Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Questo è l'ottavo episodio del secondo libro: Spiriti di La leggenda di Korra e il ventesimo in totale. È stato trasmesso, insieme alla prima parte, prima ai partecipanti della Comicon 2013 di New York e poi in TV come special unico, per cui non c'è il classico ripasso.

Ripasso e sinossi[]

Raava è arrabbiata con Wan per la sua intromissione e vola via per inseguire Vaatu. Il giovane continua il suo viaggio e trova la tartaruga leone dell'aria, e sul suo guscio abita una tribù di dominatori dell'aria. Inizialmente sembra ben accolto, ma ad un tratto gli spiriti pacifici si trasformano in spiriti oscuri, colpa dell'influenza di Vaatu. I due spiriti ancestrali s'incontrano brevemente e Wan è costretto a raccontare del suo errore, ma promette di rimediare. Per aiutare Raava a sconfiggere Vaatu nella Convergenza Armonica fra un anno, deve acquistare i domini di tutti e quattro elementi, cosa che gli è permessa grazie a Raava. Un anno dopo è giunto il momento e Wan e Raava attraversano il portale degli spiriti del Sud per combattere Vaatu che sembra invincibile, ma l'umano lo affronta comunque. Sta per essere sconfitto, quando chiede a Raava di fondersi con lui, ma il suo corpo non resiste molto. Inizia la Convergenza Armonica, e grazie a un momento di distrazione riesce ad assorbirne l'energia per fondersi con Raava in modo permanente: è nato così l'Avatar. Con questo potere Wan riesce ad imprigionare Vaatu nell'Albero del tempo e decide di chiudere i due portali degli spiriti.

Storia[]

B2 E08 Raava Wan 01

Raava rimprovera Wan per la sua intromissione

Korra continua a meditare immersa nell'acqua spirituale della tribù dei Bhanti, ma la sacerdotessa ribatte alle preoccupazioni dei suoi colleghi che deve continuare: è in connessione con la memoria ancestrale dell’Avatar e deve continuare se vuole andare avanti e sopravvivere.

Raava continua a rimproverare Wan per la sua intromissione, affermando che era questa la ragione per cui gli umani non devono immischiarsi nelle faccende degli spiriti. Anche se l’umano le offre il suo aiuto, Raava si rifiuta arrabbiata e vola via per rintracciare Vaatu.

B2 E08 tartaruga aria

La tartaruga leone dell'aria

Wan continua il suo viaggio e incontra alcuni uomini calvi con dei tatuaggi sulla fronte che sanno controllare il vento e li saluta. Ma invece di ricevere un’accoglienza calorosa, gli uomini, che sembrano monaci, scappano a gambe levate. Durante l’inseguimento, Wan quasi cade giù per un dirupo che sembra senza fondo e scopre che dietro a un fitto banco di nebbia si cela una seconda tartaruga leone che galleggia nell'aria, e gli uomini misteriosi sembrano vivere su di essa.

B2 E08 dominatori aria

Gli abitanti lo accolgono con gentilezza

Preso da un impeto di curiosità, Wan decide di raggiungere la tartaruga, ma è più facile a dirsi che a farsi, tra di loro si apre un baratro immenso! Catapultandosi con un albero, Wan riesce ad aggrapparsi a una liana e a salire sul guscio, dove trova una comunità di esseri umani che vivono in capanne. Inoltre sembra che vivano in armonia con gli spiriti, cosa che lo affascina, così il giovane decide si salutare uno degli abitanti. Stavolta sembra andare meglio: i dominatori dell’aria lo accolgono dopo aver sentito del suo viaggio.

B2 E08 Vaatu

L'apparizione di Vaatu contagia gli spiriti

Purtroppo in quel momento gli spiritelli pacifici intorno a loro si trasformano in spiriti oscuri e iniziano a seminare il panico. Appare un’ombra immensa, è Vaatu, che riconosce Wan, che è quasi costretto a spiegare come mai lo spirito dell’oscurità è da solo senza quello della luce, la sua metà opposta. Chiede a Vaatu di lasciare in pace questa gente, ma gli spiriti oscuri continuano ad attaccarli, così Wan inizia ad usare il fuoco per difenderli.

B2 E08 Wan scuse Raava

Wan cerca di scusarsi per il suo errore

Finalmente appare anche Raava che attacca subito Vaatu, e questo chiede alla sua controparte come stia: da quando si sono divisi lui si sente molto più forte e promette che alla prossima Convergenza Armonica la distruggerà. Portandosi dietro gli spiriti oscuri, Vaatu si allontana ridendo. Raava rimprovera Wan nuovamente per essersi intromesso, e lui si difende dicendo che stava solo proteggendo queste persone.

Un dominatore dell’aria si fa avanti e chiede allo spirito della luce la ragione della sua divisione da Vaatu, e questa reindirizza la domanda al dominatore del fuoco. In imbarazzo, Wan cerca la scusa di essere stato ingannato da Vaatu e si pente molto di questa sua azione. Ormai questo non ha importanza, con ogni spirito che Vaatu converte all'oscurità, lui diventa più potente, mentre Raava perde poteri e si rimpicciolisce. Dove l’oscurità s’infittisce, la luce svanisce. A testa bassa Wan si scusa ancora e promette di voler rimediare al suo errore, ma il dominatore dell’aria gli chiede come vorrà farlo.

B2 E08 tartaruga Raava Wan

Wan chiede il potere dell'aria alla tartaruga leone

Wan e Raava si presentano davanti alla tartaruga leone e il ragazzo le chiede il potere dell’aria. La creatura antica afferma che finora nessun essere umano ha mai posseduto due elementi, perciò se lo vuole davvero, Raava dovrà custodirlo per lui, finché non sarà capace di controllarlo. In un primo momento Raava si oppone a questa idea, ma Wan la supplica, insieme potranno sconfiggere Vaatu, vuole assolutamente impedire che per un suo errore il mondo cada nell’oscurità. I due stringono un patto: lo spirito della luce lo aiuterà a controllare gli elementi e lui la aiuterà a riportare l'equilibrio nel mondo.

Dopo aver ricevuto il dono dell’aria, Wan e Raava partono per il viaggio, durante il quale l’umano chiede cosa sia questa Convergenza Armonica di cui parlava Vaatu. Gli spiega che è la battaglia finale tra i due spiriti primordiali e avrà luogo fra circa un anno. Il tempo quindi stringe.

B2 E08 Wan aria

Wan inizia ad allenarsi nel dominio dell'aria

Per passargli il dominio dell’aria, Raava deve attraversare il corpo di Wan e unirsi brevemente a lui, un atto che finora non ha mai compiuto e che è potenzialmente molto pericoloso. Avviene l’unione temporanea e dopo essersi ripreso, Wan è capace di generare turbini di vento. Incuriosito, Wan chiede come mai, se questa Convergenza Armonica accade ogni diecimila anni, in tutte queste battaglie nessuno ha mai sconfitto l’altro; Raava risponde che lei non può distruggere l’oscurità come lui non può distruggere la luce, e anche se uno riesce a sconfiggere l’altro, esso ricrescerebbe nella sua controparte. Se Vaatu dovesse vincere, ricoprirebbe il mondo di oscurità per i prossimi diecimila anni. Deciso, Wan afferma che per sconfiggere Vaatu lui dovrà visitare le altre tartarughe leone.

B2 E08 Wan acqua

Il terzo elemento, l'acqua!

I due raggiungono la tartaruga leone dell’acqua e in seguito quella della terra, dove Wan acquisisce il dominio dell’elemento liquido e quello solido. Chiede a Raava la ragione per cui esseri umani e spiriti si detestano così tanto, e lei spiega che provengono da mondi diversi, e i due mondi si congiungono solo al Polo Nord a al Polo Sud. Gli spiriti si sono avventurati nel mondo materiale e hanno scacciato gli umani, costringendoli a rifugiarsi sulle tartarughe leone per proteggersi. Le tribù umane hanno perso il contatto tra di loro, ognuna pensa di essere l’unica nel mondo, l’egoismo è perciò una caratteristica tipica del genere umano.

B2 E08 Wan terra

Il quarto elemento, la terra!

Wan continua ad allenarsi, e ogni volta che ha imparato a controllare un elemento, Raava ripete l’azione di attraversarlo per dargli l’elemento successivo, e dopo fuoco, aria e acqua ora ha ricevuto anche il dono della terra. Sente che in lui si sta risvegliando un potere immenso che aumenta con l’allenamento.

B2 E08 Wan Jaya Raava

Wan cerca di calmare i suoi amici

Ad un tratto sente puzza di bruciato, così i due trovano un villaggio di umani nelle vicinanze; dominatori del fuoco che stanno radendo al suolo un bosco per costruirci altre case. Quando vedono Raava la attaccano, Wan la difende e propone un dialogo, e inaspettatamente riconosce uno di loro: è il suo vecchio amico Jaya, ormai giovane uomo. Gli racconta che, ispirato da lui, hanno lasciato la tartaruga leone e si sono avventurati nel mondo, ma hanno perso tante persone sul loro cammino, incluso il vecchio Yao. Non riesce a capire perché Wan abbia protetto uno spirito, loro li odiano profondamente e li attaccano sempre senza esitare, e questo fa arrabbiare Raava moltissimo.

B2 E08 Wan pacificatore

Wan cerca di fermare le due fazioni dall'attaccarsi

In quel momento un gruppo di spiriti si avvicina e Jaya ordina di sterminarli nonostante le suppliche di Wan di non farlo: non lo riconosce più. Il suo amico spiega che seguono il suo esempio, cioè che se non si mostra paura, si può fare ogni cosa. Detto questo, Jaya lascia indietro Wan scioccato e triste, perché non era certo quello che aveva avuto come scopo.

Vedendo le due fazioni pronte a sterminarsi, Wan e Raava s’intromettono, e tra gli spiriti c’è anche lo spirito Aye-Aye che saluta come amico. Ma trovare un compromesso sembra impossibile, esseri umani e spiriti sembrano odiarsi profondamente senza possibilità di riconciliazione. Peggio ancora, sopra il campo di battaglia si sta radunando una nuvola oscura e gli spiriti iniziano a trasformarsi in spiriti oscuri: è Vaatu che sta usando la loro rabbia per manipolarli.

B1 E08 Wan fusione Raava

Wan si fonde brevemente con Raava

Aye-Aye ordina ai suoi amici di attaccare gli umani che dal canto suo accendono i loro fuochi, Wan cerca disperatamente di separarli e di placarli, ma senza successo. Per fermare questa follia, implora Raava di unirsi a lui per utilizzare i quattro elementi insieme. Così avviene e con questa dimostrazione di potere le due fazioni iniziano calmarsi. Ma la fusione con uno spirito è troppo pericolosa per un umano: Raava deve lasciare il suo corpo, ma Wan si rifiuta nonostante i dolori lancinanti. Purtroppo non riesce a resistere e perde conoscenza, ma appena cade, la battaglia prende il suo decorso violento.

B2 E08 Wan Raava

Wan porta con sé Raava indebolita

Wan si riprende dopo un tempo indeterminato e si sveglia davanti al villaggio in fiamme, Vaatu annuncia che i suoi amici umani sono stati annientati e lo saluta: lo rivedrà alla fine del mondo. Wan cerca Raava e la ritrova ormai spaventosamente rimpicciolita e indebolita a tal punto che la deve prendere con sé nella sua teiera. Rattristato, l’umano riprende il suo cammino su Mula.

B2 E08 portale del sud Wan

Wan entra nel portale degli spiriti al Polo Sud

Wan raggiunge il portale degli spiriti del Polo Sud, Raava si scusa con lui per averlo giudicato male, ma ormai il tempo insieme è destinato a terminare. Wan invece non si è ancora perso d’animo, perché non bisogna mai arrendersi prima di aver combattuto! I due attraversano il portale per raggiungere il Mondo Spirituale, dove lei e Vaatu si scontreranno.

B2 E08 Wan Vaatu sfida

Wan sfida Vaatu

Raggiungono una pianura bizzarra con due colonne di luce, i due portali dei Poli Nord e Sud, e davanti a loro appare Vaatu in tutto il suo splendore oscuro. Sfida Raava a duello, stavolta è sicuro di potersene liberare una volta per tutte, tutto grazie al suo amico umano che li ha separati. Wan si fa avanti deciso per combattere al suo posto, suscitando le beffe dello spirito oscuro che ride del fatto che nessun essere umano possa sconfiggerlo, ma risponde che ormai non è più un semplice essere umano. Con questo attacca Vaatu.

Gli attacchi di fuoco non trovano bersaglio e Vaatu spazza via Wan come se fosse una foglia, ridendo di aver vissuto per millenni prima che il primo essere umano potesse anche solo strisciare sulla superficie della terra. Mentre atterra l’umano con un raggio di energia, racconta che era stato lui ad abbattere il muro che divideva i due mondi, visto che l’odio gli dona forza e chiunque lo combatte fa accrescere il suo potere.

B2 E08 Wan fusione Raava

Come ultima risorsa Wan e Raava si fondono

Wan sembra essere inerme davanti a lui, riesce a malapena ad evitare ulteriori attacchi. Come ultima mossa disperata chiede a Raava di fondersi nuovamente con lui, e ora i suoi poteri sono abbastanza grandi da potersi opporre allo spirito dell’oscurità. Usando tutti e quattro gli elementi riesce a colpirlo, ma Vaatu continua ad attaccare. Il tempo in cui possono rimanere uniti sta per scadere, Wan sta rischiando la morte, ma non ne vuole sapere, perché se non lo sconfiggono ora, il mondo, come lo conosce, sarà distrutto. Ma il corpo di Wan sta per cedere e viene colpito ripetutamente, finendo a terra esausto. Vaatu lo schiaccia a terra, la Convergenza Armonica sta per iniziare, mentre l’era di Raava invece sta per finire.

B2 E08 Wan Avatar

Assorbendo l'energia cosmica, Wan e Raava si fondono per sempre: è la nascita dell'Avatar!

Nello spazio, i pianeti del sistema solare assumono una posizione lineare tra di loro, e quando sono in perfetta linea con il sole, le colonne di luce dei due portali spirituali iniziando a curvarsi e si toccano, formando un unico arco di luce in cielo. Vaatu si gode lo spettacolo, dando a Wan l’occasione di toccare il portale spirituale alle sue spalle, assorbendone l’energia cosmica. Il corpo di Wan inizia a risplendere di una luce azzurra e i suoi occhi brillano di una luce bianca splendente: ora lui e Raava si sono uniti in un unico essere per sempre!

B2 E08 Vaatu imprigionato

L'Avatar Wan imprigiona Vaatu

Con questo nuovo potere, Wan attacca Vaatu con una potenza inaudita e usando tutti e quattro gli elementi lo imprigiona in una sfera, che trascina verso l’Albero del Tempo nelle vicinanze dei portali spirituali. Lo rinchiude nell'apertura a forma di occhio dell’albero, affermando che questa sarà la sua prigione. Inoltre annuncia che chiuderà i portali spirituali, affinché nessun essere umano potrà mai raggiungere il Mondo Spirituale in forma fisica per liberarlo.

B2 E08 Wan saluta Aye aye

Wan saluta il suo amico prima di chiudere il portale

E così fu. Dopo aver chiuso il portale del Nord, ordina agli spiriti di smetterla di attaccare gli umani e di tornare nel loro mondo, mentre lui insegnerà agli esseri umani a rispettarli per mantenere l’equilibrio. Lui sarà il ponte tra i due mondi. Dopo aver salutato il suo amico Aye-Aye, Wan chiude anche il portale del Sud, tagliando la connessione fisica tra uomini e spiriti.

B2 E08 Wan Avatar missione

La missione dell'Avatar

Ora che gli umani non devono più temere gli spiriti, inizia una nuova era per il genere umano. Anche le tartarughe leone si ritirano dal loro compito di proteggere gli umani e di dar loro i poteri degli elementi, lasciandoli da soli ad evolversi. Sapendo che i conflitti saranno sempre inevitabili, Wan promette che il suo compito sarà anche quello di usare la luce di Raava per guidare il mondo verso la pace.

B2 E08 Wan morte

Wan esala l'ultimo respiro, ma la sua missione non è finita

Decenni dopo, sull'ennesimo campo di battaglia ricoperto di sangue e distruzione, un Wan ormai vecchio e segnato si appoggia stanco contro una Piastra della Terra e si scusa con Raava per non essere stato capace di portare la pace. Nonostante la prigionia di Vaatu, l’oscurità continua a pervadere il mondo, il suo tempo di vita si è rivelato insufficiente per la sua missione. Raava lo consola, perché resteranno uniti per tutte le sue vite. Con un debole sorriso, Wan esala l’ultimo respiro, permettendo alla sua anima di reincarnarsi in un bambino appena nato: inizia così il Ciclo dell’Avatar.

B2 E08 Korra risveglio

Korra ha riacquistato la memoria

Korra si risveglia di subbuglio, entrando perfino per un momento nello Stato Avatar. Ha riacquistato la memoria: lei è Korra, l’Avatar!

B2 E08 Korra decisa

Una nuova missione per l'Avatar

La sacerdotessa guida Korra all'aperto, dove le mostra un pascolo di bisonti dell’aria che vengono allevati qui già da prima dell’inizio della Guerra dei Cent’Anni. L’Avatar si chiede quanto tempo sia stata via ma la donna anziana non sa rispondere, ma l’avverte che alla Convergenza Armonica mancano solo poche settimane. Korra ha capito, deve riuscire a chiudere il portale spirituale prima che inizi.

Accettando uno dei bisonti dell’aria, Korra lascia l’isola dei Bhanti per tornare indietro: ora ha una nuova missione urgente!  

B2 E08 Korra ritorno

Korra cerca di tornare il più presto possibile

Personaggi apparsi[]

Wan

Raava

Vaatu

Tartarughe leone

Korra

Spirito Aye-aye

Jaya

Sacerdotessa dei Bhanti

Trivia e note[]

  • Lo spirito balena che combatte nel gruppo contro Jaya è già apparso nella prima parte, dove è fuggito da Raava e Vaatu. Lo rivediamo quando Korra e Jinora meditano nel Mondo Spirituale qualche puntata dopo
  • Il campo di battaglia sul quale muore Wan, è lo stesso che vediamo in "Il viaggio di Zuko"
  • Per la seconda volta l'Avatar viene avvertito da un evento astronomico che influenza il mondo; la prima volta fu l'arrivo della cometa di Sozin per Aang
  • Per la prima volta vediamo lo spazio intorno al mondo di Avatar
  • Il suono che fa il raggio energetico di Vaatu è molto simile a quello del cannone spirituale di Kuvira
  • I tatuaggi dei dominatori dell'aria che vivono sulla loro tartaruga leone sono molto simili a quelli che saranno i tatuaggi dei maestri del dominio dell'aria
  • Lo sfondo dove vive la tartaruga leone della terra, è molto simile alla Monument Valley negli USA
  • L'ordine nel quale Wan riceve i doni degli elementi (fuoco-aria-acqua-terra) determina il Ciclo degli Avatar
  • La scena in cui Raava e Wan notano l'odore di bruciato, è simile a una scena in "La principessa Mononoke", dove lo notano San e Moro, e in entrambi i casi la situazione culmina in uno scontro tra umani e spiriti
  • Dato che dopo la Convergenza Armonica le tartarughe leone non daranno più i domini agli umani, tutti i dominatori del presente sono discendenti di quelli che lo avevano ricevuto fino a quel momento
  • Quando Wan si fonde definitivamente con Raava, dai suoi occhi e dalla bocca emergono raggi di luce, similmente a quando Aang usa il dominio dell'energia per togliere il dominio a Ozai
  • Esattamente come finisce il racconto di Roku sulla storia dell'Avatar, quella di Wan termina con il vagito di un bambino appena nato, significando la sua rinascita nel secondo Avatar
  • Il bisonte dell'aria di Korra ha un corno spezzato


Advertisement