Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Ginger è un'attrice al servizio di Varrick, una donna molto vanitosa e in cerca di attenzione, forse di discendenza di una delle tribù dell'acqua. I suoi capelli rossi sono tinti e infatti è anche la modella di Varrick per il suo nuovo prodotto per capelli. È diventata famosa con il suo ruolo di protagonista femminile dei film di "Nuktuk-Eroe del Sud" al fianco di Bolin.

Storia[]

L'attrice si mette in posa

Quando nel 171 DG Asami e Bolin andarono a visitare lo yacht di Varrick, Ginger stava osservando con poco interesse la dimostrazione della cosiddetta "levitazione" dell'imprenditore eccentrico, e a differenza di tanti altri non applaudì. In realtà sembra che si stesse annoiando e ignorò i due nuovi arrivati. Ma rispose immediatamente alla chiamata del suo datore di lavoro quando questo la chiamò dopo aver fatto vedere un breve film di uno cavallo-struzzo, annunciando il suo piano di fare immagini in movimento, battezzate da lui "moventi", lo spettacolo del futuro. Sicura dell'attenzione dei due ospiti, Ginger mostrò alcune pose sensuali e d'affetto in mezzo alla stanza, con gran gioia di Varrick e Bolin. Dopo averle fatto i complimenti, Varrick le ordinò di "far riposare le sue gambe", dato che facevano parte dei suoi progetti.

Più tardi accompagnò Varrick alla festa di Unalaq, dove mostrò fastidio verso le maniere poco eleganti del suo capo, che si pulì i denti in mezzo alla gente con il riflesso dei piatti come specchio . Si trattenne e non disse nulla.

Ginger con il suo costume del movente

Di ritorno a Città della Repubblica si presentò sul set del movente di Nuktuk nel suo costume in stile Tribù dell'Acqua molto sensuale. Il suo ruolo era quello della donzella in pericolo e della modella per pubblicità del nuovo prodotto per capelli di Varrick, la Varry-tinta. Bolin si era preso una bella cotta per lei e finì per baciarla in una scena, nonostante non fosse previsto.

Bolin non capisce che Ginger sta solo recitando

Questo interesse le diede parecchio fastidio e disse più volte che l'attrazione che si vedeva tra i due faceva solo parte del suo ruolo, non si estendeva alla realtà: Ginger, il personaggio del film, ama Nuktuk, non Bolin. Il ragazzo però sembrava avere difficoltà a distinguere le due cose.

Come protagonista, Ginger era ovviamente presente alla prima visione del movente di Nuktuk-Eroe del Sud nell'arena di dominio sportivo insieme a Bolin. I due arrivarono con una limousine e si presentarono mano nella mano, e l'attrice salutò il pubblico presente. Ma appena furono fuori dalla vista dei giornalisti, Ginger tornò al suo solito carattere arrogante e chiamò Bolin "stupido come una roccia" e quando questo li considerò una coppia, la donna si allontanò frustrata.

Ginger e Bolin, le star della serata

Ginger sorprende Bolin con un bacio

Durante la battaglia tra Bolin e i misteriosi dominatori dell'acqua, Ginger espresse la sua preoccupazione per il collega. Dopo aver salvato il presidente, Ginger accorse e baciò Bolin, che stava posando per una foto, e affermò che il suo "ragazzo" era un eroe anche nella vita vera. Il dominatore rimase parecchio confuso da queste parole, ovviamente in netto contrasto con la sua affermazione precedente. La donna spinse da parte le sue preoccupazioni e lo baciò di nuovo, ignorando i tentativi di Asami di parlare con lui. L'arrivo inaspettato di Korra su Oogi li interruppe

Tre anni più tardi, Ginger era presente al matrimonio di Varrick e Zhu Li, seduta accanto a Buttercup Raiko e osservò la scena felice.

Trivia[]

  • Ginger è il primo personaggio ad aver tinto i suoi capelli per intero, non solo qualche ciocca, come per esempio Huan, Ryu o Gundun
  • Il suo nome è un riferimento al colore dei suoi capelli: forse è un nome artistico?
  • Porta un taglio di capelli molto di moda negli anni '20 del Novecento, quando per la prima volta le donne potevano sentirsi alla moda con i capelli corti
  • In "Riunione", in originale ci doveva essere un servizio sul giornale che stava leggendo Asami, ma è stato cambiato con una pubblicità
Advertisement