Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Questo è il diciannovesimo (e penultimo) episodio del secondo libro di La leggenda di Aang: Terra, e il trentanovesimo in totale.

Sinossi[]

Il gruppo si divide: Aang porta Sokka da suo padre Hakoda per poi lasciarlo da solo con la sua gente, mentre lui stesso vola verso il Tempio dell'Aria dell'Est per incontrare questo Guru Pathik. Una volta arrivato, il signore saggio gli rivela che per poter acquistare il controllo sullo Stato dell'Avatar deve aprire i cosiddetti sette chakra, cosa che il ragazzo accetta di fare. I primi sei trattano le sua paure e i suoi dubbi interni e non pongono grandi ostacoli, ma per quello finale dovrebbe rinunciare a ogni legame terreno, incluso il suo amore per Katara. Nello stesso istante Toph riesce a liberarsi dalla prigionia di Yu e Xin Fu sviluppando dal nulla il dominio del metallo e torna a Ba Sing Se mentre Sokka viene finalmente riconosciuto come guerriero adulto. Purtroppo nel frattempo Azula apprende il piano per l'invasione della Nazione del Fuoco durante l'eclissi e decide di cogliere l'occasione per conquistare Ba Sing Se dall'interno...

Storia[]

L2 E19 Zuko sorridente

Uno Zuko cosi sorridente...?

Zuko finalmente si sveglia dal suo sonno e sembra essersi ripreso dalla sua malattia strana, quando entra nella cucina della nuova casa e vede suo zio cucinare qualcosa. Sentendone l’odore, Iroh spiega che è solo pappa di avena ed è sicuro che non ne vorrà una porzione. Ma sorprendentemente il ragazzo si avvicina e chiede una bella scodella della pappa, per di più sorridendo. Iroh lo serve con un’espressione scettica, notando che da quando si è svegliato sembra diverso, così Zuko spiega sempre sorridendo che è una nuova giornata, hanno una nuova casa bellissima, oggi è l’apertura del suo nuovo negozio di tè, sembra finalmente che le cose stiano andando bene.

L2 E19 Sokka nervoso

Sokka è troppo nervoso....

Nel frattempo Aang e Sokka hanno raggiunto su Appa la Baia del Camaleonte, dove attende già la flotta di Hakoda. Il guerriero del sud è molto nervoso di rivedere suo padre dopo più di due anni, fino a sentire male allo stomaco, ma il suo amico lo incoraggia. Prima di scendere, Sokka chiede a Aang se è nervoso di vedere questo guru, ma il dominatore dell’aria afferma che non lo è, è pronto a fare tutto per imparare a controllare lo Stato dell’Avatar. Aang riparte e promette di riprenderlo tra una settimana, Sokka rimane da solo e fa un profondo respiro per calmarsi.

L2 E19 Sokka Hakoda abbraccio

Padre e figlio si rivedono dopo più di due anni

Arrivato all'accampamento dei guerrieri della Tribù dell’Acqua, Sokka si avvicina tentennate, ma fortunatamente viene accolto con tanto colore. Gli uomini gli indicano la tenda di Hakoda e Sokka entra per vendere suo padre circondato dai suoi consiglieri, tra cui anche Bato, che sta studiando una mappa. Questo questo alza lo sguardo dopo un momento e quando vede il ragazzo appena entrato, inizia a sorridere felice. Padre e figlio si salutano con un abbraccio caloroso.

L2 E19 Azula Mai Ty Lee guerriere Kyoshi

Spifferato alla persona sbagliata...!

Di ritorno a Ba Sing Se, Mai, Ty Lee e Azula- ancora travestite da Guerriere Kyoshi- vengono ammesse alla sala del trono dove Re Kuei li presenta al suo orso Bosco. Il monarca racconta che questa settimana era stata molto difficile per lui: ha scoperto che il so consigliere fidato Long Feng ha tentato di prendere il controllo della città manipolandolo, a cosa Azula esprime la sua finta compassione. Il Re continua a raccontarle del piano di invadere la Nazione del Fuoco durante una eclissi solare, il che spaventa la principessa sul serio, ma riesce a mantenere la sua espressione neutra e ammette che è un piano molto affascinante.

L2 E19 Generale How piano

Ecco il piano di attacco!

Il Consiglio dei Cinque, nel frattempo, sta discutendo i suoi piani di attacco per l’invasione con Katara e Momo. Il Generale How vede la fortezza di Fong come base perfetta per il punto di partenza per radunare le truppe e di iniziare l’attacco previsto fra due mesi. Il militare usa delle statuette di pietra per dimostrare la sua tattica, il che incuriosisce Momo che salta sulla mappa e abbatte alcune pedine; Katara inizia ridacchiare, mentre How sembra è per nulla divertito. L’unica cosa che manca ora è il sigillo imperiale del Re della Terra, così le consegna una la pergamena da portare al monarca per la firma, Katara si mette subito in marcia.  

L2 E19 Guru Pathik

È lui che Aang deve trovare?

Dopo un volo di quasi un giorno, Appa raggiunge il Tempio dell’Aria dell’Est al tramonto, dove su una piattaforma trova il Guru Pathik nella posizione da meditazione, come se dalla partenza di Appa non si fosse mai mosso. Aang si avvicina tentennante, finché l’uomo si presenta come un fratello spirituale dei Nomadi dell’Aria e amico stretto di Gyatso. Sedendosi a terra, il ragazzo chiede come pensa di insegnargli a controllare lo Stato dell’Avatar, così Pathik spiega che prima di portare equilibrio nel mondo, deve prima trovare l’equilibrio dentro sé stesso. Ma per prima cosa lo incita a bere una bevanda strana composta da succo di banana-cipolla che Aang sputa subito fuori per il suo sapore disgustoso, mentre Pathik la adora.

L2 E19 Yu Xin Fu

Non sono i tipi più svegli del mondo...

Una carrozza sta passando per un paesaggio di collina, guidata da Yu e Xin Fu con a bordo la prigioniera Toph, ancora nel sarcofago di metallo. I due uomini litigano per la via giusta per tornare a Gaoling, finché l’erede dei Beifong li interrompe battendo contro il metallo per annunciare che deve andare in bagno. Il maestro Yu sta per aprire la serratura per lasciarla uscire, ma Xin Fu lo ferma appena in tempo perché al contrario del suo compagno ha capito la strategia della ragazzina. Toph risponde gridando e battendo più forte, infuriando Xin Fu ancora di più, finché annuncia che anche se si crede la più abile dominatrice della terra del mondo, neanche lei potrà dominare il metallo. La carrozza riparte, ma questa frase ha dato una idea a Toph che inizia a studiare il metallo della sua gabbia.

L2 E19 Azula piano

Cambio di programma...

Notte è scesa a Ba Sing Se e Ty Lee, Mai e Azula si sono tolte il make-up. La principessa rivela alle sue amiche che gli è stato dato l’opportunità perfetta per conquistare l’intero Regno della Terra: non dall'esterno come ci hanno provato tutti da un secolo intero invano, ma dall'interno dove si trovano loro. Ty Lee le fa i complimenti per questa idea, così Azula spiega il suo piano di usare il Dai Li per detronizzare il Re: chi controlla il Dai Li, controlla Ba Sing Se.

L2 E19 Aang Pathik meditazione

Pathik spiega tutto ad Aang e si inizia

Pathik inizia ad insegnare a Aang l’importanza dei chakra e che per controllare lo Stato dell’Avatar deve aprirli tutti. Dato che il Nomade dell’Aria non sa assolutamente nulla sui chakra, il Guru inizia a spiegarlo dalle basi. Usa come esempio un piccolo stagno infestato dalle alghe, spiegando che l’energia fluttua attraverso il corpo seguendo corsi precisi, e i chakra sono come degli stagni nel corso di un torrente. Se il flusso di energia è ostruito da fattori esterni, si rallenta o si blocca completamente, e riaprendo il blocco, le energie riprendono a scorrere. Pathik continua a spiegare che nel corpo umano di chakra ne esistono sette e ognuno ha uno scopo ben definito e si possono bloccare da un’emozione ben precisa. Il Guru si ferma per dare a Aang un avvertimento: aprire i chakra è un processo molto intenso e una volta iniziato non può più essere interrotto. Dopo un momento di riflessione, l’espressione di Aang si fa deciso e accetta di iniziare questo viaggio, è pronto a tutto.

L2 E19 Aang paura di Ozai

La più grande paura di Aang: il Signore del Fuoco

Pathik annuncia quindi che ora andranno ad aprire il primo dei sette chakra, quello dalla terra, sarà seguito poi da quello dell’acqua, del fuoco, dell’aria, del suono e della luce. Il chakra della terra si trova alla base del rachide, ha a che fare con la sopravvivenza ed è bloccato dalla paura. Cosa è la paura più grande di Aang? Lo spirito blu, perdere Katara, affrontare Ozai, perdere il controllo di sé stesso. Il ragazzo ha alcuni flash-back che lo spaventano molto, ma Pathik lo richiama rassicurandolo che queste visioni non sono reali, ma deve lasciar scorrere via queste paure come acqua da un canale. Aang si calma e le visioni scompaiono e il Guru lo congratula per aver aperto il chakra della terra.

L2 E19 Aang secondo chakra

Evviva, anche il secondo chakra è aperto

Il prossimo chakra è quello dell’acqua che si trova nel sacro, ha a che fare con il piacere e si blocca dai sensi di colpa. Il guru incita Aang a rivalutare ogni senso di colpa che lo sta trattenendo e ovviamente questo pensa a come ha abbandonato Gyatso ed era fuggito dal Tempio dell’Aria dell’Sud, poi a tutte le volta che ha ferito persone perdendo il controllo dello Stato dell’Avatar. Pathik spiega che deve accettare che queste cose sono successe e non permettere che oscurino e turbino al sua energia, deve imparare a perdonare sé stesso per diventare un’influenza positiva per il mondo. Dopo alcuni momenti di meditazione, Aang apre il secondo chakra.

L2 E19 Hakoda Sokka mine

Definitivamente padre e figlio

Alla Baia del Camaleonte, Hakoda spiega a suo figlio che questa baia porta direttamente nella zona di Ba Sing Se e che stanno usando mine aggroviglianti per fermare le navi della Nazione del Fuoco. Era stato lui ad averli inventate, cosa che Sokka riconosce immediatamente: sono distruttive, galleggianti e puzzolenti per via di carne di pesce puzzola che spingono chiunque ad abbandonare la nave. Alla risata di Sokka per questa idea, Bato nota con un sospiro che sono davvero padre e figlio.

L2 E19 Sokka accetta ordine

Sokka viene trattato come un adulto

In quel momento torna una squadra di ricognitori con la notizia che hanno avvistato quattro navi della Nazione del Fuoco. Hakoda reagisce immediatamente ordina a tutti di caricare le mine e di prepararsi alla battaglia. Sokka rimane lì imbambolato e chiede cosa deve fare lui nel frattempo, ma suo padre ripete solo l’ordine- con tutti i suoi uomini include anche lui. Questa ricognizione, di essere finalmente considerato un adulto, fa sorridere il ragazzo che si alza e si prepara per unirsi alla missione.

L2 E19 Zuko Iroh apertura negozio

La vita è bella...!

Finalmente apre il locale di Iroh, chiamato “Il Dragone del Gelsomino”, e zio e nipote accolgono i primi clienti. L’ex-Generale è stupefatto di come sia riuscito a far avverare il suo sogno di un negozio del tè tutto suo e incita Zuko ad inseguire anche lui il suo sogno. Iroh esprime la sua gratitudine per suo nipote che si è offerto a vivere questa giornata speciale insieme a lui, per lui è molto importante.  Il ragazzo abbraccia suo zio sorridendo, poi lo incita a iniziare a servire i clienti.

L2 E19 Aang chakra fuoco

Deve accettare anche i suoi errori

Aang e Pathik stanno salendo per la montagna del tempio e all'alba stanno per occuparsi del chakra del fuoco, posizionato nella pancia, che si occupa della volontà e si blocca dalla vergogna. Di cosa si sta vergognando, la sua più grande delusione personale? Aang si ricorda di quando, nella sua euforia, ha bruciato le mani di Katara e ha giurato di non usare mai più il dominio del fuoco. Ma Pathik lo ricorda che non troverà mai il suo equilibrio se non accetta quella parte della sua vita, come Avatar è anche un dominatore del fuoco. Il ragazzo accetta il suo destino e con questo apre il suo terzo chakra, seppur a fatica.

L2 E19 Mai Ty Lee annoiate

Mai odia questa copertura

Mai e Ty Lee stanno facendo una pausa davanti al palazzo imperiale vestito nuovamente da Guerriere Kyoshi. Mai si lamenta sia del vestito ingombrante che i suoi compiti a palazzo, il che include ripulire le escrezioni dell’orso Bosco, Ty Lee la incita a essere paziente e di fidarsi del piano di Azula. La sua amica la zittisce prontamente, facendola notare che qua sono nemici, nessuno deve capire che sono della Nazione del Fuoco! Difatti la loro conversazione era stata seguita da alcuni agenti del Dai Li che si allontanano silenziosamente. In quel momento appare Azula- anche lei con il suo travestimento- e si congratula con le sue amiche per la recita. Il Dai Li porterà il messaggio sicuramente da Long Feng.

L2 E19 Gyatso

Il dolore più grande di Aang: il suo popolo

Patik e Aang si occupano ora del quarto chakra, quello dell’aria, posizionato del cuore, che si occupa dell’amore e si blocca dal cordoglio. Aang deve visualizzare tutte le persone che ha perso e davanti a loro compaiono tutti i Nomadi dell’Aria morti durante il genocidio, capitanati ovviamente da Gyatso.  Aang li osserva con un sorriso malinconico, poi uno dopo l’altro si dissolve in fumo. Pathik ammette che ha subito davvero una perdita immensa, ma l’amore è una forma di energia che circonda tutti come un vortice, l’amore dei Nomadi dell’Aria non lo ha mai lasciato il mondo, si trova ancora in lui. È rimasto nel suo cuore ed è rinato sotto la forma di un amore nuovo: Katara. Aang inizia a piangere dalle emozioni, mentre Pathik lo incita a lasciar scorre via il dolore, aprendo così il suo quarto chakra.

L2 E19 Aang accetta destino

Aang, l'Avatar!

Sotto la statua di Avatar Yangchen, i due continuano la loro meditazione, ora si occupando del quinto chakra, quello del suono, posizionato nella trachea, che si occupa con la verità e si blocca con le menzogne. Aang si ricorda di come non abbia rivelato subito a Sokka e Katara che lui era l’Avatar, così il Guru lo rimprovera per aver mentito sulla sua natura, lui È l’Avatar. Accettando questo, si apre anche il chakra del suono.

L2 E19 Pathik Aang meditazione

Continuano a meditare

Ora è il turno del chakra della luce che si trova nel centro della fronte, si occupa dell’intuizione e si blocca delle illusioni. Pathik spiega che la più grande illusione del mondo è quella della separazione, tutte le cose, che sembrano divise e differenti, attualmente sono la stessa cosa. Aang intuisce che si sta riferendo anche alle quattro nazioni, siamo tutte persone, ma viviamo come se fossimo divise. Tutto è connesso, persino la divisione dei quattro elementi è un’illusione, continua Pathik, tutti gli elementi sono uniti, parti di qualcosa più grande.

L2 E19 Toph dominio metallo

È sorpresa da sé stessa

Nello stesso momento Toph sta cercando di sentire le parti di terra all'interno del metallo, in fondo anche il metallo è solo terra manipolata e purificata. Continua a battere contro le pareti e inizia a percepire ogni singola particella della gabbia con il senso sismico, e pian piano un sorriso appare sulle sue labbra. Implora il metallo a lasciarsi manipolare e finalmente riesce a deformare la piastra di metallo davanti a lei. Persino lei rimane sorpresa dal questa sua nuova abilità e si fa i complimenti da sola.

Prima di consegnare la preziosa pergamena al Re, Katara decide di passare nel nuovo negozio del Tè di Iroh, ma quando sta facendo il suo ordine, nota Zuko che sta servendo il tè. Scioccata da questa scoperta, la ragazza scappa via per avvertire il Re.

L2 E19 Aang si ribella a Pathik

Stavolta Aang si oppone al suo maestro

Ormai Aang e Pathik hanno raggiunto la sommità del tempio ed è giunto il momento di occuparsi dell’ultimo chakra che gli permetterà di entrare e uscire dallo Stato dell’Avatar liberamente e di avere la completa padronanza su di esso. Questo chakra si chiama chakra del pensiero ed è localizzato sul vertice della testa; ha a che fare con l’energia cosmica pura e viene bloccato dai legami terreni. Il Guru incita Aang a meditare sulle cose che lo legano alla terra e ovviamente pensa subito a Katara. Mentre sta visualizzando immagini della ragazza, Pathik gli ordina di lasciarsi indietro questi legami lasciandoli scorrere via. Stavolta Aang si ribella al suo maestro e si rifiuta di rinunciare a Katara, come può amare qualcuno essere una cosa negativa? Il guru diventa serio e lo ricorda che deve farlo, altrimenti non riceverà l’energia cosmica e insiste che deve imparare a lasciare.

L2 E19 Katara in trappola

Katara in trappola!

Nello stesso istante Katara sta correndo per i corridoi del palazzo e si avvicina alle tre Guerriere di Kyoshi per parlare con quella che crede ancora Suki e la avverte che ha appena visto il principe Zuko e suo zio. Katara si rende conto del suo errore troppo tardi quando riconosce Azula, ma prima che riesca a reagire, Ty Lee l’ha già immobilizzata con il blocco del Chi. Mentre la ragazza della Tribù dell’acqua giace a terra immobile, Azula nota sorridendo che allora anche il caro Zuzu si trova qua e che è giunto il momento per una riunione di famiglia. Momo ha visto tutto e fugge via.

L2 E19 Aang ultimo chakra

Un passo prima del traguardo...!

Aang ripete che non vuole lasciare Katara, ma Pathik insiste che per controllare lo Stato dell’Avatar deve aprire TUTTI i chakra, incluso questo. Il ragazzo si arrende e promette che ci prova, poi inizia a meditare. Il Guru ripete che deve lasciare scorrere via ogni attacco terreno per permettere all'energia cosmica di scorrere dentro di lui. Aang ha una visione di sé stesso che sta galleggiando nello spazio aperto sopra la terra, sotto di lui appare una stretta strada di luce che conduce a una forma enorme di energia viola che ha la sua forma nello Stato dell’Avatar. Aang capisce che deve raggiungere quella rappresentazione di sé stesso, fino a entrare in contatto con la sfera di luce che essa ha tra le sue mani. Ma un attimo di connettersi con lei, davanti agli occhi di Aang appaiono immagini di una Katara incatenata e in evidente stato di paura. Senza pensarci due volte, Aang abbandona lo Stato dell’Avatar e corre verso la visione, dietro lui lo la strada di luce si dissolve nel nulla fino a scomparire e farlo precipitare nel vuoto. Tornando nel mondo reale, il ragazzo si alza di scatto e annuncia che deva andare a salvare Katara, poi si appresta a correre via. Pathik cerca di fermarlo preoccupato e lo avverte che il suo settimo chakra è bloccato e ora come ora non potrà più entrare nello Stato dell’Avatar. Aang lo ignora e parte con Appa per tornare a Ba Sing Se.

L2 E19 Toph dichiarazione

Sono la miglior dominatrice della terra del mondo!

Xin Fu ferma la carrozza dopo aver sentito un boato sospetto, quando i due controllano la gabbia di metallo, notano che la sua parte posteriore e stata aperta come un guscio e la prigioniera è fuggita. Toph appare a alcuni metri di distanza e annuncia che non è un trucco, ma la verità, poi procede a lanciare i due scagnozzi nella gabbia di metallo e di rinchiuderli lì dentro. A missione compita sale sul tetto del sarcofago e annuncia al mondo di essere il più grande dominatore della terra del mondo. Dopo un ultimo calcio sul metallo per infastidire Yu e e Xin Fu, Toph crea una onda di terra per tornare indietro più velocemente possibile. I due uomini, bloccati nella gabbia a spazio ristretto, si rendono conto di dover spendere molto tempo insieme, in più Yu ammette che deve urgentemente andare in bagno.

L2 E19 Sokka veda arrivare Aang

Deve salutare suo padre

Hakoda e Sokka hanno ultimato i preparativi per attaccare le navi nemiche, il ragazzo rassicura suo padre che farà di tutto per renderlo orgoglioso di lui e di dimostragli di essere un guerriero. Hakoda risponde con un sorriso e spiega che ha sempre saputo che era un grande guerriero, non per nulla gli ha affidato la sua tribù. Il momento tenero viene però interrotto dall'arrivo di Aang e Appa, Sokka capisce subito dall'espressione del suo amico che è successo qualcosa di grave. A malavoglia saluta suo padre e accompagna Aang sulla via del ritorno.

L2 E19 Long Feng sicuro

Long Feng pensa di battere Azula?

Gli agenti del Dai Li trascinano Azula da Long Feng in prigione, la ragazza- ancora sotto mentite spoglie di Guerriera Kyoshi- si lamenta del fatto di essere stata catturata nel cuore della notte. L’ex consigliere del Re si alza sorridendo e rivela di sapere che sia in realtà principessa Azula della Nazione del Fuoco e le propone un affare. Lui vuole riconquistarsi il controllo di Ba Sing Se e lei ha la fiducia del Re della Terra, potranno collaborare. Alla domanda sul perché lei debba collaborare, Long Feng le offre l’Avatar in compenso, spronando la ragazza ad ascoltare la sua proposta. Dopo alcuni minuti Azula viene scortata via dagli agenti, sul suo viso appare un sorrisetto soddisfatto e malizioso.

Mentre Zuko ripulisce il negozio prima della chiusura, un messaggero del Re consegna una lettera a Iroh che ne rimane positivamente sorpreso dal suo contenuto: sono stati invitati al palazzo del Re! Il ragazzo osserva contento come corre via entusiasta e continua il suo lavoro, felice per la gioia di suo zio.

Personaggi apparsi[]

Aang

Sokka

Katara

Toph

Zuko

Iroh

Azula

Mai

Ty Lee

Appa

Momo

Hakoda

Bato

Generale How

Re Kuei

Guru Pathik

Long Feng

Yu

Xin Fu

Trivia e note[]

  • In questo episodio fa il suo debutto il dominio del metallo, già anticipato in "La macchina infernale"
  • Sopra l'ingresso al ristorante di Iroh si legge 茉莉龍 (Mòlì lóng- Drago del Gelsomino)
  • Su un dipinto nel negozio si legge 寧三天不食莫一日無茶, "Meglio tre giorni senza cibo che un giorno senza tè"
  • Hakoda ha saputo del rito di maturità di Sokka e lo riconosce come guerriero adulto
  • Le sue mine puzzolenti ricordano quelle che Sokka ha usato in "Il Tempio dell'Aria del Nord"
  • Bato ha ancora le cicatrici dell'ustione che ha subito prima della sua comparsa in "Bato della Tribù dell'Acqua"
  • Sentiamo per la seconda volta che tutto è connesso; la prima vota era stato da Huu in "La palude", cosi anche come l'illusione che tutto è diviso mentre invece tutto è connesso
  • Il fatto che il chakra del fuoco si occupa della volontà - la fonte di potere per un dominatore del fuoco - ed è bloccato dalla vergogna venne già accennato da Iroh in "Il dominio della terra" quando spiega a Zuko che la vergogna non è il contrario dell'onore, ma la sua conseguenza e che per superarla deve superare il suo orgoglio. In pratica gli insegna come aprire il chakra del fuoco per generare un fulmine. Questo concetto torna in "I maestri del dominio del fuoco"
  • Aang visita tutti e quattro i templi e ognuno di essi ha il titolo di un episodio dedicato (almeno nel doppiaggio inglese), a parte questo dell'Est
  • Quando Aang sblocca il chakra del suono, si vede una sequenza che è stata presa uno ad uno dalla sigla iniziale
  • La scena della forma astrale di Aang nello Stato dell'Avatar viene ripresa in "Luce nell'oscurità" quando Korra si connette con l'energia cosmica emessa durante la Convergenza Armonica
  • Toph dice la stessa cosa a Korra che Pathik dice ad Aang quando deve sbloccare il chakra della terra, ovvero lasciar scorrere via le sue paure. Questo indica che era quello che era bloccato e che gli impediva di raggiungere lo Stato dell'Avatar. Inoltre Zaheer le dice una cosa molto simile quando la aiuta a raggiungere il Mondo degli Spiriti
  • Zaheer riesce in quello che Aang non ha voluto fare, ovvero tranciare ogni legame terreno, imparando a volare liberamente dopo la morte di P'Li
  • L'ultima scena tra Pathik e Aang ricorda molto una scena di Star Wars L'impero colpisce ancora, quando Luke interrompe il suo allenamento con Yoda quando vede che Leila è in pericolo nonostante l'avvertimento che deve prima finire il suo addestramento
  • La frase di Azula che "È terribile quando non ci si può fidare delle persone più vicine" è ovviamente indirizzata al fatto che loro sono delle spie nemiche, ma può essere anche preso come un presagio del tradimento di Mai e Ty Lee dietro di lei
  • Per la terza volta si fa riferimento al fatto che il Regno della Terra ha una flotta navale, la prima volta era stata in "Il Ciclo degli Avatar" e "Il Re della Terra"
  • Il colore delle visioni di Aang cambia seguendo l'ordine dello spettro della luce visiva: il primo chakra ha il colore rosso ed è il più basso, segue quello dell'acqua di colore arancione, quello del fuoco è giallo fino ad arrivare al chakra della luce che ha il colore viola
  • Le posizioni della mani di Aang sono prese direttamente da posizioni di meditazione reali chiamate "mundra"
  • Finalmente Aang ammette di amare Katara
  • I creatori erano insicuri su come questo episodio venisse accolto, ma scoprirono che un loro amico, istruttore di yoga, lo ha usato per le sua lezioni
  • La statua di Yangchen riappare in "La guida", quando Korra e Tenzin cercano di entrare nel Mondo degli spiriti e Jinora rivela la sua dote di poter comunicare con gli spiriti. Difatti ricompare tutto il tempio
  • Durante il chakra dell'aria, in origine ci doveva essere una scena poi tagliata che mostrava un momento tra Aang e Gyatso. I due portavano con sé alcune torte di frutta per interrompere una lezione di una suora con i suoi allievi, iniziando una guerra di lancio delle torte. Ridendo, Aang si rivolse al suo maestro per ritrovarlo trasformato in uno scheletro, il che lo strappò via dal sogno
Advertisement