Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Questo è il diciassettesimo episodio del terzo libro di La Leggenda di Aang, Fuoco, e il cinquantasettesimo in tutto. È l'ultimo episodio prima della quadrilogia finale, quindi funge da "calma prima della tempesta".

<<< episodio precedente

Sinossi[]

Durante il loro tempo sull'isola di Ember, Sokka scopre che stanno presentando uno spettacolo teatrale che tratte le avventure del Team Avatar e il gruppo decide di andarlo a vedere. Purtroppo lo spettacolo si rivela molto imbarazzante e ad dir poco inaccurato, mettendo tutti quanti a disagio- tutti quanti a parte Toph che è l'unica a divertirsi. Specialmente Aang se la prende con la sua rappresentazione, non solo la sua figura viene mostrar da un'attrice femminile, ma la Katara dello spettacolo lo ama solo come un fratello e preferisce Zuko. Durante la pause cerca di parlare con la vera Katara di questo, ma lei risponde che finché sono in tempo di guerra non é sicura se possono iniziare una relazione. Lo spettacolo finisce con la vittoria del Signore del Fuoco sull'Avatar e la conquista del mondo da parte della Nazione del Fuoco.

Storia[]

Aang ha fatto progressi notevoli

Il gruppo si trova ora nella villa della famiglia imperiale sull’isola di Ember, dove si fanno passare il tempo. Per Zuko e Aang vuol dire continuare gli allenamenti nel dominio del fuoco nel cortile della villa, dove l’Avatar dimostrata i suoi progressi mentre gli altri osservano. Katara nota che per le è strano l’idea di nascondersi proprio nella villa del Signore del Fuoco, ma Zuko la calma: Ozai non è stato qua da tanti anni ed è l’ultimo posto dove andrebbe a cercarli.

Uno spettacolo su di loro?!

In quel momento arrivano Sokka e Suki con una notizia bomba: hanno scoperto che c’è uno spettacolo teatrale dedicato a loro! Eccitato, Sokka mostra a loro il poster che hanno trovato e Katara lo studia subito, si tratta del gruppo della "Compagnia di Pu-On Tim" e lo spettacolo s’intitola “Il ragazzo nell'iceberg”. Il ragazzo legge l’annuncio del poster, suscitato interesse e incredulità tra i suoi amici. Zuko invece ha un sospiro denigrante quando sente il nome della truppa e spiega che non gli sono mai piaciuto fin da quando li ha visti insieme a sua madre ogni fanno. Sono riusciti persino a rovinare il famoso spettacolo di “Amore fra draghi”. Katara non è sicura se assistere a uno spettacolo su loro stessi sia una buona idea, ma suo fratello non vede l’ora di vederlo e convince quindi tutti.

Questi sono i Aang, Katara e Sokka nello spettacolo?

Lo spettacolo inizia verso sera e il gruppo si siede negli spalti rialzati che a Toph non piace perché così non vede nulla. Katara le promette di raccontarle tutto, mentre Aang vuole sedersi accanto a lei, ma il suo posto viene per caso preso prima da Zuko e non osa ribellarsi. Inizia lo spettacolo con Katara (rappresentata da donna cicciottella) e Sokka (rappresentato da un uomo magrissimo e lato) sulla loro canoa nel mare antartico. Quando quelli veri sentono le prima battute dove la Katara finta parla solo di speranza con un tono malinconico e lo Sokka finto solo di cibo, iniziano a intuire cosa li sta aspettando. Incontrano un pupazzo dentro a un iceberg finto- che finalmente incuriosisce Aang- che la Katara finta distrugge con un colpo di dominio dell’acqua. Dalla nebbia appare l’Aang dello spettacolo, rappresentato da una ragazza vivacissima che fa l’occhiolino al pubblico a afferma di essere l’Avatar che deve portare gioia e felicità. Dietro di loro appare Appa che somiglia a un dragone festivo e che dice a Katara che è un dominatore dell’aria. l’attrice è così esagerata e impudente che inizia ad irritare il vero Aang moltissimo. L’unica a divertirsi è Toph che finora afferma che i suoi amici sono stati azzeccati perfettamente.

Sono riusciti a sbagliare il fato della cicatrice

Appare finalmente Zuko che insieme a suo zio è alla ricerca dell’Avatar. L’Iroh finto gli offre della torta, ma lo Zuko dello spettacolo lo zittisce gridando che deve catturare l’Avatar per riconquistarsi il suo onore- l’attore ha la sua “cicatrice” anche sul lato sbagliato. Il Zuko vero si lamenta dal fatto che lo presentano molto rigido e senza umorismo, ma Katara nota sorridendo che invece lo ha azzeccato molto bene.

Almeno una si diverte

Si continua con alcuni avvenimenti durante il viaggio verso Nord, come quando Aang trova Momo al Tempio dell’Aria del Sud (Un pupazzo a forma di scimmia), lo il momento in cui Sokka si veste da Guerriera di Kyoshi con Suki e le chiede se l’uniforme gli fa sembrare il sedere grasso, e infine si vede un Bumi molto muscoloso che ha catturato Katara per sfidare Aang. La prossima scena mostra il momento in cui il trio ha rubato la pergamena ai pirati e riescono a fuggire, dove la Katara finta spiega il suo furto perché le dà “così tanta speranza”.

Queste espressioni dicono più di mille parole

Al posto di Zhao qua è Zuko che cattura l’Avatar, ma all'improvviso sbuca lo Spirito Blu (quindi un’entità separata da Zuko) che lo salva, il quale esclama felice che è il suo eroe. I veri Aang e Zuko scena si fissano con l’espressione imbarazzata. Jet poi vuole spazzare via un villaggio con una corrente d’acqua solo per impressionare Katara (che continua a piangere e implorare la speranza), che dopo questa azione inizia a infatuarsi del ragazzo “cattivo”.

Come portare la battaglia al polo Nord sul palco

Dopo essere arrivati al Polo Nord, Sokka implora Yue a non andare via, ma quando la bacia nota disgustato che deve aver mangiato pesce sottaceti, così la principessa si allontana affermando di dover gestire “robe da luna” alzandosi in cielo. Questa scena fa venire le lacrime al vero Sokka mentre Suki lo prende in giro che non sapeva che ha baciato lo spirito della luna. Inizia poi l’invasione dove l’attrice di Aang indossa un costume che dovrebbe rappresentare lo spirito dell’oceano e distrugge le navi della nazione del fuoco in miniatura. Quando il sipario della prima parte si abbassa, il pubblico applaude entusiasta mente il Team Avatar non riesce quasi a contenere il suo disgusto- specialmente Aang.

Questo omone dovrebbe essere Toph?!

Il gruppo esce per la pausa, l’unica a essersi divertita finora è Toph che afferma ridendo che sa che la verità ogni tanto fa male- e non ha tutti i torti, anche se la loro rappresentazione è davvero esagerata. Si continua con il secondo tempo e si entra subito nel dunque con Aang che va in cerca per un maestro del dominio della terra il che eccita Toph che vede finalmente cos’hanno in serbo per lei. La Toph finta appare sotto alla forma di un uomo alto e muscoloso il che rende molto felice la sua controparte vera negli spalti. Il Toph maschile spiega che “vede” attraverso onde sonore, ovvero si orienta attraverso le sue grida. Per provarlo scatena un grido assordante che sciocca il pubblico, poi nota sorridente che ora li ha visti per bene. La Toph vera è felicissima per la sua rappresentazione, a grande shock di Katara.

Jet ipnotizzato attacca il gruppo

Nella prossima scena Zuko e Iroh si sperarono per via di un litigio sui capelli del principe, poi si passa al confronto del gruppo con Azula nella vecchia cittadina abbandonata. L’attrice di Azula scappa usando un diversivo puntando al cielo e gridando “Cos’e questo? Il tuo onore?” per poi fuggire attraverso una porta nel muro finto dietro di lei. Ora si passa all'attacco di Azula al muro esterno di Ba Sing Se con il suo trapano e il duello tra lei e Aang. La scena si prolunga un po' troppo, così tanto che alcuni spettatori iniziano a sbadigliare annoiati. Jet viene ipnotizzato per servire il Re della Terra e uccidere Aang, ma viene schiacciato sotto un masso (finto ovviamente). Il Zuko vero chiede ai suoi amici se Jet è davvero morto e Sokka gli spiega che il suo destino era stato davvero poco chiaro.

Non ce la fa più a quardare questa scemenze

La scena successiva mostra Katara e Zuko nella prigione sotterranea sotto Ba Sing Se, dove l’attrice inizia a flirtare con il principe, il che rende quella vera molto imbarazzata e Aang sempre più irritato. La Katara finta continua ad infierire affermando che vede l’Avatar solo come un fratellino e poi inizia un abbraccio prolungato con Zuko. L’Aang vero non ce la fa più e si alza per uscire arrabbiato, Sokka gli chiede di portargli qualcosa da sgranocchiare.

Azula ha sconfitto l'Avatar!

Poi si passa alla scelta che Zuko deve prendere la sua decisione: Azula o Iroh? Il principe sceglie sua sorella e spinge via suo zio gridando di odiarlo per sempre, così Katara chiede a quello vero se ha davvero detto queste parole. Zuko risponde che è come se lo avesse fatto e volta via lo sguardo triste. Ora è il turno di Azula, Mai e Ty Lee che sconfiggono i soldati del Re e prendono possesso di Ba Sing Se finché non compare Aang che entra nello Stato dell’Avatar ma viene colpito dal fulmine di Azula. L’attrice cade a terra e Azula dichiara felice che l’Avatar non esiste più. Il pubblico applaude mentre il Team Avatar non riesce a guardare.

Non è bello vedere i propri errori

Durante la seconda pausa Suki prende in giro i suoi amici facendo notare che è quasi un miracolo se sono riusciti a sopravvivere fino ad ora, così Sokka ribatte leggermente seccato che lei deve stare zitta, anche lei è stata catturata da Azula, no? Katara intanto nota preoccupata che Aang non è ancora tornato e decide di andarlo a cercare. Lo trova sul balcone a fissare il mare e quando gli chiede come va il ragazzo grida furioso che odia questo spettacolo, dato che lo ha ricordato come abbia bloccato il suo Stato dell’Avatar.

Le parole di Toph consolano Zuko

Sokka, nel frattempo chiede a Suki di aiutarlo a intrufolarsi dietro le quinte per parlare con il suo attore, mentre Toph si meraviglia del fatto che tutti sembrano avere dei problemi con la loro rappresentazione sul palco. Zuko le risponde che lei ha avuto fortuna con il suo attore, mentre a lui vengono buttati in faccia tutti gli errori della sua vita, specialmente il tradimento di suo zio, e ha paura che non riuscirà mai a rimediare. La ragazza lo consola affermando che si è già riuscito con il fatto che è ora qua con loro ed è sicura che in questo momento suo zio è molto fiero di lui.  Dopo un pugno alla spalla di Zuko- il metodo preferito di Toph di dimostrare il suo affetto- i due vedono passare davanti un bambino vestito come Aang che si ferma davanti a Zuko e gli fa i complimenti per il suo costume da Zuko, anche se la sua cicatrice è sul lato sbagliato. Il ragazzo risponde arrabbiato che non è sul lato sbagliato e si copre con il cappuccio del mantello mentre Toph ridacchia accanto a lui.

Lo Sokka vero da consiglia a quello falso

Sokka incontra l’attore che interpreta Sokka e gli offre il suo aiuto per rappresentarlo meglio. Dopo un primo momento di noia, l’attore deve ammettere che i due hanno un senso di umorismo molto simile e che i suoi suggerimenti sono molto buoni, così i due si allontanano chiacchierando, lasciando indietro una Suki leggermente seccata.

Katara e Aang hanno visioni differenti su come proseguire come coppia

Aang chiede a Katara se quelle parole sul palco erano state vere che per lui è solo un fratello minore, così la ragazza spiega che era stata l’attrice a dirlo, non lei. Ma il ragazzo continua che forse è vero, si sono baciati prima dell’invasione e ha sperato che dopo potevano stare insieme, ma Katara si volta pensierosa e ammette di non sapere cosa pensare. Sono nel ben mezzo di una guerra, per lei non è il momento giusto per queste cose, si sente confusa. Senza avvertimento Aang la bacia sulle labbre, ma la sua amica reagisce male e indietreggia, poi annuncia di voler tornare dentro, lasciando dietro Aang che si sgrida per essere stato così stupido.

Avremo una visione del futuro?!

Quando Aang torna dentro, Sokka gli fa un riassunto delle scene che si è perso, ora sono all'inizio dell’invasione. Sono proprio alla scena discussa prima, ovvero Katara e Aang sul sottomarino dove la ragazza dichiara il suo amore per Aang- un amore come per un fratello, cosa che all’Aang finto fa solo piacere. Il Sokka dello spettacolo usa poi una delle battute che il Sokka vero gli ha passato che come reazione strilla dalla gioia. Il Team Avatar finto raggiunge il palazzo dove Zuko si vuole aggiungere a loro e lo accettano perché non hanno altra scelta. Il Sokka vero pensa che lo spettacolo sia finito dato che hanno raggiunto il presente, ma Suki lo ferma, non è finito. Non è che parla del futuro?!

Ozai ha eliminato l'Avatar!

Sul palcoscenico appare Ozai che annuncia il suo piano di usare la cometa per rendere la sua nazione invincibile. Azula arriva e lo informa che l’Avatar e i suoi amici sono arrivati al palazzo per fermarlo, così il Signore del Fuoco le ordina di occuparsi di Zuko, mentre lui affronterà l’Avatar. Zuko e Azula iniziano a combattere scambiandosi attacchi di fuoco finti con il risultato che Zuko viene sconfitto e muore gridando “Onore!!” Il pubblico applaude mentre il Zuko vero rimane a bocca aperta scioccato.

No, questo futuro non gli piace per nulla!

Aang intanto ha raggiunto Ozai e annuncia che lo sconfiggerà, ma questo ricambia ridendo che è arrivato troppo tardi, la cometa è già arrivata ed ora è inarrestabile. I due iniziano a combattere, finché Ozai non manda contro al suo avversario una palla di fuoco gigante che lo avvolge uccidendolo con un lunghissimo grido. Trionfante, Ozai inizia un discorso di vittoria dove annuncia che ha finalmente completato il sogno di suo padre e di suo nonno, il mondo è suo! Il pubblico si alza entusiasta e applaude, mentre il Team Avatar può solo fissare la scena confusi e sconcertati.

Sulla via del ritorno a casa, il gruppo si lamenta dello spettacolo trovandolo terribile e insulso. Solo Sokka commenta che almeno gli affetti erano stati decenti.

>>> Episodio successivo

Personaggi apparsi[]

Aang

Katara

Sokka

Zuko

Toph

Suki

Attori del teatro

Trivia e note[]

  • Compagnia teatrale poster.jpg
    Il testo del poster legge: "Il ragazzo dell'iceberg è l'ultimo spettacolo messo in scena dalla Compagnia Pu-on Tim. Raccoglie tutte le informazioni conosciute sull'Avatar dal gelo del Polo Sud fino al cuore di Ba Sing Se. Tra i vari personaggi ci sono nomadi, cantanti, pirati, prigionieri di guerra e un mercante di cavoli sorprendentemente sapiente. Messo in scena per voi dagli attori dell'isola di Ember".
  • In questo episodio si fanno così tanti riferimenti che sono quasi impossibili da elencare, gran parte del primo libro, e parti del secondo e terzo. Si nota che non seguono sempre l'ordine vero!
  • Due episodi del finale vengono in parte anticipati ma poi alterati: La cometa di Sozin (terza parte) - Dentro l'inferno e La cometa di Sozin (quarta parte) - Un mondo nuovo
  • Katara si ricorda della scena sul sottomarino visto in Il giorno del Sole nero (prima parte) - L'invasione
  • Sokka ricorda Suki che era stata sconfitta da Azula in "Appa".
  • Si vede che ora, dopo il tradimento di Zuko, Azula abbia pubblicamente ammesso che sia stata lei a colpire l'Avatar, non suo fratello.
  • Tra gli informanti per lo spettacolo vengono citati cantanti vagabondi (Chong e la sua truppa), pirati e il Venditore di cavoli.
  • L'idea per questo episodi venne da Tim Hedrick che a pensato che sarebbe bello avere un gruppo di attori ripassare la storia prima del gran finale.
  • Il personaggio dell'Aang finto é inspirato a Peter Pan e il fatto che sul palco viene speso rappresentato da ragazze. Per il team della produzione ricorda anche i problemi che hanno avuto a trovare un doppiatore per Aang e stavano quasi per prendere una donna anziché un ragazzo dell'età giusta. Il commento di Toph che "Aang è molto in contatto con la sua parte femminile". indica anche a quello.
  • I creatori si fanno beffe dei fan dello shipping "Zutara" ovvero Zuko+Katara.
  • I personaggi sul palco vestiti di nero sono molto in uso nei teatri Kabuki e sono da considerare invisibili per permettere certi effetti.
  • Posizionando i personaggi principali in questa situazione strana, ovvero osservarsi dall'esterno come dei fan, permise al team della produzione di inserire una tonnellata di barzellette e gag meta. Esempio di questo é il fatto che il Grande Canyon viene sorvolato subito si riferisce al fatto che tra i fan viene considerato l'episodio peggiore di tutti e filler, mentre il pubblico che si addormenta durante la puntata sul trapano rappresenta il calo di ascolti per questo episodio.
  • A differenza di altre puntata di ripasso il team non ha avuto problemi di budget e ha creato una miriade di personaggi nuovi solo per questo. La puntata "Ricordi" di La Leggenda di Korra non ha avuto questa fortuna.
  • Il doppiatore originale del Zuko finto Derek Basco è il fratello di quello del Zuko vero, Dante Basco.
  • La doppiatrice originale di Azula da la sua voce alla Katara dello spettacolo.
  • L'apparenza del Toph finto é basata sui primi schizzi per quella vera dove inizialmente si pensava che doveva essere un omone grande e muscoloso.
  • Il personaggio dell'Ozai finto è stato creato basandosi su Ming il Terribile di Flash Gordon; la stessa inspirazione che é stata usata sull'Unalaq dei moventi di Varrick di "Nuktuk-Eroe del Sud". In effetti si somigliano molto, sia di costume che di carattere e modi di agire esagerati e megalomani.
  • La scena in cui lo Sokka vero offre aiuto a quello vero è un riferimento interno dove il doppiatore originale Jack DeSena che ha costantemente alterato le sua frasi fino a far diventare Sokka quello che é, ovvero spiritoso e leggermente sarcastico.
  • Il fatto che Sokka piange per la morte di Yue é un riferimento alla reazione generale dei fan. Evidentemente Suki non ha saputo di questa cosa
  • Aang porta sulla testa lo stesso cappello che ha avuto Xu in "La Signora Dipinta".
  • Considerando che l'autore dello spettacolo Pu-On Tim é natio del Regno della Terra la sua fine con la vittoria della Nazione del Fuoco sembra strano, ma probabilmente non avrebbe avuto il permesso di presentarlo altrimenti,
  • La battaglia tra Azula e Zuko sul palco è una prefigurazione dell'Agni Kai che avrà luogo fra poco.
  • Quando Azula uccide Zuko, usa dei fiocchi arancioni anziché quelli azzurri.
  • Nei commenti dei DVD gli autori hanno ammesso che forse hanno messo l'ultima reazione dei Team Avatar come reazione al film dal vero che stava per uscire in questi mesi.
  • Quando Azula "uccide" Aang con il fulmine, lei, Ty Lee Mai fanno una poso molto simile a "Charlie's Angels".
Advertisement