Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Questo è l'undicesimo episodio del terzo libro di La leggenda di Korra, Cambiamento.

Ripasso e sinossi[]

Ba Sing Se è caduta! Dopo che Zaheer e il Loto Rosso hanno sconfitto la Regina della Terra, la città è caduta nel caos. Nel frattempo Korra e Asami tentano di fuggire, ma precipitano nel deserto. Raggiunta la salvezza, incontrano Lord Zuko, Tonraq e Beifong. A Ba Sing Se Zaheer libera Mako e Bolin, consegnando loro un messaggio da riferire a Korra, ma i fratelli la troveranno in tempo?

Mako e Bolin riescono ad uscire da Ba Sing Se in fiamme tramite un'aeronave dell'armata, ma si fermano a prendere la loro famiglia. Dopo il loro ritorno all'Oasi delle Palme Nebbiose si ricongiungono con gli altri e consegnano il messaggio di Zaheer: Korra si deve arrendere a loro, oppure lui annienterà la giovane Nuova Nazione dell'Aria. Korra riesce a contattare Tenzin al Tempio dell'Aria Settentrionale, ma l'avvertimento giunge troppo tardi: il Loto Rosso è già sul posto. I dominatori dell'aria cercano di fuggire, mentre i figli di Aang affrontano i quattro dominatori nemici, ma alla fine vengono tutti sconfitti e catturati. Intanto Korra chiede consiglio a Lord Zuko su cosa avrebbe fatto Aang...

Storia[]

B3 E11 Anello superiore in fiamme

Ba Sing Se in fiamme

Quando Mako e Bolin riescono ad uscire dal carcere, vedono che i cittadini ormai hanno invaso anche l'anello superiore e rubano tutto ciò su cui possono mettere le mani, e a loro si aggiungono persino le guardie. Bolin sembra preoccupato, ma Mako lo ferma, non sono affari loro, devono consegnare il messaggio a Korra, non conta altro. Ma è più facile dirlo che farlo, prima devono uscire dalla città e raggiungere il deserto; il dominatore del fuoco ragiona sul fatto che gli serve un’aeronave.

B3 E11 Mako Bolin ladri

Mako e Bolin sorprendono dei ladri

I due fratelli trovano una delle poche aeronavi ancora agganciate, ma quando entrano, vedono che alcune persone la stanno smontando per rubare i pezzi. Mako cerca di farli ragionare e di consegnargli il velivolo, ma a loro non importa nulla, poliziotto o meno, neanche se stanno collaborando con l’Avatar. Ora è Bolin ad avere l’idea giusta: dice che l’oro si trova giù al terzo piano del palazzo, e quando i ladri si affrettano a prendere il presunto bottino, il ragazzo ride del fatto che conosce i suoi polli!

B3 E11 Bolin pilota

Bolin come pilota...?

Alla vista dello stato pietoso in cui i ladri hanno lasciato l’aeronave, Mako sospira disperato, hanno persino preso la radio! Bolin si mette al volante e afferma di voler partire, anche se poi ammette che non sa pilotare questo velivolo, ma quanto difficile potrà mai essere? Con tutta la grinta preme una leva e l’aeronave si muove in avanti, ma finisce per grattare il suolo con il muso, finché, dopo un momento di panico, Bolin trova la leva per farla alzare in volo.

B3 E11 Bolin Yin

Bolin non esita e porta via nonna Yin di peso

Mentre sorvolano la città, notano con tristezza come incendi e distruzione iniziano a inglobarla, Mako decide di andare a prendere la loro famiglia e spinge via Bolin dal volante. Questo si arrabbia e sbuffa che non crederà che lui, solo perché stava insieme ad Asami, sa pilotare meglio di lui? Invece è proprio così, e poco dopo raggiungono la casa della sua famiglia, e Bolin scende per andare a prenderli. Ma purtroppo c’è un problema: nonna Yin non ha nessuna intenzione di andarsene, questa è casa loro, punto e basta. Il dominatore della terra cerca di convincerla con le buone, facendo leva sui sentimenti e che la casa è dove c’è la famiglia, ma niente, così Bolin usa le maniere forti e la carica in spalla. Yin si arrende, ma non senza prima prendere con sé il ritratto della sua amata Regina della Terra.

B3 E11 famiglia Yin

Mako spiega la situazione

L’aeronave con a bordo tutta la famiglia sorvola Ba Sing Se che viene divorata dalle fiamme. Yin appende subito il ritratto, mentre Tu si degna di ringraziare Mako e Bolin, anche se afferma che se la sarebbe cavata anche da solo. Intanto Mako spiega il motivo della sua fretta: devono trovare l’Avatar che a quanto pare è precipitato nel deserto Si Wong.

B3 E11 riunione

Team Avatar riunito!

Il viaggio è lungo e noioso, ma alla fine Tu trova i resti dell’aeronave precipitata e le tracce conducono all’Oasi delle Palme Nebbiose, dove Mako atterra (non proprio delicatamente) con l’aeronave. Una volta entrati, Bolin annuncia che sarebbe meglio separarsi per trovare Korra, ma si distrae dalla gioia quando Pabu gli salta sulla spalla e lo saluta così entusiasticamente che nonna Yin si volta schifata. Tu li avverte dell’arrivo di un “cane gigante”, che è ovviamente Naga, che travolge Mako e gli lecca la faccia tutta felice. Poco dopo si aggiungono anche Korra e Asami e il quartetto si saluta con grande gioia e sollievo.

B3 E11 Bolin Lord Zuko

Bolin riconosce Lord Zuko

Allertati dalla commozione, escono fuori anche Lin (che commenta seccata di essere felice che almeno non erano morti), Tonraq e Lord Zuko. Mentre Mako li saluta con rispetto e sorride del fatto che Lin stia diventando sentimentale, Bolin, alla vista del leggendario eroe della Guerra dei Cent’anni ed Ex-Signore del Fuoco Lord Zuko, dall'entusiasmo da fanboy perde quasi le staffe. Per fortuna suo fratello lo calma appena in tempo mantenendo almeno una sembianza di educazione.

B3 E11 Yin Mako Asami Korra

Che imbarazzo...!

Nonna Yin scambia Asami per l’Avatar e le fa i complimenti per l’aspetto, finché Mako non chiarisce il malinteso, cosi la donna anziana si complimenta con Korra per le sue braccia muscolose. La vergogna per Mako raggiunge il culmine quando Yin afferma che Mako dovrebbe fidanzarsi con una ragazza bella come loro due. Per cambiare argomento, Asami chiede come i due fratelli siano riusciti a tornare, così Mako racconta che Zaheer li aveva lasciati andare per consegnare questo messaggio all’Avatar: lei si dovrà arrendere e consegnarsi a lui, oppure lui spazzerà via la Nuova Nazione dell’Aria.

B3 E11 Korra avvertimento

Korra incita tutti alla fretta

Tonraq ragiona sul fatto che potrebbe solo bluffare, ma Mako si oppone: ha già ucciso la regina, la sua minaccia non sarà un bluff. Devono contattare subito il Tempio dell’Aria Settentrionale e avvertirli dell’arrivo del Loto Rosso, ma sul posto non hanno una radio capace di coprire una distanza cosi grande. Lin propone di tornare a Zaofu, dove il Clan del Metallo ha un’antenna molto più potente, Korra annuisce e avverte Suyin della situazione.

B3 E11 Gruppo impazienza

Tutti impazienti davanti alla radio...

Il gruppo torna a Zaofu, dove Korra chiede subito a Suyin se è riuscita a contattare Tenzin, ma la matriarca annuncia che non ha risposto nessuno. Questo la mette in ansia: e se Zaheer fosse già arrivato? Cose ne sarà di sua figlia? Ripetono i tentativi, ma nonostante il segnale sia molto forte, nessuno risponde. Korra inizia a perdere la pazienza e propone di andare ad incontrare Zaheer nel mondo spirituale e ripagare il favore di trattenerlo per fargli perdere tempo. Mentre Tonraq e Mako aiutano nei preparativi dell’aeronave del Clan del Metallo, Asami si offre di salvaguardare la sua amica nel frattempo, e nonna Yin fa un pisolino.

B3 E11 Korra Iroh

Korra si confida con il saggio Iroh

Korra medita e raggiunge subito il bosco di Xai Bao, ma non trova nessuno, almeno in un primo momento. Poco dopo si avvicina una persona, ma non è Zaheer, ma nonno Iroh! L’anziano saggio ride che stava cercando una nuova teiera, ma è finito per trovare Korra; spesso nel Mondo Spirituale si trova qualcosa che neanche si pensava di cercare. La sua felicità si dissipa quando nota l’umore tetro della ragazza, che le spiega il suo dilemma e la sua frustrazione di non avere una guida a cui rivolgersi, vorrebbe tanto consultarsi con Aang. Iroh racconta che Aang si consultava spesso con Zuko, suo nipote, che dopo un inizio “burrascoso” era diventato il suo più grande amico. Korra ha un’idea e lo ringrazia, sorridendo che era vero: era venuta per cercare una persona, ma ha trovato lui. Quando torna nel mondo reale, afferma ad Asami che non ha trovato Zaheer, ma che deve parlare subito con una certa persona.

B3 E11 Korra Zuko

Korra chiede consiglio a Lord Zuko, amico di Aang

Korra raggiunge Lord Zuko, che sta caricando il suo drago Druk per tornare alla Nazione del Fuoco; se è vero che Zaheer prende di mira i governi del mondo, lui deve proteggere sua figlia Izumi. La donna del Sud gli chiede cosa avrebbe fatto Aang nella sua situazione, e Zuko sospira che avrebbe fatto di tutto per proteggere la Nuova Nazione dell’Aria, il suo sogno più grande. Korra capisce il messaggio: si sarebbe sacrificato, ma Zuko chiarisce anche che Aang, anche se era un nomade dell’aria, era pur sempre anche l’Avatar, e l’Avatar deve pensare a tutto il mondo. Korra sembra essere più tranquilla e sorride che suo zio aveva ragione, era stato utile parlare con lui. Questa affermazione sorprende l’ex signore del Fuoco: lei ha parlato con zio Iroh? Ma prima che potesse spiegarsi meglio, accorre Mako che li avverte che finalmente hanno stabilizzato il contatto con il Tempio dell’Aria.

B3 E11 Zaheer al tempio

Troppo tardi...

Mako, Zuko e Korra arrivano alla stazione radio, dove Bolin si sta esasperando con Meelo che anziché chiamare Tenzin gli sta facendo gli scherzi, così Korra prende il microfono a fa valere la sua autorità di andare a perdere suo padre subitissimo! Quando finalmente riesce a parlare con Tenzin, grida il suo avvertimento e gli ordina di scappare subito, ma è troppo tardi: in quel momento il Loto Rosso raggiunge il tempio.

B3 E11 prigionieri

Prigionieri del Loto Rosso

Mentre l’aeronave di Zaheer sorvola il tempio, Tenzin vola da Bumi e gli altri e gli ordina di evacuare subito il tempio. Ma il nemico è già sul posto, i vari gruppi di dominatori dell’aria vengono presto scovati e intrappolati, Zaheer si presenta davanti a Tenzin personalmente. Il Loto Rosso raduna tutti nella sala di meditazione e promette a loro che non subiranno danni se collaboreranno, e Tenzin deduce che vogliono usarli come ostaggi per arrivare a Korra. Il maestro dell’aria si oppone e spazza via Zaheer, Ghazan e Ming-Hua, poi ordina a tutti di scappare, a parte Bumi e Kya che devono aiutarlo.

B3 E11 Zaheer vs Tenzin

Un duello mortale tra dominatori dell'aria

I tre figli di Aang affrontano tre membri del Loto Rosso a terra, mentre P’Li li minaccia dall'alto della loro aeronave con i suoi raggi esplosivi. Nel frattempo gli altri, sotto la guida di Kai, arrivano alle stalle dei bisonti dell’aria, ma i raggi di P’Li li bloccano. Zaheer e Tenzin si affrontano senza risparmiarsi, è un combattimento all'ultimo sangue tra due dominatori dell’aria, una cosa che forse non era mai successa. Il maestro dell’aria sembra avere il sopravento e incita Zaheer a scappare, il loro duello si propaga per tutto il tempio.

B3 E11 Kya vs Ming-Hua

Ming-Hua fa paura...

Nel frattempo Kya affronta Ming-Hua, ma contro la dominatrice dell’acqua senza braccia dall'istinto assassino ha seria difficoltà. Bumi ha pescato la carta peggiore contro Ghazan che lo caccia con i suoi getti di lava, ma grazie al suo intuito e stile non-ortodosso riesce a tenergli testa per un po’. Ma più passa il tempo e più si sentono messi alle strette.

B3 E11 Kai Jinora

P'Li abbatte Kai davanti agli occhi di Jinora

P’Li tiene lontani gli altri dai bisonti, così Kai si fa avanti e salta nel baratro per fare da esca, mentre gli altri corrono verso il loro unico mezzo di trasporto. Ma la dominatrice della combustione non si lascia prendere per i fondelli e capisce il suo piano; colpisce il ragazzo e con i suoi raggi fa spaventare i bisonti che lasciano indietro i dominatori in balia del nemico.

B3 E11 Bumi Kya sconfitti

Bumi e Kya sconfitti

Anche Kya e Bumi ormai sono alla frutta, un colpo nemico li fa precipitare nel baratro sotto il tempio, Bumi per un pelo riesce a prendere sua sorella ed aggrapparsi a qualcosa, ma un colpo di P’Li li fa precipitare definitivamente. I due riescono a sopravvivere, ma rimangono feriti nella caduta rovinosa.

B3 E11 Tenzin sconfitto

Nonostante le ferite, Tenzin non si arrende

Il duello tra dominatori dell’aria continua senza sosta: Zaheer continua ad incassare, finché P’Li non colpisce Tenzin alle spalle, scaraventandolo via. Tenzin riesce ad evitare una caduta, ma ora si ritrova nel mirino di tutti e quattro i membri del Loto Rosso insieme. Continua a combattere impavido, ma il nemico è troppo forte e incassa sempre di più. Il maestro dell’aria finisce a terra, ma continua ad alzarsi nonostante le ferite, affermando che non è finita finché avrà fiato. Ma non può più far nulla contro di loro e viene pestato a sangue fino a perdere conoscenza.

B3 E11 Kai Lefty

Kai viene salvato da Lefty

Kai si risveglia con le leccate di un cucciolo di bisonte dell’aria e si ritrova penzolante a testa in giù, appeso alla gamba a un ramo di un albero nella roccia. Si libera e sale sull'animale per volare via, e ora lui è l’unico a poter salvare tutti.

Personaggi apparsi[]

Korra

Asami Sato

Mako

Bolin

Tonraq

Lin Beifong

Suyin Beifong

Pabu

Naga

Lord Zuko

Nonno Iroh

Yin

Tu

Chow

Zaheer

Ming-Hua

Ghazan

P'Li

Tenzin

Jinora

Meelo

Kai

Pema

Opal

Trivia e note[]

  • La perla di saggezza di Iroh, che "a volte trovi una cosa che non sapevi neanche di cercare" è molto simile al consiglio che aveva dato a suo nipote in "Il dominio dell'acqua": "L'unica cosa migliore di trovare una cosa che stavi cercando è trovare qualcosa che non stavi cercando".
  • Tenzin ha usato la stessa tecnica per scaraventare Zaheer contro un muro che Daw ha usato istintivamente in "Una ventata d'aria fresca" quando ha spinto giù dal ponte gli agenti della polizia
  • Kai ha fatto da esca per permettere agli altri di scappare, proprio come fece Lin in "Cambiamenti"
  • Il momento in cui Kai viene abbattuto da P'Li somiglia molto a come Aang venne colpito alle spalle da Azula: entrambe le volte sono stati colpiti da una variante di elemento (combustione- fulmine) e la loro amata ha dovuto osservare la scena impotente
  • Si scopre che Aang è rimasto un amico stretto di Zuko fino alla fine e che si è rivolto a lui spesso per dei consigli
  • Zuko apprende con shock che l'Avatar Korra ha parlato con il suo zio nel mondo spirituale, si vede che gli manca molto!
  • Per l'ultima volta vediamo Zuko e Nonno Iroh nella stessa puntata
  • Bolin diventa ancora nervoso al cospetto di persone importanti, come visto con l'Avatar in "Foglia nel vento"
  • Yin scambia Asami per l'Avatar; sarà la terza volta nota che qualcuno viene scambiato per lui, la prima Yun (era di Kyoshi) e la seconda Sokka (era di Aang). Inoltre mette in imbarazzo l'intero trio
  • Per la prima volta vediamo Meelo volare da solo con un aliante
  • Per la prima volta vediamo un duello tra dominatori dell'aria
  • Il modo in cui Bumi tiene Kya è molto simile a come Sokka ha tenuto Toph in "La cometa di Sozin - terza parte", e anche lui, come Bumi, alla fine ha dovuto lasciare la presa per evitare un attacco
  • Questa è stata l'ultima volta che vediamo Nonno Iroh nella serie
  • Da ora Kya nella serie non parla più
Advertisement