Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Questo è il sedicesimo episodio del primo libro di La leggenda di Aang: Acqua. Il titolo è stato cambiato da quello originale, il quale sarebbe stato da tradurre "Il disertore", riferendosi però sempre allo stesso personaggio. Inoltre si crea così il rischio di scambiarlo con l'episodio "I maestri del dominio del fuoco".

<<< episodio precedente

Sinossi[]

Quando sentono di un festival del fuoco, Aang non si lascia detrarre e decide di parteciparvi per studiare dei dominatori del fuoco. Purtroppo vengono scoperti e costretti alla fuga, ma ricevono aiuto da parte di un certo Chey che lo porta da Jeong Jeong, un venerato maestro del dominio del fuoco e dissertatore dell'armata del fuoco. Aang é entusiasta, potrà imparare il dominio del fuoco da un maestro che non lo odia! Purtroppo Jeong Jeong si rifiuta di insegnargli, dato che lo ritiene ancora immaturo e incontrollato, ma alla fine, su insistenza di Avatar Roku, decide di insegnargli. Nello stesso istante Zhao raggiunge la zona e viene a sapere che l'Avatar é nelle vicinanze e inizia l'inseguimento. Aang si stufa presto dell'allenamento e si lascia prendere la mano, ma finisce per ustionare accidentalmente Katara e giura di non usare mai più il dominio del fuoco. Zhao lo raggiunge e inizia un duello, ma Aang usa la sua collera per spingerlo a distruggere la sua flotta con le sue stesse mani.

Storia[]

L1 E16 Aang Katara Poster

Aang convince tutti ad andare al festival

Il gruppo raggiunge una nuova zona del Regno della Terra e s’imbatte in una colonna per affissioni, sul quale viene pubblicizzato il “Festival del Fuoco”. Aang ne è entusiasta quando legge che verranno presentati dominatori del fuoco e cerca di convincere i suoi amici ad andarci per studiare il vero dominio del fuoco. Dubbioso, Sokka lo calma quando vede dall'altra parte della colonna dei manifesti da ricercati, tra cui anche quello di Aang e consiglia di lasciar perdere. Anche Katara si aggiunge a lui, ma Aang insiste che prima o poi deve imparare il dominio del fuoco e questo potrebbe essere un’occasione imperdibile. A grande shock di Sokka la ragazza si lascia convincere e propone di trovare un travestimento per non essere riconosciuti. Il gruppo trova presto il villaggio del festival e Aang ordina a Momo e Appa di nascondersi, mentre loro si preparano per andare- il travestimento del giovane monaco non è molto convincente. Inoltre non si accorgono di una persona nascosta tra gli alberi che li osserva.

L1 E16 maschere

Travestimento perfetto

Giunta la sera, al villaggio inizia il festival con fuochi d’artificio, giocolieri e maschere; Katara propone di procurarci alcune di queste, il che è più facile del previsto, dato che si possono comprare al momento. Così camuffati, i tre ragazzi si possono iniziare a gustare il festival e per Sokka vuol dire: cibo. S’indirizza direttamente verso un baracchino che vende fiocchi di fuoco alla fiamma e ne prende subito una porzione, ma si deve rendere conto quanto sia piccante il cibo della Nazione del Fuoco. Intanto Aang trova uno spettacolo di burattinai che però li spaventa per la sua ferocia che il protagonista (Il Signore del Fuoco) dimostra con uno nemico (un dominatore della terra).

L1 E16 Aang rovina spettacolo

Aang rovina lo spettacolo e si smaschera

Poco dopo vedono una marea di gente che si è radunata davanti a un palco, dove un dominatore del fuoco dimostra la sua bravura eseguendo una serie di trucchetti del dominio del fuoco che entusiasmano Aang. Quando il maestro del dominio del fuoco cerca un volontario, il Nomade dell’Aria vuole assolutamente essere preso, spaventando i suoi amici che gli ripetono che non devono attirare l’attenzione. Purtroppo il giocoliere sceglie proprio Katara e la spinge sul palco nonostante la sua esitazione, poi la fa sedere su una sedia per il numero “Il drago domato” per il suo ruolo di principessa prigioniera. Usando le fiamme delle fiaccole accanto, il giocoliere crea un drago di fuoco che vola sopra le teste degli spettatori e afferma che potrà domare questa creatura per salvarla. Lo spettacolo diventa letteralmente incandescente quando il giocoliere fa finta di perdere il controllo, il che incita Aang a volersi immischiare, ma Sokka lo blocca. Ma quando il drago di fuoco si sta avvicinando troppo a Katara, Aang non riesce più a resistere e salta sul palco e fa dissolvere il drago con il dominio dell’aria.

L1 E16 fuga

Riescono a fuggire grazie a Chey

Ora ha un problema, non solo ha rovinato lo spettacolo, ma si è anche fatto scoprire e finisce subito nel mirino delle guardie. In quel momento l’uomo sconosciuto, che li aveva pedinato in segreto fin dal loro arrivo nel villaggio, attira la loro attenzione e li offre un modo per fuggire. Il gruppo corre per le strade del festival, inseguito da sempre più guardie del fuoco.  Aang cerca di chiamare Appa con il fischietto, e ormai sono circondati e sembrano in trappola, ma l’uomo mascherato tira fuori una bomba di fumo che oscura la vista agli inseguitori e gli permette una nuova fuga. Quando però finiscono nuovamente in un vicolo cieco, per fortuna arriva Appa che scacchia via le guardie con un colpo ben assestato con la sua coda generando un vento fortissimo. Il gruppo riesce a fuggire e l’uomo sconosciuto fa esplodere una riserva di fuochi d’artificio per oscurargli la fuga.

L1 E16 Chey Aang

Chey invita Aang ad incontrare Jeong Jeong

Una volta al sicuro, Aang e Sokka gli fanno i complimenti per la abilità con gli esplosivi, così lo sconosciuto si presenta come Chey, un ex-soldato del fuoco. Dopo l’atterraggio, Chey continua a spiegare che sta lavorando per un uomo che è quasi un mito: Jeong Jeong, detto il Disertore, un ex- Generale che non ha più sopportato le follie della Nazione del Fuoco e la lasciato l’esercito. Lui e Chey sono i primi due soldati che lo hanno fatto e che sono ancora vivi, inoltre è un maestro del dominio del fuoco immensamente abile, anche se alcuni dicono che sia pazzo. Questa notizia eccita Aang: un maestro del fuoco che non segue il Signore del Fuoco? Mentre Chey asseconda il ragionamento dell’Avatar, Sokka ne ha abbastanza, non ha nessuna voglia di incontrare questo dominatore del fuoco folle e vorrebbe ripartire domani all’alba. Mentre Aang cerca di convincerlo a ripensarci, Katara afferma che cosa gli costa incontrarlo, il che frustra Sokka immensamente. In quel momento però vengono attaccati da un gruppo di persone armati di lance.

L1 E16 Chey va da Jeong Jeong

Chey intuisce che il capo non è felice

Il gruppo di sconosciuti si rivela come il gruppo appartenente a Jeong Jeong, ma questo aveva detto a Chey di non andare assolutamente a cercare l’Avatar e il suo capo, un certo Yin Lee, lo sgrida per questo. Una volta arrivati alla baracca di Jeong Jeong, a Chey viene ordinato di parlarci da solo, mentre Yin Lee ordina a Aang di rimanere indietro nonostante le sue lamentele. Chey si avvia con aria nervosa per parlare con il suo capo.

L1 E16 Zhao deluso

Zhao inizia l'inseguimento

Nello stesso istante arriva al villaggio del festival l’ammiraglio Zhao che sgrida immediatamente il capitano delle guardie per la sua incompetenza di essersi lasciato fuggire l’Avatar. Quando vuole sapere da che parte sono fuggiti, il capitano indica la foresta lungo il fiume, così Zhao ordina di iniziare l’inseguimento tramite barche da fiume.

L1 E16 Aang deciso

Aang non si lascia mandare via

Chey esce dalla baracca di Jeong Jeong a testa bassa e quando Aang chiede se ora può parlargli, riferisce desolato che non vuole vederlo, anzi, vuole che l’Avatar se ne vada via subito. Questa notizia piace a Sokka che vuole appunto andarsene subito, ma Aang chiede della ragione per questa antipatia inspiegabile. Chey spiega che secondo il suo capo, Aang non è ancora pronto, prima deve imparare il dominio dell’acqua e della terra, ha capito dal suo modo di camminare che non lo ha ancora padroneggiato. Questa spiegazione irrita Aang che annuncia che andrà a parlargli di persona.

L1 E16 Jeong Jeong sgrida Aang

Jeong Jeong non crede che Aang sia pronto

Il giovane monaco entra nella baracca di Jeong Jeong e lo trova in un semicerchio di candele con la schiena rivola verso di lui che con voce irritata gli ordina subito di andarsene. Aang però si rifiuta e si avvicina con cautela, ma il maestro del fuoco reagisce con estrema sfiducia e gli da dell’ignorante che cerca la propria distruzione. Quando Aang prova a persuaderlo notano che è obbligo dell’Avatar essere padrone tutte le discipline del dominio, Jeong Jeong risponde con una metafora sul pesce che non sa nulla del fiume in cui vive e che per essere padrone delle discipline del dominio si deve prima conoscere la disciplina stessa. All'insistenza di Aang, il maestro del fuoco inizia ad arrabbiarsi e ripete che senza disciplina non ha intenzione di insegnargli nulla, inoltre prima del fuoco l’Avatar deve imparare i domini dell’acqua e della terra: l’acqua è fresca e lenitiva, la terra solida e stabile, ma il fuoco è vivo, respira, cresce. Senza la capacità di controllo può diventare dannoso e distruggente, Aang per ora non è pronto, è troppo debole per il fuoco.

L1 E16 Roku sgrida Jeong Jeong

L'Avatar Roku ordina di insegnargli il dominio del fuoco

In quel momento appare davanti al maestro del fuoco una visione dell’Avatar Roku che gli chiede se davvero pensa che sia debole. Era stato padrone degli elementi mille volte in mille vite, e ora deve essere ancora una volta, lui ora insegnerà all’Avatar il dominio del fuoco! Jeong Jeong non può far altro che ubbidire alla volontà dell’Avatar del fuoco, anche se il solo pensiero lo infastidisce.

L1 E16 allenamento

Aang non capisce il senso dell'esercizio

La mattina seguente, mentre Sokka tenta di pescare nel fiume e Katara si allena nel dominio dell’acqua, inizia quindi l’allenamento. Cominciano con esercizi di concentrazione e di respiro, ma Aang non riesce a stare fermo e si dimostra molto volatile e impaziente, il che fa arrabbiare il maestro del fuoco. Spiega che il sole è la fonte più grande di fuoco e che deve iniziare a percepire il suo calore, ma il ragazzino fa fatica a comprendere il concetto e chiede piuttosto quando può iniziare a produrre delle fiamme. Il fatto che Katara e Sokka iniziano poi anche a ridere per la sua figura non lo aiuta certo a dimostrare la serietà dovuta.

L1 E16 Esercizio respirazione

Inspiro... espiro... inspiro... espiro

Alcune ore dopo, Jeong Jeong guida Aang su per una ripida montagna, il quale assume che serve per impedire che bruci qualcosa con i suoi colpi di fuoco, ma il maestro lo ritiene ancora troppo presto per quello. Una volta raggiunti la cima, Jeong Jeong spiega che la potenza del fuoco proviene dal respiro, perciò prima deve diventare padrone del respiro. Ignorando le lamentele del ragazzo, il maestro gli ordina di assumere la sua posizione di base e di respirare profondamente, poi lo lascia da solo.

L1 E16 Aang arrabbiato con Jeong Jeong

Aang si arrabbia con il suo maestro

Dopo ore di respiri, Aang diventa impaziente e torna alla baracca del maestro, il quale gli chiede perché sia tornato nonostante l’esercizio non era finito. Il ragazzo, frustrato e stufo, esige di smetterla con queste perdite di tempo e di iniziare di insegnargli come lanciare palle di fuoco. Jeong Jeong fa un profondo respiro e racconta che un tempo ha avuto un allievo simile, a lui non interessava la disciplina, solo la potenza per distruggere i suoi avversari. Ma senza il controllo il fuoco distrugge tutto, la sua natura è quella di consumare ed è un peso enorme da portare per un dominatore del fuoco. In quell'istante Zhao sta pattugliando il fiume nelle vicinanze e abbatte gli uomini di Jeong Jeong bruciando tutto quanto. Il maestro conclude il suo sermone con l’avvertimento che Aang dovrà imparare a controllarsi, oppure distruggerà tutto quello che ama.

L1 E16 foglia bruciata

Che razza di esercizio...?!

La mattina seguente Aang si presenta davanti alla baracca del maestro in posizione di meditazione e chiede perdono, ha capito e d'ora in poi sarà più paziente. Questo soddisfa Jeong Jeong abbastanza, si dimostra pronto ad iniziare a lavorare con il fuoco e gli presenta una foglia, di cui centro inizia a consumarsi da una piccola fiamma, Aang deve impedire che raggiunga il bordo. In quel momento però Yin Lee chiama il suo capo per un problema, così il maestro lascia Aang da solo con questo ennesimo esercizio noioso.

L1 E16 Aang gioca col fuoco

Chi gioca col fuoco...

Il dominatore dell’aria sbuffa arrabbiato che questo esercizio sia inutile e noioso, ignorando il tentativo di Katara di calmarlo e di vederne il lato buono. Aang decide quindi di alzare il livello e brucia la foglia per creare la sua prima fiamma. Preso delle entusiasma, inizia a manometterla e di lanciare una fiammata, il che spaventa Katara e lo avverte di andarci piano, altrimenti si farà male. Ma il ragazzo non la sente e si agita sempre di più, finché pensa a poter copiare le mosse del giocoliere del festival e crea intorno a sé un anello di fuoco che si propaga verso la sua amica. Ma la sua gioia si converte subito in shock quando nota che la fiamma ha ferito Katara e le ha bruciato le mani. Aang si scusa subito, ma Sokka, che accorre preoccupato sentendo le grida di dolore di sua sorella, lo scaraventa a terra arrabbiato e lo sgrida per la sua azione sconsiderata. Il monaco può solo osservare triste come Katara corre via in lacrime per nascondersi da qualche parte.

L1 E16 Aang si scusa con Sokka

Aang cerca di scusarsi

Sokka continua a sgridare Aang, poi accusa Jeong Jeong, che è appena tornato, di essere il responsabile dell’ustione di sua sorella, il quale accetta l’accusa, ma gli ordina anche di fare subito i bagagli. Desolato e abbattuto, Aang chiede perdono al maestro, ma questo lo fissa solo con lo sguardo deluso per poi allontanarsi in silenzio.

L1 E16 Katara Jeong Jeong

Katara fa fatica a credere che Jeong Jeong odi il suo potere

Piangendo dal dolore, Katara si é rifugiata sulla sponda del fiume e istintivamente sommerge le sue mani bruciate nel liquido fresco. Ma si meraviglia che il dolore cessa immediatamente e quando riapre gli occhi vede una luce bluastra che risplende intorno alle sue mani e quando le tira fuori dall'acqua, sono completamente guarite. A risolvere l’arcano è Jeong Jeong che l’ha raggiunta e spiega che alcuni grandi dominatori dell’acqua hanno questo potere. Ammette poi che la invida, l’acqua porta guarigione e vita, ma il fuoco solo distruzione e dolore, obbliga coloro che lo possiedono di camminare sul fine filo che separa l’umanità dalla barbaria- e tanti ne vengono dilaniati.

L1 E16 Zhao saluta Jeong Jeong

Zhao rinconosce quest'uomo

In quel momento vengono attaccati da palle di fuoco provenienti dal fiume, è arrivata la flotta dell’ammiraglio Zhao! Il maestro del fuoco ordina a Katara di prendere subito i suoi amici e di partire all’istante, lui si occuperà degli aggressori e crea un altissimo muro di fuoco che blocca il passaggio alle barche. Quando Zhao riconosce l’uomo sulla riva del fiume, inizia a sogghignare e rivela che è il suo vecchio maestro che aveva giurato di non combattere mai più.

L1 E16 Aang promessa

Aang promette di non usare più il fuoco

Katara intanto raggiunge Sokka e gli ordina di ripartire, ma Aang si è rifugiato nella baracca di Jeong Jeong per rimugghiare sulla sua azione sconsiderata. Quando la ragazza lo raggiunge, Aang si fa peso delle sue colpe e giura di non esercitare mai più il dominio del fuoco, ma si alza lo sguardo meravigliato quando Katara rivela che ora sta bene. La notizia che Zhao e i suoi solati stanno attaccando lo fa scattare all'azione e correre in aiuto a Jeong Jeong che è finito nelle mani del nemico.

L1 E16 Zhao e Jeong Jeong

Maestro contro ex-studente

Zhao intanto deride il suo vecchio maestro e lo chiama un selvaggio, ma questo ribatte che il vero selvaggio sia lui, può anche essere Ammiraglio o cosa vuole, ma questo non gli servirà contro l’Avatar. Zhao ride che se la caverà contro un bambino, ma Jeong Jeong afferma che non ha mai visto un potere naturale grande come il suo, perderà. Il diretto interessato compare in quel momento, così Jeong Jeong usa quel momento di distrazione per fuggire nella foresta. Ora è giunto il momento del duello tra l’ammiraglio Zhao e Avatar Aang.

L1 E16 Aang evita fuoco

Aang si limita ad evitare il fuoco avversario

L’ufficiale rivela di essere stato un allievo di Jeong Jeong, ma si era stufato dei suoi insegnamenti e ora vuole vedere cos'ha imparata dal suo vecchio maestro. Aang invece evita ogni colpo di fuoco con il dominio dell’aria e gli fa anche i complimenti, suscitando sempre di più l’ira di Zhao. Osservando il suo avversario attentamente, che mette a fuoco ogni cosa che colpisce senza badare a nulla, Aang deduce che gli manchi l’autocontrollo, poi il suo occhio cade sulle tre barche sulla riva.

L1 E16 Zhao scioccato

Aang lo ha fregato per bene...

Il ragazzino inizia a prendersi beffe del grande Ammiraglio della Nazione del Fuoco e lo incita ad attaccare sempre con più violenza, nel frattempo raggiunge le barche e ci salta sopra. La sua tattica funziona, il dominatore del fuoco inizia a perdere le staffe dalla rabbia e lo insegue, lanciando le sue fiamme con una furia cieca. Aang continua a farlo arrabbiare, dichiarando che pensava che fosse più bravo di Zuko, ma evidentemente non è così. Accecato dalla furia, Zhao lo insegue per tutte le tre barche, lanciando una palla di fuoco dietro l’altra, ma non si accorge che sta appiccando il fuoco ai suoi mezzi di trasporto. Alla fine Aang dichiara di aver vinto, ma Zhao ribatte che non ha sferrato neanche un colpo, ma il ragazzo risponde con un sorriso che non ha dovuto fare nulla, ha fatto lui tutto il lavoro. Finalmente Zhao si guarda intorno e deve constatare che ha distrutto totalmente le sue brache con le sue mani. Come ultimo commento pungente afferma che Jeong Jeong ha avuto ragione, non riesce a controllarsi.

L1 E16 barche in fuoco

È vero, senza controllo il fuoco divora tutto

Aang se ne va, lasciando l’Ammiraglio da solo in preda alla sua collera, poi viene preso da Sokka che lo in incita a salire velocemente su Appa. Mentre stanno decollando, Aang vuole sapere di Jeong Jeong, ma Sokka spiega che sono spariti tutti- tutti tranne Chey che torna da un giro e si ritrova tutto solo.

L1 E16 Katara guarisce Aang

Katara guarisce le ustioni di Aang

Una volta di nuovo in viaggio, Katara nota le ustioni sulle braccia di Aang e tira fuori dell’acqua dalla sua borraccia per applicarla sulla ferita. Un momento di concentrazione dopo e l’ustione è sparita, il che spinge i due ragazzi a complimentarsi con lei per questa nuova e inaspettata abilità. Katara spiega che forse l’ha sempre avuta, cosi Sokka la ringrazia sarcasticamente per tutte le volte che (non) l’ha usata per guarirlo in passato.

>>> episodio successivo

Personaggi apparsi[]

Aang

Katara

Sokka

Appa

Momo

Zhao

Jeong Jeong

Chey

Roku

Yin Lee

Trivia e note[]

Poster festival del fuoco

Traduzione del poster del festival

Celebrate il festival del Giorno del Fuoco!
Inclusi cibi tradizionali della Nazione del Fuoco
Esibizioni culturali della Nazione del Fuoco, giocolieri, maghi
Maestri del dominio del fuoco, show di pupazzi e tanto fuoco
Vi faranno sentire di nuova a casa nella Nazione del Fuoco!
Jeong Jeong volantino

Manifesto di Jeong Jeong

Ricercato - Jeong Jeong

Un tempo Ammiraglio dell'armata della Nazione del Fuoco

Ha settant'anni e una barba bianca

Appare debole, ma è un maestro del dominio del fuoco

Cacciatori, siate cauti

Chey volantino

Manifesto di Chey

Ricercato - Chey

Un tempo Capitano dell'armata della Nazione del Fuoco

Ha trent'anni ed è esperto in esplosivi

Mentalmente instabile

Cacciatori, siate cauti

Manifesto dello Spirito Blu

Spirito Blu volantino

Ricercato - Lo Spirito Blu

Ha rubato l'Avatar

Porta una maschera da teatro dal Regno della Terra blu

La sua vera identità è sconosciuta, ma le voci dicono che sia un fantasma

Se doveste scoprire la sua posizione, non risparmiate fatiche per catturarlo

  • Sotto ogni volantino si legge il timbro del sigillo reale del Signore del Fuoco 烈火國王敖載之寶
  • Per la prima volta vediamo Aang dominare il fuoco. Rimane però poi fedele alla sua promessa di astenersi da esso finché non fosse giunto il momento giusto e diventa più sicuro in "I maestri del dominio del fuoco"
  • Rivediamo il consiglio che Iroh diede a Zuko in "Il ragazzo nell'iceberg" che la sorgente del dominio del fuoco fosse il respiro
  • Scopriamo che Jeon Jeong era stato il maestro del dominio del fuoco di Zhao
  • Si parla di Jeong Jeong quando il gruppo voleva cercare un maestro del dominio del fuoco disposto a insegnare ad Aang, ma il ragazzo affermò che non lo rivedrà mai più. Difatti, quando Jeong Jeong si era unito a loro in "La cometa di Sozin- gli antichi maestri", Aang non era presente lì con loro
  • Rivediamo i volantini in "Il deserto", ai quali si aggiungono quelli di Zuko e Iroh
  • In questo episodio vediamo per la prima volta che dominatori dell'acqua possono guarire e Katara lo fa per la prima volta
  • Piccole incongruenze: durante il festival la collana di Katara continua ad apparire e scomparire
  • Il fatto che Aang voglia imparare subito il dominio del fuoco saltando la terra è in contrasto con l'ordine in cui un Avatar deve imparare gli elementi. Non è il primo Avatar ad averlo tentato, anche Kyoshi voleva iniziare con il dominio dell'acqua prima di quello dell'aria
  • Quando Aang salva Katara dal mago, fa lo stesso movimento del dominatore dell'aria della sigla (che è lui)
  • Questo è l'unico episodio dove appare Zhao, ma non Zuko
  • Scopriamo che persino nella Nazione del Fuoco esistono disertori e persone che non condividono i modi del Signore del Fuoco
Advertisement