Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Questo è il sesto episodio del primo libro di La leggenda di Aang: Acqua.

<<< episodio precedente

Sinossi[]

Aang, Katara e Sokka raggiungono un villaggio controllato dall'armata del fuoco e scoprono che il dominio della terra è vietato e chi viene scoperto ad usarlo viene arrestato e portato via. Questo destino è capitato anche al padre di Haru, un giovane del villaggio che il trio ha scoperto ad allenarsi di nascosto. Ma quando devono salvare un vecchio sommerso da una frana, Katara incita Haru a salvarlo con il suo dominio, ma a sua sfortuna quel vecchio poi lo vende al nemico. Haru viene arrestato, ma Katara decide di seguirlo per liberarlo, e con un trucco riesce a farsi arrestare. I prigionieri vengono portati su una piattaforma situata sul mare aperto che fonde metallo, ma nessuno dei dominatori presenti ha ancora la speranza e il coraggio per ribellarsi. Grazie ai poteri di Aang e all'ingegno di Sokka riescono a dargli del carbone da dominare e alla fine ritrovano la voglia di combattere.

Storia[]

Il trio sta raggiungendo una zona climatica più calda e si ferma a dormire in un bosco. Dopo la notte ci si prepara a ripartire, ma per colazione Sokka riesce a trovare solo qualche noce secca. I tre vengono poi distratti da rumori improvvisi come dei forti tonfi e decidono di investigare.

L1 E06 Haru spaventato

Il ragazzo reagisce con paura

Trovano presto la sorgente di questi rumori: un giovane dominatore della terra che si sta allenando da solo. Aang decide subito di salutarlo, Katara si unisce a questa idea, mentre Sokka vorrebbe andarsene via. Ma prima di poterlo fare, sua sorella si fa avanti e chiama il giovane, ma questo non risponde neanche e invece scappa subito a gambe levate. Katara ci rimane male, ma Aang la consola dicendo che starà sicuramente correndo verso casa sua, forse c’è un villaggio nelle vicinanze e con esso un mercato.

L1 E06 Haru madre shock

Questi stranieri li mettono in difficoltà!

Difatti è cosi, a pochi chilometri si trova un piccolo villaggio che però pullula di soldati del fuoco e Katara avvista il giovane dominatore della terra in fuga che sta entrando in un negozio. La proprietaria lo saluta come Haru e lo incita a lavorare anziché sparire nel nulla, ma in quel momento entra Katara e lo saluta. Il ragazzo nega di essere stato lui quello che hanno visto prima, ma Aang lo identifica come il giovane che si stava esercitando nel dominio della terra, con grande sorpresa di Haru e sua madre che chiudono immediatamente porta e finestre. La madre lo rimprovera con aria preoccupata, ricordandogli cosa succederebbe se si scoprisse che fosse un dominatore della terra.

L1 E06 soldato minaccia

Il soldato non esita a minacciare tutti

In quel momento alla porta bussano dei soldati dell’armata del fuoco e tutti cercano di sembrare occupati con mansioni normali. Il comandante della pattuglia entra sogghignando e afferma che le tasse sono raddoppiate, il che rattrista la proprietaria del negozio che a malavoglia tira fuori la cassa con i risparmi e gli dà alcune delle poche monete. Dopo che il soldato se n’è andato, Sokka chiede da quanto tempo l’armata del fuoco sia lì e la donna lo informa che lo sono da cinque anni, dato che usano le loro miniere di carbone per le loro navi. Arrabbiato, Haru li chiama criminali e vorrebbe combattere, ma da solo non ce la farebbe. Katara nota che, essendo un dominatore della terra, potrebbe combattere, ma la madre del ragazzo la informa che il dominio al villaggio è proibito e che ha portato solo sofferenze. La dominatrice dell’acqua non riesce a capire questo ragionamento, ma si rattrista quando la donna racconta che i soldati del fuoco portano via qualsiasi dominatore della terra che trovano, come era successo con il padre di Haru.

L1 E06 Katara Haru rivelazione

Katara rivela di aver subito anche lei delle grandi perdite

La madre di Haru ospita i tre viaggiatori nella sua capanna per la notte, Aang promette di controllare che Appa non mangi tutto il loro fieno. Katara e Haru fanno qualche passo, la ragazza si scusa per le sue parole di prima, ma il ragazzo ammette che le sue parole gli hanno fatto ricordare suo padre. Lui e i pochi altri dominatori della terra si sono opposti all'invasione della Nazione del Fuoco, ma sono stati catturati e portati via. Da allora non l’ha più visto e quando pratica il dominio gli si sente vicino, dato che gli ha insegnato tutto. Sedendosi accanto al ragazzo, Katara gli mostra la sua collana al collo e gli spiega che questo è tutto quello che le era rimasto di sua madre che era morta per colpa della Nazione del Fuoco.

L1 E06 Katara Haru miniera

Katara incita Haru a salvare il vecchio

I due passano per la miniera e sentono il rumore di un'esplosione e una frana che ha travolto una persona. Un anziano sta per esser sommerso dalle rocce e grida disperatamente aiuto, i due ragazzi cercano di tirarlo fuori con le mani nude. Ma non funziona e Katara incita Haru ad usare il suo potere, cosa che fa dopo qualche momento di tentennamento. Grazie al suo dominio libera l’uomo e lo salva, poi lo aiutano a tornare a casa. Katara torna dai suoi amici e gli racconta di quell'episodio, considerando Haru molto coraggioso. Sokka la incita ad andare a dormire, dato che domani partiranno all'alba visto che il villaggio pullula di truppe del fuoco.

L1 E06 traditore

Brutto delatore!

Purtroppo la notte non è per nulla pacifica, poche ore dopo arrivano le truppe del fuoco e bussano alla porta della casa di Haru. Il ragazzo apre e si vede davanti l’anziano che aveva salvato che ora lo accusa di essere un dominatore della terra, provando che lo aveva venduto al nemico. Senza neanche una parola, il comandante della pattuglia prende Haru e lo arresta.

L1 E06 Katara decisione

Katara decide di non abbandonare Haru

Alla mattina dopo Katara, Aang e Sokka si svegliano ignari di questo dramma avvenuto nel cuore della notte e si preparano per la partenza. La ragazza del sud nota l’espressione triste della madre di Haru e capisce subito cosa era successo. Disperata e invasa da sensi di colpa, Katara corre dai suoi amici e gli racconta che hanno preso Haru, dato che quel vecchio lo aveva denunciato, ma era stata colpa sua che lo aveva in incitato ad usare il dominio della terra. Sokka cerca di calmarla e ormai è tardi per seguire le sue tracce, ma sua sorella afferma che non dovranno farlo, dato che la Nazione del Fuoco la arresterà per esercizio del dominio della terra.

L1 E06 Katara dominio della terra

Sì, molto convincente

Quello che all'inizio sembrava una pazzia, si muta in un piano ben preciso: usando i pozzi di ventilazione della miniera, Aang alzerà un macigno con il dominio dell’aria nel momento giusto per far sembrare che Katara stia usando quello della terra. Sokka si arrabbia leggermente per l’evidente svogliatezza del dominatore dell’aria che prende tutto alla leggera pensa che sia divertente.  All'arrivo della pattuglia del fuoco, i due fratelli simulano un litigio acceso che finisce con Katara che grida “dominio della terra!”, dando il segnale ad Aang di partire. Ovviamente questo tarda nella sua reazione perché distratto e quando lo fa, sembra che sia Momo a sollevare il macigno. Il soldato crede che il lemure sia il dominatore della terra, il che spinge Sokka a dover chiarire che è la ragazza che sta tenendo su la roccia. Il guerriero del sud si finge un delatore e la blocca, ma prima di lasciarla nelle mani dei soldati l’avverte che ha dodici ore per trovare Haru, poi arriveranno loro a salvarla.

L1 E06 Katara guardiano

Il guardiano si dimostra subito molto crudele

Katara viene caricata su dei carri che la portano al porto, Aang e Sokka la seguono d nascosto. Quando la ragazza viene portata su una nave, salgono su Appa che la segue sopra le nuvole finché raggiungono una minacciosa piattaforma fortificata sul mare aperto. Il gruppo di dominatori della terra arrestati si ritrova al cospetto del guardiano che li accoglie con apparente gentilezza, ma tutti intuiscono che è solo una maschera. E difatti basta un colpo di tosse di un anziano per mostrare il suo vero volto da persona meschina e brutale, visto che lo condanna a una settimana di isolamento per averlo interrotto. Inoltre fa notare ai dominatori della terra che questa piattaforma è fatta interamente di metallo e si trova a miglia e miglia dalla terra ferma, gli consiglia di non pensare a questa schifosa cosa che la gente del posto chiama dominio. Con un sorrisetto glaciale li dimette e li fa portare direttamente nelle misere baracche.

L1 E06 Katara Haru Tyro

Katara incontra Haru e suo padre

Katara si ritrova ora nel campo dei lavoratori, ma sarà Haru a trovarla per prima. Il ragazzo è molto sorpreso nel vederla, ma si meraviglia ancora di più quando questa afferma che è venuta per salvarlo. Il ragazzo la loda per il suo coraggio e le presenta suo padre Tyro che le dà subito qualcosa da mangiare. Katara chiede se loro hanno un piano di fuga, ma Tyro non sa di cosa sta parlando, non hanno nessun piano, sono già occupati a mantenere la speranza che un giorno potranno tornare a casa.

L1 E06 Katara discorso

Katara cerca di risvegliare il fuoco della ribellione

La ragazza del sud non lo accetta e richiama tutti per un discorso di incoraggiamento. Cerca di riaccendere la fiamma della ribellione nelle persone presenti, ricordandogli del passato eroico del Regno della Terra, ma così si attira l’attenzione del guardiano della piattaforma. Katara nota che hanno portato via il loro potere, ma non il loro coraggio ed è di quello che dovrebbero avere paura. Grida a voce alta che l’Avatar è tornato e che potranno unire i loro cuori per ribellarsi a questo destino e riconquistarsi la liberà. Ma a suo grande dispiacere nessuno l’ha ascoltata, tutti i presenti continuano con le loro mansioni come se non avesse neanche parlato. La reazione apatica dei prigionieri spinge il guardiano a non interferire, dato che ha già visto tutto.

L1 E06 Katara decisa

Katara non vuole scappare

Quella notte Aang s’intrufola sulla piattaforma e sveglia Katara, poi la porta fuori da Sokka che sta attendendo su Appa. I due ragazzi le mettono fretta per paura di essere scoperti dalle guardie, ma la ragazza si rifiuta di salire, non vuole abbandonare questa gente. Mentre Aang si aggiunge a questa idea, Sokka vorrebbe scappare al più presto possibile, ma alla fine si deve arrendere alla volontà di ferro di sua sorella. Il trio si nasconde appena in tempo prima dell’arrivo delle pattuglie.

´L1 E06 Guardiano e soldato

Il guardiano diventa sempre più antipatico

I soldati della pattuglia fanno rapporto al guardiano di aver visto un bisonte dell’aria che stava volando via, un altro pensa che sia un bufalo. Il guardiano si irrita quando un soldato osa rispondere a un suo ordine e lo butta dritto in mare, ordinando all’altro di svegliare il capitano e di fargli ispezionare tutta la piattaforma. Il soldato obietta timoroso, facendogli notare che il capitano era quello che ha appena buttato in mare, così riceve l’ordine di svegliare qualcuno chr non è stato buttato in mare e che può eseguire il suo ordine. Lì sta succedendo qualcosa di losco.

L1 E06 camini fumo

Ecco l'idea!

Aang, Sokka e Katara si sono rifugiati tra delle casse per trovare un piano per liberare i prigionieri, ma non è facile. La ragazza nota che ha cercato di ridargli coraggio, così Sokka nota che avrebbero più speranza se avessero qualcosa su cui usare il loro dominio, come rocce o pietre, ma la piattaforma è fatta interamente di metallo. Lo sguardo di Aang cade sugli alti camini fumeggianti della piattaforma che è una fonderia: stanno bruciano carbone o, in altre parole, terra.

L1 E06 Sokka Katara circondati

Circondati...!

Ormai si sta avvicinando l’alba e Sokka ha trovato un piano: usando lo stesso trucco del villaggio farà usare a Aang il dominio dell’aria per spingere il carbone, depositato sotto la superficie del mare in magazzini ventilati, verso la superficie attraverso l’unica apertura rimasta dopo aver bloccato le altre. In quel momento però vengono circondati dai soldati, Tyro incita Katara a lasciar perdere e ad arrendersi, lo stesso consiglio che gli dà il guardiano che l’avverte che è molto vicina a lasciarci la pelle.

L1 E06 Guardiano deride Katara

Il guardiano si fa beffe di Katara

Per fortuna in quel momento la loro strategia funziona e l’intera piattaforma viene riempita di tonnellate di carbone. Dopo la comparsa di Aang, Katara ci riprova e incita i dominatori della terra a ribellarsi usando la loro opportunità di riprendersi in mano il loro destino. Ma al posto di buttarsi sul carbone, la gente si ritira impaurita, il che fa ridere a crepapelle il guardiano. Il soldato si fa beffe della ragazza e le fa notare che il loro spirito è stato piegato tanto tempo fa, si deve arrendere all'evidenza: ha fallito.

L1 E06 schermaglia

Finalmente i dominatori della terra si ribellano

Il guardiano si gira e sta per andarsene con aria di trionfo, ma si blocca infuriato quando riceve un pezzo di carbone in testa: era stato Haru che lo fissa con odio e disprezzo. Il dominatore del fuoco attacca subito, ma la sua fiamma viene bloccata da un muro di carbone creato da Tyro e da altri dominatori della terra che si aggiungono a lui. I soldati del fuoco cercano di attaccare, ma contro le dozzine di avversari si ritrovano in evidente inferiorità numerica. Inizia una lotta tra dominatori del fuoco e della terra, durante la quale Haru e Tyro riescono a condensare il carbone fino a indurirlo abbastanza per abbattere il portone verso la libertà. I soldati cercano di fermarli, ma Aang li colpisce con i pezzi di carbone accelerati con il dominio dell’aria, poi Tyro e gli altri li sollevano in aria tramite il carbone sotto i loro piedi e li fanno cadere dritti in mare. Il guardiano cerca di fermarli, gridando che non sa nuotare, ma il dominatore della terra nota solo che ha sentito che i vigliacchi galleggiano.

L1 E06 Katara perde collana

Oddio, la collana della madre!

I prigionieri fuggono con la nave della nazione del fuoco che era venuta per prendere il metallo fuso, Haru ringrazia Katara per averli salvati. La ragazza nota imbarazzata che è bastato un po' di carbone, ma il ragazzo afferma che non era stato il carbone, ma lei. Ai ringraziamenti si unisce anche Tyro che promette di tornare al villaggio per unirsi alla ribellione contro la Nazione del Fuoco, che si pentirà del momento in cui ha deciso di invadere la sua terra. Haru offre a Katara di unirsi a loro, ma questa respinge la richiesta, la sua missione è quella di portare Aang al Polo Nord. Haru afferma di volersi sdebitare in qualche modo, ma in quel momento Katara nota con orrore che non ha più al collo la collana di sua madre, deve averla persa.

L1 E06 Zuko trova collana

Proprio lui la doveva trovare...

Difatti l’aveva persa sulla piattaforma dove sarà proprio Zuko a trovarla sul pavimento e la riconosce subito. Il suo sguardo spento si volta verso il nord.

>>> episodio successivo

Personaggi apparsi[]

Aang

Katara

Sokka

Appa

Momo

Haru

Tyro

Madre di Haru

Guardiano della piattaforma

Zuko

Delatore

Trivia e note[]

  • Per la prima volta vediamo l'ingegno di Sokka, che tornerà utile molte volte
  • In un futuro non tanto lontano il metallo non sarà più un problema così grande per i dominatori della terra...
  • Il guardiano della prigione viene doppiato in inglese da George Takei (famoso per aver interpretato Hikaku Sulu in "Star Trek" e essere un attivista per i diritti umani e LGBTQA+) . Lui stesso ha avuto un'esperienza simile ai prigionieri quando, dopo la fine delle Seconda Guerra Mondiale, la sua famiglia era stata trasferita in un campo per immigrati dal Giappone. La loro unica colpa era stata quella di essere Giapponesi
  • Questo è il primo episodio dove vediamo tutti e quattro gli stili di dominio: Katara con l'acqua, Tyro e Haru con la terra, i soldati con il fuoco e Aang con l'aria
  • Secondo "Avatar extras" il sorriso di Aang mentre dorme è dovuto al fatto che sta sognando Katara
  • Intuiamo l'importanza della collana di Katara
  • E' il primo episodio composto da una parola sola
  • Per la prima e unica volta Zuko non parla quando compare
  • Rivedremo Haru durante il finale della serie come membro della resistenza che ha avuto inizio qui
  • Il fatto che Zuko trova la collana diventa importante in "Bato della Tribù dell'Acqua"
  • Il fatto che Aang scopre che le nuvole sono fatte d'acqua torna utile in "L'indovina"
  • Sembra che litigare con suo fratello piaccia a Katara, anche troppo
  • La tecnologia della Nazione del Fuoco è molto più avanzata rispetto a quella del resto del mondo, ma causa molto inquinamento
Advertisement