Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Il franchise di Avatar è concettualmente ed esteticamente influenzato da molte culture del mondo reale, in particolare dalla Cina e da altre parti dell'Asia Orientale. Altre influenze culturali provengono dall’Asia Meridionale, principalmente dall’India, e da varie culture indigene di tutto il mondo, come quelle che abitano le regioni Artiche.

Anche la cultura popolare moderna ha avuto un'influenza importante sul franchise, in particolare l'animazione Giapponese e il cinema live action Cinese (in particolare il genere wuxia e i film d'azione di Hong Kong). I cliché della narrativa americana contemporanea sono intervallati ovunque, come l'archetipico "Viaggio dell'Eroe", e alcuni personaggi e linee di trama riecheggiano chiaramente i franchise precedenti che facevano uso di questo tema.

Influenze stilistiche[]

Anime[]

Gli stili artistici e di animazione utilizzati in Avatar sono chiaramente influenzati da varie forme di anime giapponesi. I creatori di Avatar Bryan Konietzko e Michael Dante DiMartino hanno confermato una particolare influenza sugli anime in un'intervista ad una rivista:

"I migliori anime bilanciano grandi sequenze d'azione con umorismo ed emozione, qualcosa che proviamo a fare su Avatar. Adoriamo tutti i film di Hayao Miyazaki, in particolare La città incantata e Princess Mononoke. Entrambi i film trattano la spiritualità e l'ambiente in modo divertente. Inoltre, c'è molta animazione fantastica." Secondo Bryan Konietzko, Princess Mononoke ha ispirato l'idea dell'assenza di cattivi, nel senso che c'erano solo persone con interessi contrastanti, una prospettiva che voleva adottare nell'animazione occidentale, che ha influenzato la creazione di Zaheer.

Secondo un'intervista con gli artisti di Avatar, il design di Appa è stato basato sul Gattobus de Il mio vicino Totoro, a causa del compito peculiare di creare un mammifero con sei zampe.

Avatar trae ispirazione da Cowboy Bebop e Samurai Champloo di Shinichiro Watanabe, nonché da FLCL di Gainax. Altri studi da cui ha tratto ispirazione includono STUDIO4 °C, Production I.G e Studio Ghibli. Bryan ha commentato che alcune delle sue scene di combattimento preferite di Watanabe, erano la lotta tra Spike Spiegel di Bebop e un trafficante di droga in "Asteroid Blues", così come il duello tra Mugen e Sara nell'episodio di Champloo "Elegia (parte prima)". Il direttore di Avatar Giancarlo Volpe afferma inoltre che a tutto lo staff "è stato ordinato di acquistare FLCL e di guardarne ogni singolo episodio".

Film[]

I movimenti coreografici di flessione dell'arte marziale sono stati profondamente ispirati dal cinema asiatico. I creatori di avatar Bryan Konietzko e Michael Dante DiMartino hanno dichiarato la particolare influenza in un'intervista alla rivista:

"Il cinema asiatico è davvero bravo nelle commedie d'azione. Shaolin Soccer è uno dei nostri film preferiti. Ha un sacco di azione fantastica e molti momenti divertenti. Alcuni degli effetti hanno fornito ispirazione per come potrebbero apparire i movimenti di dominio nella serie televisiva".

Numerosi momenti della serie tracciano anche parallelismi con l'acclamato film La tigre e il dragone, uno dei film stranieri con i maggiori incassi fino ad oggi. In particolare, la colonna sonora del film e i tipi di armi possono essere visti all'interno della serie, più comunemente verso la fine del Libro Due: Terra e l'intero Libro Tre: Fuoco. In particolare, lo stile di combattimento utilizzato dalle Guerriere Kyoshi ricorda da vicino la tecnica di digitopressione della Volpe di Giada, e lo stile di combattimento di Azula imita diverse scene di questo film. Questo stile può essere visto in numerosi altri film wuxia.

Un'altra somiglianza è quella tra il personaggio di Zhang Ziyi, Yu Jiao Long, e Toph Beifong. Entrambe sono figlie di nobili e ci si aspetta che continuino a portare onore alla loro famiglia. Nel caso di Jiao, è contraendo un matrimonio combinato; Toph deve rimanere nascosta e sottomessa per compiacere i suoi genitori. Entrambe sono costrette a mantenere segreta la portata del loro talento, un'idea che riecheggia nel titolo del film, ed entrambi i personaggi si sono sviluppati permettendo a questi segreti di diventare noti, e i problemi che hanno avuto con i loro genitori sono stati lasciati ambigui, o non vengono mai risolti.

Inoltre, le scene di combattimento dei film di John Woo sono state citate come un'influenza, e si afferma che l'inquadratura di Zuko e le colombe nell'episodio"La spiaggia" sia un riferimento diretto a Woo.

Konietzko e DiMartino hanno citato Joseph Campbell e i suoi scritti sulla mitologia comparata - incluso il "Viaggio dell'Eroe" - come un'influenza nella creazione della trama e dei personaggi della serie televisiva. Il lavoro di Campbell ha anche fortemente ispirato il regista George Lucas durante la creazione della trilogia originale di Star Wars, e i tre Libri de La leggenda di Aang hanno ciascuno somiglianze sorprendenti con ogni film di suddetta trilogia; Il Libro Uno: Acqua condivide parallelismi narrativi con Una Nuova Speranza, il Libro Due: Terra incorpora temi e personaggi simili a L'Impero colpisce ancora e il Libro Tre: Fuoco risolve la narrazione in modo simile a Il Ritorno dello Jedi.

Letteratura[]

Ci sono state diverse influenze dalla letteratura all'inizio della produzione; in particolare dai libri di Harry Potter e Il Signore degli Anelli, che erano "le due cose più grandi accadute nel 2002" ed erano ciò che Nickelodeon stava cercando. Tali franchise si ispirano anche al lavoro di Joseph Campbell, e i creatori di Avatar volevano raccontare la loro epica "leggenda & storia d'amore" su una scala simile. Essi hanno affermato di aver fatto affidamento su archetipi e motivi tradizionali per creare i loro personaggi.

Influenze generali[]

Elementi[]

I Cinque Elementi vennero sviluppati per la prima volta in India, questi sono i Cinque Elementi Classici dell'Induismo e del Buddismo: Terra, Acqua, Aria, Fuoco ed Etere, questi hanno avuto un ruolo influente nello sviluppo della serie animata, fornendo la spina dorsale dei cinque elementi visti nel franchise di Avatar.

  • Nella letteratura sacra dell'Induismo, gli elementi "grandi" (mahābhūta) sono cinque: spazio (o "etere"), aria, fuoco, acqua e terra.
  • Nel Buddismo, i quattro Grandi Elementi (Pali: cattāro mahābhūtāni) sono terra, acqua, fuoco e aria. Mahābhūta è generalmente sinonimo di catudhātu, che è Pāli per i "Quattro Elementi".
  • Ne "Il Libro dei Cinque Anelli", il guerriero samurai giapponese Miyamoto Musashi scrisse cinque libri di strategia militare e arti marziali: Il Libro della Terra, Il Libro dell'Acqua, Il Libro del Fuoco, Il Libro del Vento e Il Libro del Niente. Questi libri mettono in relazione i cinque elementi con cinque diversi aspetti della battaglia. Il dominio in Avatar, è una rappresentazione letterale di questo concetto.
  • Un elemento comune a queste diverse filosofie è l'idea di un Quinto elemento intangibile—Etere, il Vuoto, Spazio, ecc. rappresentato nel franchise Avatar attraverso il Mondo degli Spiriti, lo Stato dell'Avatar e il Dominio dell'Energia.

Culture[]

Influenze generali[]

  • Il tè è una bevanda popolare nel mondo di Avatar. Si dice che la pratica del bere il tè sia iniziata in Cina già nel 2737 PEC. Tuttavia, fu solo durante la Dinastia Tang (618-907 D.C.) che il tè divenne la bevanda nazionale della Cina, diffondendosi infine in tutta l’Asia e infine nel mondo. Il tè rimane una delle bevande più popolari in Cina, e molti dei tè menzionati da Iroh, tra cui il gelsomino e il ginseng, sono vere e proprie bevande.
  • Tutti usano o possono usare regolarmente le bacchette, che sono il principale utensile alimentare in tutta l'Asia Orientale, sviluppate anche dai Cinesi.
  • La scrittura nel mondo di Avatar utilizza i caratteri cinesi tradizionali, che alla fine si diffusero in tutta l'Asia Orientale. Vengono utilizzate sia la scrittura del sigillo, usata solo estesamente soprattutto in Cina, sia la scrittura incisa sulla roccia, ecc., sia la scrittura clericale, scritta su carta.
  • Concetti come yin e yang così come l'equilibrio sono influenzati dalle credenze cinesi. Nella filosofia taoista, oscurità e luce, yin e yang, arrivano nel Tao Te Ching al capitolo 42. Nel confucianesimo, si preoccupa di trovare "vie di mezzo" tra yin e yang ad ogni nuova configurazione del mondo.
  • La valuta nel mondo varia da nazione a nazione, ma è comunemente basata su metalli preziosi. Dopo la fine della guerra, la carta moneta divenne di uso comune, in particolare nella Repubblica delle Nazioni Unite. La sua valuta si chiama yuan. Lo yuan (元) è anche il nome informale dell'unità monetaria di base in Cina, Hong Kong e Taiwan.
  • L'architettura, l'abbigliamento e le arti si basano principalmente sulla Cina e sugli stati confinanti.
  • La colonna sonora presenta chiari collegamenti e ispirazioni con canzoni e strumenti classici cinesi.

Le Tribù dell'Acqua[]

La cultura delle Tribù dell'Acqua, così come la loro posizione nelle regioni polari del mondo, si basa principalmente sulle culture artiche della vita reale come gli Inuit, i Sireniki e gli Yupik; così come culture Siberiane come gli Yakut, i Buriati, i vari Paleosiberiani e i vari popoli Tungusi (come gli Evenchi). Inoltre, elementi della loro società attingono da molte altre culture indigene come i Nativi Americani, gli Aborigeni Australiani, e i Polinesiani. Come tutte le altre nazioni, anche le Tribù dell'Acqua subiscono influenze dalla cultura Cinese.

  • C'è molta sovrapposizione tra la Tribù dell'Acqua del Sud, e la Tribù dell'Acqua del Nord, ma la prima è più influenzata dalle culture artiche mentre la seconda è più influenzata dalle culture siberiane. La Tribù dell'Acqua del Sud è stata fondata dagli immigrati della Tribù dell'Acqua del Nord. Ciò riflette la relazione nella vita reale tra le popolazioni Siberiane e Artiche, con queste ultime derivanti da antichi immigrati delle prime.
  • Le pratiche spirituali delle Tribù dell'Acqua traggono ispirazione dai miti lunari della Dea della Luna Cinese Chang'e (嫦娥). L'aspetto di Yue come Spirito della Luna è molto simile a quello di Chang'e. "Yue" (月) significa "luna" in Cinese Mandarino.
  • Il concetto di "Yin e Yang" (陰陽) si basa sul Taoismo. Il primo esempio sarebbe lo spirito della luna e dell’oceano, i quali non possono funzionare senza l’altro. L'atteggiamento "seguire il flusso" nel Taoismo è rappresentato al meglio dai dominatori dell'acqua.
  • Il concetto dei matrimoni combinati trae ispirazione dalla tradizione Cinese. Il matrimonio tradizionale Cinese (cinese: 婚姻; pinyin: hūnyīn) è un rituale cerimoniale all'interno delle società Cinesi che prevede un'unione tra i coniugi, a volte stabilita da pre-accordi tra famiglie. Tradizionalmente, la famiglia dello sposo dovrebbe presentare il fidanzamento o il "Grande Dono", ovvero varie proposte di regali.
  • La bambola di legno utilizzata per la pratica di guarigione nel dominio dell'acqua ricorda le statue cinesi dell'agopuntura.
  • L'architettura della Tribù dell'Acqua del Nord sembra essere stata influenzata dall'annuale Festival Internazionale delle Sculture di Ghiaccio e Neve di Harbin (Cinese: 哈尔滨国际冰雪节).
    • Sono evidenti anche aspetti della cultura cinese, come le porte rotonde, spesso chiamate "moon gate".
    • Il trono del capo tribù ricorda un "paifang", un arco architettonico tradizionale cinese.
    • La città è decorata con "huabiao", un tipo di colonne cerimoniali Cinesi.
  • Molte persone delle Tribù dell'Acqua del Sud vivono negli igloo, un'abitazione comunemente usata dagli Inuit.
  • Gli interni delle case della Tribù dell'Acqua ricordano la yurta o la ger Mongola. Nel libro L'ascesa di Kyoshi, Tagaka allestisce un accampamento con una yurta come fulcro.
  • I piatti della Tribù dell'Acqua includono la pasta lunga (noodles), le cui origini possono risalire alla Cina.
  • Le prugne di mare sono probabilmente a base di cetrioli di mare, comunemente consumati nella cucina Cinese.
  • L'abbigliamento della Tribù dell'Acqua comprende giacche a vento e mukluk, che spesso incorporano pellicce pesanti e pelli di animali come protezione dal freddo.
Advertisement