Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Questo è il secondo episodio del secondo libro di La leggenda di Aang: Terra. Inoltre è il ventiduesimo in tutto. Per consultare la pagina della località menzionata, cliccare qui.

<<< Episodi precedente

Sinossi[]

Per raggiungere Omashu, il gruppo deve scalare una catena montuosa, ma il trio s'imbatte in un gruppo di vagabondi cantanti che raccontano loro di un passaggio segreto sotto la montagna chiamato "la grotta dei due amanti". Dato che i soldati del fuoco gli bloccano il passaggio, Aang, Katara e Sokka non hanno altra scelta che usare questo passaggio, nonostante si parli di un labirinto e di una maledizione. Purtroppo il nemico distrugge l'entrata della grotta e li imprigiona al suo interno, in più il gruppo viene diviso. Aang e Katara trovano la tomba dei due amanti che hanno dato il nome alla grotta dove scoprono che "L'amore raggiunge l'apice del suo splendore nel buio" e difatti trovano l'uscita spegnendo la torcia e seguendo dei cristalli luminosi. Poco dopo anche Sokka e i vagabondi riescono a uscire dopo aver addomesticato due talpe-tasso con la musica. Nel frattempo Iroh e Zuko, costretti a una vita da fuggitivi, devono rivolgersi a un medico del Regno della Terra dopo che l'ex-Generale ha provato a fare del tè usando una pianta velenosa. Durante la loro sosta Zuko viene a sapere del lato civile di questa guerra violenta e inutile.

Storia[]

L2 E02 Aang allenamento

Bisogna anche divertirsi ogni tanto

Il trio fa una pausa accanto a un fiume, dove Aang e Katara si allenano nel dominio dell’acqua, mentre Sokka- mezzo nudo che si gode il sole- gli fa fretta che hanno ancora tanta strada da fare per arrivare a Omashu. La ragazza controlla la posizione di Aang e la corregge, standogli molto vicina, il che fa arrossire il dominatore dell’aria. I due dominatori dell’acqua si affrontano per esercizio, si vede quanto siano migliorati in questa arte.

L2 E02 Chong gruppo

Un gruppo abbastanza bizzarro

In quel momento appare un gruppo di persone abbastanza strane e molto rilassate che sembrano un gruppo musicale vagabondo abbastanza "hippie". Il loro capo suona uno strumento a si avvicina canticchiando, poi saluta i tre viaggiatori presentandosi come Chong, poi sua moglie Lily e Moku. Afferma di essere nomadi che vanno dove li porta il vento, il che affascina Aang, lui stesso un nomade dell’aria.

L1 E02 Iroh pianta

Non riesce a non pensare al tè

Intanto Iroh ha trovato in strada una strana pianta bellissima e la studia, mentre suo nipote sbuca da un cespuglio alla ricerca di qualcosa da mangiare. Mentre il principe si lamenta dalla sua nuova vita da fuggitivo, nota come suo zio fissa quella pianta per determinare se è una deliziosa pianta per un tè favoloso o una pianta velenosa. Frustrato, il ragazzo lo lascia a risolvere il suo dilemma, mentre lui prova a pescare qualcosa.

L2 E02 gruppo con Chong

Solo Sokka non riesce a stare calmo

Chong e il suo gruppo si sono dimostrati molto amichevoli e hanno raccontato a Aang alcune delle loro storie di viaggi. Dato che non sembra che vogliano ripartire, Sokka inizia a fare fretta ai suoi amici e li ricorda che devono raggiungere Omashu entro domani. La sua testardaggine di ripartire fa ridere Chong, ma fortunatamente Katara si unisce a lui e spiega che devono andare lì per chiedere a Re Bumi di diventare il maestro del dominio della terra per Aang. Chong s’intromette nella discussione raccontando di un passaggio segreto sotto la montagna, ma Katara non è sicura se è verità oppure una leggenda. Il gruppo musicale inizia a cantare di una storia di due amanti che hanno usato un tunnel segreto per incontrarsi di nascosto. Sokka non è tanto convinto e preferisce volare come al solito, a cosa che si aggiungere anche Aang che afferma che Appa odia dover andare sottoterra. Purtroppo li aspetta un’armata intera di soldati del fuoco che li attaccano con centinaia palle di fuoco, così i tre ragazzi tornano da Chong e gli altri e decidono di provare con questo tunnel segreto.

L2 E02 Iroh Zuko decisione

Meglio la morte che Azula

Dopo una battuta di pesca molto… povera, Zuko torna da suo zio e con orrore vede che ha davvero provato a fare un tè con quella pianta sospetta e ora era coperto di un eczema terrificante. Il prurito inizia a diventare insopportabile, così il ragazzo suggerisce di chiedere aiuto, ma Iroh ribatte che non sanno a chi rivolgersi: sono nemici del Regno della Terra e traditori per la Nazione del Fuoco. Ma se hanno la scelta tra venir uccisi dal Regno della Terra oppure finire nelle grinfie di Azula, scelgono subito la prima opzione.

L2 E02 entrata grotta

L'entrata non promette nulla di buono

Camminando attraverso la vallata, Sokka chiede quanto sia lontano l’ingresso per questa grotta, ma Chong risponde che, dato che i due amanti non volevano essere scoperti, hanno creato un intero labirinto di caverne. Sua moglie Lily aggiunge che devono fidarsi dell’amore, almeno cosi c’è scritto ne leggenda della maledizione che protegge il labirinto. Labirinto, maledizione, fiducia… Sokka non riesce a credere alle sue orecchie. Ma quando finalmente raggiungono l’entrata, notano dietro di loro l’avvicinamento dell’armata del fuoco, non hanno altra scelta che avventurarsi nella caverna. Pochi minuti dopo arrivano alcuni soldati su dei carrarmati che però non entrano nella caverna per paura della leggenda, ma decidono di distruggere solo l’entrata, la caverna farà il resto.

L2 E02 Sokka mappa

Sokka prova a trovare una via di uscita

Il gruppo ora è chiuso sotto terra, il che spaventa specialmente il bisonte dell’aria. Fortunatamente hanno delle torce, per cui per dieci ore hanno luce, ma il problema è navigare attraverso il labirinto, per cui Sokka si fa avanti con il suo solito pragmatismo e prova a disegnare una mappa. Però la sua mappa non sembra di funzionare, tornano sempre al punto di partenza oppure finiscono in un vicolo cieco. Mentre Chong nota sorridendo che la mappa non serva, devono fidarsi dell’amore come dettato dalla leggenda, Aang aggiungere che è d’accordo, ma una mappa non sarebbe male. Sokka conclude che, anche se sembra impossibile- le grotte si stanno muovendo da sole.

L2 E02 Zuko ascolta storie

Non vuole parlare di suo padre

Zuko e Iroh raggiungono un piccolo villaggio dove l’amante del tè si fa curare, ma deve anche farsi sentire una ramanzina della signorina che lo cura, a nessuno della zona sarebbe mai entrato in mente di provare a fare un tè con quella pianta. Capendo che sono viaggiatori stranieri, vuole sapere i loro nomi, così Zuko s’inventa due nomi: Lee e Mushi, ma Iroh non gradisce questo nome e ribatte con ironia che “Lee” viene chiamato sempre “Junior”. Fortunatamente la donna di nome Song lo beve e li invita a cena con sua madre; i due viaggiatori accettano quando sentono “anatra arrostita”. Durante la cena Zuko ascolta la storia delle donne in casa che non hanno visto il padre da molti anni e che sono stati fuggitivi dopo che la Nazione del Fuoco aveva invaso il loro villaggio. Song chiede a Zuko se anche suo padre sta combattendo nella guerra, il quale annuisce, ma non si spiega oltre.

L2 E02 Appa spaventato

Appa odia il fuoco

La teoria, che le grotte si muovessero davvero, spaventa persino Chong che si pente di essere venuto. Katara incita tutti a stare zitti e difatti si sente uno strano rumore che impaurisce Momo. Dal buio appare un essere spaventoso, un pipistrello lupo feroce! Sokka cerca di tenerlo lontano con il fuoco, ma inavvertitamente spaventa così Appa che inizia ad andare in panico e di sbattere contro le pareti della grotta, minacciando di farla crollare. Aang salva tutti grazie alla sua reazione pronta, ma ora lui, Appa e Katara sono separati dal resto del gruppo.

L2 E02 Zuko vede cicatrice di Song

Zuko viene scosso da questa rivelazione

Song si siede vicino a Zuko che sta rimugghiando da solo sul balcone della casa e lo rassicura che sa cosa abbia passato, la Nazione del Fuoco lo ha ferito. Quando gli vuole toccare la cicatrice sul volto, il ragazzo le afferra la mano e la blocca, così la ragazza gli rivela che anche lei è stata ferita da loro e gli mostra la sua cicatrice da ustione sulla gamba destra. Questa rivelazione riempie il principe di sorpresa e tristezza.

L2 E02 Katara Aang tomba

Quindi la leggenda era vera?

I due gruppi avanzano per il labirinto; mentre Sokka si sente sempre più infastidito da Chong e le sue canzoni spensierati, Katara, Aang e Appa trovano quello che pensano sia l’uscita. Dopo che Appa apre il portone con la sua forza, i due ragazzi scoprono che non è l’uscita, ma una tomba. Il dominatore dell’aria deduce dalle statue che è la tomba dei due amanti descritti nella leggenda, inoltre su di essa si leggono disegni che narrano la loro storia.

L2 E02 origine Omashu

Omashu, la città creata in onore dei due amanti

I due amanti si trovarono sulla montagna che divise i due villaggi che erano nemici, per cui il loro amore era proibito. I due impararono il dominio della terra dalle talpe tasso, diventando quindi i primi veri dominatori della terra. Grazie a quello costruirono i tunnel segreti per incontrarsi di nascosto e chiunque voleva seguirli, si perse nel labirinto. Ma un giorno l’uomo non si presentò, era perito nella guerra tra i due villaggi. Presa dalla rabbia e la tristezza, la donna diede una dimostrazione straordinaria del suo dominio della terra, ma al posto di distruggere tutti, dichiari la fine della guerra. Entrambi i villaggi unirono le forze per costruire una città insieme, alla quale diedero i nomi dei due amanti Oma e Shu. La città di Omashu venne creata come monumento per il loro amore. Aang e Katara si voltano per vedere dietro di loro le statue dei due amanti con la scritta “L'amore raggiunge l'apice del suo splendore nel buio".

L2 E02 Sokka facepalm

Facepalm su facepalm.... molte volte

Sokka ha trovato l’ennesimo veicolo cieco e ormai è in preda alla frustrazione, la scarsa collaborazione dei compagni di Chong non aiuta di certo. Dopo essere stato istigato a trovare delle idee, il cantante propone di cantare una canzone d’amore, se davvero l’amore è la chiave per uscire da qua.

L2 E02 Katara Aang litigio

Aang cerca di salvarsi disperatamente

Inspirato dalla frase sulla statua, Katara ha un’idea, ma si vergogna a proporla, ma Aang insiste. Ricapitolando cosa che sanno finora, Katara, in evidente imbarazzo, propone di baciarsi come le due statue.  Dopo un momento di silenzio teso, i due ragazzi iniziano a ridere di questa idea, finché a Aang, per calmarla, non afferma che sicuramente non vuole baciare lei. Katara la prende male, come un suggerimento che fosse così brutta, così Aang cerca di salvarsi ribadendo che tra morire e baciarla, avrebbe di certo preferita baciarla, ma questo fa arrabbiare la ragazza sempre di più che si allontana inviperita.

L2 E02 Zuko Iroh saluto

Iroh e Zuko ripartono

Zuko e Iroh salutano la gentile famiglia di Song e la ringraziano per la cena. Vedendolo così abbattuto, Song rassicura Zuko che non tutta la speranza è persa dato che l’Avatar è ritornato. I due ripartono, ma quando passano accanto alla stalla del cavallo-struzzo della famiglia, Zuko decide di rubarlo. Suo zio lo sgrida, sta davvero derubando questa gente che li ha trattati così bene? Ma quando il ragazzo lo invita a salire, il vecchio ex-Generale non può far altro che seguirlo a malavoglia, così i due ripartono nel buio della notte. Non sanno che Song ha visto tutto, ma chiude la finestra senza dire nulla e con una espressione triste sul volto.

L2 E02 Katar Aang uscita

Una soluzione inaspettata

Ormai la torcia di Aang sta finendo e fra poco saranno avvolti dal buio più totale. In vista della situazione drammatica, Katara si avvicina al ragazzo con uno sguardo deciso. Esitanti, i due ragazzi si baciano mentre la torcia si spegne, ma quando riaprono gli occhi, scoprono sorpresi che sopra di loro sul soffitto della caverna risplendono dei cristalli fosforescenti. Katara capisce che era così come i due amanti si erano sempre trovati, hanno spento le torce e hanno seguito i cristalli. Ora devono solo seguirli per trovare la via di uscita.

L2 E02 Sokka talpetasso

Le Talpe-Tasso amano la musica

Nel frattempo il gruppo di Sokka avanza cantando, finché non incontrano una mandria di pipistrelli-lupo agitati che gli corrono accanto, apparentemente in fuga da qualcosa. Mentre gli umani si chiedono cosa potrebbe far fuggire delle bestie del genere, compaiono due talpe-tasso enormi e molto arrabbiate che si avvicinano minacciosamente. Impaurito, Sokka cade a terra e, per puro caso, tocca la chitarra di Chong producendo della musica. Inaspettatamente le due talpe-tasso si fermano ad ascoltare. Il ragazzo capisce che possono essere addolciti dalla musica, così prova a cantare, istigando Chong e gli altri ad unirsi a lui.

L2 E02 Omashu caduta

Una scoperta bruttissima

Poco dopo che Aang e Katara hanno raggiunto l’uscita della grotta, appaiono Sokka e il resto del gruppo sulle due talpe-tasso che hanno addomesticato tramite la musica. Dopo la beata riunione e la ripartenza delle due bestie dominatori della terra, Katara nota che la fronte di Sokka è tutta rossa e gli chiede la ragione. Come riposta appare Chong che, facendo il misterioso, afferma che, secondo lui, il ragazzino con i tatuaggi è l’Avatar- il quale si colpisce la fronte come segno della sua frustrazione continua con ‘sto uomo. Ora è giunto il momento dalla partenza, Aang chiede al gruppo di Chong se vogliono venire con loro a Omashu, ma questi rifiutano categoricamente e salutano i tre ragazzi. Sokka, Katara e Aang scalano l’ultima montagna per vedere la destinazione del loro viaggio, ma quello che vedono da li spaventa: Omashu è caduta delle mani della Nazione del Fuoco.

>>> episodio successivo

Personaggi apparsi[]

Aang

Katara

Sokka

Appa

Momo

Zuko

Iroh

Chong

Lily

Moku

Song

Madre di Song

Trivia e Note[]

  • Sull'entrata della grotta si legge " 情人洞, (qíngrén dòng), ovvero "Grotta degli amanti"
  • Sopra la clinica di Song si legge "醫,"(yì), ovvero "dottore, medico"
  • Sulla prima riga della storia si legge 男女相隔二地 會于此峰, (Nánnǚ xiānggé èr de huì yú cǐ fēng) scritto in cinese antico, che vuol dire "L'uomo e la donna, separati in due posti, si uniscono su questo picco"
  • Il carattere che Katara legge e che si tinge di rosso 戰 (zhàn) vuol dire "guerra"
  • La riga finale della storia 奧瑪舒城 永志恋 (Omǎ shū chéng yǒngzhì liànqíng) vuol dire "Città di Omashu, per ricordare per sempre il loro amore"
  • La scritta sulla statua è "愛在黑暗(最)光明" (Ài zài hēi'àn (zuì) guāngmíng), ovvero "L'amore raggiunge l'apice del suo splendore nel buio"
  • Gli ideogrammi sulla tomba somigliano ai geroglifici egiziani, per testimoniare la loro antichità
  • Si scopre che nei mesi tra "Il Re di Omashu" e ora Omashu era stata attaccata e invasa dalla Nazione del Fuoco
  • La canzone "Tunnel segreto" è la canzone preferita di Kya
  • Il comandante del fuoco con l'occhio coperto è già apparso in "Jet"
  • Anche se non si vede, i doppiatori di Aang e Katara hanno confermato che i due si sono baciati davvero, quindi è il loro primo vero bacio
  • Il credo di Chong che si vede concentrare più sul viaggio che sul raggiungimento della destinazione somiglia a quello del Taoismo dove "Il viaggio è la meta"
  • Durante il racconto di Oma e Shu si sente la canzone "L'amore dell'Avatar" (The Avatar's love)
  • La storia di Oma e Shu è molto simile a quella di Romeo e Giulietta
  • Compaiono per la prima volta le talpe-tasso, i primi dominatori della terra, che lo hanno insegnato agli umani
  • Considerando la presenza di talpe-tasso, è davvero probabile che la mappa di Sokka fosse stata accurata, ma le caverne si erano davvero modificate nel frattempo
  • Il fatto che amano la musica viene ripreso in "L'ultimo scontro" quando Wu addomestica due esemplari per farli uscire da Città della Repubblica sotto attacco
  • Incontriamo per la prima volta i terribili pipistrelli-lupo, animali che ha dato il nome a una squadra di dominio sportivo, di dubbia fama, I Pipistrelli Lupo della cascata bianca
Advertisement