Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Koh é uno degli spiriti più antichi del Mondo degli Spiriti ed é anche conosciuto come "colui che ruba i volti". È una creatura sinistra e maligna con un corpo simile a un millepiedi lungo trenta metri che vive sotto un albero senza foglie. La sua abilità, che lo ha portato a scegliere questo nome, è quella di poter letteralmente rubare il volto alle creature, L'unico modo per impedirglielo è quello di rimanere assolutamente inespressivi davanti al suo cospetto. Sulla sua testa possiede una singola palpebra che però non copre un occhio, ma la sua faccia, che Koh può cambiare semplicemente chiudendolo per un attimo scegliendo tra quelli che ha rubato nel corso dei millenni. Porta ancora rancore per il fatto che Kuruk aveva cercato di ucciderlo centinaia da anni fa, ma questo non si estende alla le sue reincarnazioni.

Storia[]

L1 E20 Aang incontra Koh

Un essere spaventoso

Koh venne portato alla luce dalla Madre dei Volti molti millenni prima dell'inizio della Guerra dei Cent'Anni. Non si sa quando, ma col passare del tempo iniziò ad interessarsi del Mondo Materiale e del genere umano, specialmente punendo malviventi e rispondere alle domande di persone abbastanza coraggiosi di presentarsi davanti a lui. Queste interazioni non suscitarono solo applausi, ma anche molto scontento tra i suoi simili che iniziarono a discreditarlo per interagire cosi tanto con l'odiato genere umano, tra cui Padre Lucciola che credette che Koh stava dando una brutta impressione.

Quando Avatar Kuruk stava per sposare Ummi, Koh la attirò nel Mondo degli Spiriti attraverso l'Oasi Spirituale per rubarle la faccia e intrappolarla per sempre nel Mondo degli Spiriti. Il movente erano le azioni aggressive e arroganti contro gli spiriti dell'Avatar, il quale però iniziò una brutale caccia contro Koh. Alla fine riuscì ad abbatterlo e stava per dargli il colpo di grazia, ma non poté andare fino in fondo quando si rese conto che uccidendo lo spirito, avrebbe anche cancellato per sempre l'amore della sua vita. Dopo la morte di Kuruk, Koh non portò avanti il suo odio verso la sua reincarnazione, dato che sapeva che era una persona differente.

Durante la Guerra dei Cent'Anni Koh rubò la faccia a un cittadino della Tribù dell'Acqua del Nord di nome Rafa che vagava senza volto per molti anni, finché la Madre dei Volti non glielo ridiede.

L1 E20 Koh e Aang

Faccia a faccia

Cento anni dopo l'inizio della guerra, Avatar Aang si rivolse a Koh seguendo un consiglio di Roku per chiedergli informazioni sugli spiriti della luna e dell'oceano. Il ragazzo sapeva che doveva rimanere impassibile, ma Koh cercò ripetutamente di scuoterlo, mostrandogli la faccia di Ummi o di altre vittime, oppure spaventandolo. Alla sua nota che aveva bisogno dell'aiuto di questi spiriti, Koh rispose che erano loro ad aver bisogno di aiuto. Quando Aang volle sapere la loro localizzazione, Koh ripose in modo vago che erano opposti, in continuo movimenti e che si trovavano "Qua e là". Lo spirito si perse per un soffio l'espressione di gioia quando Aang ebbe un'epifania che Tui e La erano i due pesci nel laghetto dell'oasi, quando lo fissava di nuovo, il ragazzo aveva già assunto nuovamente il suo poker-face.

Prima di separarsi, Koh affermò che si sarebbero rivisti, il che avvenne alcuni mesi fa quando Ang venne imprigionato nel Mondi degli Spiriti dopo essere quasi stato ucciso dal fulmine di Azula. Durante questo incontro Koh cercò di rubare la sua faccia prima che si ricongiungesse con gli altri Avatar, ma alla fine falli.

Personalità[]

Koh é un essere pericolosissimo, dalla personalità sadica e maligna che cerca costantemente spingere la sua vittima a compiere un errore. A tal proposito usa il su corpo e le sua facce per spiantarla, cambiando velocemente volto o facendo leva sulle paure nascoste. La sua voce alta e apparente tranquilla istiga una paura primordiale che é in netto contrasto con la sua apparenza fisica. Ama parlare in modo vago usando indovinelli e scoprire i punti deboli delle persone chiacchierando. Padre Lucciola lo definì addirittura un "chiacchierone", specialmente per il fatto che ama parlare con gli umani. Ma a parte questa si può considerarlo moralmente neutrale, ha punito Kuruk per le sue azioni contro gli spiriti e la sua arroganza, ma ha rivelato a Aang sia i nomi degli spiriti della luna e dell'oceano che il fatto che si trovavano in pericolo, ma forse solo perché si trattavano di spiriti anche loro.

Abilità[]

L1 E20 scimmia senza volto

Una scimmia senza volto

Koh possiede l'abilità di rubare letteralmente la faccia di chiunque mostri un'adozione davanti a lui, una trappola impossibile da sfuggire per chi non lo conosce. Ma contrariamente a ciò che si potrebbe pensare, il furto del volto non uccide la vittima nonostante perda occhi, naso e bocca, come visto con la scimmia fuori dall'albero e Rafa, ma sembra che la rende un essere intrappolato tra la vita e di morte che non ha bisogno di ossigeno e cibo, questo stato può perdurare per anni e rallenta l'invecchiamento della persona.

Tra le facce che Koh ha rubato abbiamo visto solo alcuni:

  • Faccia a maschera Noh: completamente bianca con labbra rosse e segni grigi, sembra che sia la sua preferita.
  • La faccia della scimmia che abbiamo vista all'entrata
  • Ummi, la fidanzata di Kuruk
  • La faccia di un uomo con la barba, basata su un'altra maschera Noh
  • La faccia di un gufo con piume marroni e occhi verdi
  • La faccia di un diavolo Oni blu, molto simile a quella dello Spirito Blu di Zuko- usato quando Koh esprime forti emozioni
  • La faccia di un anziano con la barba bianca e occhi blu, basata su un'altra maschera Noh
  • La faccia di un giovane soldato della Nazione del Fuoco, un soldato
  • Rafa, fratello di Misu, come punizione per la sua mancanza di rispetto.

Trivia[]

  • Koh ha un'età simile a Tui e La, è cosi vecchio da ricordarsi il loro trasferimento nel Mondo Materiale, dove si manifestarono come pesci Koi
  • Allo stesso tempo è più giovane di altri spiriti che lo considerano ancora un "giovincello".
  • Koh si scelse il suo nome da solo per distanziarsi da sua madre, ma secondo le leggende ruba le facce solo per sentirsi più vicina a lei, che è in grado di donare facce.
  • Gene Luen Yang, scrittore dei fumetti, considera Koh uno dei "miglior cattivi mai creati" e voleva includerlo nel fumetto "La ricerca", dove il tema principale sono appunto facce. Di fatti compare indirettamente e connesso alla "Madre dei Volti".
  • Quando Koh afferma che Avatar Kuruk voleva ucciderlo circa "otto-novecento anni fa", si sbaglia, dato che Kuruk ha vissuto circa quattrocento anni fa. Forse nel Mondo degli Spirito il tempo scorre diversamente.
  • Il suo nome suona simile a kao (顔, かお), ovvero "faccia".
Advertisement