Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Questo sistema di caverne si trova nelle vicinanze di Omashu ed è anche conosciuto come il “tunnel segreto” e si estende sotto la catena montuosa del Kolau. È considerato il logo di nascita del dominio della terra e da millenni sta attraendo bardi e romantici da tutto il regno. Aang e i suoi amici la attraversò per evitare il posto di blocco della Nazione del Fuoco sopra i passi di montagna. Il passaggio però non è più pervio, dato che l’armata del fuoco che distrutto l’entrata a Nord nel tentativo di imprigionare il Team Avatar al suo interno.

Origine[]

L2 E02 Katara Aang tomba

La tomba di Oma e Shu

La leggenda narra che queste caverne sono state create da due umani, Oma e Shu, che si innamorarono nonostante i loro villaggi di appartenenza furono in guerra. Si crede che fossero stati i primi veri dominatori della terra che hanno scavato questi tunnel per potersi incontrare di nascosto. Hanno scelto questa montagna perché si trovava a mezza strada tra i loro due villaggi. Erano già dominatori della terra, ma hanno imparato ad usarlo per davvero studiando le talpe-tasso che vivono in questa zona, migliorando le loro abilità. Grazie a questo, crearono questo labirinto di caverne per poter incontrarsi in segreto.

Continuarono con i loro incontri finché, un giorno, Shu non venne ucciso nella sanguinosa guerra. Devastata da tale perdita, Oma scatenò il pieno potere del suo dominio ma non per distruggere entrambi i villaggi, ma per dichiarare la fine di questo conflitto. Scossi, le due tribù obbedirono e la aiutarono a costruire una città nuova dove iniziarono a vivere in pace insieme, questa città venne battezzata Omashu.

Descrizione[]

L2 E02 entrata grotta

L'entrata paurosa

Storicamente, le caverne avevano due entrate principali, sopra le quali c’era scritto “情人洞" (Qíngrén dòng) , che letteralmente vuol dire “La caverna degli amanti”, ma una è stata distrutta nella primavera dell’anno 100DG dall’armata del fuoco. Da lì parte il labirinto di tunnel e passaggi vero e proprio che è particolarmente insidioso per il fatto che cambia forma in continuazione: le talpe tasso, ancora lì presenti, lavorano in continuazione e cambiano il precorso delle gallerie, per cui una mappa non è utile.

L2 E02 Katar Aang uscita

Le luci guidano i viaggiatori

In queste caverne abitano animali abituati alla oscurità come, appunto le talpe-tasso, ma anche gli aggressivi e pericolosi pipistrelli lupo che attaccano la gente.

Nel centro delle caverne si trova la tomba che, secondo la leggenda, ospita le salme di Oma e Shu, che riposano una di fianco all’altro in due sarcofagi enormi. Le pareti del mausoleo sono decorate con iscrizioni e affreschi che narrano la loro storia mentre l’entrata viene guardata da una porta rotonda che si apre solo con il dominio della terra ed è guardata da due minacciose statue di pipistrelli-lupo infuriati. Sopra l'entrata si legge nuovamente 情人洞", ma scritto in simboli arcaici, mentre sopra le tomba si legge “愛在黑暗X光明“, ovvero qualcosa simile a “L’amore brilla più forte nell'oscurità”.

Questa frase è anche l’indizio per poter navigare il labirinto: ci si deve abbandonare le fiaccole ad altre sorgenti di luce, affinandosi solo “dell’amore”, solo così si possono vedere i deboli cristalli luminosi sul soffitto della caverna che segnalano la via verso l’uscita.

Trivia[]

  • La storia di Oma e Shu ricorda molto quella di Romeo e Giulietta, ma stavolta da donna sopravvive e placa il conflitto.
  • Le caverne invece ricordano il mito greco di Teseo e il Minotauro, entrambi con labirinti insidiosi che, se non si trova l’uscita, portano alla morte.
Advertisement