Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Questo è il ventiquattresimo capitolo del primo romanzo su Kyoshi "L'ascesa di Kyoshi".

Sinossi[]

Finalmente arriva la luna piena che segna l’inizio dell’attacco al palazzo del Governatore Te. Per l'ennesima volta, Rangi chiede ai membri della Compagnia dell’Opera Volante se conoscano il piano che gli aveva inculcato con la disciplina ferrea della Nazione del Fuoco. Mentre vanno da Mok, Kyoshi si rende conto della evidente stupidità del politico di cui guardie non si erano finora neanche accorti di quasi cinquecento daofei davanti alle porte che si stavano preparando. Le viene in mente che Jianzhu avrebbe già soffocato questa ribellione in miniatura sul nascere, ma si costringere a spingere ogni pensiero a lui nell'angolo più remoto della sua mente, almeno per stanotte.

Passano accanto a un gruppo di uomini a torso nudo e senza armi che cantano frasi incomprensibili e si mettono in fila per lasciarsi marcare la pelle con scie di cenere d’incenso, inoltre ognuno mostra scritta sulla fronte la parola “impervio”. Incuriosita, chiede spiegazioni, cosi Kirima le spiega che sono i membri della setta Kang Shen, ovvero non-dominatori convinti che questa cerimonia di purificazione li renda immuni agli elementi. Davanti allo shock evidente della ragazza a questa evidente stupidità, Lao Ge nota che sia un esempio di cosa la mente possa essere portata a credere. Lek aggiunge che si dice che queste persone disperate si sono rivolte alla setta dopo aver visto morire una persona cara per mano di un dominatore per non sentirsi più impotenti.

Al centro dell'accampamento trovano infine Mok dietro a una scrivania di legno all'aperto con il suo fedele Wai al suo fianco. Kyoshi nota che Lek si trovi nella posizione più pericolosa davanti a Mok e si pente per non essersi posizionata tra di loro. Il Contabile saluta il gruppo notando che non si sono potuto salutare a Hujiang e che si sono persi l’azione, poi si rivolge a Kyoshi e Rangi per chiederle se sapessero qualcosa sulla bestia che era comparsa e che ha ucciso molti dei suoi uomini. Lek li precede dichiarando di non saperne nulla, il che fa scattare Wai che si appresta a estrarre il suo coltello per punirlo per aver parlato senza permesso. Con una velocità inaspettata, Kyoshi afferra la sua mano e la sbatte sulla scrivania, poi la spezza con il ventaglio chiuso, scioccando tutti i presenti. Con calma, chiede perdono a Mok per la sua azione, ma spiega di aveva visto un insetto velenoso e doveva salvagli la vita. Wai la fissa infuriata, ma la donna aggiunge che, se Zio Wai ritenesse la sua azione inappropriata, potrebbe sfidarla a un Lei Tai dopo la fine della missione.

Mok scoppia a ridere e si prende il merito per questo cambiamento radicale della novellina e le chiede di spiegargli il piano escogitato dai suoi amici. Un po' nervosa, Kyoshi spiega che dovrebbero essere in grado di superare la sicurezza e tirare fuori questo fratello giurato che pensano che venga tenuto nella sotto il cortile di Nord-est. Aggiunge però che abbiano bisogno di abbastanza tempo, dato che le guardie potrebbero o difendere la prigione a tutti i costi oppure, se si accorgessero troppo presto del loro obiettivo, uccidere l’ostaggio. Mok annuisce e dichiara che sia come provvisto da lui e che abbia bisogno di un attacco frontale per coprire i loro sforzi clandestini. Dalla scrivania, tira fuori due bastoncini di incenso segnatempo e li taglia alle stessa lunghezza per poi consegnarle a Rangi per accenderli. La ragazza gli riconsegna uno, così Mok dichiara che attaccheranno fra un’ora mentre loro raggiungeranno le loro posizioni. La Compagnia dell’Opera Volante lascia l'accampamento, il che inizia ad impensierire Kyoshi quando vede nuovamente i membri della setta Kang Shen che si stanno caricando fino alla frenesia. Lao Ge la incita a non fermarsi, ma la ragazza riesce solo a pensare al fatto che tra un’ora diventerà un'assassina.

Lek, Kirima e Wong corrono verso il loro accampamento con una certa fretta che sorprende Kyoshi e Rangi. Kirima spiega che debbano ancora mettersi il trucco, che è la loro tradizione prima di un colpo, ma scoprono di averlo lasciato a Baia del Camaleonte quando sono partiti in fretta e furia. Un po scombussolata, Kyoshi si ricorda del trucco che aveva recuperata dal baule lasciatogli dai suoi genitori, cosi un Wong agitato lo tira fuori dichiarando che fosse una vergogna per una compagnia dell’opera esibirsi a viso scoperto oltre a non nascondere la propria identità. Kyoshi si ricorda della nozione nel diario che menzionava il trucco, ma finora lo aveva trascurato cosi come il suo copricapo. Wong studia la scatola dei trucchi e, sollevato, lo definisce roba buona, poi annuncia che inizierà da lei, dato che serve pratica per truccarsi correttamente. Kyoshi rabbrividisce al pensiero di questa sostanza oleosa sulla pelle, poi nota che nella scatola ci sono solo due colori, bianco color guscio d’uovo e un rosso inteso, accompagnato da una piccola quantità di kohl nero. Il dominatore della terra inizia a lavorare e spiega che questi siano i loro colori: il bianco simboleggia il tradimento, la natura sinistra, il sospetto e la volontà di ferire. Kyoshi sente sbuffare Rangi accanto a lei, ma Wong continua a spiegare che il rosso simboleggi l’onore, la fedeltà e l’eroismo verso i loro fratelli giurati. È la fiducia sepolta nel campo del bianco che traspare sempre dal loro sguardo.

Wong finisce il suo lavoro con del eyeliner nero sulle sopracciglia e le promette che si sentirà più coraggiosa, cosa che succede sempre a lui. Kirima le chiede di abbassarsi per permetterle di mettere il copricapo per la prima volta e quando si rialza, Kyoshi chiede come stesse. Wong le pone un piccolo specchietto e Rangi indirizza il fuoco dell'incenso per permetterla di vedersi. Il suo riflesso la fa pensare di essere qualcuno di potente ed imperturbabile, qualcuno che un giorno potrebbe essere un Avatar. Rangi commenta che non gli piaccia che sta portando i color daofei, ma deve ammettere che sia bellissima. Quando Lek aggiunge che invece abbia una spetto terrificante, Kyoshi dichiara che allora sia perfetto.

Note[]

Continuità[]

  • Quando Kyoshi reagisce con shock alla spiegazione che i Kang Shen credono che con una cerimonia segreta di purificazione diventino immuni agli elementi, Lao Ge commenta che sia "incredibile ciò che la mente può essere portata a credere", un riferimento alla sua frase enigmatica dello scorso capitolo dove avverte Kyoshi che scoprirà che "la mente ha spettri tutti suoi".
    • Lek aggiunge che non-dominatori spesso si rivolgano speso a sette come queste dopo aver assistito come una persona a loro cara viene uccisa da un dominatore, un sentimento che usa Amon durante le sua presentazioni per arruolare sostenitori perla sua rivoluzione anti-dominatori. Inoltre è proprio questa la ragione per la quale Hiroshi Sato, si è unito ai Paritari per vendicarsi dei dominatori per aver ucciso sua moglie Yasuko.
  • Kyoshi permette a Wong di applicarle il trucco di sua madre nonostante abbia espresso più volte la sua avversione contro queste sostanze oleose sul viso come già noto in "Lavoro onesto".
    • I colori e le forme che Wong sceglie per il volto truccato di Kyoshi e il copricapo che Kirima le mette fanno parte dell'aspetto tipico dell'Avatar con il quale si mostra davanti alle sua reincarnazioni.
  • Wong si ricorda della partenza frettolosa del gruppo dalla Baia del Camaleonte vista in "Fuga".

Rivelazioni[]

  • Per la prima volta, Kyoshi si mette il suo trucco tipico e si vede come qualcuno che potrebbe essere un Avatar.

Riferimenti[]

  1. Yee, F. C. (author), DiMartino, Michael Dante (author). (July 16, 2019). Chapter Twenty-Three, "Questions and Meditations". The Rise of Kyoshi. Amulet Books.
  2. ↑ DiMartino, Michael Dante, Konietzko, Bryan (writers) & Dos Santos, Joaquim, Ryu, Ki Hyun (directors). (April 21, 2012). "The Revelation". The Legend of Korra. Book One: Air. Episode 3. Nickelodeon.
  3. ↑ DiMartino, Michael Dante, Konietzko, Bryan (writers) & Dos Santos, Joaquim, Ryu, Ki Hyun (directors). (May 19, 2012). "The Aftermath". The Legend of Korra. Book One: Air. Episode 7. Nickelodeon.
  4. ↑ Yee, F. C. (author), DiMartino, Michael Dante (author). (July 16, 2019). Chapter Four, "Honest Work". The Rise of Kyoshi. Amulet Books.
  5. ↑ Throughout Avatar: The Last Airbender.
Advertisement