Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Questo era una impresa di trasporto di merci globali fondata da Varrick alla Tribù dell’Acqua del Sud, ma di cui base ufficiale si trovava a Città della Repubblica. Partendo da una semplice canoa con la quale faceva consegne, si espanse fino a diventare un impero globale responsabile di numerose innovazioni tecnologiche in tutto il mondo. Nell'anno 171 DG, divenne il distributore ufficiale di Industrie del Futuro e fornitore di armi dei ribelli del Sud durante la guerra civile.

Nel mondo degli affari, questa impresa è considerata sempre molto incerta e imprevedibile, esattamente come il suo proprietario Varrick, il che può essere visto sia come una mancanza che come un pregio.

Storia[]

Origine[]

Nato come figlio di un povero cacciatore di foche, Varrick riusci a fondare una impresa tutta sua partendo da una singola canoa con la quale effettuò consegne a domicilio per diventare un potere globale che controllava gran parte della spedizione di merci navale. Grazie al suo impegno di prestare fondi anche a lavori pubblici come per esempio al costruzione della prigione di Città della Repubblica, l’impresa si guadagnò grande riconoscenza e pubblicità; Varrick si fece costruire una cella particolare specificamente per lui, anticipando il momento in cui lui stesso si finiva dentro. Poco dopo la sua invenzione, Varrick si comprò una nave da guerra che battezzò “Zhu Li” in onore della sua assistente.

Nelle settimane dopo la rivoluzione dei Paritari del tardo 170 DG, Industrie di Varrick sponsorizzò la campagna elettorale di Raiko per le elezioni al primo mandato di presidente della Repubblica Unita della storia, riuscendo a farlo vincere.

171 DG[]

Asami varrik stare

Varrick accetta di collaborare con Asami

Nella tarda primavera dell’anno successivo, Varrick incontrò Asami Sato e il suo assistente temporaneo Bolin alla Tribù del Sud per discutere una possibile alleanza per salvare Industrie del Futuro, caduta in disgrazia dopo la scoperta che Hiroshi Sato era stato il fornitore principale dei Paritari. Dopo una breve discussione, Varrick accettò collaborare con la giovane imprenditrice per salvarla dalla bancarotta, il che fece di Industrie di Varrick il partner di spedizione ufficiale di Industrie del Futuro.

Quando, alcuni giorni dopo, la flotta del Nord chiuse il porto della capitale del Sud su ordine del capotribù Unalaq, Varrick temeva di perdere una sensibile quantità di guadagni per via del blocco e iniziò ad istigare una ribellione dei suoi concittadini per espellere le forze armate del Nord e riaprire il libero commercio. Per questo motivo fondò i Ribelli del Sud che iniziavano ad attaccare gli invasori, ma finirono per essere arrestati dopo un tentativo fallito di rapinare Unalaq. Varrick evase l’arresto travestendosi e fuggì a Città della Repubblica insieme al Team Avatar.

Ginger Varrick

Varrick e Ginger

Una volta arrivato, suggerì ad Asami, sempre più vicina alla bancarotta, di vendere armi alla Tribù del Sud per aiutarli in questa guerra civile; in questo modo avrebbe sia aiutato i suoi amici che fatto guadagni. Inoltre, per convincere il presidente Raiko a mandare aiuti militari al Sud, Varrick creò una seria di filmati propaganda per istigare odio verso il Nord e facendosi casualmente anche pubblicità per i suoi prodotti come la Varri-Tinta o la Varri-Torta. Grazie a questa tattica, i suoi prodotti sperimentarono un aumento di vendite eccezionale.

Nei giorni seguenti, un numero sempre più grande di navi di Industrie di Varrick subirono attacchi da persone ignote; il massimo furono tre attacchi in una sola settimana. In ogni di questi attacchi pirati misteriosi, vennero utilizzate delle bombe attivate a distanza per permettere ai pirati di attaccare la nave e prenderne possesso in pochissimo tempo. Il fatto che alcuni di questi attacchi erano avvenuti nelle acque di Città della Repubblica spinse la polizia ad iniziare indagini più approfondite. Per ora, i sospettati maggiori erano i simpatizzanti del Nord che volevano forse interrompere il rifornimento di armi e viveri del Sud.

B2 E06 Varrick stangata

Varrick "aiuta" Asami e Mako

L’unico ad avere dei dubbi su questa teoria era Mako che, dopo un attentato al Centro Culturale della Tribù del Sud a Città della Repubblica, credeva che i due eventi fossero collegati alla triade dell’Agni Kai. Tuttavia, nessuno gli credette e venne persino tolto dal caso, il che lo spinse a ricorrere a una tattica illegale, ovvero a una stangata. Per pura disperazione, i due ragazzi chiesero aiuto persino alla triade del Triplo Terrore, inoltre Varrick si offrì subito di aiutare lui e Asami prestandogli una delle sua navi per questa operazione segreta come esca per spingere questi pirati a rivelarsi.

Purtroppo per Mako e Asami, l'imprenditore aveva già pagato la triade per tenerli solamente occupati mentre faceva rubare l'intero carico di riserva di Industrie del Futuro dai magazzino del porto. Finanziariamente sull'orlo del fallimento, Asami era costretta a vendere la maggioranza degli interessi a Industrie di Varrick per tenersi a galla, il che era stato lo scopo iniziale di tutta questa sceneggiata meschina. Inoltre incastrò Mako come il colpevole di questi attacchi, facendolo arrestare dalla polizia manipolando le prove.

Dopo lo scoppio della guerra civile, Varrick fondò una sua compagnia di produttori di moventi, la Varri-Moventi International che si concentrò appunto sulla produzione dei primi filmati per il grande schermo. La loro prima produzione fu la seria di “Nuktuk- Eroe del Sud” che, in realtà era un filmato di pura propaganda contro la Tribù dell’Acqua del Nord e Unalaq per manipolare la percezione generale del popolo e spingere Raiko a mandare finalmente aiuti militari al Sud.

B2 E11 Varrick Raiko Buttercup

Vuole manipolare il presidente

Industrie di Varrick organizzò una cerimonia su vasta scala per promuovere la prima visione del finale della serie che ebbe luogo all’arena del dominio sportivo con vari ospiti d’onore come gli attori e il presidente e sua moglie. Durante il movente, alcune persone travestiti da soldati del Nord si erano intrufolate nell’arena per rapire Raiko e sua moglie Buttercup, ma vennero fermati da Bolin e confessarono di essere stati mandati da Varrick che voleva usare questo incidente per incolpare il Nord e provocare l’intromissione della Repubblica Unita nella guerra civile a favore del Sud. Lin Beifong procedette ad arrestare lui e Zhu Li e lo gettò nella cella da lui commissionata nella prigione di Città della Repubblica.

Il Team Avatar, con un disperato bisogno di un mezzo per tornare al polo Sud in tempo per fermare Unalaq, era costretto a chiedere aiuto a Varrick, il quale li prestò la sua nave da guerra Zhu Li. Pochi giorni dopo ebbe luogo la Convergenza Armonica dove l’Avatar Oscuro, la fusione tra Unalaq e Vaatu, recò gravi danni alla città che permisero a Varrick di fuggire e di raggiungere Zaofu.

Per via del mandato di arresto, il contratto tra Industrie di Varrick e Industrie del Futuro venne annullato e l'impresa tornò a Asami Sato al cento per cento, inoltre si scoprì che la merce rubata non aveva mai lasciato il porto. Varrick ricevette il permesso di restare a Zaofu diventando il capo della sezione di ricerca della città di metallo su ordine di Suyin, il che gli permise di sviluppare nuove invenzioni come un treno mag-lev. Varrick guidò al sua impresa dall'esilio, riuscendo a stabilizzarla in seguito del suo arresto che gli ha costato una parte del suo buon nome.

172-174-DG[]

B4 E03 Varrick invenzione

Inizia a studiare l'energia spiritale

Nei tre anni successivi, Varrick si unì agli sforzi di riunificazione del Regno della Terra di Kuvira unendosi alla sua campagna. Il suo progetto di treni mag-lev divenne realtà e la sua impresa aiutò nella modernizzazione del vasto regno, inoltre usò questa possibilità di sviluppare nuove tecnologie utilizzando la sua esperienza nell'ambito della tecnologia e dell'ingegneria per perfezionare i mecha armati di Industrie del Futuro e altre armi.

B4 E05 Varrick Zhu Li

i nuovi mecha di Kuvira

Dopo la fondazione dell’Impero della Terra, Varrick iniziò i suoi studi dell’energia delle liane spirituali che avevano invaso Città della Repubblica dopo la Convergenza Armonica, dichiarandoli la scoperta più importante della storia. La sue ricerca permisero la costruzione di un cannone ad energia spirituale, anche se persino quest'uomo impavido e spericolato si rese conto della sua pericolosità e voleva interrompere i suoi esperimenti, ma le minacce di morte di Kuvira lo costrinsero a continuare.

In collaborazione con Bolin, Varrick finse il suicidio per poi raggiungere Città della Repubblica per avvertire Raiko e l’Avatar del potenziale di questa pericolosa arma. In un primo momento, i due vennero quasi arrestati per essere collaboratori di Kuvira, ma quando consegnarono le informazioni segrete al presidente, vennero perdonati. Finalmente Varrick poteva riprendersi il controllo ufficiale di Industrie di Varrick e collaborò con Asami Sato per affrontare la minaccia dell’invasione della Repubblica Unita, stringendo un accordo temporaneo con lei. Insieme a Zhu Li, attaccò il Colosso di Kuvira, armato del cannone spirituale ideato da lui, anche se il loro mecha venne distrutto prima di poter portare a termine la loro missione.

In seguito alla sconfitta di Kuvira per mano dell’Avatar Korra, Varrick e Zhu Li si sposarono e collaboravano con Industrie del Futuro nella crisi degli sfollati che avevano perso la propria casa per colpa dell’attacco costruendo nuove case per le persone. Quando Zhu Li si candidò per le elezioni per diventare presidente della Repubblica Unita, l’impresa funse da sponsor, utilizzando la sua esperienza nell'ambito dei moventi per produrre filmanti pubblicitari per sua moglie. Industrie di Varrick s’impegnò a cancellare ogni nota di questa ricerca sulla energia spirituale per impedire che venga ricreata l’arma disastrosa del Colosso, anche se alcuni funzionari dell’impresa non condividevano questa scelta.

Descrizione[]

B2 E02 Bolin

La tuta marca Varrick

Industrie di Varrick era composta da una vasta flotta di navi da commercio che era stazionata maggiormente alla Tribù dell’Acqua del Sud da dove partono con i loro carichi, tra cui veicoli come satomobili o motoslitte fino a viveri di ogni tipo, specialmente pesce. Carichi di questo tipo che devono essere trasportati in fretta, vengono trasportati con navi molto veloci e comportano un certo rischio per l'impresa.

Il logo dell’impresa è una nave di colore blu su sfondo bianco che si vede su ogni suo prodotto, come sulla sua yacht, sulle sua navi o anche sulla giacca di Bolin. Inoltre Varrick ha l’abitudine di includere il prefisso “Varri-” nel nome dei suoi prodotti per allocare il suo nome nel linguaggio giornaliero.

Credendo fermamente che l’aumento di sangue al cervello aiuti l’immaginazione, Varrick spesso consuma del peperoncino molto piccante e si appende a testa in giù per sfornare le idee più pazze e bizzarre che poi manda al reparto di ricerca e innovazione. Da lì nascono poi i vari prototipi dopo essere stati modificati per essere realizzabili per essere testati e collaudati. Per Varrick, questa catena di lavoro è la fonte del suo successo.

Prodotti noti[]

Mondi contesi Varrick torta

Ama le sua "Varri-Torte"

In aggiunta alla sua attività di spedizione globale, Industrie di Varrick è anche famosa nel settore della innovazione e della tecnologia, come aerei e motoslitte, oppure yacht, barche a motore o jet-ski. La ditta produce anche oggetti triviali come podi per relatori importanti come il presidente della Repubblica Unita o il capotribù del Sud.

A parte le motoslitte, produce anche beni particolari adatti al clima gelido dei poli come vestiti pensanti come la tuta gonfiabile di Bolin, provvista di razioni ci cibo di emergenza. La compagnia ha anche la sua linea di prodotti estetici come la “Varri-Tinta”. Ha messo piede anche nel settore culinario con le sua “Varri-Torte” reperibili in ogni panificio di Città della Repubblica.

Industrie di Varrick è l'inventore dei moventi, dato che ha per primi sviluppato la tecnologia per creare filmati in movimento e di proiettarli su un grande schermo. La sua impresa secondaria, la Varri-Movers International, era la prima azienda specializzata nella creazione e distribuzione di questi filmati. Inizialmente, per permettere la ripresa di esplosioni controllate, aveva inventato anche il primo commando a distanza capace di far esplodere una bomba dalla distanza di sicurezza. Poco dopo lo scoppio della guerra civile tra le Tribù dell’Acqua, Varrick iniziò con la produzione della serie di film propaganda “Nuktuk- Eroe del Sud” contro la Tribù del Nord con Bolin e Ginger come attori principali. La serie venne ben accolta dal pubblico e la prima visione del finale attirò abbastanza spettatori da riempire l’arena del dominio sportivo, tra cui reversino il Presidente Raiko in persona.

Dopo l’insurrezione del Loto Rosso, Industrie di Varrick si dedicò alla modernizzazione della tecnologia dei mecha inventati da Hiroshi Sato e gli diede una forma più umanoide e snella. Le vecchie ruote dei primi modelli vennero sostituiti da gambe meccaniche e aggiunse una vasta gamma di armi inspirati ai vari domini come lanciatori di fiamme o elettricità, inoltre implemento la nuova tecnologia elettromagnetica per potenziare la loro agilità. Varrick si buttò anche nel settore della moda con lo sviluppo di occhiali con lenti multicolori e lui e Zhu Li portarono durante i suoi sperimenti sull’energia delle liane spirituali.

Trivia[]

  • Quando Varrick ha sponsorizzato la prigione di Città della Repubblica, aveva già previsto che un giorno sarebbe finito li dentro, eprom cui ha fatto costruire una cella privata lussuriosa solo per lui.
  • Non ha problemi a stringere affari con criminali e mafiosi finché crede che questa collaborazione portasse a un vantaggio per la sua impresa.
  • Varrick ha battezzato la sua quinta nave “Rocky Bottom” in onore di sua madre”.  

Riferimenti[]

  1. Hedrick, Tim (writer) & Heck, Colin (director). (October 4, 2013). "Peacekeepers". The Legend of Korra. Book Two: Spirits. Episode 5. Nickelodeon.
  2. Hamilton, Joshua (writer) & Graham, Ian (director). (October 31, 2014). "Enemy at the Gates". The Legend of Korra. Book Four: Balance. Episode 5. Nick.com.
  3. Avatar Legends: The Roleplaying Game. Republic City, Version 1.0, 2023, p. 46.
  4. Avatar Legends: The Roleplaying Game. Republic City, Version 1.0, 2023, p. 24.
  5. Hedrick, Tim (writer) & Heck, Colin (director). (September 13, 2013). "Rebel Spirit". The Legend of Korra. Book Two: Spirits. Episode 1. Nickelodeon.
  6. Avatar Legends: The Roleplaying Game. Republic City, Version 1.0, 2023, p. 26.
  7. Hamilton, Joshua (writer) & Heck, Colin (director). "Night of a Thousand Stars". The Legend of Korra. Book Two: Spirits. Episode 11. Nickelodeon.
  8. DiMartino, Michael Dante (writer) & Heck, Colin (director). (September 20, 2013). "Civil Wars, Part 1". The Legend of Korra. Book Two: Spirits. Episode 3. Nickelodeon.
  9. Hamilton, Joshua (writer) & Graham, Ian (director). (October 11, 2013). "The Sting". The Legend of Korra. Book Two: Spirits. Episode 6. Nickelodeon.
  10. Avatar Legends: The Roleplaying Game. Movers & Shakers, 2023, p. 37.
  11. ↑ DiMartino, Michael Dante (writer) & Heck, Colin (director). (July 11, 2014). "The Metal Clan". The Legend of Korra. Book Three: Change. Episode 5. Nickelodeon.
  12. ↑ Hamilton, Joshua (writer) & Heck, Colin (director). (October 3, 2014). "After All These Years". The Legend of Korra. Book Four: Balance. Episode 1. Nick.com.
  13. Avatar Legends: The Roleplaying Game. Wan Shi Tong's Adventure Guide, Version 1.0, 2022, p. 46.
  14. Avatar Legends: The Roleplaying Game. Core Book, Version 1.0, 2022, p. 85.
  15. Hamilton, Joshua (writer) & Graham, Ian (director). (September 13, 2013). "The Southern Lights". The Legend of Korra. Book Two: Spirits. Episode 2. Nickelodeon.
  16. ↑ DiMartino, Michael Dante; Konietzko, Bryan; Dos Santos, Joaquim & Zuckerman, Jeremy (July 1, 2014). "Light in the Dark" commentary. Book Two: Spirits Blu-ray.
  17. ↑ DiMartino, Michael Dante, Konietzko, Bryan (writers) & Dos Santos, Joaquim, Ryu, Ki Hyun (directors). (April 14, 2012). "Welcome to Republic City". The Legend of Korra. Book One: Air. Episode 1. Nickelodeon.
  18. ↑ DiMartino, Michael Dante (writer) & Graham, Ian (director). (November 22, 2013). "Light in the Dark". The Legend of Korra. Book Two: Spirits. Episode 14. Nickelodeon.
  19. ↑ DiMartino, Michael Dante; Konietzko, Bryan; Hedrick, Tim & Hamilton, Joshua (March 10, 2015). "After All These Years" commentary. Book Four: Balance Blu-ray.
  20. ↑ Hedrick, Tim (writer) & Zwyer, Melchior (director). (October 17, 2014). "The Coronation". The Legend of Korra. Book Four: Balance. Episode 3. Nick.com.
  21. ↑ DiMartino, Michael Dante; Konietzko, Bryan; Varney, Janet & Higgins, John Michael (March 10, 2015). "Enemy at the Gates" commentary. Book Four: Balance Blu-ray.
Advertisement