Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Questo è il secondo episodio del Primo libro: Acqua di La leggenda di Aang e il secondo anche in totale. È stato trasmesso in TV insieme al primo episodio come una sorta di film.

<<< episodio precedente

Sinossi[]

Quella visita al relitto ha attirato il principe Zuko al villaggio di Sokka e Katara, tutti tranne la ragazza pensano che Aang sia una spia del nemico e lo bandiscono. Mentre Aang si allontana, tutti si preparano all'attacco, il che avviene poche ore dopo. Il Principe Zuko atterra e minaccia i presenti, finché il dominatore dell'aria non si presenta e ammette di essere l'Avatar, inoltre si offre di arrendersi a lui per salvare la tribù. Mentre Sokka e Katara ricevono il benestare di loro nonna di andare a salvarlo, Aang riesce a fuggire, ma Zuko lo ferma. Quando Aang finisce in acqua, i suoi occhi s'illuminano e dimostra un potere straordinario del dominio dell'acqua, con il quale travolge i suoi nemici...

Storia[]

L1 E02 Tribù contro Aang

Aang viene bandito dal villaggio

Katara e Aang tornano alla Tribù dell’Acqua del Sud, ma li aspetta una brutta sorpresa: mentre i bambini li salutano felici, gli adulti si dimostrano ad un tratto ostili, dato che hanno visto anche loro la luce segnaletica nel cielo e fatto le loro deduzioni. Il primo a parlare è Sokka che ormai è certo che Aang sia una spia, già con quel raggio aveva mandato un segno al nemico e con quello di adesso li starà mandando dritti verso di loro. Katara corre subito in sua difesa, spiegando che era stato solo un incidente, mentre Aang rivela che erano andati al relitto e sono per caso finiti in una trappola. La nonna di Katara la rimprovera per essersi avventurata fin lì, e stavolta è Aang che la difende, prendendosi ogni responsabilità dell’accaduto. Sokka prende questa come una confessione e ordina agli altri bambini di allontanarsi dallo straniero che ora è bandito dalla tribù.

L1 E02 Katara indecisa

Alla fine Katara non riesce a lasciare la sua famiglia

Sua sorella cerca di fargli cambiare idea, ma a lui si aggiunge anche sua nonna, così Katara prende una decisione: se Aang non può restare, non lo farà neanche lei e lo trascina via con l’annuncio di andare al Polo Nord per trovare un maestro del dominio dell’acqua. Ma alla fine esita a lasciare la sua famiglia, così Aang si offre di andare via da solo per cercare i dominatori dell’aria e i due si salutano a malincuore. Anche stavolta Appa non vola e i due si allontanano a piedi.

L1 E02 Aang Appa se ne vanno

Aang capisce che per ora è meglio andare

Katara e una bambina lo seguono con gli occhi tristi quando scompare tra il ghiaccio, finché nonna Kanna non si avvicina a sua nipote notando che fra un po' si sentirà meglio. Ma la ragazza non ne vuole sapere e chiede arrabbiata se ora è contenta, perché la sua unica possibilità di diventare una dominatrice dell’acqua se n’era appena andata. La donna anziana abbassa lo sguardo triste per questa accusa. Sokka intanto prepara tutto per l’attacco imminente del nemico, spingendo i bambini alla fretta e alla disciplina.

L1 E02 Sokka vesitizione

Sokka si veste da guerriero del sud

Nonostante il suo annuncio, Aang non si è allontanato molto e riposa con Appa su un ghiacciaio dalla forma bizzarra. Mentre sospira triste che le piaceva quella tribù, nota con stupore l’arrivo di una strana nave metallica minacciosa che si sta dirigendo verso il villaggio. Senza esitare, si alza e ordina al suo compagno peloso di aspettare, mentre lui torna indietro.

L1 E02 Zuko vestizione

Zuko si prepara

Intanto anche Sokka si prepara per combattere e si mette la sua armatura da guerriero e il make-up da combattimento, nello stesso istante anche il principe Zuko si mette la sua armatura da ufficiale dell’armata, aiutato dai suoi uomini. Ormai, al tramonto, è giunto il momento dell'attacco.

L1 E02 atterraggio nave

La nave investe il piccolo villaggio

Sokka si mette al posto di guardia, osservando il mare annebbiato davanti a lui quando il ghiaccio sotto i suoi piedi inizia a tremare. Il tremolio diventa sempre più forte fino a trasformarsi in terremoto, finché fa crollare anche la sua amata torre di guardia di neve, spaventando il giovane guerriero. Ad un tratto dalla nebbia compare la nave della Flotta del Fuoco che, solamente atterrando sulla costa ghiacciata, spezza il ghiaccio e abbatte il misero anello di protezione del villaggio. Dopo un minuto di caos regna un silenzio assordante, Sokka cerca di resistere davanti alla prua minacciosa degli aggressori, mentre il resto del villaggio osserva impaurito.

L1 E02 Zuko pugnali fuoco

Il principe Zuko fa sul serio!

Dallo spuntone appariscente e minaccioso della prua si apre un passaggio, dal quale scende Zuko con alcune guardie e soldati dall'aria maligna. Sokka non esita ad attaccare, ma viene sconfitto facilmente dal loro capo e finisce a faccia in giù nella neve. Il principe fissa i presenti e chiede dove lo nascondono, e quando non riceve risposte, si prende nonna Kanna come esempio della presunta età del ”signore degli elementi”. Mentre Zuko si arrabbia sempre di più, Sokka si riprende e attacca di nuovo, ma anche stavolta sembra andare come prima, anche se quasi sfiora il mento del nobile con il suo boomerang. Il guerriero del sud viene nuovamente sconfitto miseramente, ma il suo boomerang torna e colpisce Zuko alla nuca, che per sua fortuna viene protetto dal suo elmo. Ma ora è veramente incavolato nero e sfodera i suoi pugnali di fuoco.

L1 E02 Aang ritorno

Sokka lo saluta nonostante tutto

In quel momento compare Aang su un pinguino e travolge letteralmente l’aggressore, facendo finire a testa in giù nella neve stavolta lui. Il ragazzo saluta tutti sorridendo, persino Sokka deve ringraziarlo a denti stretti per essere tornato. Zuko lo fa circondare dai suoi soldati, ma Aang li sorprende buttandogli addosso della neve con il dominio dell’aria, però così si fa scoprire subito. Teso e arrabbiato, Zuko gli chiede se era lui, l’ultimo dominatore dell’aria e l’Avatar. Mentre i due ragazzi si circondano in attesa di una mossa dell’altro, Katara e Sokka non riescono a credere alle loro orecchie, Aang è l’Avatar?!

L1 E02 Aang prigioniero

Aang si lascia catturare per salvare il villaggio

Zuko ringhia che ha aspettato questo momento per anni, si era allenato duramente per affrontare l’Avatar, e poi scopre che è solo un bambino? Aang nota che lui non era tanto più vecchio di lui e devia i primi attacchi di fuoco con facilità, ma dopo un po' deve rendersi conto che così facendo rischia di ferire le persone dietro di lui e propone di venire con il principe, se lascia in pace i civili. Zuko accetta e Aang si lascia arrestare senza fare resistenza, rassicura Katara che andrà tutto bene e le chiede di prendersi cura di Appa fino al suo ritorno. Ma quando il portone della nave si chiude dietro di lui, non riesce più a mantenere il suo sorriso sicuro.

L1 E02 Kanna saluta Sokka Katara

Nonna Kanna saluta i suoi nipoti corraggiosi

Arriva la mattina seguente e i membri della tribù iniziano a riparare i danni subiti, mentre Katara osserva l’orizzonte preoccupata. Intanto Sokka passa dietro di lei con alcuni pacchi, cosi la ragazza annuncia che devono andare a salvare Aang, dato che sta rischiando la sua vita per salvare la loro tribù. A sua grande sorpresa suo fratello non ha obiezioni, anzi, stava preparando una canoa per inseguirlo. La comparsa della nonna li fa spaventare, ma anche questa non era venuta per fermarli, anzi, dà loro dei viveri e ammette che per la prima volta in un secolo è tornata la speranza, inoltre crede che non sia un caso che proprio loro due abbiano trovato l’Avatar, sarà stato un segno del destino. Ma alla fine Katara riflette e comprende che con una canoa non raggiungeranno mai una nave da guerra con un motore a vapore, ma in quel momento per fortuna compare Appa.

L1 E02 Zuko Aang bastone

Zuko ammira il suo bottino di guerra

Intanto Zuko si gusta il momento di gloria e si prende il bastone di Aang, annunciando che sarà un bel regalo per suo padre, il Signore del Fuoco, poi ordina di portarlo nella cella e che il bastone del dominatore dell’aria venga portato nella sua stanza. Mentre lui e suo zio si ritirano, Aang viene portato sotto coperta dalle guardie, ma il suo unico interesse è il suo bastone.

L1 E02 Aang guardie

Aang non ha paura delle guardie

Due guardie portano Aang per i corridoi della nave, dopo un po’ annuncia che nessuno ha mai combattuto contro un dominatore dell’aria e che è sicuro di poterli battere anche con le mani legate. I soldati lo zittiscono, ma quando uno di loro sta per aprire la porta con la chiave, Aang fa un grosso respiro e soffia forte, facendo schiantare la guardia davanti contro la porta e colpendo quello dietro con il suo corpo. Libero, torna in coperta con un salto e si mette in cerca del suo bastone.

L1 E02 Appa vola

Appa sa volare veramente!

Intanto Sokka e Katara inseguono la nave su Appa che… ancora non vola e nuota con tranquillità. I due ragazzi cercando di farlo volare, ma nessuna frase di comando funziona, così Sokka inizia di nuovo a dubitare della sua abilità. Alla fine il ragazzo prova la frase che Aang aveva usato nei tentativi precedenti,“Yip Yip”, e finalmente avviene il miracolo: il bestione gigante si alza in aria e vola sopra il mare ghiacciato. Sokka grida dall'entusiasmo, finché nota lo sguardo strafottente di sua sorella tipo “te lo aveva detto”.

L1 E02 Aang scopre Iroh dormiente

Non svegliare l'Iroh che dorme!

Aang viene inseguito dalle guardie della nave e sembra che sia finito in un vicolo cieco, ma riesce a scappare al nemico grazie alla sua agilità e il dominio dell’aria, provando che veramente nessuno sa come affrontarlo. Una guardia lo attacca con il fuoco, ma Aang lo evita con un salto e usa addirittura gli spuntoni del suo elmo per tagliare la corda con cui erano legate le sue mani. Alla ricerca del suo bastone apre ogni porta, beccando anche quella di Iroh che sta dormendo profondamente.

L1 E02 Aang Vs Zuko

Un duello infuocato

Finalmente trova la stanza con il suo bastone ed entra senza controllare, finendo dritto nella trappola di Zuko. Il principe attacca subito con pugni di fuoco, il che inizialmente mette Aang in difficoltà data la strettezza della stanza, ma riesce comunque ad evitare di essere colpito. Zuko perde sempre di più la pazienza e i suoi attacchi diventano erratici e scoordinati, il che permette ad Aang di schivarli sempre con più facilità usando una sua tecnica speciale: una sfera di aria su cui è seduto e riesce a spostarsi velocemente. Il duello si fa sempre più ardente, per fortuna Aang riesce a recuperare il suo bastone, grazie al quale pone fine al combattimento. Con una furia immensa, Zuko si deve rendere conto che l’Avatar gli stava per sfuggire.

L1 E02 Zuko sorpreso

Persino Zuko é sorpreso

Aang riesce finalmente a uscire all'aperto e spiega il suo aliante per la fuga, ma Zuko, saltando, riesce a prenderlo al piede e a trascinarlo nuovamente giù. I due ragazzi finiscono sulla coperta della nave dove sta per continuare il loro duello, ma in quel momento vedono arrivare Katara e Sokka su Appa. Il principe si blocca solo un momento per la vista di quella strana creatura, mentre Aang si distrae per rivedere i suoi amici. Senza pietà alcuna, Zuko attacca con tutta la sua ferocia e spinge Aang sempre più verso il bordo della nave fino a farlo cadere nelle acque ghiacciate.

L1 E02 Aang stato Avatar

Cos'è questo strano potere?

Finito sott'acqua, ad un tratto si illuminano gli occhi del dominatore dell’aria e grazie a un potere inspiegabile e immenso torna in superficie alzandosi sulla punta di una tromba d’acqua da lui generata. Zuko osserva esterrefatto come Aang lo fissa minaccioso da quell'altezza atterrando poi sulla nave. A quel punto raccoglie l’acqua intorno a lui e, con essa, spazza via i suoi aggressori che quasi finiscono nel mare gelido. Katara e Sokka osservano tutto dall'aria e non possono non rimanerne sorpresi.

L1 E02 Zuko non si arrende

Zuko non si arrende

Una volta da solo, Aang perde i sensi e la luce dei suoi occhi scompare come se non fosse mai esistita. I due fratelli accorrono, ma sembra che il ragazzo non si ricordi di nulla, li ringrazia per essere venuti a salvarlo e chiede solo del suo bastone. Sokka lo va a prendere, ma viene fermato da Zuko che si stava arrampicando. Il guerriero del sud riesce a respingerlo dalla nave, prendendosi la rivincita per il trattamento del giorno precedente, ma deve riconoscere che i soldati del fuoco si stanno riprendendo tutti.

L1 E02 Katara ghiaccia soldati

Quasi sorpresa che abbia funzionato

I soldati si bloccano quando vedono Katara eseguire dei movimenti che fanno muovere l’acqua, ma il suo primo tentativo invece di colpire loro finisce addosso a Sokka che si ritrova con i piedi congelati al suolo e si deve liberare con il suo boomerang di metallo, ovviamente brontolando in continuazione. Vedendo che la ragazza è solo una principiante, i soldati passano all'attacco, ma il secondo tentativo va molto meglio e Katara li copre di uno strato di ghiaccio, il che permette loro di salire su Appa con Aang.

L1 E02 Aang controattacco

Aang ribatte la palla di fuoco

Iroh si è svegliato finalmente e aiuta Zuko a risalire, poi i due dominatori del fuoco si uniscono per creare un a sorta di enorme palla di fuoco che s’innalza verso i fuggitivi. Il dominatore dell’aria, ora sveglio, usa un attacco d’aria a tutta potenza per deviare la palla di fuoco che finisce per schiantarsi contro un iceberg accanto. L’impatto lo fa crollare e una massa di neve e ghiaccio si abbatte sulla nave da guerra sottostante, travolgendola a metà. Zuko deve arrendersi e lasciarli fuggire. Neppure le parole di suo zio lo confortano del fatto che la più grande minaccia per la Nazione del Fuoco si è rivelata essere solo un ragazzino. Sì, un ragazzino, che ha quasi distrutto una nave da guerra! Infuriato, il principe ordina ai suoi uomini di inseguirlo appena hanno finito di scongelare i loro compagni.

L1 E02 Aang triste

Aang rivela di non voler essere l'Avatar

I tre ragazzi sorvolano il mare aperto, dove Katara nota impressionata che il vortice d’acqua creato da Aang era stato la cosa più fantastica che avesse mai visto, ma questo risponde che non sa come ha fatto, l’ha fatto e basta. La ragazza poi chiede perché non gli ha mai detto di essere l’Avatar, alla quale Aang, con lo sguardo triste, ammette che non lo ha mai voluto essere. Katara continua a ripetere che tutti aspettavano il suo ritorno per porre fine a questa guerra, ma il ragazzino sospira frustrato che non sa neanche da dove iniziare. Ora è Katara ad avere una proposta: secondo la leggenda, l’Avatar deve prima diventare padrone dell’acqua, poi della terra e poi del fuoco, cosa che era stato detto a Aang anche dai monaci. Cosa ne pensa di andare al Polo Nord insieme per imparare con lei il dominio dell’acqua? Questa proposta rallegra il giovane Avatar e a loro si aggiunge anche Sokka. È deciso, il gruppo si mette in viaggio, anche se Aang prima ha voglia di fare alcune deviazioni per fare cose divertenti che ha sempre desiderato fare.

>>> episodio successivo

Personaggi apparsi[]

Aang

Appa

Katara

Sokka

Zuko

Iroh

Nonna Kanna

Trivia e note[]

  • Per la prima volta Aang domina l'acqua, anche se soltanto nello Stato dell'Avatar
  • Questa è l'unica volta in cui Iroh attacca Aang
  • Il debutto del mitico boomerang di Sokka!
  • Zuko porta un elmo solo rarissime volte, questa è l'unica volta da "ufficiale"
  • Il comando per far volare Appa è "Yip yip"
  • È abbastanza ironico che Zuko si faccia beffe di Aang per non sapere nulla di padri, dato che era stato cresciuto da monaci, sapendo chi è il padre del principe
  • Il suggerimento di Aang di sconfiggere i dominatori del fuoco con il divertimento viene ripreso in "La festa del ballo"
  • Lo sguardo di Katara, quando Aang viene portato via, somiglia molto a quello che sua madre aveva quando Hama era stata portata via
  • Aang si è sacrificato per salvare la Tribù dell'Acqua del Sud, settant'anni dopo Korra farà lo stesso per salvare la Nazione dell'Aria, solo che sarà molto più doloroso
  • Il modo in cui nonna Kanna sorprende i suoi nipoti e li incita ad andare è molto simile a come Katara da anziana saluta Korra che sta per lasciare il Polo Sud
  • La nave di Zuko è ispirata a una rompighiaccio
  • Aang deve combattere per la prima volta sul serio e poi anche con un dominatore di un altro elemento, dato che finora si era solo esercitato con i suoi compagni al tempio
  • Aang ammette di non voler essere l'Avatar
  • Per la prima volta si accenna al Ciclo dell'Avatar e degli elementi
  • Questo episodio non ha un ripasso, dato che in origine era stato trasmesso come uno special di un'ora insieme al primo episodio
Advertisement