Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Falco (in inglese "Hawky") è un falco messaggero che Sokka comprò durante la sua permanenza nella Città della Fontana di Fuoco. Come nuovo membro del gruppo sviluppò un'antipatia con Momo, ma rimase fedele al suo padrone nonostante questo ogni tanto lo chiamò "pigro".

Storia[]

Sokka si esaudì un suo desiderio ardente comprando il falco con i soldi che Toph aveva vinto in giro ingannando vari giocatori e gli diede il nome poco creativo "Falco". Agli altri spiegò che voleva addestrarlo per mandare dei messaggi fino alla nonna e altri amici distanti, l'uccello però si rifiutò di volare fino al polo sud, indicando la sua obiezione scuotendo la testa- apparentemente era capace di capire il linguaggio umano. Sokka ammise di non saper usare il falco messaggero come si deve, ma dimostrò molto affetto in confronto del suo novo amico, anche se lo chiamava ogni tanto "pigro".

L3 E07 Sokka presenta Falco

Il falco sembra capire le parole di Sokka

Quando alcuni giorni dopo Katara e Toph, dove l'ennesimo litigio, rifiutavano di parlarsi, Sokka propose a Aang di provare le capacità di Falco: mandare una lettera alla dominatrice dell'acqua con delle scuse finta da parte di Toph. Il rapace eseguì la missione senza problemi, ma Katara capì subito l'inganno, dato che Toph non sapeva scrivere. Aang propose quindi di mandare una lettera a Toph con delle scuse da parte di Katara, ma il suo amico gli fece notare che avrebbero lo stesso problema. Frustrato, Sokka si scusò con Falco, dato che non poteva usarlo per il suo prossimo piano.

Dopo che Toph e Katara si erano riconciliate, la dominatrice della terra chiese alla sua amica se poteva scrivergli una lettera dai suoi genitori a Gaoling tramite Falco. Le ragazze gli diedero la lettera e lo mandarono via senza dire nulla a Sokka, il quale poco dopo si meravigliò della scomparsa del suo compagno.

Dopo questo, Falco non fece più ritorno, si sa solo che è arrivato alla villa dei Beifong, ma non cosa gli è successo in seguito.

Trivia[]

  • Ironicamente, sul muro dove si vede il volantino della "fuggitiva" si vede anche un annuncio per lezioni per addomesticatori di falchi messaggeri. Sokka poteva imparare a usarlo meglio a sole tre monete di rame per lezione.
  • Nell'episodio pilota mai trasmesso, Zuko ha avuto un falco messaggero personale, che però non apparve nella versione definitiva. Falco è quindi un ricordo di questa idea buttata.
  • Il falco di Zuko doveva avere la stessa antipatia per Momo che Falco dimostra nell'episodio.
Advertisement