Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement

Nota: qua si parla dell'episodio. Per l'evento consultare la pagina "Assedio del Nord"


Questo è il diciannovesimo e penultimo episodio del primo libro di Laleggenda di Aang: Acqua. È stato trasmesso insieme alla puntata successiva come gran finale.

<<< episodio precedente

Sinossi[]

Katara si è guadagnata la stima del suo maestro sconfiggendo tutti i suoi compagni di studi, mentre Sokka e Yue stanno cercando ci sviluppare una semplice relazione amichevole, ma senza successo, vorrebbero di più. Purtroppo il periodo di pace sta per terminare: la Nazione del Fuoco sta preparando un attacco decisivo contro la Tribù dell'Acqua del Nord, capitanata dall'ammiraglio Zhao che desidera entrare nei libri di storia. I nostri amici riescono a fermare la prima ondata, ma temono che la seconda sarà terrificante, così Aang decide di chiedere aiuto agli spiriti della luna e dell'oceano, guardiani della tribù dell'acqua. Per poter meditare ed entrare nel Mondo degli Spiriti, Yue li porta a un'oasi altamente spirituale dove cresce l'erba e di fatti Aang riesce ad entrare nello Stato dell'Avatar. Intanto Zuko si è infiltrato nella capitale e raggiunge l'oasi; dopo aver sconfitto Katara, riesce a prendersi Aang, ancora incosciente, e a fuggire con lui...

Storia[]

L1 E19 Katara Pakku delusi

Pakku e Katara sono delusi dalla mancanza di serietà dell'Avatar

Un’altra giornata alla Tribù dell’Acqua del Nord, Katara si sta misurando contro uno dei suoi compagni di studio, Sangok, che sconfigge con una facilità disarmante. Pakku lo critica e lo libera dal ghiaccio, poi chiede agli altri studenti se qualcuno vuole provare a prendersi la rivincita con Katara (di fatto li aveva battuti tutti), ma nessuno si offre. Il maestro così fa i complimenti a Katara che, secondo lui, si è dimostrata la sua migliore allieva di sempre ed è la prova che il solo talento non basta per diventare un vero maestro, ci vuole anche determinazione, passione e duro lavoro- al contrario di qualcun altro di nome Aang. Il ragazzo difatti se la stava spassando con Momo e quando Pakku lo invita ad entrare nel cerchio per l’allenamento, mostra invece come domina la neve per diventare un pupazzo. Ovviamente gli altri non sono entusiasti.

L1 E19 Sokka Yue

Tra Sokka e Yue è nato qualcosa di impossibile

Yue e Sokka stanno facendo una passeggiata, dove il ragazzo le racconta della misera condizione in cui versa la Tribù del Sud. La ragazza inizia a ridere in seguito a una battuta, ma il suo volto si oscura subito al pensiero che non dovrebbe ridere così con Sokka, lei è fidanzata. Alla vista della espressione triste, il ragazzo ha un’idea: le farà conoscere Appa. Il bisonte lo accoglie con il suo solito amore: standoci sopra e leccando la sua intera faccia, mala meno Yue ride. Inseguito i due fanno un volo con Appa che entusiasma la ragazza, ma poi nota che quassù fa molto freddo e usa questo pretesto per avvicinarsi a Sokka.

L1 E19 neve nera

Un cattivo auspicio

Purtroppo in momento tenero viene interrotto quando notano che inizia a nevicare a ciel sereno… ma la neve e nera come le ceneri. Mentre Yue ne rimane solo sorpresa, Sokka riconosce il cattivo auspicio proveniente dalla nuvole scure all'orizzonte. Lo notano anche gli altri a terra e Sokka le spiega che è fuliggine, la stessa cosa che ha annunciato l’attacco al suo villaggio: la Nazione del Fuoco si sta preparando a un attacco massiccio.

L1 E19 Zhao Iroh preparazione

Zhao non accetta il consiglio di Iroh

Ha ragione, ormai l’ammiraglio Zhao sta raggiungendo il Polo Nord e inizia già a godersi la fama storica che sarà riservata per lui che sconfiggerà i resti delle Tribù dell’Acqua. Il Generale Iroh accanto a lui frena il suo entusiasmo, facendogli notare che la storia non è sempre benevole con i suoi protagonisti. Zhao invece non accetta il consiglio e risponde con tono pungente che Iroh sta forse parlando di esperienza propria, riferendosi alla sua sconfitta imbarazzante a Ba Sing Se, ma qua sarà diverso. Dando l’ordine di prepararsi all'attacco, il vecchio Generale va sotto coperta e avverte Zuko delle novità, il quale afferma che sta lavorando su un piano.

L1 E19 Sokka marchio

Sokka si offre per la missione segreta

Alla Tribù dell’Acqua viene dato allarme generale e i civili si rifuggono nel municipio centrale. Sokka trascina su Yue, ma questa strappa via la sua mano e annuncia che non devono vedersi mai più, non riesce a vederlo come un semplice amico, deve sposare il suo fidanzato per amore per il suo popolo. Arnook dà un discorso funebre a annuncia che una guerra sta per scatenarsi e che è probabile che tanti volti ora presenti scompariranno dalla tribù. Conclude il suo discorso con una preghiera agli spiriti dell’oceano e della luna, poi chiama a sé i volontari per una missione segreta e pericolosa. I guerrieri, tra cui anche Sokka, si fanno avanti e ricevono un marchio sulla fonte, lui e Yue si scambiano un forse ultimo sguardo.

L1 E19 Aang attesa

Un'attesa snervante

Ora rimane solo l’attesa, Aang osserva l’orizzonte con aria tesa, Hakoda nota che la calma prima della tempesta è sempre assordante. Il ragazzo nota con determinazione che lui forse non c’era quando la Nazione del Fuoco ha attaccato la sua gente, ma stavolta andrà diversamente.

L1 E19 Flotta del fuoco

Un nemico troppo potente

Alcune ore dopo inizia l’attacco con una bomba di fuoco immensa che si schianta contro il portone della capitale e già quella basta per aprire una prima breccia nel ghiaccio.  Altre bombe si abbattono con violenza, così Aang vola con Appa incontro al nemico e atterra sulla prima nave che vede. Usando il dominio dell’aria e la sua agilità riesce a mettere fuori uso le catapulte, poi i dominatori dell’acqua immobilizzano la nave con picchi di ghiaccio. Ma il momento di sollievo dura pochi momenti, quella era stata solo l’avanguardia, la flotta nemica si sta avvicinando minacciosamente, e le nevi sono più di un centinaio!

L1 E19 Sokka critica Hahn

Aria di antipatia...

Arnook presenta il suo piano: i suoi uomini si devono infiltrare su una nave nemica, a tal proposito si dovranno mettere una delle loro uniformi. Uno dei guerrieri lo indossa e si presenta con aria fiera, il che spinge Sokka a iniziare a ridere. Alla domanda su cosa ci sia di tanto divertente, il ragazzo spiega che queste uniformi sono antiquate e di fatti provengono da un attacco di ottantacinque anni fa. L’uomo di nome Hahn non vuole accettare l’opinione di questo ragazzino impudente, ma Arnook lo avverte che si fida di questo ragazzo e sa che è un guerriero come loro. Quando Sokka poi sa addirittura l’identità dell’ufficiale in carica (Zhao), lo invita a condividere tutta la sua conoscenza con Hahn, il capitano di questa missione. La nota che questo tipo arrogante sarà il futuro genero del capotribù sciocca Sokka, ma si deve contenere, anche se a fatica.

L1 E19 Iroh Zhao tregua

Zhao ordina di riprendere l'attacco domani

L’attacco dal mare continua anche con tramonto, fino ad adesso i dominatori dell’acqua riescono a fermare le palle di fuoco. L’imbrunire spinge Iroh, consigliere di Zhao, a interrompere l’attacco, dato che sa che i dominatori dell’acqua traggono potere della luna che stasera è quasi piena. L’Ammiraglio gli concede questo consiglio, ma spiega che ci sta lavorando per una risoluzione definitiva a questo problema, l’attacco riprenderà domani all'alba.

Aang e Appa tornano alla tribù, ma entrambi sono esausti e disperati, è impossibile sconfiggere questa flotta enorme! Ha eliminato una dozzina di navi, ma centinaia. Anche se è l’Avatar, rimane comunque un semplice ragazzo.

L1 E19 Zuko commesso

Le parole di suo zio lo commuovono

Dopo il calare della notte, Iroh va da Zuko che intanto si è cambiato in un vestito bianco neve e si sta preparando da scendere in segreto dalla nave. Il vecchio Generale cerca di dargli un consiglio, ma il ragazzo non vuole ascoltare. Pensando che servano spiegazioni, Iroh nota che dopo la morte di suo figlio il principe per lui è come un figlio, ma Zuko lo interrompe e afferma che non servano spiegazioni, lo sa già. Una un’espressione insolitamente emozionale e gentile per lui saluta cordialmente suo zio e gli promette che si rivedranno- quando avrà catturato l’Avatar. Dopo un breve abbraccio Zuko sala su una piccola canoa, ma non senza accettare l’ultimo consiglio di suo zio di non dimenticare il soffio di fuoco.

L1 E19 Hahn contro Sokka

Questi due non diventeranno mai amici

Hahn e Sokka preparano le armi per domani affilando le lame delle spade e iniziano a chiacchierare. La nota di Hahn che sposare Yue gli porterà tanti vantaggi, dato che diventerà il genero del capotribù, fa arrabbiare Sokka che ribatte che la principessa è sprecata con un fidanzato arrogante come lui. Il Guerriero nel Nord commenta che a lui non deve interessare le faccende politiche del Nord, dato che questo ragazzino è solo un misero plebeo del Sud, ma con questo spezza l’ultimo filo di pazienza di Sokka che si butta su di lui. I due uomini iniziano a litigare come i marmocchi, finché Arnook non li separa e annuncia che Sokka non parteciperà alla missione, il che fa sorridere Hahn e imbronciare il diretto interessato.

L1 E19 Oasi spirituale

Un posto del genere al Polo Nord?!

A bordo della sua piccola canoa, Zuko si avvicina alle mura della tribù senza essere scoperto. Su un iceberg accanto ad essa trova un buco in cui emergono e scompaiono delle foche e deduce che porterà da qualche parte. Senza pensarci su molto fa un bel respiro e si tuffa nelle acque ghiacciate.

Yue racconta a Katara e Aang che secondo la leggenda la luna era stata la prima dominatrice dell’acqua e che i suoi antenati l’hanno osservata per imitarla come tirava e spingeva le maree. La loro forza origina dallo spirito della luna e la loro vita da quello dell‘oceano, loro due agiscono all'unisono per mantenere l’equilibrio. Questa nozione sveglia Aang, potrebbe chiedere aiuto agli spiriti! Katara nota solo che l’ultima volta Aang è entrato nel Mondo degli Spiriti per puro caso, come farà a parlare con loro? Stavolta è Yue ad avere un’idea e li invita a seguirla e li conduce al posto più spirituale del Polo Nord: un’oasi verde nel ben mezzo del ghiaccio.

L1 E19 pesci Koi

Questi pesci hanno qualcosa di speciale...

Aang e Katara si meravigliano del calore inaspettato presente in questo posto, Yue spiega che deriva dal potere spirituale concentrato di tutto il paese. Nello stagno dell’oasi nuotano due pesci Koi, uno bianco e uno nero, che Momo cerca subito di afferrare, suscitando la rabbia delle due ragazze. Aang afferma di poter percepire che questo posto è speciale, tranquillo. Con un sorriso si mette a terra e assume una posizione di meditazione.

L1 E19 Zuko entra nel villaggio

Zuko riesce a farsi strada

Zuko intanto è riuscito a trovare l’uscita del pozzo e si ritrova un una caverna buia circondato da decine di foche rumorose. Usa la tecnica del soffio del fuoco per scaldarsi, poi si avvia per trovare una strada verso l’interno della tribù: una discarica dell’acqua. Trattenendo il fiato sale controcorrente fino a raggiungere una sorgente di luce, ma l’uscita è bloccata da una lastra di ghiaccio. Concentrandosi per non perdere conoscenza usa il dominio del fuoco per scioglierla, poi riconosce che ce l’ha fatta: si è intrufolato nella base nemica.

Imbronciato e frustrato, Sokka affila il suo boomerang quando Arnook gli spiega la ragione per la quale non lo fa partecipare alla missione: lui dovrà proteggere sua figlia Yue. Questo compito rende Sokka da un canto felice, ma allo stesso momento lo preoccupa.

L1 E19 Katara difende Aang

Katara deve difendere Aang da Zuko

Aang sta cercando di concentrarsi, ma la spiegazione di Katara per Yue lo distraggono e incita le due ragazze al silenzio. Il suo sguardo cade sui due pesci Koi che si ci circondano a vicenda in un cerchio infinito davanti a lui, questo movimento monotono ma costante lo fa entrare in trance e scatena lo Stato dell’Avatar. Katara avverte Yue che non devono assolutamente muovere il suo corpo mentre il suo spirito si trova nel Mondo degli Spiriti, lo devono proteggere. Purtroppo in quel momento compare Zuko che esige la consegna dell’Avatar, ma Katara non si tira indietro e lo affronta in duello.

L1 E19 Zuko cattura Aang

Grazie al sole sorto, Zuko riesce a catturare l'Avatar

Grazie al suo allenamento sotto il maestro Pakku, Katara è diventata molto più abile e riesce a fermare il principe, il quale però non si arrende. La ragazza sente dentro di sé il potere della luna quasi piena e attacca senza tregua, riuscendo a imprigionare il principe in una sfera di ghiaccio. Ma la tregua dura poco e Zuko riesce a liberarsi e contrattacca all'istante con le sue palle di fuoco. Accettando un duello copro a corpo si avvicina sempre di più a Aang fino a toccarlo, ma Katara lo sbalza via e lo congela conto una parete. Purtroppo nel frattempo è arrivata l’alba e i raggi caldi del sole danno nuova forza al dominatore del fuoco che si libera dalla stretta di ghiaccio. Stavolta è Katara ad essere in svantaggio e la spinge via da Aang facendole perdere conoscenza, il che gli permette di prendersi l’Avatar. Anche Zhao si è rimesso in moto e ordina l’attacco finale alla tribù dell’acqua con la promessa che oggi la capitale cadrà.

L1 E19 Zuko porta via Aang

Fuggire attraverso la tundra durante una tempesta....?

Katara si riprende al colpo subito, ma quando si sveglia è da sola, Aang non c’è più, non riesce andare spiegazioni ai suoi amici che nel frattempo sono arrivati.  Dove lo avrà portato? Nello stesso momento Zuko sta portando un Aang ancora incosciente per una distesa di ghiaccio desolata, coperta da un cielo grigio da cui cadono infiniti fiocchi di neve.

>>> Episodio successivo

Personaggi apparsi[]

Aang

Katara

Sokka

Appa

Momo

Yue

Arnook

Pakku

Hahn

Zuko

Zhao

Iroh

Trivia e note[]

  • Scopriamo l'origine del dominio dell'acqua e che la luna gli dà la forza
  • Esistono gli spiriti della luna e dell'oceano
  • Ritorna il concetto che l'Avatar è il ponte tra i due mondi, cosa vista in "Il solstizio d'inverno, Parte 1"
  • Il commento di Pakku per Sangok che potrebbe sconfiggere "una spugna di mare" si riferisce a un'altra serie di successo di Nickelodeon...
  • Quando Arnook afferma che alcune facce scompariranno dalla tribù vengono inquadrati Yue, Pakku e Hahn, che effettivamente lasceranno la tribù in un modo o nell'altro
  • I due episodi di chiusura del primo libro sono quelli preferiti di Michael Dante DiMartino.
  • Il modo in cui le prime navi della flotta del fuoco vengono sconfitte sollevandoli con spuntoni di ghiaccio, ricorda la nave che è stata abbattuta ottant'anni fa dalla tribù del sud ("Il ragazzo nell'iceberg")
  • Zuko sa trattenere l'aria per un periodo molto esteso e si sa riscaldare tramite il suo fuoco
  • Zuko nota che "Voi (dominatori dell'acqua) sorgete con la luna, io (dominatore del fuoco) sorgo con il sole", accennando all'importanza dei corpi celesti per entrambi
  • Quando Aang nota scherzosamente che grazie agli spiriti potrebbe comparire uno spirito gigante che scaccia via le navi, ha quasi predetto il futuro
  • Katara nota quanto sia importante che il corpo di Aang non venga mosso, ma si scopre che lo spirito, seppur con un leggero ritardo, riesce comunque a ricongiungersi con il suo corpo
  • La situazione, che il corpo di Aang rimane indifeso quando sta meditando nel Mondo degli Spiriti, viene ripresa in "L'appostamento" quando Korra doveva essere protetta dagli attacchi del Loto Rosso e venne catturata dai soldati della Regina della Terra, e quando tornò nel suo corpo si ritrovò legata e prigioniera, proprio come Aang
  • L'atteggiamento arrogante di Hahn combacia con la visione sessista di Pakku che le donne siano meno importanti degli uomini. Ironicamente Sokka stesso era stato molto sessista in passato, ma ha capito che questo atteggiamento è antiquato
Advertisement