Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Questo è il diciottesimo episodio del primo libro di La leggenda di Aang: Acqua. Per il personaggio titolare consultare la pagina su "Pakku".

<<< episodio precedente

Sinossi[]

Finalmente il gruppo raggiunge la Tribù dell'Acqua del Nord! Aang, Sokka e Katara vengono accolti con grandi onori, alla cena Sokka conosce la bellissima principessa Yue e s'innamora di lei. Sua sorella e l'Avatar sembrano aver trovato anche un maestro dell'acqua adatto, ma questo si rifiuta di prendere come allieva Katara, dato che al Nord le donne non imparano il dominio dell'acqua per combattere. Quando il maestro Pakku becca Aang ad insegnare a Katara in segreto, lo butta fuori dalla sua scuola; se vuole tornare, Katara deve chiedergli prima perdono. Ma al posto di chiedere scusa, Katara lo sfida apertamente a duello, pur sapendo di non avere possibilità di vincere. Difatti perde, ma la collana al collo si rivela essere la collana di fidanzamento che Pakku aveva fatto per nonna Kanna sessanta anni prima, il che lo spinge a rivalutare la cosa e accettare Katara come sua allieva. Allo stesso tempo Zuko stava per essere assassinato dai pirati che Zhao aveva assoldato, ma riesce a sopravvivere e ad aggiungersi alla sua flotta per l'invasione del Nord...

Storia[]

L1 E18 benvenuti al nord

Un benvenuto molto... glaciale

Il nostro gruppo è ancora in viaggio per il Polo Nord e ha finalmente raggiunto i primi iceberg, ma Sokka si lamenta del fatto che Appa potrebbe volare più veloce. Aang, anche lui stufo e stanco, risponde con acidità che potremmo usare la sua schiena per raggiungere la meta, no? Katara cerca di calmare i due ragazzi, sono tutti stanchi per aver volato per due giorni di fila, ma sono ancora letteralmente “in alto mare”. Ma proprio quando Sokka continua a lamentarsi che non hanno trovato ancora la Tribù dell’Acqua del Nord, ecco che vengono attaccati da montagne di ghiaccio che riescono a far cadere Appa nelle gelide acque del mare polare. Gli aggressori si rivelano come dominatori dell’acqua, il che significa che hanno raggiunto la Tribù dell’Acqua del Nord!

L1 E18 Zhao riunione

Zhao presenta il suo piano di attacco

In una base dell’armata del Fuoco, l’ammiraglio Zhao spiega ai suoi ufficiali che l’Avatar sta andando verso nord per cercare un maestro del dominio dell’acqua nella tribù dell’acqua. Quando uno di loro, il capitano Li, vuole attaccare subito, Zhao lo calma, affermando che la Tribù dell’Acqua del Nord non è un villaggio qualsiasi della Terra, ma una nazione potente che è riuscita a sopravvivere a cento anni di guerra. Per sopraffare lei e il terreno insidioso, hanno bisogno di una forza di attacco massiccia.

L1 E18 capitale del Nord

La capitale della Tribù dell'Acqua del Nord, Agna Quel'a

Aang e i suoi amici vengono scortati fino alle imponenti porte della capitale della Tribù dell’Acqua del Nord che si apre grazie ai dominatori dell’acqua locali. Il loro numero e la loro efficacia nell'uso del loro dominio per far entrare vascelli e di azionare i vari meccanismi affascinano i due fratelli e Aang ora è sicuro di trovare un maestro per lui e Katara. Il loro arrivo suscita l’interesse della gente che li saluta con curiosità; quando per caso accanto a loro passa una canoa con a bordo una bellissima ragazza con i capelli bianchi, Sokka non riesce a resistere e si prende subito una bella cotta.

Intanto, sulla nave di Zuko, Iroh sta cantando una canzone, seguito dai suoni della pipa del Tenente Jee, sulle quattro stagioni. Purtroppo la piccola festa viene interrotta dall'arrivo dell’ammiraglio Zhao.

L1 E18 Sokka Yue flirt

Sokka mostra il suo "fascino"

L’arrivo dell’Avatar e dei due fratelli del sud spinge la tribù a organizzare una festa di ricevimento ufficiale. Il capotribù del Nord, Arnook, dà il suo discorso e annuncia che oggi è il sedicesimo compleanno di sua figlia Yue che invita ad aggiungersi a lui. Quando la ragazza arriva e propone i suoi saluti e una piccola preghiera, Sokka la riconosce come quella sulla canoa e ne rimane stupefatto. In seguito viene mostrato una dimostrazione di dominio dell’acqua da parte di un certo Pakku e i suoi allievi che affascina Aang e Katara, mentre Sokka si concentra di più sulla cena. Ma quando Yue si siede propri accanto a lui si blocca e dopo qualche momento di silenzio imbarazzante cerca di tirare fuori il suo lato da gentiluomo, facendole notare che anche lui sia una specie di principe a casa sua, - cosa che Katara mette subito in dubbio. Il fatto che la principessa del nord non sembra odiarlo lo fa balbettare ed esitare, alla fine riesce a proporre di fare qualche attività insieme. Il silenzio protratto dopo questa domanda è così snervante che il ragazzo inizia nuovamente a mangiare, il che fa ridere sua sorella accanto.

L1 E18 maestro Pakku

Il maestro non tollera scemenze

Arnook presenta Aang al maestro Pakku che chiarisce subito che non lo tratterà diversamente dai suoi altri allievi solo perché deve salvare il mondo. Il ragazzo lo assicura che non vede l’ora di iniziare, ma prima vorrebbe rilassarsi, ma il vecchio maestro nota solo che se vuole rilassarsi, gli consiglia un’isola tropicale. Dopo l’annuncia che aspetta lui e il suo amico all'alba, si congeda e lascia indietro gli altri due a guardarsi perplessi.

L1 E18 Zhao spade

Zhao riconosce queste spade...

Iroh entra nella cabina di suo nipote annunciando delle novità, seguito da Zhao che dichiara che si prenderà i suoi soldati per una spedizione al polo Nord, il che lascia il principe di stucco e incredulo. L’ammiraglio nota sorridendo che è un peccato che il principe non può essere presente quando catturerà l’Avatar, dato che non vuole correre rischi, poi il suo sguardo cade su due scimitarre gemelle montate su un muro. Gli viene un’illuminazione: sembrano propri quelli che ha usato lo spirito blu quando ha liberato l’Avatar! Alla domanda se sapeva usarli, Zuko lo nega, affermando che sono solo antiche armi da decorazione. Zhao chiede poi a Iroh se conosce lo spirito blu, il quale risponde che crede che sia solo una leggenda. Studiando l’arma da vicino, Zhao spiega che invece è vero, inoltre è un nemico della Nazione del Fuoco, ma giustizia sarà presto fatta. L’Ammiraglio si congeda, ripetendo la sua offerta al vecchio generale di unirsi a lui per la missione, poi lascia la nave.

L1 E18 Pakku rifiuta Katara

Pakku non ci pensa nemmeno ad accettare una donna come allieva

Arriva l’alba e Aang e Katara si avviano per il palazzo per incontrare il maestro Pakku che è già presente. Il saluto a voce alta di Aang disturba la sua concentrazione, così il ragazzo si scusa e gli presenta Katara, l’amico di cui aveva parlato ieri. Il maestro lo interrompe con aria seria e annuncia che c’era stato un malinteso, dato che non aveva detto che il suo amico fosse una donna: nella sua tribù il dominio dell’acqua è proibito alle femmine. Questa risposta infuria Katara che rifiuta di accettare questa cosa e alla risposta testarda e cocciuta del maestro chiede che non è possibile che non ce ne siano dominatrici dell’acqua. Pakku le spiega che potrebbe andare da Yagoda che insegna alle donne l’arte della guarigione, sarebbe contenta di averla come allieva, nonostante il suo atteggiamento aggressivo. Katara insiste che non vuole essere una guaritrice, ma una combattente, ma la risposta rimane negativa. Ora si aggiunge anche Aang che asseconda la sua opinione che le regole della tribù sono stupide e annuncia che, se non insegna a Katara, non lo vuole come maestro. Quando il ragazzo sta per andarsene, Katara lo rincorre e lo convince di non buttare questa occasione solo per lei, è un buon maestro, anche se è stupido. Alla vista dell’espressione imbronciata e di sfida, Pakku inizia subito travolgendo Aang con un getto d’acqua.

L1 E18 Sokka parla con Yue

Qui si sviluppa qualcosa...

Sokka corre per i canali della città e raggiunge la canoa che trasporta Yue, poi inizia a parlare della cena di ieri. Yue gli chiede se gli è piaciuta, così il ragazzo rivela che non era male, ma dopo che se n’era andata non gli è più piaciuto così tanto, il che fa arrossire la principessa. Alla fine accetta persino di “fare un’attività” con lui, così fissa un appuntamento: stasera su quel ponte davanti a loro. Mentre Sokka accetta con entusiasmo finisce purtroppo i marciapiedi e cade dritto in acqua, il che fa ridere Yue. Il ragazzo non se le prende nemmeno, è troppo felice.

L1 E18 pirati accettano incarico

Cosa ha in mente Zhao?

Zhao ha contattato un gruppo di pirati, sono gli stessi che hanno già avuto il piacere di incontrare l’Avatar in passato. Ma stavolta il bersaglio non è lui, ma il principe Zuko.

L1 E18 Yagoda riconosce collana

Yagoda racconta di Nonna Kanna

A malavoglia, Katara visita la casa di Yagoda, insegnante della arte della guarigione, che sta tenendo una lezione per sole ragazze. Intanto Aang si allena con Pakku, il quale continua a criticare la sua tecnica; la nozione, che forse dovrebbe continuare con un movimento più facile, insinuando che non è capace, fa arrabbiare il ragazzo. Intanto anche la lezione di Katara è finita e ringrazia la sua maestra, la quale le fa i complimenti per il suo fidanzamento, notando la sua collana di finanziamento che la ragazza ha al collo. Katara chiarisce subito il malinteso, questa collana l’aveva ricevuto da sua madre che l’aveva ricevuto da sua nonna. Guardando la collana da più vicino, Yagoda esulta che è ritratto di Kanna da giovane, il che spaventa Katara che chiede come faccia a saperlo. La maestra racconta che Kanna era nata qua, nella tribù del Nord, e che fu promessa in sposa a un giovane dominatore dell’acqua che le incisi questa collana per lei. Katara rivela che non ne aveva mai parlato, ma come mai è finita al polo Sud? Anche Yagoda non ha una risposta a questa domanda, la sua amica era partita senza salutare.

L1 E18 esplosione nave di Zuko

Fiamme avvolgono la nave di Zuko...

L’equipaggio della nave di Zuko deve lasciare il principe, il quale è ancora imbronciato e li chiama dei “traditori”. Suo zio gli offre di fare una passeggiata con lui per schiarirsi le idee, ma il ragazzo non si muove dal suo letto. Poco dopo che l’ex-Generale ha lasciato la nave, lasciando Zuko da solo sulla sua nave, delle persone losche s’intrufolano nella nave: sono i pirati di prima! Alcuni portano barili pieni di gelatina esplosiva, altri si fanno strada nella nave, ma il cingolare di una porta fa scattare Zuko che s’insospettisce all’istante. Perlustra la sua nave e raggiunge la sala comandi, dove per caso vede il pappagallo-iguana che riconosce come quello dei pirati. Un attimo dopo la miccia accesa fa esplodere i barili di esplosivo che avvolge l’intera nave in un inferno di fuoco che si vede per chilometri. Iroh, che si era allontanato per neanche un chilometro, lo vede e corre indietro spaventato, ma al suo arrivo la nave ormai è in preda alle fiamme. Teme il peggio.

L1 E18 Yue Sokka sul ponte

Cosa succede...?

È giunto l’ora dell’appuntamento di Sokka che difatti trova Yue sul ponte stabilito e gli presenta una piccola scultura di legno fatto da lui che la ragazza interpreta male. Mentre Sokka non se la prende, la ragazza invece considera questo appuntamento come un errore e corre via come spaventata da qualcosa. Questa reazione inspiegabile rattrista Sokka che, in perda alla rabbia, lancia via la sua scultura.

L1 E18 Katara Aang Sokka

Tutti contenti... tranne Sokka

Sokka torna dai suoi amici e si lamenta del comportamento di Yue: prima lo invita per uscire, poi lo lascia per strada, è frustrante! Alla domanda su come invece sta andando l’allenamento per il dominio dell’acqua, Aang e Katara rimangono silenziosi, poi il dominatore dell’aria spiega con aria imbronciata che Pakku non vuole insegnare a Katara perché è una ragazza. Sokka allora ha un’idea: perché Aang allora non insegna a Katara? Questa idea cambia completamente l’umore dei due dominatori dell’acqua e si avviano subito, lasciando il giovane guerriero da solo a rimugghiare in silenzio.

L1 E18 Pakku scaccia Aang

Pakku scaccia Aang

Aang e Katara si rifugiano in un vicolo nascosto per iniziare la lezione, il ragazzo spiega che ha fatto un esercizio che il maestro ha chiamato “Galleggiare e affondare”. Quando le passa l’acqua, Katara esegue i movimenti con facilità, ma ad un tratto l’acqua fa degli strani movimenti e viene tirata via: era stata opera di Pakku che ha visto tutto. Con una serietà glaciale accusa Aang di aver mancato di rispetto a lui, ai suoi insegnamenti e alla sua cultura, non è più il benvenuto come allievo.

L1 E18 Katara infuriata

Katara sfida il maestro Pakku

La mattina seguente i tre amici chiedono al capotribù di chiedere al maestro Pakku di riprendere Aang come suo allievo, Katara è disposto persino a chiedere perdono. Ma l’atteggiamento arrogante e pomposo del maestro la fanno cambiare subito idea, al posto di chiedere scusa lascia libro sfogo alla sua collera, distruggendo un’anfora piena di acqua e crepando il pavimento, e annuncia che non chiederà mai scusa a un vecchio sgradevole come lui, poi lo sfida apertamente a un duello. Questa richiesta spaventa tutti i presenti e irrita il diretto interessato che osserva in silenzio come la ragazza esce dal palazzo con l’aria imbronciata e decisa.

L1 E18 Iroh Zhao al te

Finte condoglianze e alleanze

Zhao ha invitato Iroh a bere del tè, dove propone le sue condoglianze per la sorte del principe. Per un momento l’ammiraglio sembra nervoso quando Iroh rivela di sapere che sa chi c’era dietro a questo attacco meschino, ma la sua preoccupazione si tramuta in soddisfazione quando sente che Iroh pensa che siano stati i pirati con i qualche hanno avuto una disputa. Cambiando discorso, Zhao vuole sapere la sua decisione riguardo la sua offerta, così Iroh afferma che è felice di seguirlo come suo Generale. I due ufficiali brindano alla vittoria.

L1 E18 Pakku accetta duello

Pakku si abbassa ad accettare il duello

Sokka e Aang seguono Katara all'aperto e cercano di farla ragionare, è impossibile che vinca contro il maestro Pakku. La ragazza lo sa bene, ma è decisa che qualcuno dovrà far capire le buone maniere a questo tipo, non lo fa per Aang, ma per sé stessa. Il maestro alla fine si degna di di presentarsi, ma continua a trattarla con arroganza e la manda di ritorno da Yagoda. La furia di Katara prende il sopravvento e con una frusta d’acqua gli da uno schiaffo sulla testa da dietro, con questo gesto finalmente lo incita a guardarla in faccia. Se combattere è quello che vuole imparare, allora ora può studiare attentamente.

L1 E18 Katara si oppone

Katara non si lascia sommergere dalla pressione

Pakku attira a sé l’acqua da una cisterna a circonda sé stesso e la ragazza con un muro di acqua, spingendola sempre di più verso di lui. Con un sorriso beffardo annuncia che non le farà male, ma Katara inizia presto a liberarsi e di disperdere l’attacco del maestro, dimostrando la sua notevole progressione nell'arte del dominio. Sopportato dal tifo degli spettatori, annuncia che non si lascerà battere tanto facilmente, poi passa all'attacco con delle lame di ghiaccio che mancano il vecchio per pochi centimetri. Katara viene spinta indietro più volte, ma si rialza con determinazione, il che spinge il maestro a riconoscere che sia un’eccellente dominatrice dell’acqua, ma non le insegnerà mai. Il duello si fa sempre più violento e Katara inizia a ansimare, così Pakku pone fine alla sfida, imprigionando la ragazza in una gabbia di spuntoni di ghiaccio che la immobilizzano.

L1 E18 Pakku riconosce collana

Pakku riconosce la collana come la sua

Impossibilitata di muoversi, Katara viene definita la perdente del duello, anche se non vuole accettarlo. Quando Pakku se ne va con l’aria trionfante, scopre per terra la collana che nella furia del duello si era staccata dal collo della ragazza e lo riconosce come la sua che ha fatto sessantanni fa. Katara capisce subito di cosa sta parlando: il dominatore dell'acqua che sua nonna avrebbe dovuto sposare, era lui?!

L1 E18 Iroh Zuko

Zuko e Iroh si consultano

La flotta di Zhao si sta preparando alla partenza, in uno dei corridoi Iroh incontra un soldato mascherato e i due si parlano in segreto. Il soldato è Zuko che, seppur ferito, è riuscito a sopravvivere all'esplosione e che ringrazia suo zio per tutto quello che sta facendo per lui. Il loro piano sta funzionando, ora deve solo rimanere nascosto sulla nave finché questa nave non sarà arrivata al polo Nord, poi l'Avatar sarà suo. Augurandogli buona fortuna, il Generale lascia suo nipote da solo.

Preso da una inaspettata emozione, Pakku racconta con aria triste come si era fidanzato con Kanna; lui la amava veramente, ma la nonna no, era un matrimonio condizionato. Katara deduce che sua nonna non voleva sottomettersi alle stupide usanze della tribù e che se n’era andata per questo motivo, una decisione che necessitava di tanto coraggio. Stranamente queste parole fanno piangere la principessa Yue che ha osservato tutto quanto, quando corre via in lacrime, Aang consiglia a Sokka di andare da lei.

L1 E18 Yue bacia Sokka

Uno sviluppo inaspettato... e triste

Sokka la raggiunge sul loro ponte, ma la ragazza reagisce con leggera acidità e chiede cosa voglia. Il ragazzo afferma di volerle solo dire che è bellissima e che non avrebbe mai pensato che una principessa avesse mai notato un ragazzo come lui, un semplice guerriero del sud. Yue insiste che non capisce, ma quando Sokka si volta per andarsene, lo ferma e lo bacia. Questa azione rende il ragazzo felice, ma anche molto confuso, cosi Yue spiega che lui le piaccia, ma non possono stare insieme, dato che è già stata promessa a un altro. Gli rivela la sua collana di finanziamento, poi gli chiede scusa e alla fine se ne va.

L1 E18 flotta di Zhao

La flotta di Zhao parte per il Nord

La mattina seguente Aang presenta la sua forma al maestro che lo giudichi “non male” e sta persino ridendo un po', anche se poi fa uno sei suoi soliti commenti sarcastici a discapito del suo allievo. Quando arriva Katara di corsa, Pakku la sgrida perché è arrivata in ritardo alla lezione, l’alba è già passata. Dopo un breve saluto inizia la lezione, stavolta con la prima allieva femmina della storia della tribù.

Sono completamente ignari da fatto che nello stesso istante la gigantesca flotta dell’ammiraglio Zhao sta salpando per il polo Nord, pronta per l’attacco finale.

>>> episodio successivo

Personaggi apparsi[]

Aang

Sokka

Katara

Appa

Momo

Zuko

Iroh

Zhao

Pakku

Yue

Captano dei Pirati

Arnook

Yagoda

Trivia e note[]

  • La città del Nord è stata costruita interamente tramite il dominio dell'acqua
  • I canali d'acqua sono ispirati a quelli di Venezia
  • Si scopre che in origine le due tribù dell'acqua erano un tutt'uno e tutti vivevano al Nord, ma alcuni membri non erano più d'accordo con i loro costumi e regole rigide e si sono separati, insediandosi al Polo Sud. Unalaq usa questa storia come giustificazione per riunire le due tribù in "Guerra Civile"
  • Rivediamo i pirati che abbiamo incontrato in "Il dominio dell'acqua"
  • Si scopre che Kanna, la nonna di Katara, proveniva dalla tribù del Nord, ma l'ha lasciato nonostante fosse fidanzata
  • La frase con la quale Katara sfida Pakku "Se sei abbastanza uomo da combattere con me" è molto simile alla sfida che Korra lancia contro Amon in "La voce nella notte"
  • La principessa Yue è l'unica persona nel mondo di Avatar che, pur essendo giovane, ha i capelli bianchi
  • I creatori incoraggiavano il direttore dell'episodio di aggiungere la luna ogniqualvolta possibile, e vedremo poi il perché nelle prossime due puntate
  • Purtroppo c'è un (forse) errore: qui si vede una luna calante, nelle prossime due puntate, che hanno luogo solo pochi giorni dopo, la luna piena dà pieno potere ai dominatori dell'acqua. Per non essere un errore, tra questa puntata e le seguenti avrebbero dovuto passare quasi tre settimane, cosa non necessariamente impossibile
  • La canzone che sentiamo suonare da Iroh ha il titolo "Four seasons" (Quattro stagioni) che si sente più volte, incluso nel finale del primo libro. Il testo è stato scritto da Michel Dante DiMartino. Gli accordi che il Tenente Jee suona sono quelli originali del brano
  • Secondo i commenti nel DVD, la mossa con la quale Pakku intrappola Katara in una gabbia di spuntoni di ghiaccio, è ispirata da una scena di "La foresta dei pugnali volanti" (House of the flying daggers)
  • Katara userà una tecnica molto simile contro l'Uomo Combustione
  • Il modo in cui Katara, in preda alla collera, fa apparire delle crepe nel pavimento e distrugge le due anfore, ricorda il suo scatto d'ira che aveva liberato Aang dal suo iceberg
  • Sokka si crede una specie di principe, dato che è figlio del capotribù del Sud. Seguendo questo ragionamento, anche Korra è una principessa!
Advertisement