Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Mai era stata la primogenita di un nobile della Nazione del Fuoco di nome Ukano e sua miglia Michi, che verso la fine della Guerra venne nominato governatore di Omashu. Mai aveva frequentato l'Accademia Imperiale del Fuoco per ragazze, doveva aveva conosciuto Azula e Ty Lee, alle quali si unì per aiutare la principessa a trovare Zuko e Iroh, poi anche l'Avatar. Ha un fratellino molto più piccolo di lei, Tom-Tom.

Mai era bravissima a lanciare stiletti e coltelli, un'abilità che se l'era insegnata lei stessa per sfuggire alla noia della sua vita da nobile. Azula la voleva nel suo team per questa abilità, grazie alla quale poteva sconfiggere anche dominatori pur non essendo uno.

Come carattere Mai era un tipico teenager apatico e disinteressato, atteggiamento che ha avuto origine nella sua infanzia, quando aveva capito che poteva avere qualsiasi cosa dai suoi genitori finché si comportava da bambina calma, riservata e educata. Questo si era ingranato profondamente nella sua personalità e preferiva tenere le sue emozioni sempre nascosti e sotto controllo. L'unico momento in cui mostrava felicità era quando si parlava di Zuko o quando era in sua presenza, dato che lo amava profondamente. Questi sentimenti la spinsero a tradire Azula e di salvare la vita del principe, per tale azione venne imprigionata dalla sua ex-amica insieme a Ty Lee. Mai venne rilasciata dopo la fine della guerra quando Zuko si era insediato al trono di Signore del Fuoco e i due iniziarono una relazione che però non durò molto. Ma anche cosi Mai rimase al suo fianco come consulente e guardia del corpo.

(in costruzione)

Storia[]

Personalità[]

Abilità[]

Trivia[]

Advertisement