Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Questo è il settimo episodio del primo libro di La leggenda di Aang: Acqua e il primo episodio doppio. Il titolo è stato tradotto in un modo leggermente diverso dall'originale, dove non si parla di spirito della foresta ma del Mondo degli Spiriti, che fa qui il suo debutto.

<<< episodio precedente

Sinossi[]

I tre ragazzi sorvolano una foresta bruciata e atterrano esterrefatti, ed Aang si sente in colpa come Avatar. A loro si unisce un signore che gli chiede aiuto appunto in qualità di Avatar per salvare il suo villaggio dalla furia inspiegabile di uno spirito di nome Hei Bai. Lo spirito compare ad ogni tramonto e porta via una persona, così Aang prova ad affrontarlo, ma senza successo, e Hei Bai porta via Sokka. Durante l'inseguimento, lo spirito di Aang viene separato dal suo corpo, ma inaspettatamente così incontra Fang, il dragone e animale guida dell'Avatar Roku, Grazie a lui scopre che per parlare con il suo predecessore, Aang deve raggiungere l'isola di Roku il giorno del solstizio, ma i problemi sono due: quel giorno è domani, e l'isola si trova nella Nazione del Fuoco. Dopo che Aang ha calmato Hei Bai e liberato i prigionieri, racconta tutto a Sokka e Katara.

Storia[]

L1 E07 Sokka Katara Aang volo

Una vista molto rattristante

Il trio sorvola un paesaggio pacifico e Katara ammira le candide nuvole sotto di loro che sembrano soffice cotone, affermando che vorrebbe tanto saltarci sopra. Aang la prende sulla parola e lo fa, salta giù da Appa e fa un tuffo nelle nuvole, ma quando torna su è tutto bagnato, e deve constatare che sono fatte solo di acqua. Ma la loro risata si zittisce quando in lontananza vedono un pezzo di foresta bruciato completamente che Sokka compara a un’enorme cicatrice.

L1 E07 Aang triste

Aang si sente responsabile in quanto Avatar

I tre ragazzi atterrano sul terreno bruciato coperto di ceneri e notano con tristezza il silenzio assordante che li circonda. Avvistando delle impronte di soldati del fuoco, Sokka inizia ad arrabbiarsi, ma sua sorella lo zittisce e indica Aang che si accascia a terra sopraffatto dalla tristezza per questa vista. Il ragazzo non riesce a capire perché qualcuno potrebbe aver compiuto un’azione del genere e si sente in colpa come Avatar. Katara cerca di consolarlo perché stanno andando al Polo Nord appunto per trovare un maestro dell’acqua per lui, ma Aang nota con un sospiro pesante che nessuno sa come insegnargli come essere l’Avatar. Secondo Gyatso, l’Avatar Roku dovrebbe aiutarlo, ma non ha idea su come possa essergli utile un uomo morto più di cento anni fa.

L1 E07 Zuko disgustato

Insomma, zio!

Intanto Zuko istiga suo zio a ripartire per non perdere le tracce dell’Avatar, ma questo si trova immerso in una sorgente calda in mezzo alla foresta e lo invita ad unirsi a lui per rilassarsi, ma ovviamente questo suggerimento cade su orecchie sorde. Iroh nota che la temperatura è perfetta, dato che lui stesso ha riscaldato l’acqua, ma il principe ripete il suo ordine di uscire subito dalla vasca. Quando l’anziano Generale esegue l’ordine, Zuko alla vista del corpo nudo di suo zio ci ripensa e gli dà ancora mezz’ora prima di partire senza di lui.

L1 E07 Katara consola Aang

Katara spiega che il bosco rinascerà

Aang continua a tenere il broncio, così Katara decide di tirarlo su di morale e gli tira addosso una ghianda, per attirare la sua attenzione. Sokka inizia a ridere e si becca anche lui una ghianda in testa. La ragazza si inginocchia e consegna all’Avatar desolato una delle ghiande, spiegando che il bosco un giorno tornerà a ricrescere e finalmente Aang riesce a sorridere nuovamente.

L1 E07 Anziano riconosce Aang

L'uomo chiede aiuto all'Avatar

In quel momento il trio vede l’arrivo di una persona che era venuta dopo aver visto atterrare il bisonte dell’aria e identifica Aang come l’Avatar. L’uomo anziano gli chiede aiuto per il suo villaggio a pochi chilometri di distanza, dove lo presenta agli altri membri del villaggio, che sembra aver subito un attacco recente. Il sindaco lo saluta con reverenza e i due uomini gli spiegano che ogni giorno al tramonto vengono attaccati da uno spirito di nome Hei Bai, lo spirito bianco e nero.

L1 E07 sindaco spiega il problema

Tutti ripongono le loro speranze in Aang

Sokka vuole sapere la ragione di questi attacchi, ma l’uomo afferma di non saperlo, inoltre da tre notti Hei Bai ha iniziato a rapire sempre uno dei membri del villaggio. In più temono che con il solstizio d’inverno succederà qualcosa di ancora più grave, dato che nelle giornate del solstizio i confini tra il mondo materiale e quello degli spiriti svaniscono completamente e potrebbe aumentare il suo potere. Aang non è sicuro di capire cosa vogliano da lui, ma l’anziano afferma che solo l’Avatar, il ponte fra i due mondi, può risolvere questa crisi.

L1 E07 Aang insicuro

M'inventerò qualcosa...

Katara prende da parte Aang e gli fa notare che non sembra molto sicuro, cosa che il dominatore dell’aria non nega, perché non sa assolutamente nulla del mondo degli spiriti. Ma vuole comunque provarci, magari seguendo il suo istinto. Katara gli fa coraggio mentre Sokka nota seccato che verranno divorati tutti da uno spirito mostruoso.

L1 E07 Iroh in trappola

Iroh in mano al nemico

Intanto Iroh si è addormentato nella sua vasca e sta russando come un motore. Viene svegliato dal rumore di un fruscio, ma pensa che sia stato solo un topo, ma deve ammettere che ha dormito troppo e che deve aver perso l’appuntamento con suo nipote. Ad un tratto sente un terremoto e prima di poter reagire, Iroh si ritrova imprigionato in una cupola di terra. Dalla foresta escono dei soldati della terra, uno di loro lo identifica come il fratello del Signore del Fuoco e il Dragone dell’Ovest, l’ex-Generale Iroh. Ma ora lui è loro prigioniero.

L1 E07 Hei Bai

Compare il famoso Hei Bai

Il sole sta calando e Aang si avventura da solo per la strada principale del villaggio, mentre Katara e Sokka lo osservano dalla casa preoccupati. Ormai il sole è sceso sotto l’orizzonte, di Hei Bai nessuna traccia e Aang non sa cosa deve fare. Dopo alcuni minuti di attesa l’Avatar si arrende e si volta per tornare indietro, ma in quel momento dalla foresta scura appare un essere gigantesco, con sei zampe, delle fauci paurose e di colore bianco e nero. Aang se ne rende contro abbastanza tardi, ma decide di non mostrare paura e di presentarsi come l’Avatar, ma lo spirito lo ignora e entra nel villaggio. Con una furia smisurata inizia a distruggere edifici e strutture con una velocità innaturale, mentre Aang gli corre dietro agitato.

L1 E07 Sokka attacco

Sokka non si tira indietro

Sokka nota la difficoltà di Aang ad iniziare un contatto con Hei Bai e vorrebbe aiutarlo, ma gli abitanti del villaggio lo fermano, solo l’Avatar ha probabilità di successo contro quello spirito. Intanto Aang inizia ad arrabbiarsi per essere ignorato di continuo e gli ordina di girarsi, ma in tutta risposta Hei Bai lo colpisce con uno schiaffo e lo fa volare lontano. Sokka ne ha abbastanza e gli corre in aiuto, ma il suo boomerang allo spirito non fa neanche il solletico. Aang cerca di fermarlo, ma il guerriero non vuole ritirarsi e in quel momento Hei Bai lo afferra e lo trascina via verso la foresta, così Aang lo insegue con il suo aliante.  

L1 E07 Zuko trova traccia

Zuko capisce il problema

Alla fin fine, Zuko non era partito senza suo zio ed è tornato alla sorgente per prenderlo, ma lui e i suoi soldati trovano solo la la vasca deserta e forme di terra innaturali. Zuko è sicuro: Iroh è stato rapito da dominatori della terra.

L1 E07 Aang davanti statua

Aang finisce davanti a una strana statua

Aang insegue Hei Bai attraverso la foresta mentre Sokka grida disperatamente aiuto. Alla fine raggiungono la parte della foresta bruciata e il dominatore dell’aria sta per raggiungere il suo amico, ma un attimo prima di poter stringere la sua presa, Hei Bai e Sokka scompaiono nel nulla. Aang perde il controllo del suo aliante e precipita a terra, finendo davanti a una statua di una specie di orso privo di sensi.

L1 E07 Iroh amette sconfitta

L'assedio di Ba Sing Se risveglia brutti ricordi

Quando finalmente si risveglia, la luna è già alta nel cielo e Aang deve accettare di aver fallito. Nello stesso momento i dominatori della terra portano un Iroh incatenato sui loro cavalli-struzzo e lo informano che lo stanno portando davanti alla giustizia, a una città che lui aveva tenuto sotto assedio per ben seicento giorni: Ba Sing Se, la capitale del Regno della Terra. L’Ex-Generale non sembra esserne turbato più di tanto, anzi, fa finta di addormentarsi per farsi rotolare giù dall’animale, spingendo i soldati a tirarlo su di peso, non notano che aveva lasciato indietro sulla strada uno dei suoi sandali come traccia.

L1 E07 Aang invisibile

Aang è invisibile?!

Katara attende il ritorno dei suoi amici all'entrata del villaggio, l’uomo anziano le fa coraggio dicendo che suo fratello è insieme all’Avatar, tornerà presto. Aang torna all'alba a testa bassa per il suo fallimento, ma nota con stupore che nessuno dei due riesce né a vederlo né a sentirlo, ad un tratto capisce che si trova nel Mondo degli Spiriti. Intanto Zuko trova il sandalo di suo zio e continua la sua ricerca.

L1 E07 Aang incontra Fang

Un incontro inaspettato

Aang cerca di parlare con Katara e di rassicurarla che sistemerà tutto quando avrà capito cosa deve fare, ma nemmeno Appa riesce a percepirlo. In preda alla disperazione Aang invoca l'Avatar Roku e ad un tratto dalla foresta appare una creatura mostruosa che spaventa Aang, che cerca di fuggire, ma non riesce ad usare il suo dominio. La creatura si rivela come un drago; quando tocca l’umano con uno dei suoi baffi, Aang capisce che è l’animale guida dell’Avatar Roku, Fang, e gli chiede come può parlare con Roku per salvare Sokka. Il dragone si accuccia a terra per permettere all’Avatar di salire, poi parte con lui verso una destinazione ignota.

L1 E07 Iroh si libera

Iroh mette in atto il suo piano di fuga

I soldati della terra stanno ancora portando Iroh con loro, il quale vede passare Aang sul drago e si spaventa leggermente, dimostrando di poterlo vedere. I soldati non ne sono capaci e chiedono se c’è un problema, Iroh risponde che le manette sono troppo larghe e che graffiano la sua vecchia pelle. Il comandante decide di esaudire la sua richiesta e il gruppo si ferma, ma in quel momento Iroh riscalda le manette ai polsi con il suo fiato di fuoco, bruciando la mano del soldato e riuscendo a saltare giù dal cavallo-struzzo seppur legato. Appicca un fuoco per tenere lontano gli altri per poi rotolare giù dal dirupo accanto alla strada, scomparendo dalla vista dei soldati.

L1 E07 Aang davanti statua Roku

Aang davanti alla statua dell'Avatar Roku

Aang e Fang raggiungono un’isola distante nel mare a forma di mezzaluna, coperta di lava e con una torre al centro, esattamente la loro meta. Essendo spiriti, possono penetrare le sue mura e salire sul piano superiore, dove Aang trova una statua dell’Avatar Roku. Il ragazzo non capisce il senso di tutto questo, ma un altro tocco con il baffo del drago gli fa vedere una cometa in arrivo e un senso di pericolo da essa scaturito. Ora Aang vuole sapere quando potrà parlare con il suo predecessore, così Fang gli fa vedere una luce che penetra da un buco sul muro e finisce pochi centimetri accanto alla testa della statua. Un’altra visione gli spiega che la luce raggiungerà la statua il giorno del solstizio, quindi potrà parlare con lui in quel giorno. Ma Aang non può aspettare così a lungo, deve salvare Sokka adesso, così Fang lo riporta indietro.

L1 E07 Zuko indeciso

Una scelta difficile

Iroh sta rotolando giù per il pendio, ma i soldati si mettono subito al suo inseguimento. Una volta raggiunto, ragionano che per trasportarlo devono trovare dei provvedimenti seri, altrimenti resterà sempre pericoloso. Nel frattempo Katara sorvola la foresta su Appa alla ricerca dei suoi compagni, ma si devono arrendere e tornare al villaggio. Ovviamente Zuko li avvista, ma ora deve prendere una decisione: andare a catturare l’Avatar oppure salvare suo zio?

L1 E07 Aang ritorno

Ora Aang può tornare indietro

Aang e il dragone raggiungono la foresta bruciata e stanno puntando alla statua, e il corpo di Aang si trova in posizione di meditazione sulla sua testa. Il ragazzo teme di schiantarsi, ma invece Fang scompare nella statua e Aang torna nel suo corpo, inoltra capisce il significato di quella raffigurazione.

Giunge nuovamente il tramonto e Katara è felicissima di veder tornare Aang, ma quando non vede Sokka si rattrista.

L1 E07 Zuko salva Iroh

Zuko salva suo zio

I soldati della terra hanno legato Iroh a una roccia e stanno per frantumargli le braccia per renderle inermi, ma per fortuna s’intromette Zuko in tempo che spezza le catene con un calcio ben assestato. Il vecchio generale fa i complimenti a suo nipote, il quale ricambia con un sorriso dicendo che ha solo avuto un ottimo maestro. I soldati li avvertono di essere in inferiorità numerica, ma Iroh nota che sarà anche vero, ma loro gli sono superiori. Inizia una breve schermaglia tra dominatori del fuoco e della terra, dalla quale emergono vincitori Zuko e suo zio. Come ultimo commento il ragazzo incita Iroh a vestirsi finalmente.

L1 E07 Hei Bai si calma

Aang riesce a calmare Hei Bai

Aang attende il ritorno di Hei Bai che non si fa desiderare più di tanto e torna subito all'attacco con la sua solita furia. Sembra che anche stavolta vada come la sera prima, ma quando Aang per sbaglio lo tocca, vede nel mostro lo spirito di un panda che sta gridando: Hei Bai è lo spirito della foresta bruciata, sconvolto e infuriato per i danni subiti. Aang racconta di essersi sentito così anche lui, ma Katara gli aveva detto che la foresta ricrescerà. Il ragazzo gli pone davanti la ghianda che gli aveva dato la ragazza e Hei Bai la raccoglie; la sua furia si calma e riassume le sembianze del panda per poi andarsene via in pace.

L1 E07 Sokka Katara shock

Ma proprio nella Nazione del Fuoco?!

Quando passa per l’ingresso al villaggio, lascia indietro un muro di bambù, dalla quale emergono le persone scomparse, incluso Sokka. Katara gli accorre e lo abbraccia felice, il ragazzo sembra non ricordare nulla delle ultime ventiquattro ore, ma deve andare urgentemente in bagno. I membri del villaggio ringraziano l’Avatar e gli offrono ogni sostegno, così Sokka propone un po' di viveri e soldi, ricevendo una gomitata nel fianco da parte di sua sorella. Questa si complimenta con Aang, ma questo ammette di aver avuto un aiuto, inoltre c’è dell’altro che ha scoperto: per parlare con Roku deve andare su un’isola a forma di mezzaluna il giorno del solstizio. Il problema è che è già domani, inoltre quell'isola si trova nella Nazione del Fuoco!

>>> episodio successivo

Personaggi apparsi[]

Aang

Katara

Sokka

Appa

Momo

Zuko

Iroh

Hei Bai

Roku

Fang

Trivia e note[]

  • Come notato da Aang, la stanza con la statua di Roku è un calendario e sul pavimento troviamo questi simboli: 春分 (chún fen) per equinozio di primavera, 夏至, (xìa zhi) per solstizio d'estate, 秋分 (qiù fen) per equinozio d'autunno e 冬至 (dòng zhi) per solstizio d'inverno. Tutti questi fanno parte del calendario tradizionale orientale
  • Questo episodio dimostra alcune similitudini con il film "Principessa Mononoke" di Hayao Miyazaki, specialmente nelle scene con Hei Bai e il significato di piantare ghiande
  • Il Mondo degli Spiriti fa il suo debutto, diventerà importante per il finale del libro e dal secondo libro in poi di La leggenda di Korra, appunto "Spiriti"
  • S'introduce il concetto che l'Avatar sia il ponte fra il mondo materiale e quello degli spiriti e che può contattare gli spiriti
  • Il concetto che il solstizio d'inverno unisce i due mondi, viene ripreso in "Le Luci del Sud"
  • Il fatto che in forma spirituale non è possibile usare i domini viene rivelato a Korra da Unalaq in "Una nuova era spirituale"
  • Sentiamo per la prima volta il nome della capitale del Regno della Terra, ovvero Ba Sing Se
  • Si scopre che Iroh ha guidato l'assedio di Ba Sing Se che è durato per quasi due anni senza successo e che ha anche il soprannome di "Dragone dell'Ovest"
  • Sembra che abbia una connessione con gli spiriti, dato che era stato l'unico a poter vedere Aang in forma di spirito
  • Aang ritrova Hei Bai nel finale del libro in "L'assedio del Nord"
  • Roku ha avuto un animale guida (Fang) come Aang (Appa) e come lo avrà Korra (Naga)
  • S'introduce una certa cometa che diventerà molto importante
  • Sokka afferma che dopo il suo ritorno dal Mondo degli Spiriti deve andare urgentemente in bagno. In "L'Avatar e il Signore del Fuoco" Katara chiede se in quel mondo hanno bagni, alla quale Sokka risponde che non ne hanno
  • In questo episodio vediamo una delle poche censure della serie, ovvero quando la mano di Zuko copre il corpo di Iroh quando emerge dalla sua vasca
  • Durante l'inseguimento per la foresta, Aang è stato animato in CGI
  • Zuko è capace di spezzare catene di metallo con un calcio...
  • Ancora una volta vediamo che tra i soldati del fuoco ce ne sono alcuni con... intelligenza limitata
  • Anche se non viene detto, Hei Bai è diventato uno spirito oscuro per via della sua rabbia e desolazione, un concetto introdotto solo molto dopo in "Spirito ribelle"
Advertisement