Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement

(Nota: qua si parla dell'episodio, per la figura politica consolate la pagina dedicata)


Questo è il diciottesimo episodio del secondo libro di La leggenda di Aang: Terra, e il trentottesimo in totale. L'episodio "La Regina della Terra" ha un titolo molto simile.

Sinossi[]

Ora che Aang ha di nuovo Appa, la prossima missione è quella iniziale, ovvero andare dal Re della Terra per chiedergli aiuto per l'invasione durante l'eclissi per mettere fine alla guerra. Il gruppo riesce a parlargli, ma il monarca inizialmente non riesce a credere che non solo il suo consigliere Long Feng lo stia manipolando come un burattino, ma che gli ha tenuto nascosta una guerra che ormai dura da quasi un secolo. Il monarca si ricrede solo quando vede con i suoi occhi la macchina infernale nel muro esterno di Ba Sing Se e ordina immediatamente l'arresto di Long Feng, poi ascolta le storie dei quattro ragazzi e gli promette di aiutarli. Ma ora il gruppo si divide, dato che ognuno ha ricevuto lettere che necessitano la loro presenza: Aang va al Tempio dell'Aria dell'Est per incontrare il Guru Pathik, Sokka va da suo padre e Toph prova a parlare con sua madre che sembra averla perdonato. Ma mentre le cose finalmente sembrano andare per il verso giusto, nuvole oscure si abbattono sulla città...

Storia[]

L2 E18 Sokka Aang concordono

Aang e Sokka vogliono parlare con il Re

Neanche un’ora dopo la loro partenza dalla base segreta del Dai Li, il gruppo atterra su un’isola sul lago Laogai per decidere il da farsi. Mentre Aang gioisce nel riavere finalmente Appa, Sokka propone di andare subito dal Re della Terra per discutere con lui il loro piano per l’invasione della Nazione del Fuoco durante l’eclissi, ma Katara e Toph non sono così ottimisti che riusciranno a convincere il Re a collaborare. La sorella di Sokka lo ricorda della cospirazione di Long Feng e annuncia che non vede l’ora di lasciare questa dannata città, e Toph si aggiunge a lei. Fortunatamente Aang invece da ragione al suo amico, dato che ora che hanno indietro Appa, Long Feng non ha nulla da usare come leva per impedire che dicano la verità al Re, non era questa la ragione principale per essere arrivati a Ba Sing Se? Finalmente Katara inizia a ripensarci, rivelando la verità potrebbe cambiare le cose.

L2 E18 verso il palazzo

Irruzione a palazzo!

Vedendo che il Dai Li li sta già cercando, il gruppo torna in città su Appa e puntano direttamente l’anello superiore con la residenza imperiale. Ma le difese sono già state attivare prima del loro atterraggio e il bisonte viene attaccato da macigni lanciati dal basso. Aang si fa breccia usando il suo dominio della terra, poi si prepara per l’atterraggio stando giù e spazzando via qualche dozzina di soldati. Una volta a terra, il gruppo avanza attraverso le linee di difesa del palazzo e i pian piano si avvicinano sempre di più- scusandosi con ogni soldato che colpiscono. Usando il dominio della terra, Aang e Toph scalano anche la scala enorme che porta all'entrata e finalmente sono nel palazzo e cercano il re.

L2 E18 Zuko crolla a terra

Cosa succede a Zuko?

Nel frattempo Iroh e Zuko sono tornati nel loro appartamento misero in città, il signore anziano si congratula con suo nipote per aver fatto la cosa giusta, ovvero rilasciare il bisonte dell’aria. In quel momento Zuko inizia a vacillare e crolla a terra incosciente, il che spaventa Iroh che gli accorre preoccupato.

L2 E18 Re Kuei Long Feng

Il Re della Terra non si fida

Il quartetto continua la sua perlustrazione del palazzo causando parecchi danni, finché finalmente s’imbattono in una porta gigantesca e impressionante: la sala del trono. E sul trono è seduto un uomo che evidentemente e il Re della Terra- e davanti a lui il suo consigliere Long Feng. Questo racconta subito che questi ragazzi fanno parte di una cella anarchica e sono venuti per detronizzarlo, ma Sokka risponde che sono dalla sua parte. Il Re si alza e ricambia arrabbiato che dopo tutto quello che hanno fatto al sul palazzo e alle sue guardie non può fidarsi di loro, poi gli ordina di gettare le armi e di arrendersi. Reclutanti, i quattro ragazzi seguono l’ordine, ma Long Feng usa quel momento per ammanettarli con un sorriso. Quando ordina di arrestarli però, il Gran-segretario si lascia scappare che hanno davanti a loro l’Avatar, il che incuriosisce il Re che ordina di aspettare un attimo, specialmente quando nota che il suo orso domestico sembra essere molto attratto da Aang. A grande shock di Long Feng, il Re vuole sapere cosa hanno da dire questi ragazzi.

L2 E18 Sokka smaschera Long Feng

Sokka smentisce le bugie di Long Feng!

Aang inizia a raccontare della guerra e che questo fatto gli venne tenuto nascosto da lui per un secolo intero su ordine di Long Feng. Ai dubbi del monarca, Aang aggiunge che il capo del Dai Li ha rubato il suo bisonte dell’aria per costringerli alla collaborazione e che ha costretto persone innocenti a un lavaggio del cervello. Il criminale continua a rassicurare il Re che l’Avatar sia solo un ragazzotto bugiardo che vuole solo salire sul suo trono, inoltre nega di aver mai visto un bisonte dell’aria in vita sua. Il Re si arrende al suo consigliere e ordina l’arresto del Team Avatar, ma in quel momento Sokka trova un metodo per provare che Long Feng sta mentendo: chiede a Aang di far sollevare la sua roba per rivelare il marchio del morso di Appa sulla sua gamba sinistra. Dopo aver provato che questo marchio proviene veramente da un bisonte dell’aria, il Re finalmente concede di voler almeno investigare su questa cosa della cospirazione. A questo sviluppo, Long Feng si ritira con l’aria imbronciata.

L2 E18 Zuko febbre

Zuko ha una febbre alta

Iroh si prende cura di suo nipote che sembra aver sviluppato una febbre insolita che gli sta bruciando dentro e lo rende molto assettato. Dopo aver bevuto quasi un litro di acqua, si rimette a letto per cercare di riposare.

L2 E18 Re Kuei in treno

Dov'è che stiamo andando?

Il treno cittadino di Ba Sing Se oggi vede un ospite molto insolito: Il Re della Terra in persona si è degnato di usare questo mezzo di trasporto comune e ne rimane profondamente sconvolto perché non è mai uscito fuori dalle mura del palazzo. Scopre poi che il gruppo vuole portalo al lago Laogai per fargli vedere il luogo dove il Dai Li ha eseguito tutti quei lavaggi del cervello.

L2 E18 Kuei accetta proposta

Un volo su Appa? Convinto!

Purtroppo al loro arrivo l’entrata alla base segreta sotto il lago è già stata distrutta per cancellare ogni prova. Il Re reagisce con scetticismo e inizia a pentirsi di essere venuto, fortunatamente a Katara viene in mente di fargli vedere il trapano distrutto nel muro esterno della città, di certo non hanno avuto il tempo per sbarazzarsi anche di questo! Il monarca però non ha più intenzione di perdere altro tempo, ma Sokka riesce a convincerlo di venire con loro con la promessa di volare su Appa. Questo gli fa cambiare velocemente idea e si mettono in volo.

L2 E18 Zuko sogno draghi

Cosa vuol dire questo sogno?

Zuko ha sogni indotti dalla febbre che sembrano un misto tra visioni e incubi: si vede come Signore del Fuoco senza la sua cicatrice e davanti ai suoi sudditi, mentre intorno a lui volano due draghi, uno rosso e uno blu. Quello blu, che ha la voce di Azula, gli chiede se è stanco e gli consiglia di ritirarsi per riposare, mentre quello rosso, che parla con la voce di Iroh, gli consiglia di non ascoltarlo e di fuggire da qua prima che sia troppo tardi. Il palazzo intorno a Zuko crolla in sé stesso e si dissolve nell’oscurità, mentre il drago blu lo attacca, incitandolo a dormire come la mamma. La scena si conclude con un grido di aiuto di Ursa, poi Zuko viene letteralmente ingoiato dal pavimento.

L2 E18 Long Feng arresto

Long Feng viene arrestato

Giunge la sera e Appa raggiunge finalmente il muro esterno di Ba Sing Se e fortunatamente il trapano gigante della Nazione del Fuoco è ancora lì, il che prova che la storia della guerra è vera. Dopo l’atterraggio, Long Feng cerca di proporre una spiegazione, ma ormai è chiaro che la sua copertura è saltata. Tenta per l’ultima volta di persuadere il monarca, ma dopo alcuni momenti di contemplazione questo ordina al Dai Li di arrestare Long Feng per crimini contro il Regno della Terra. I due agenti eseguono l’ordine dopo esser scambiati uno sguardo cospiratorio e ammanettano Long Feng con manette di metallo, ma l’ex-consigliere del Re grida che il Re abbia bisogno di lui molto di più di quanto creda.

L2 E18 Re Kuei indeciso

Dopo averci pensato su, accetta la proposta

Dopo il ritorno a palazzo, il Re ringrazia il Team Avatar per avergli aperto gli occhi e ammette che ora si sente come il Re dei Folli che regna su una città dei folli. Aang gli spiega che alla fine dell’estate arriverà una cometa che donerà un potere eccezionale ai dominatori del fuoco, ma Sokka aggiunge che prima hanno un’opportunità di sconfiggere la Nazione del Fuoco e terminare questa guerra: durante un’eclissi solare i dominatori del fuoco perdono il loro potere. Quello sarà il giorno in cui devono invadere la Nazione del Fuoco, la Giornata del Sole Nero. All'esitazione del monarca che teme che lascerà Ba Sing Se indifesa, Sokka ricambia che so sono già, dato che il nemico non si fermerà finché Ba Sing Se non sarà caduta. Ma con l’Invasione hanno almeno una possibilità di vittoria, e con questo il Re finalmente promette di aiutarli.

L2 E18 lettere per tutti

Le investigazioni di Long Feng hanno avuto un effetto positivo

In quel momento entra il Generale How, il capo del Consiglio dei Cinque, che da rapporto della perquisizione degli uffici di Long Feng. Hanno trovato dati su ogni cittadino di Ba Sing Se, incluso il Team Avatar, come prova gli porta uno scrigno con diverse lettere e fogli. Toph riceve una lettera che annuncia che sua madre si trova a Ba Sing Se e che vorrebbe incontrala, mentre Aang riceve finalmente la lettera del Guru Pathik che aveva attaccato al corno di Appa. Non c’è una lettera per Katara e Sokka, ma in compenso hanno trovato un rapporto dei servizi segreti che documenta l’avvistamento di una piccola flotta di navi della Tribù dell’Acqua guidati da nientemeno di Hakoda.

L2 E18 Iroh tratta Zuko

Iroh ha una teoria

Zuko inizia a svegliarsi, così Iroh gli dà da bere del tè. Inoltre spiega che la sua condizione deriva dal fatto che ha preso una decisione in conflitto con il suo essere usuale che ora si trova in una sorta di guerra interna con sé stesso. Sta subendo una sorta di metamorfosi non piacevole, ma quando l’avrà superata, diventerà il principe bellissimo che ha sempre dovuto essere.

L2 E18 Sokka felice

Troppo felice

Aang racconta che c’è un uomo che vive al Tempio dell’Aria dell’Est, un Guru, che gli vuole aiutare a imparare a controllare lo Stato dell’Avatar. Mentre i due fratelli sono felici di sapere finalmente dove si trova loro padre, Toph non riesce a contenere la sua gioia di sentire che sua madre finalmente abbia accettata chi sia e la vuole vedere. Katara propone una decisione difficile: il gruppo si deve dividere. Aang deve imparare a controllare lo Stato dell’Avatar per essere pronto per l'invasione, mentre Katara si offre di rimanere al palazzo per aiutare il Re nei preparativi. Sokka andrà da suo padre per unirsi a lui, lei sa bene che il suo desiderio più grande è quello di rivedere papà, per cui per sta volta rinuncia.

L2 E18 Katara bacetto Aang

Aang tutto rosso...!

La mattina dopo si parte, ma prima di mettersi in viaggio, Aang cerca di rivelare a Katara i suoi sentimenti, ma viene interrotto sul più bello da Sokka. Il Re della Terra saluta i due ragazzi che partono insieme per poi andare per strade diverse, e rinnova i suoi ringraziamenti. Mentre i due ragazzi salgono su Appa, un soldato annuncia l’arrivo di tre guerriere che vogliono parlargli. Quando sente parlare dell’isola di Kyoshi, un Sokka eccitato conclude che dev’essere Suki e rassicura il monarca che le Guerriere Kyoshi sono loro grandi amici e persone affidabili. Questo annuncia che li tratterà come ospiti d’onore, poi si allontana. Katara abbraccia Aang e lo saluta con un bacio sulla guancia che lo fa arrossire. Persino Toph ammette che li mancheranno, il che risulta in un caloroso abbraccio di gruppo imbarazzante, poi si parte.

L2 E18 Zuko visione

Sogno o incubo?

Zuko sembra di svegliarsi e si alza per lavarsi la faccia mentre Iroh è ancora addormentato. Quando si guarda allo specchio, si blocca spaventato quando vede il suo volto non solo privo della sua cicatrice sul volto, ma con i capelli rasati a zero e con il caratteristico tatuaggio a forma di freccia di un dominatore dell’aria, il che lo fa somigliare molto a Aang. In quel momento si sveglia nella realtà, bagnato fradicio dal sudore, ma si calma quando tocca la sua cicatrice e sa che questa è la realtà.

Mentre Appa si allontana da Ba Sing Se, Sokka nota sorridendo che finalmente le cose iniziano a sembrare positivi: hanno il Re dalla loro parte, Long Feng è in carcere e, dopo il suo ritorno, ci sarà Suki ad attenderli. La vita è bella.

L2 E18 Yu e Xin Fu

Quei due non ci hanno rinunciato!

Purtroppo non sanno delle cose che stanno accadendo in questo momento: un agente del Dai Li consegna la cena a Long Feng e lo rassicura che il Dai li rimarrà sempre fedele a lui. Toph sia avvia per incontrare sua madre in una casa dell’anello superiore, ma trova l’edificio vuoto. Si accorge troppo tardi della trappola quando viene inavvertitamente catturata in una cella di metallo che sembra un sarcofago. Mentre la ragazza rischia di entrare in panico, dal buio compaiono il maestro Yu e Xin Fu che annunciano che la stanno per riportare dalla sua famiglia per ricevere il loro premio.

L2 E18 Azula, Mai e Ty Lee travestite

Cosa vuol dire?

Nello stesso momento il Re della Terra accoglie le tre guerriere di Kyoshi in piena armatura con tutti gli onori che si inginocchiano davanti a lui.  Ma quando le tre ragazze alzano lo sguardo, si scopre che non sono Suki e le sue compagne, ma Azula, Mai e Ty Lee travestite da Guerriere Kyoshi!

Personaggi apparsi[]

Aang

Appa

Momo

Sokka

Katara

Toph

Iroh

Zuko

Kuei (Re della Terra)

Long Feng

Maestro Yu

Xin Fu

Azula

Generale How

Trivia e note[]

  • Sokka fa la battuta che i macigni lanciati addosso dai soldati del palazzo sembrano rocce Terra-Aria, comparandoli ai veri missili Terra-Aria
  • I due draghi del sogno di Zuko somigliano agli ultimi due draghi ancora vivi Ran e Shaw ("I maestri del dominio del fuoco"). Ognuno rappresenta le due persone che hanno avuto maggior influsso sulla vita di Zuko, ovvero Azula e Iroh
  • Piccola nota: la voce di Azula afferma che deve dormire come "la mamma", ma sicuramente intende "morire", anche se non sa se Ursa sia ancora viva o morta
  • Quando Aang riceve la lettera del Guru Pathik, Sokka scambia il suo titolo con "Fugu", ovvero un pesce-palla velenoso
  • È interessante come Toph passi la sua lettera immediatamente a Katara senza neanche pensare di leggerla
  • Katara si ricorda della trivella gigante che hanno sconfitto in "La macchina Infernale", è ancora lì dopo più di un mese
  • L'irruzione nel palazzo somiglia un po' all'assedio del portale degli spiriti del Sud in "Convergenza Armonica", dove entrambe le fazioni si avvicinano dall'aria e pensano di non subire grande resistenza, ma entrambe le volte gli viene provato il contrario
  • Il modo in cui Sokka, che sta aprendo porte a caso, trova una donna nuda davanti allo specchio e si blocca, ricorda come Aang sulla nave di Zuko ha aperto le porte e ha trovato un Iroh addormentato
  • Inavvertitamente Long Feng prevede il futuro quando chiama Aang e i suoi amici "una cella di anarchici", dato che 70 anni dopo il Loto Rosso irromperà nella stessa sala del trono per assassinare la Regina della Terra, Hou Ting, appunto un vero gruppo di anarchici
  • La tecnica con la quale Toph e Aang salgono per le scale del palazzo è uguale a quella che usa Lin Beifong per portare Korra, sulla sedia a rotelle, su per le scale del Tempio dell'Aria
  • Aang usa una tecnica molto simile a quella che ha usato nello Stato dell'Avatar in "Potenza e vulnerabilità", ovvero sollevare pezzi di terra per scaraventare via avversari
  • Finalmente si vede il Re della Terra, ma non si scopre ancora il suo nome
  • Al contrario di sua figlia Hou Ting, ama gli animali
  • Re Kuei è il cinquantunesimo Re della Terra ed è il primo a vedere il muro esterno di Ba Sing Se!
  • Purtroppo non hanno ancora sostituito la sella di Appa, che si trova ancora nel deserto
  • Si scopre qual era il piano di Azula; il suo copricapo da Guerriera Kyoshi è difatti quello che ha rubato a Suki
  • Il termine che Sokka usa per il giorno dell'eclissi, ovvero "La Giornata del Sole Nero", sarà un titolo del libro tre: Fuoco
Advertisement