Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Ho Tun era stato uno dei primi tre studenti dell"Accademia del dominio del metallo di Toph Beifong" e il secondo dominatore del metallo della storia. In gioventù era costantemente in ansia di subire la "rovina" e si considerava un buono a nulla, ma sotto la tutela della sua maestra divenne un abile dominatore del metallo e infine anche lui istruttore.

Storia[]

Gioventù[]

Ho Tun nacque in una famiglia di rango medio vicino alla colonia della Nazione del Fuoco di Yu Dao. Nonostante la sua mole, era un fifone ansioso che vedeva dappertutto segni della "rovina" impedente per sé stesso e i suoi cari. La sua ansia portava a una scarsa considerazione per sé stesso e il suo potenziale e si era rassegnato a una vita segnata dalla paura.

Studente di Toph Beifong[]

Ho Tun scoperta

Ho ingoiato la rovina!!

Un anno dopo la fine della grande guerra, Ho Tun stava mangiando una zuppa in un ristorante quando ad un tratto si spaventò quando si accorse di aver mangiato metà di una vespa ragno che lo fece scattare dal panico. La sua paura fece vibrare il braccialetto di Toph che era seduta per caso vicino a lui, cose che prese come un segno per il suo dominio del metallo latente. Più tardi Ho Tun venne arruolato nella nuova accademia di Toph Beifong insieme a Penga e un ragazzo che si fece chiamare "Tipo Dark", ma nonostante l'impegno costante dopo mesi non riusciva ancora a muovere una semplice moneta.

Promessa Ho Tun, Penga e Tipo Dark

Siamo rovinati!

Mentre Toph era via per una questione Team Avatar, l'accademia ricevette una visita da parte del vecchio proprietario Kunyo e i suoi allievi del dominio del fuoco e usò questa opportunità per ordinargli di lasciare subito questo edificio. Dato che nessuno dei tre "smidollati", come li chiamava Toph, poteva opporsi, vennero cacciati via e si prepararono già per tornare a casa. La loro maestra tornò appena in tempo per fermarli e Ho Tun le spiegò i fatti accaduti in perda al panico. I due maestri trovarono un accordo di un duello fra tre giorni per il diritto di insegnare, ma divenne presto chiaro che la situazione era drammatica, dato che i riveli erano davvero bravi. Persino Sokka era d'accordo con Ho Tun che erano rovinati.

Ho Tun panico

Salvami dalla rovina!

Dato la mancanza di tempo, Sokka e Toph s'impegnarono a fondo per spronarli a sbloccare finalmente il dominio del metallo, ma tutto risultò inutile. Nell'ultimo giorno il guerriero ebbe l'idea di usare a loro favore le emozioni degli studenti per motivarli, infondo erano stati scoperti in quel modo. A tal preposito fece costruire a Toph un mostro di metallo a forma di cinghiale che chiamò "portatore di rovina" che li sorprese durante la notte. Purtroppo il piano fallì e Ho Tun, anziché trovare il coraggio di attaccare, cadde in panico e svenne implorando l'aiuto della mamma.

Ho Tun domina metallo

Caccia via i rivali

La sera prima del duello, il ragazzo ebbe abbastanza e, temendo la rovina, decise di lasciare l'accademia di nascosto insieme ai suoi compagni. Ma mentre facevano i bagagli, sentirono parlare la loro maestra fuori dalla finestra che espresse i suoi dubbi a Sokka che forse li aveva sottoposti a troppa pressione e che li aveva creduti qualcosa che non erano, inoltre annunciò che domani lei si arrenderà a Kunyo. Il fatto che Toph aveva visto in lui qualcosa in più di uno smidollato, svegliò in Ho Tun una determinazione inaspettata e si buttò per impedire che Toph si sedeva perdendo il duello dominando una moneta contro il suo sedere. Dopo un momento di esitazione, il ragazzo si rese conto di quello che aveva fatto e guadagnò fiducia nella sua abilità, e inspirò anche Penga e Tipo Dark a sbloccare il dominio del metallo. Dopo aver scacciati via Kunyo e i suoi studenti, a sua grande sorpresa Penga dichiarò che ora lui era il suo idolo. Dopo il conflitto, Ho Tun ringraziò Toph per aver creduto in lui quando nessuno lo faceva e, anche se non aveva mai detto una parola in suo favore, aveva visto in lui qualcosa in più.

Promessa 3 Ho Tun Penga Tipo Dark attacco

Non ha paura dei soldati

Pochi giorni dopo però Suki venne per portare Sokka e Toph a Yu Dao, ma ai tre allievi venne ordinato di rimanere qua e di continuare ad allenarsi. I tre ragazzi però non obbedirono a le seguirono fino al campo di battaglia dove si stavano scontrando le armate del Re della Terra Kuei e Signore del Fuoco Zuko. Vedendo la loro maestra in difficoltà, Ho Tun e i suoi amici intervennero e la salvarono da un assalto dominando le monete e il metallo delle loro armature.

Salvare la maestra![]

Frattura 3 Sokka prende Tipo Dark Penga Ho Tun

Questo sembra serio!

Alcune settimane dopo, quando Toph si era allontanata dalla scuola per andare a trovare i suoi amici in onore della dichiarazione del nuovo governo di Yu Dao, il trio divenne istruttore temporaneo dell’accademia che doveva cercare di insegnare ai nuovi arrivati il dominio del metallo. Durante una delle lezioni gli studenti faticavano a capire una spiegazione aulica e elaborata di Tipo Dark su come percepire il metallo raccogliendo il Chi nel ventre, così Ho Tun si affrettò di riproporla in parole semplici. La lezione venne interrotta da un Sokka agitato che gridò di venire subito con loro senza tante spiegazioni. Mentre si avviarono per raggiungere Appa, Penga si aggrappò al braccio del guerriero chiedendo se magari voleva riconquistarla, Ho Tun la criticò per queste battute, dato che per lui la situazione sembrava davvero seria, cosa che Sokka confermò durante la partenza, annunciano che la maestra Toph aveva bisogno di loro.

Frattura 3 Penga Ho TRun Tipo Dark commento esercizio

Le lezioni di Toph sono davvero intense...

Gli studenti arrivarono alla Raffineria della Terra e del Fuoco poco dopo dove incontrarono Aang che gli spiegò la situazione: Toph e molti altri erano stati intrappolati sottoterra per via del crollo di una miniera illegale e lui non poteva liberarli per via dell’alto contenuto metallico nel terreno. Quando Katara, anche lei sottoterra, gridò al trio l’ordine di Toph di ricordarsi delle “formiche-ragno in trappola”, il che, per un motivo ignoto al Team Avatar, scatenò una reazione di estrema paura e panico nei tre studenti. Ho Tun iniziò a spiegare tremendo  che si trattava di un esercizio che la maestra li aveva costretto a fare stando in una buca di sabbia con gli occhi bendati e Penga aggiunse che poi dovevano lanciare pesanti dischi di metallo sopra le loro teste. Il ragazzone si irritò leggermente quando la sua compagna di allenamento spiegò che quei dischi erano addirittura più grossi di lui. Ho Tun rimase dubbio sul fatto che potevano essere all'altezza di questo compito, ma Aang lo incoraggiò dicendo che si era allenato proprio per questo.

Frattura 3 Penga sopresa

Ma cosa stavi pensando della maestra?

Una volta deciso, chiese ai suoi amici se il loro ventre si stava scaldando, poi diede l’ordine di iniziare a dominare il metallo. Quando poco dopo portarono alla luce una gigantesca maschera simile a un demonio, Ho Tun si spaventò molto e iniziò nuovamente a dubitare delle sua capacità ritenendosi ancora troppo principiante per questo. Il Nomade dell’Aria gli fece nuovamente coraggio ricordandolo che erano i tre migliore dominatori del metallo a parte Toph e gli unici capaci di potercela fare. Queste frasi diedero a Ho Tun abbastanza forza e coraggio per continuare, finché questo non chiese aiuto a Aang per l’ultimo sforzo per liberare le persone intrappolate. Finalmente libera dal peso che doveva tenere per ire, Toph collassò dopo aver fatto i complimenti ai suoi studenti e Ho Tun notò sorpreso che la loro maestra ora sembrava così piccola e fragile. Quando apprese l’identità di Lao come il padre di Toph, Ho Tun chiese a Penga, rimasta stupefatta dal solo fatto che la maestra abbia un genitore biologico, se pensava davvero che fosse spuntata da una roccia.

Contro il Generale Ferro Vecchio[]

Frattura 3 Toph contro Aang

Cosa sta succedendo?

Il trio rimase nelle vicinanze della loro maestra mentre questa si riposava dalle fatiche sostenute finché una operatrice della raffineria della Terra e del Fuoco non rivelò che Aang aveva in mente di distruggere tutti gli edifici. Appena dopo essersi risvegliata, Toph decise di fermarlo e ordinò ai suoi studenti di venire con lei per aiutarla. Si misero sul tragitto dell’Avatar alzando un muro di terra per bloccare un suo colpo e rimasero fermi dietro alla loro maestra per affrontare Aang che li buttò giù via usando colpi d’aria ma vennero presi prima di schiantarsi a terra dai suoi cuscini d’aria.

Frattura 3 Penga Toph Ho Tun Tipo Dark contro Vecchio Ferro

Davanti allo spirito infuriato

Il trio tornò subito alla battaglia attaccandolo il Nomade dell’Aria con pezzi di metallo, ma la battaglia venne fermata quando Ho Tun notò l’arrivo del gigantesco spirito Generale Vecchio Ferro irrigidendosi dalla paura e Penga chiese Aang se era quello lo spirito che aveva menzionato prima e che era la ragione di perché doveva distruggere la raffineria. L’Avatar e lo spirito iniziarono una battaglia monumentale che stava per portare uno svantaggio al ragazzo umano per via del pensante armatura di metallo di Vecchio Ferro. Toph li richiamò all'azione, ma stavolta per aiutare l’Avatar, il che scombussolò i tre ragazzi che un minuto fa stavano combattendo contro di lui. La loro maestra spiegò che dovevano strappare via quell'armatura richiamando l’esercizio “l’inchino della foresta al vento dell’est, il che fece rabbrividire il ragazzone, ma rimase zitto. Concentrandosi e collaborando, i quattro dominatori del metallo riuscirono a sfilare l’armatura del Generale Vecchio Ferro dando a Aang via libera per un colpo diretto al suo petto, ma questo si rese conto del loro operato e diresse la sua ira verso di loro. Toph gli ordinò di scappare mentre lei voleva rimanere per fermarlo, ma Ho Tun e gli altri non voleva abbandonarla. Per salvare i suoi amici dalla furia scatenata dello spirito per la sfacciatezza di manipolare il metallo, Aang si sentì costretto ad attaccare lo spirito a tutta potenza ferendolo gravemente e i quattro dominatori del metallo osservarono come dichiarò che gli umani erano davvero diventati più forti degli spiriti per poi allontanarsi sconfitto.

Tre mesi dopo, Penga partecipò nella parata per il nuovo Festival degli Amici degli Spiriti suonando un piccolo tamburo mentre marchiarono allegri per le città del villaggio.

Diventare indipendenti[]

Accademia Toph Ho Tun

Perché se così arrabbiata?

Il successo alla raffineria della Terra e del Fuoco  aveva portato nuova pubblicità e fama all'accademia del dominio del metallo che in Satoru ha anche guadagnato uno sponsor. L’afflusso di nuovi potenziali studenti ha dato la necessità di costruire nuovi edifici e lo studio era gratis, per cui era una cosa molto positiva non doversi preoccupare del denaro. Toph promosse Penga, Ho Tun e Tipo Dark a insegnati per i principianti, cosa che i tre ragazzi accettarono con fierezza e entusiasmo. Lui specialmente si divertì ad accogliere i principianti per spiegare la tecnica per mettersi in contatto con le loro emozioni. Un giorno, quando Toph chiese a tutti il lor rapporto settimanale, tagliò le parole a tutti sembrando ancora più scorbutica del solito e Ho Tun le chiese se qualcosa la stava infastidendo. Dopo aver spiegato cripticamente che il problema per lei era che tutto era troppo rispettoso e perfetto, se ne andò.

Il ragazzone speculò che forse era così delusa per il fatto che questa accademia era così diversa dal come Toph era cresciuta e aveva scoperto il dominio del metallo, ovvero durante tornei illegali e combattimenti all’ultimo sangue. Ho Tun aggiunse anche che l’accademia aveva anche portato a una loro crescita personale, facendo l’esempio di sé stesso che non vedeva più la rovina dappertutto ed era meno ansioso. Concluse poi che potevano provare alla loro maestra che anche loro potevano essere duri e tosti come lei proponendo di partecipare a uno dei tornei illegali di Yu Dao. Questa idea non suscitò tanto interessa nei suoi compagni e Tipo Dark notò con sarcasmo che stavolta era lui che vedeva solo la rovina.

Ho Tun dichiarazione

Sembra molto deciso...

Durante la camminata notturna verso la sede di uno di questi tornei clandestini, Ho Tun ammise che l’idea forse non era stata la più buona, ma ricordò tutti che era il modo più facile per provare alla maestra che anche loro potevano essere dei duri. Ammise però anche che voleva farlo anche per sé stesso e se loro non volevano venire, non sarebbe stato nessun problema, ma a sua grande gioia Penga e Tipo Dark annunciarono che non lo lasceranno da solo. Poco dopo arrivarono a destinazione e Ho Tun si mise in fila per farsi registrare.

Ho Tun Penga Tipo Dark tengono tetto

Salvano tutti i presenti

Durante l’attesa, Penga e Tipo Dark notarono l’atmosfera tesa e aggressiva, ma Ho Tun dichiarò che come dominatori del metallo sconfiggeranno tutti- per poi quasi farsela sotto quando era arrivato il momento per la registrazione. Vedendo le gare così violenti fece crollare lo spirito di competizione dei giovani ragazzi, ma prima che arrivò il loro turno un ragazzo di nome San usò il dominio della lava per vincere, ma inavvertitamente danneggiò le travi di metallo che sostenevano il magazzino abbandonato. Seguendo l’esempio di Penga, Ho Tun e Tipo Dark tennero il tetto di metallo fino all’arrivo di Toph che era venuta inseguendo San per la curiosità del suo potere. Questa incitò i suoi studenti a darsi da fare, ma Ho Tun notò più che altro che non li ha chiamati “smidollati” come al solito. Collaborando, i quattro dominatori del metallo riuscirono a tenere l’edificio finché tutte le persone al suo interno erano state portate in salvo.

In seguito Toph cercò di convincere San e due dei suoi amici a venire alla sua accademia e gli presentò Ho Tun, Penga e Tipo Dark come i migliori insegnanti del dominio del metallo nell’intero Regno della Terra. Sun accettò, così la mattina seguente si presentò all’accademia.  

Lavoro al Polo Sud[]

Nord Sud Ho Tun Penga Tipo Dark sotto neve

Stava quasi per finire male!

Qualche mese dopo Toph gli ordinò di venire con lei al Polo Sud per aiutarla nel Progetto della Ricostruzione del Sud dopo che i vecchi lavoratori erano stati tutti esiliati dalla Tribù del Sud per via di tensioni politiche. I tre dominatori del metallo vennero usati come lavoratori edili nonostante mancassero di ogni esperienza in questo campo, il che li fece regolarmente disperare.

Un giorno, Penga e Tipo Dark stavano assembrando un muletto mentre Ho Tun chiese il loro aiuto per spalare una montagna di neve. Giusto quando stavano per tornare al lavoro, il gigantesco accumulo di neve divenne instabile e Penga gridò a tutti di scappare dalla valanga che rischiava di sommergergli. Fortunatamente Toph intervenne appena in tempo dominando travi di metallo per fermare la nave, salvandogli la vita. Ancora scossi da questa esperienza terribile, Ho Tun notò che ha appena visto la sua vita passargli davanti agli occhi, poi il trio iniziò a lamentarsi per il fatto di non essere adatti a questo tipo di lavoro. La loro maestra gli contradisse che, come dominatori del metallo erano specializzati in imprese impossibili, ma Ho Tun sembrava ancora esitante sul fatto di essere capace anche di questo. Quando Toph spiegò che non potevano semplicemente ingaggiare dominatori dell’acqua, il ragazzone notò Malina che stava parlando con Sokka, ma la sua maestra lo deluse dicendo che lei era un caso a parte e non poteva aiutare.

Nord Sud 3 Malina Penga Tipo Dark Ho Tun

Affrontano gli uomini di Gilka

Alcuni giorni dopo il trio venne arruolato come aiuto in uno scambio di ostaggi al Ponte del Non Ritorno dove i nazionalisti del Sud sotto il comando di Gilak volevano scambiare il Re della Terra contro il premier Hakoda. Seguendo il piano di Sokka, i tre dominatori del metallo si posizionarono dietro al nemico per attendere il momento dove, come previsto, volevano tradire tutti tagliando le funi del ponte quando entrambi gli ostaggi si trovavano sopra il baratro. Guidati da Malina, Penga, Ho Tun e Tipo Dark si prepararono ad affrontare gli uomini di Gilak, dove il ragazzone dovette tradurre nuovamente le parole auliche del suo compagno spiegando che non serviva che si presentassero, dato che lo dimenticheranno subito. Li sconfissero con facilità, ma non poterono impedire come il capo dei ribelli corse sul ponte per farlo crollare con l’intento di moire con loro. I tre dominatori del metallo osservarono scioccati come il ponte crollò, ma fortunatamente tutti tranne Gilak vennero salvati da Zuko, Katara e Aang.

Personalità[]

Ho Tun aveva una personalità che era in netto contrasto con la sua stazza possente: era ansioso, esitante e pieno di dubbi. Qualunque cosa succedeva, vide sempre il lato negativo e sempre e solo ”rovina”, il che gli spesso impedì di vedere le sue vere qualità. Difatti Toph lo ha scoperto quando, in un ristorante, era andato in panico quando ha mangiato metà di una formica-ragno. Gli scarsi progressi dell’inizio dell’allenamento lo hanno quasi fatto arrendere, ma quando ha sentito che la maestra ha visto in lui qualcosa di più di un frignone impaurito, ha iniziato a volersi dimostra che abbia avuto ragione. Vedendo che Toph si stava arrendendo a Kunyo, nella sua disperazione di volerlo impedire ha sbloccato il suo dominio del metallo sorprendendo tutti, ma soprattutto s´stesso.  

Una volta sciolto il nodo, Ho Tun ha fatto notevoli progressi e diventò più sicuro di sé, anche se una parte della sua ansia rimase sempre presente. Ha avuto ancora bisogno dell’incoraggiamento delle persone, ma bastava sempre meno per farlo provare a dare il massimo. Era giunto al punto da volersi dimostrare di essere cambiato inscrivendosi a un torneo clandestino di dominio, anche se era ovvio che in realtà aveva tanta paura- stavolta però ben concessa.

Ho Tun era un ragazzo gentile e premuroso che, ricordandosi delle paura vissute, cercò  di incoraggiare gli studenti a non mollare e di dare il massimo. Più di una volta rimase sorpreso dalla sua stessa forza.

Abilità[]

Come Penga e Tipo Dark, anche lei venne scelta soltanto perché Toph aveva percepito certe vibrazioni nel suo braccialetto di metallo delle stelle e ci mise parecchi mesi per sbloccare attivamente questa abilità. Una volta riuscito, la sua abilità migliorò a vista d’occhio e in un anno era diventata una dominatrice del metallo rispettabile che poteva sia dominare oggetti grandi che quelli minuscoli con grande potenza e precisione.

Trivia[]

  • Ho Tun rappresenta il vizio della paura
  • Inizialmente Gene Luen Yang voleva presentarlo continuamente in ansia per la morte, ma questo non era adatto al pubblico desiderato per Nickelodeon, cosi lo cambiò in "rovina" ("doom")
  • Ho Tun era stato il primo studente di Toph a dominare il metallo e il primo maschio in assoluto.
  • Non si sa se la cotta di Penga su di lui sia durata.
Advertisement