nella città per riconsegnargli il bambino ai suoi genitori.

Separati[]

Qualche mese dopo, il giorno dell’eclissi, Re Bumi fuggì dalla sua cella e si ripresa Omashu tutto da solo, il che costrinse gli abitanti della Nazione del Fuoco presenti di fuggire a gambe levate. Ukano rimase fedele a Ozai nonostante la sua sconfitta per mano dell’Avatar e la perdita del suo potere, e rifiutò di accattare un lavoro sotto il nuovo Signore del Fuoco Zuko. Questa perdita di potere e di lavoro pesò molto sulla famiglia, specialmente la sua opposizione pubblica al nuovo governo, ma per ora Michi restò con lui.

Fumo Ombra Michi lascia Ukano

Michi lascia Ukano

Ma il matrimonio venne messo a dura prova quando un anno dopo Ukano tentò di indottrinare Tom-Tom con la sua credenza e di convertire anche Mai alla Nuovo Società di Ozai. Michi realizzò che suo marito aveva scelto la politica anziché la sua famiglia e la sicurezza dei suoi figli, il che era la goccia che fece traboccare il vaso e la spinse al divorzio. Si prese Mai e Tom-Tom e si trasferì da sua sorella Mura, alla quale aiutò nel suo negozio di fiori.

Fumo Ombra 1 Ty Lee Michi

Michi informa Ty Lee dell'accaduto

Qualche tempo dopo Michi era felice nel ricevere una visita da parte di Ty Lee, alla quale rivelò che si era separata da Ukano, ma nonostante la sua tristezza per gli avvenimenti passati la rassicurò che la vita con Mura era fantastica. Quando Ty Lee avvistò Mai e la prese con sé per una conversazione privata da un’altra parte, Michi la avvisò di tornare prima della chiusura del negozio. Sua sorella Mura invece s’intromise e augurò a sua nipote di divertirsi, dato che per lei ultimamente sembrava depressa, alla quale Michi notò con un sorriso che non lo era, era soltanto sé stessa.

La donna era presente durante il rapimento di Tom-Tom e diede la sua testimonianza alle forze dell’ordine. Quando Mai propose l’idea che si trattava delle Kemurikage, Michi obiettò che non era possibile, dato che quelle erano state solo storielle per spaventare bambini e di educarli bene. Poco dopo salutò Zuko con rispetto quando questo arrivò a casa sua per promettergli che avrebbe ritrovato Tom-Tom. Michi lo ringraziò per il suo interesse.

Personalità[]

Al contrario della sua figlia perennemente disinteressata e spenta, a Michi piacevano situazioni noiose. Lei era contenta nel vivere la vita di una madre di famiglia e godersi i privilegi di essere la moglie di un politico. Dava molto peso ai soldi e allo status sociale, difatti era fiera della promozione di Ukano a governatore di un’intera città. In situazioni di stress poteva sembrare molto emotiva come quando ha pianto senza ritegno quando Tom-Tom era sparito e quando ha gridato a Ukano prima di separarsi.

Nonostante la sua ideologia elitaria, Michi era una madre affettuosa, anche se molto severa e fissata con le regole. La natura pessimista a e tetra di Mai ogni fato la fece sospirare e più di una volta la incitò di godersi di più la vita. Le stavano molto a cuore i suoi figli, per cui non supportava più suo marito quando questo iniziò a voler usare Mai e Tom-Tom per la sua ideologia e decise di separarsi da lui.

Comparsa[]

Avatar: La Leggenda di Aang[]

Libro due: Terra (土)

  • 203. "Ritorno ad Omashu"

Fumetti:[]

  • Ritorno alla normalità

Graphic novel

  • Fumo e Ombra, prima parte
Advertisement