Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement
Simbolo aria

Il simbolo dell'aria

Il dominio dell'aria (in originale "Airbending") è una delle forme principali del dominio ed è l'arte aero-cinetica di poter controllare e manipolare l'aria. I pacifici Nomadi dell'Aria lo usarono anche nelle attività di tutti i giorni.

L'Aria è definita come l'elemento della libertà. I Nomadi dell'Aria si sono staccati dai problemi e conflitti terreni; trovare la pace e l'armonia per loro è la soluzione alle difficoltà della vita. Sono continuamente alla ricerca dell'illuminazione spirituale, così come risultato tutti i loro figli sono dominatori dell'aria. I primi dominatori dell'aria impararono la loro arte dai bisonti dell'aria.

La chiave del dominio dell'aria è la flessibilità e l'abilità di seguire la strada della minore resistenza. Il dominio dell'aria è quasi esclusivamente usato in modo difensivo, ma è l'arte più dinamica di tutte. Può bloccare e sopraffare un intero gruppo di persone alla volte ed essere usato anche in modo fatale, ma grazie alla natura pacifica dei Nomadi dell'Aria non viene quasi mai usato in questo modo. Generalmente un dominatore dell'aria vuole usare l'energia dell'avversario contro di lui oppure evitare completamente il conflitto. A causa della spiritualità accennata, un dominatore dell'aria usa il Jing negativo, ovvero adattandosi alle circostanze intorno e preferendo manovre evasive.

Origine[]

Durante l'era di Raava (ovvero più di diecimila anni fa), l'abilità del dominio dell'aria venne temporaneamente prestata agli umani dalla tartaruga leone dell'aria agli abitanti che vivevano sul suo guscio e che la lasciavano per un breve periodo per procurarsi del cibo. Dopo aver compiuto la loro mansione, la tartaruga leone se lo riprese.

B2 E08 dominatori aria

Dominatori dell'aria antichi

Dopo la Convergenza Armonica e la chiusura degli Portali Spirituali da parte di Avatar Wan, le tartarughe leone si ritirarono dalla loro responsabilità di proteggere gli umani e non consegnavano più i domini alla persone. Quelli che fino in quel momento ne erano in possesso, impararono a controllarlo osservando i bisonti dell'aria e svilupparono l'arte del dominio dell'aria. I bisonti dell'aria erano creature sacre per la cultura dei Nomadi dell'aria ed erano capaci di volare senza nessun ausilio e di utilizzare le loro code massiva per creare correnti e colpi d'aria.

Si narra inoltre che le frecce di pelle sulle teste dei bisonti erano state l'inspirazione per i tatuaggi per i maestri del dominio dell'aria. I tatuaggi simboleggiano la maturità di un dominatore dell'aria e dimostrano che abbia raggiunto il grado di maestro a fine del suo addestramento. Al contrario di tutti gli altri popoli, tutti i Nomadi dell'Aria sono dominatori dell'aria per la loro forte connessione spirituale.

Spiritualità[]

L1 E03 Tempio dell'Aria del Sud

Il tempio dell'Aria del Sud

Per millenni i bambini vennero cresciuti dalla comunità, non dai loro genitori, per poi trasferirsi ad uno dei quattro Templi dell'Aria. Vennero anche divisi per sesso; i maschi crescevano ai templi del Nord e del Sud, mentre le femmine a quelli dell'Ovest e dell'Est. In via eccezionale, il Consiglio dei Saggi aveva deciso che Avatar Aang avrebbe continuato i suoi studi al tempio dell'Est, lo stesso che lui e altri bambini avevano visitato alcuni anni prima per incontrare il loro bisonte dell'aria destinato a diventare il loro compagno spirituale.

Per essere dichiarato maestro del dominio dell'aria, un aspirante doveva padroneggiare tutte le trentasei tecniche base del dominio dell'aria oppure crearne una nuova. Aang era arrivato a trentacinque e l'invenzione del suo scooter aereo lo aveva promosso a maestro. Maestri del dominio dell'aria sono facilmente riconoscibili per via dei tatuaggi blu a forma di freccia sulla testa rasata e gli arti, ma questo non vale per Avatar nati fuori dalla comunità dei Nomadi dell'Aria. Generalmente monaci maschili hanno la testa completamente rasata, mentre donne si rasano solo la fronte, tenendosi il resto dei capelli sulla nuca.

Fin dalle loro origini, la cultura dei Nomadi dell'aria era sempre stata spirituale e ascetica, rinunciando alle norme delle società in favore alla libertà. Seguono la filosofia del non-conflitto, per cui non si oppongono mai a un avversario colpendo direttamente. Questo si vede nella mancanza di tecniche aggressive e il peso su quelle da evasione e agilità. Grazie alla forte connessione spirituale, ogni Nomade dell'Aria è anche un dominatore dell'aria, ma la loro abilità può deteriorarsi quando perdono la loro spiritualità. Nonostante siano la nazione più piccola, grazie alla loro altissima percentuale di dominatori globalmente erano molto bene rappresentati.

Il dominio dell'aria necessita di grande intuito e fantasia per essere usato in modo creativo, Un Nomade dell'Aria, quando si trova davanti a un ostacolo, cerca sempre un'alternativa, come l'aria che segue semplicemente un'altra strada dove fluire. Questo lo rende l'elemento più versatile e dinamico e viene definito come l'elemento della libertà.

Sull'orlo dell'estinzione e risurrezione[]

Per millenni la filosofia pacifica e spirituale dei Nomadi dell'Aria era rispettata nel mondo, venne persino insegnata in alcuni centri nella Nazione del Fuoco. Purtroppo Sozin divenne sempre più paranoico nei loro confronti e prese questa evoluzione come una minaccia per la sua cultura, specialmente una setta conservatrice di nome Vento Guidatore. La sua rabbia e i suoi tentativi di cacciarli dalla Nazione del Fuoco rimasero segreti per alcuni anni, finché non arrivò il momento propizio: la morte di Avatar Roku e l'avvento della Cometa che porterà il suo nome.

L1 E03 Salma di Gyatso

La salma di Gyatso?

Nell'anno che diventerà famoso come l'anno Zero, Sozin usò il potere della cometa per eseguire un attacco massiccio e crudele sui Nomadi dell'Aria per cancellarli dalla faccia della terra e eliminare il suo più grande nemico: l'Avatar, destinato a nascere tra di loro. In poche ore i quattro Templi dell'Aria vennero distrutti e quasi tutti i dominatori dell'aria massacrati senza nessuna pietà. Un numero non noto di nomadi riuscì a sopravvivere questo prima assalto e si rifugiarono nelle montagne, ma nei prossimi decenni vennero tutti scovati e eliminati.

Ironicamente proprio la persona che volevano eliminare, l'Avatar, l'unico ostacolo sul cammino verso la supremazia sul mondo, era riuscito a fuggire senza neanche sapere in che pericolo si era trovato. Il bambino di appena dodici anni di nome Aang era scappato via dal Tempio del Sud pochi giorni prima del genocidio e rimase intrappolato in un iceberg per i prossimi cento anni. Al suo risveglio si ritrovò l'unico dominatore dell'aria sopravvissuto; lui, il suo bisonte dell'aria Appa e il lemure volante Momo erano gli ultimi resti di un'intera cultura. I templi dell'aria caddero in rovina o trovarono nuovi abitanti. come quello del Nord che divenne la nuova casa di un gruppo di fuggitivi del Regno della Terra o quello dell'Ovest dove scelse di vivere Guru Pathik. Il Tempio del Sud era rimasto intoccato e ancora cento anni dopo il massacro si potevano trovare le salme dei caduti. Solo molti anni dopo Aang trovò un'isola con una popolazione sana di bisonti dell'aria che indicava che la specie di Appa non era in via d'estinzione.

B3 E01 Tenzin statua Aang

la rinascita della Nazione dell'aria?

Partendo da una sorta di Fanclub a Ba Sing Se e Yu Dao, Aang creò gli Accoliti dell'Aria, un gruppo di devoti alla sua cultura senza il dominio per preservarla nel tempo e abitare nei templi ricostruiti. Dopo la morte di Aang, il suo terzogenito Tenzin prese il suo posto di conservatore della cultura dei Nomadi dell'Aria, di cui tre figli maggiori hanno ereditato il dominio dell'aria: Jinora, Ikki e Meelo. Prima della Convergenza Armonica erano gli unici dominatori dell'aria nel mondo, per cui Amon li prese di mira per cancellare una forma di dominio dal mondo partendo da loro, ma fortunatamente non ebbe successo. Dopo la Convergenza Armonica alcune persone acquisirono il dominio dell'aria dal nulla, incluso Bumi, il fratello maggiore di Tenzin e prima di questo momento un non-dominatore.

Nel tentativo di trovare queste persone e di provare a convincerli a seguirli, Korra, Tenzin, Bumi e il resto del Team Avatar iniziarono una ricerca per tutto il Regno della Terra. Provarono a convincerli di unirsi a loro per ricostruire la Nazione dell'Aria e di allenarsi al Tempio dell'Aria del Nord, ma avevano sottovalutato l'attaccamento delle persone alla loro patria e la loro vita personale: quasi nessuno voleva abbandonarla. Nello stesso momento la regina della Terra Hou-Ting, dopo aver saputo che alcuni suoi sudditi avevano acquisto il dominio dell'aria, decise di catturarli e arruolarli con la forza nel suo esercito. Team Avatar scoprì questo piano e liberò i prigionieri, ai quali venne dato la scelta di o vivere come fuggitivi o venire con loro al Tempio del Nord per allenarsi a diventare veri dominatori dell'aria; scelsero la seconda opzione. Tenzin provò ad insegnargli le dottrine dei Nomadi dell'Aria, ma non suscitò molto interesse, poi provò con un approccio molto più militaristico, rischiando di cacciare via tutti quanti. Quando il gruppo scoprì che alcuni bracconieri stavano cacciando vitelli di bisonti dell'aria selvaggi, trovarono un'accordo che li fece collaborare per lo scopo comune.

B3 E13 Jinora maestra

L'inizio di una nuova era

Il futuro della nuova Nazione dell'Aria venne messo di nuovo a repentaglio da Zaheer che li usò come ostaggi per costringere Avatar Korra a consegnarsi a lui. Durante il periodo di riabilitazione di Korra, Tenzin annunciò che i dominatori dell'aria torneranno alla vita di nomadi dei secoli passati, ma anche di usare il loro dominio per aiutare la gente e preservare la pace e l'armonia. Inoltre nominò sua figlia Jinora come la prima maestra del dominio dell'aria della nuova generazione, dato che la riteneva la persona perfetta per guidarli verso il futuro. Jinora è anche la prima dominatrice dell'aria donna dopo quasi duecento anni!

Punti forti e deboli[]

Il punto a favore più decisivo è il semplice fatto che l'aria si trova dappertutto ed è invisibile. Le riserve di aria sono pressoché illimitati ed è quasi impossibile toglierlo da un dominatore dell'aria senza ucciderlo. Il fatto che l'aria si trova dappertutto e non si nota a meno ché non si trasformi in una tempesta è un altro vantaggio, dato che l'avversario se ne accorge solo quando è troppo tardi.

Inoltre, dopo più di cento anni di assenza dal mondo, la gente si è scordata di come affrontare un dominatore dell'aria, il che si è visto più volte con i soldati che volevano afferrare Aang, ma non ci sono riusciti perché gli sfuggiva ogni volta grazie alla sua agilità potenziata dal dominio dell'aria. Le persone comuni hanno solo sentito parlare di questo dominio creduto perso senza averlo mai visto di persona, per cui molte volte Aang ha potuto usare a suo favore il fattore sorpresa.

Il dominio dell'aria potrebbe essere quello più pericoloso e versatile, ma i Nomadi dell'Aria si auto-limitano per via della loro filosofia pacifista. Questo comporta una mancanza di tecniche offensive che generano l'idea che il dominio dell'aria sia il più debole, ma per rispetto alla vita in generale un Nomade dell'aria rinuncia a usare il dominio a piena potenza. Ma nei pochi casi in cui abbiamo osservato un dominatore dell'aria a piena potenza, abbiamo visto che una lama di vento può tagliare persino una roccia o di scaraventare persone per decine di metri fino a farli precipitare a morte. Già con Gyatso si era intuito che un dominatore dell'aria messo davvero alle strette può diventare un assassino, quando si vede che la sua salma era circondata da dozzine di soldati del fuoco, facendo intuire che li abbia uccisi prima di morire. Anche Avatar Yangchen aveva confessato di aver violato i principi dei Nomadi dell'Aria, ma aveva sempre agito per il bene maggiore. Un esempio di un dominatore dell'aria senza questi principi abbiamo visto in Zaheer che ha usato il dominio dell'aria per uccidere la Regina Hou-Ting aspirandole l'aria dai polmoni, soffocandola.

Un secondo punto debole del dominio dell'aria che un Nomade dell'Aria deve essere sempre connesso alla sua spiritualità; se si perde questa connessione, le propria abilità iniziano a deteriorare. Un esempio di questo era stata Jesa, madre di Kyoshi, che aveva scelto uno stile di vita più materiale e criminale, ma col passare del tempo ha dovuto usare i ventagli per poter usare il dominio dell'aria.

Arte Marziale[]

Il dominio dell'aria si basa sulla tecnica del Baguazhang, anche chiamato "camminare in cerchio" o "Il palmo dei otto triangoli", unito al Xingyiquan, anche chiamato "pugno del cuore della mente". Entrambi si basano su movimenti fluidi di torsione e de-torsione, tecniche di proiezione e gioco di gambe e braccia dinamici. Inoltre contengono manovre di evasione veloci, generati dalla forza del busto che fanno ricordare l'intangibilità e la forza esplosiva del vento.

Il cammino in cerchio genera un movimento circolare continuo che rende molto difficile per l'avversario di trovare un'apertura e attaccare, anche questo si ritrova nella filosofia dei Nomadi dell'Aria. Si muove l'intero copro usando movimenti come una spira e movimenti dei piedi dinamici, tecniche a mano aperta, pugni e proiezioni. Una tattica comune è quella di portarsi alle spalle dell'avversario e imitare i suoi movimenti per impedirgli di girarsi, simile al combattimento tra Aang e Hide. Korra si è esercitata nei movimenti del Baguazhang attraverso i cancelli roteanti, poi anche senza, le hanno aiutato nella sua prima gara di dominio sportivo.

Le tecniche di bastone invece derivano dall'arte cinese Gunshu. Il bastone è considerato "l'antenato di tutte le armi" e uno dei quattro armi principiali delle arti marziali cinesi. Lo stile del Nord, utilizzato maggiormente, usa movimenti roteanti, ascendenti e taglienti che si vede in Aang quando usa l'aliante come un bastone.

Tecniche[]

(disclaimer: la maggior parte delle tecniche hanno un nome tradotto direttamente dall'inglese. Può non essere accurato, se si notano incongruenze, si prega di correggere.

Tecniche base[]

L1 E15 Aang collana

Riesce ad afferrare la collana a mezz'aria

Agilità aumentata: il dominio dell’aria può anche essere usato per aumentare la forza nel salto cavalcando una corrente d’aria, inoltre si può rallentare una discesa o una caduta creando un cuscino d’aria. Per poster usare il loro potere con efficacia, un dominatore dell’aria dev'essere estremamente agile e flessibile, rendendoli quindi estremamente difficile da acchiappare. Anche senza usare il dominio possono scansarsi saltando o facendo passi laterali, il che gli da l’apparenza di levitare intorno all'avversario senza spendere molta energia. Al contrario, lasciano che sia lui a stancarsi nei tentativi vani di beccarli, per attendere il momento propizio per un attacco. Questa efficacia nell'usare le proprie risorse e una grande resistenza sono perfetti per un combattimento lungo. Toph, che identifica le persone attraverso il passo, dice sempre che riconosce Aang perché ha il “passo leggero”.

Tenzin tentativo salvataggio Saikhan

Tenzin tenta di salvare Saikhan

Aspirazione: Questa tecnica si usa quando un dominatore dell’aria vuole avvicinare oggetti a lui. Aang lo ha usato molte volte, come quando sull'Isola di Kyoshi si è ripreso il ventaglio che gli era caduto a terra o quando ha tirato il professor Zei via dal passaggio di un Wan Shi Tong arrabbiato. Lo ha usato anche Appa che ha attirato dei cavoli da un carrello mentre il domatore di animali del circo era distratto. Tenzin ha cercato di salvare così Saikhan che veniva attirato da una calamita gigante, e Zaheer l’ha usata per riprendersi il bastone caduto nel duello contro Kya. Anche Korra ha dimostrato di poter usare questa tecnica quando ha tirato fuori dalla sedia il conducente del camion che aveva rapito il principe Wu.

Bomba d'aria: Una tecnica che crea una corrente d’aria molto potente che si espande velocemente in tutte le direzioni verso l’esterno, partendo dal dominatore. Spesso si usa dopo l’atterraggio dall'alto e possiede una forza d’impatto notevole che spazza via tutto che si trova nel suo raggio d’azione.

Cuscino d'aria: Dominatori dell’aria possono creare un cuscino d’aria per spezzare una caduta a terra, sia per sé stesso che per altre persone. Tenzin lo ha usato per ammorbidire la caduta di una decina di metri dopo essere stato colpito da un carrarmato dei paritari che lo aveva scaraventato contro il municipio. Opal lo ha usato per prendere al volo tre ladri che erano stati scaraventati fuori dalla loro macchina.

Equilibrio impossibile: anche se vengono colpiti, dominatore dell’aria possono salvarsi mantenendo l’equilibrio e contrattaccando, sorprendendo l’avversario.

Tenzin Meelo Bumi attacco

Tenzin e gli altri contro Kuvira

Esplosione d'aria: una delle poche tecniche offensive che comprende sparare un colpo di aria compressa dalle mani, dai piedi o dalla bocca. La potenza del colpo deriva più dal potere del dominatore che dall'aiuto del movimento usato. L’impulso può viaggiare anche per diversi metri e provocare parecchi danni; Aang lo ha usato una volta con un calcio che ha spaccato di netto un proiettile infuocato sparato da una nave del fuoco. Ha usato una variante per difendersi dagli attacchi di combustione dell’Uomo Combustione generando una sorta di barriera d’aria tra sé e l’esplosione. I dominatori dell’aria e Korra hanno usato un attacco combinato nel tentativo di far cadere il mecha gigante di Kuvira, anche se alla fine non hanno avuto successo.

Aang imbuto

Ritorno al mittente!

Imbuto indirizzato: Simile a un vortice, ma su scala molto ridotta, Aang lo ha creato per poter sparare pazzi di carbone contro i soldati della piattaforma. Mentre si carica dalla parte opposta, i proiettili vengono scaraventata fuori dalla bocca a una velocità considerevole.

Manipolazione dell'aria: usando movimenti circolari e movimenti evasivi, un dominatore dell’aria può creare una forza notevole che si scarica in manovre sorprendentemente potenti. Questi attacchi basati sul vento spazzano via gli avversari come colpi di correnti imprevedibili e variano da semplici colpi fino a creare tornado e vortici. Persino movimenti semplici possono creare un una corrente d’aria, incluso uno starnuto e un colpo di tosse, e i movimenti circolari aumentano di potenza con ogni giro. L’uso di bastoni o ventagli aumenta ancora la potenza e la precisione delle correnti d’aria, inoltre dominatori dell’aria possono aumentare il momento di oggetti lanciati.

Palla d'aria: un dominatore dell’aria può creare una sfera di aria compressa muovendo le mani in maniera circolare. Questa tecnica ha molti usi come far levitare oggetti o intrappolare persone. Ikki l’ha usata per giocare con cuccioli di bisonti per dargli qualcosa da inseguire. Si possono anche usare in maniera offensiva come spararli contro all'avversario per spazzarlo dalle gambe.

Palla di cannone: un dominatore accelerare grazie alla forza del vento dietro di sé per investire l’avversario.

Partenza con l'aliante: Quando devono fuggire all'istante, i dominatori dell’aria usano il loro alienate implementando una corrente d’aria ascendente per partire senza nessuna preparazione.

Passo liscio: un dominatore può aumentare la velocità con cui si muove tagliando l’aria davanti a loro e limitando la resistenza del vento.

B1 E12 Korra domina aria

Istintivamente, Korra usa i pugni d'aria

Pugno/calcio d'aria: una delle tecniche può offensive del dominio dell’aria tradizionale che aumenta la potenza di pugni e calci attraverso colpi d’aria. Questa tecnica più simile a quella del dominio del fuoco e spara una palla di aria compressa contro l’avversario che sta a una certa distanza. Aang lo ha dimostrato colpendo alcuni manichini a forma di Signore del Fuoco, mentre Korra lo ha usato istintivamente per colpire Amon prima con pugni, poi con un calcio potenziato dal dominio dell'aria.

Raffica tuonante: una tecnica molto simile a quella sopra, un pugno veloce che colpisce l’avversario a sorpresa, ma basato più su una corrente continua che un colpo distaccato.

Regolazione del calore: dominatori dell’aria possono regolare la loro temperatura corporea usando tecniche di respiro controllato, il che gli permette di sopravvivere anche in un ambiente freddissimo o caldissimo. Aang lo ha dimostrato molte volte, quando non ha avuto freddo ai poli nonostante indossi solo il suo solito abito da Nomade dell’Aria leggero.

Tenzin ruota d'aria

La variante di Tenzin

Respiro del vento: una corrente d’aria creata dai polmoni e espulso dalla bocca o dal naso. Per essere usato con efficacia ha bisogno di un controllo avanzato del respiro. La dimensione della corrente può variare come abbastanza piccolo da colpire solo un insetto fino a abbastanza grande da raffreddare un flusso di lava incandescente. Usando questa tecnica, un dominatore dell’aria può anche moltiplicare il suono di un fischio i di un altro strumento aereo. Aang lo ha dimostrato quando ha raffreddato la lava del vulcano Makapu o quando ha usato il fischietto a Ba Sing Se per richiamare tutti gli animali dello zoo. Tenzin ha usato una tecnica simile per svegliare i suoi allevi per costringerli ha iniziare il loro allenamento intensivo.

Ruota d'aria: una versione modificata dello scooter aereo di Aang inventato da Tenzin. L’aria ruote velocemente intorno al dominatore e care una sorta di ruota che riesce a sostenerlo per essere usato come mezzo di trasporto. Può essere usato anche per tagliare attraverso oggetti solidi.  

L3 E05 Aang devia esplosione

Aang contro l'Uomo Combustione

Scudo d'aria: la tecnica solita di difesa per un dominatore dell’aria è quella di saltare intorno all'avversario cambiando direzione senza preavviso nel momento di un attacco per evitare ogni contatto fisico. Ma se è necessario, può usare colpi d’aria per usarli come scudo per deflettere gli attacchi. Raramente si usa per bloccare l’attacco completamente, generalmente si vuole deviarlo e conservare l’energia per un contrattacco. Kai ha usato questa tecnica per difendersi dal raggio di combustione di P’Li, anche se per la vicinanza dall'esplosione ha perso comunque i sensi.

Spazzata d'aria: questa è una tecnica che può essere usata sia in modo difensivo che offensivo dove il dominatore creare una onda di aria compressa a forma di semiluna che può respingere proiettili, fino alla grandezza delle palle infuocate sparata dalla flotta navale del fuoco, o addirittura rimandarli al mittente. Aang ha usato questa tecnica contro Azula durante l’invasione della Nazione del Fuoco, così come Jinora che ha spazzato via il Tenente che voleva invadere l’Isola del Tempio dell’Aria. Korra ha usato questa tecnica nello Stato dell’Avatar per respingere gli spiriti oscuri comandati da Unalaq.

Taglio della burrasca: dominatori dell’aria possono generare un colpo d’aria compressa sottile che taglia come una falce. Aang lo ha usato per tranciare le redini della carrozza di un Yakone in fuga.

Velocità aumentata/corsa del vento: Diminuendo la resistenza dell’aria e spingendosi con il vento, dominatori dell’aria possono correre a velocità sovrumane e salire persino superfici verticali. Aang lo ha usato per correre “come il vento” e per lunghe distanze senza volare o saltare. Usato al massimo, la velocità può essere così grande che risulta quasi troppo veloce per l’occhio umano. Dominatori abili lo possono usare anche per correre sull'acqua.

Tecniche avanzate[]

Bozzolo d'aria: un dominatore dell’aria può ruotare in asse mentre salta in aria, creando intorno a sé una sorta di bozzolo di vento che funge da protezione contro attacchi incombenti. Tenzin lo ha usato contro attacchi di Ming-Hua e i suoi spuntoni di ghiaccio oppure per proteggersi da un’esplosione di combustione da parte di P’Li.

L1 E16 Aang evita fuoco

Aang lo usa per evitare la palla di fuoco di Zhao

Cuscino contro attacchi: un dominatore dell’aria pone un cuscino di aria compressa roteante tre se l’attaccante per proteggersi e ammortizzare attacchi fisici.

Esplosione d'aria: una tecnica raramente usata, dove il dominatore prima assume una posizione stretta e compatta per estendere gli altri in un colpo solo, creando un vento molto forte che sembra un’esplosione.

Foglia nel vento: un dominatore dell’aria abile è capace di seguire i movimenti dell’avversario al momento per evitare di essere toccato e colpito.

Lama d'aria: una delle tecniche più offensive, dove si crea una corrente focalizzata e tagliente che riesce persino a tagliare una pietra. Generalmente si usa in combinazione con un bastone anziché il corpo, dato che il profilo sottile dell’oggetto crea un movimento più preciso.  

Levitazione: Imitando il modo di volare dei bisonti dell’aria, un dominatore può creare una nuova sotto i suoi piedi che funge da tavola da surf che gli permette di simulare qualcosa come il volo libero. Avatar Wan lo ha utilizzato nel suo duello con Vaatu, così come Kyoshi per alzare Xu Ping An per poi farlo precipitare a morte.

Korra salva Asami

Korra salva Asami

Maschera anti-gas: usando la tecnica della soffocazione all'inverso, Korra crea una palla d’aria pulita intorno alla testa per impedire di respirare gas tossici. Lo ha usato nel aeronave di Tokuga per far respirare se stessa e Asami immersi in gas velenoso.

Onda d'urto: Un dominatore dell’aria può saltare in aria per poi atterrare con forza, creando una bomba di aria sotto pressione che si espande intorno a lui.

Propulsione d'aria: un dominatore allenato può scaraventarsi in avanti a grande velocità annullando la resistenza dell’aria. Korra lo ha usato per evadere dagli attacchi di Kuvira.

Rivelazione dell'origine del colpo: Un dominatore dell’aria esperto può sincronizzarsi con i cambiamenti della pressione del vento per rivelare attacchi a sorpresa e rispondere adeguatamente.

Scia d'aria: correndo in cerchio si cera un’energia dinamica massiva che il dominatore dell’aria sua poi per sparare aria compressa a forma del suo corpo contro il suo avversario. Aang lo ha usato nelle catacombe di cristallo contro Zuko, dimostrando la sua forza contusiva estremamente alta.

Hou-Ting suffocating

Hou-Ting muore soffocata

Soffocazione: la tecnica più sinistra del dominio dell’aria, dove un dominatore dell’aria aspira l’aria direttamente dai polmoni del suo avversario; non solo gli toglie l’aria dalla bocca e dal naso, gli crea intorno alla testa della vittima una sfera di aria che le impedisce anche di fare un nuovo respiro, portando quindi alla soffocazione entro neanche mezzo minuto. Yangchen era a conoscenza di questa tecnica e lo usò per intimorire gli attivisti del Progetto Umanità, ma seguendo i principi pacifisti del Nomadi dell’Aria si limitò a causare vertigini oppure breve perdita di conoscenza. Si suppone che Gyatso abbia usato una tecnica simile per uccidere dozzine di soldati del fuoco che avevano attaccato il Tempio del Sud, ma non è stato ancora dimostrato. L’unica dimostrazione visiva della letalità di questa tecnica abbiamo vista con Zaheer che ha ucciso la regina Hou-Ting, per far crollare la monarchia del Regno della Terra, poi ha cercato di fare la stessa cosa con Avatar Korra, ma fortunatamente venne interrotto prima che la ragazza potesse soffocare.

Tornado: questa è una versione più piccola del vortice d’aria che un maestro del dominio dell’aria usa sia in combattimento che per mezzo di trasporto. Circondandosi con una corrente d’aria molto veloce, un dominatore può scalare anche pareti verticali e viaggiare ad alta velocità, come visto da Aang contro Ozai dove ha scansato un fulmine in questo modo. Lo ha usato anche contro l’Uomo Combustione al Tempio dell’Ovest, quando ha combinato il tornado con un calcio d’aria per attaccare. Quando molti dominatori dell‘aria collaborano, possono creare un tornando molto più grande e potente, come quando Jinora ha unito i suoi compagni per fermare Zaheer dall'uccidere Korra.

L3 E06 Roku avverte Sozin

Roku su un turbine d'aria

Turbine d'aria: simile al turbine d’acqua, un dominatore dell’aria esperto può creare un piccolo tornado per alzarsi in aria su esso tenendo l’equilibrio. La prima volta che si è visto usare questa tecnica era con Avatar Wan che ha cercato di dividere gli umani dagli spiriti dopo essersi brevemente fuso con Raava. Lo ha usato più volte per costringere due fazioni in conflitto di ascoltarlo mentre usava gli altri elementi per dividerli. Roku lo ha usato per parlare faccia a faccia con un Sozin appeso su uno spuntone di terra, mentre Tenzin lo ha usato per fuggire da alcuni Paritari che volevano rapirlo davanti al municipio di Città della Repubblica. Korra lo ha usato al polo sud per affrontare uno spirito oscuro e nel suo duello con Kuvira.

Vento del ritorno: un dominatore dell’aria corre in cerchio per creare un ciclone che attira oggetti lanciati come lance o frecce per poi rimandarli al mittente.

L1 E16 Aang rovina spettacolo

Rovina uno festival

Vortice d'aria: un canale di aria roteante di grandezza variabile che può essere usato per intrappolare o disorientare avversari o riflettere oggetti lanciati.  Aang lo ha usato contro Re Bumi per deviare un macigno enorme. Lo ha usato anche quando difendeva Katara da un attacco durante uno festival.

Tecniche livello Avatar[]

Aang Stato Avatar sfera elementi Ozai

Aang circondato dalla sfera degli elementi

Sfera d'aria: con questa tecnica l’Avatar si circonda con una sfera di aria roteante che gli permette di rimanere sospeso in aria per un periodo prolungato o di volare a grande velocità. La sfera funge anche come protezione così forte da resistere anche impatti con macigni considerevoli. Aang poteva usare questa tecnica anche sott’acqua per proteggere sé stesso e Appa per cento anni oppure più persone. Roku ha usato una variante per difendere la sua isola dal vulcano, mentre sia Wan che Korra lo hanno usato per imprigionare Vaatu.

Uragano: l’Avatar può generare tornado massivi e anche uragani. Yangchen lo ha dimostrato per far vedere la potenza del suo Stato dell’Avatar.

Vento potente: I venti generati durante lo Stato dell’Avatar sono estremamente potenti, capaci di soffiare via interi pilastri di roccia senza problemi.  Durante la battaglia di Wulong, Aang ha spento in contemporanea tre fruste di fuoco e contrattaccato con questo attacco che scaraventò via Ozai. Mentre questo non sembrava aver subito grandi danni, una colonna di roccia accanto venne ridotta in frantumi.

Tecniche speciali[]

Dominio delle nuvole: dato che nuvole sono fatte di aria e acqua, collaborando con un dominatore dell’acqua uno dell’aria può facilmente controllarli e cambiare la loro forma. Esempi di questo troviamo durante la permanenza del Team Avatar a Makapu dove hanno cercato di dare un messaggio alla chiaroveggente Wu sull'eruzione imminente del vulcano. Aang e Katara lo hanno poi anche usato per mascherare l’atterraggio di Appa nella Nazione del Fuoco. Durante l’era di Raava, i dominatori dell’aria crearono piccole piattaforme di nuvole per galleggiare a mezz’aria e volare.

Daw avverte rete

Ha percepito il pericolo!

Ipersensibilità: per via della loro abilità di percepire cambiamenti sottili nella pressione e nelle correnti dell’aria, dominatori dell’aria possono avvertire un attacco incombente in anticipo. In un certo senso è simile al senso sismico dei dominatori della terra dato che estende i loro sensi anche a ciò che non riescono a vedere e gli dà quel millisecondo di vantaggio sul tempo di reazione. Questo è anche uno delle ragioni per la tradizione dei Nomadi dell’Aria di rasare la loro testa per “liberarsi” ed avere una connessione più forte con il vento. Tenzin lo ha dimostrato quando ha percepito un attacco a sorpresa da parte dei Paritari sul tetto del municipio. Anche Daw lo ha fatto vedere quando ha percepito l’avvicinarsi di una rete dei bracconieri alle spalle ed è riuscito a fuggire.  

L1 E17 Aang Teo gara

Non gli piace che Teo sia bravo quanto lui...

Planare/ volo assistito: anche se dominatori dell’aria possono levitare per un breve tempo ed eseguire salti potenziati dal dominio, quasi tutti portano con sé anche un bastone che si trasforma in un aliante. Questa costruzione di legno e telo viene usato per rafforzare le correnti d’aria creati e di mantenerli più a lungo, il dominatore si attacca sotto di esso per planare per lunghe distanze. Se il vento è più forte, può anche portare altre persone con sé, ma la distanza diminuisce. Nella forma di bastone, l’aliante può essere usato in combattimento, aiutare nel dominio o nella levitazione quando viene fatto roteare come un elicottero. Nell’anno 174 gli alianti vengono sostituti da tute alari per volare, ma alcuni dominatori come Korra rimangono fedeli alla tradizione. Aang ha usato il suo aliante anche per fare surf, ma venne distrutto durante una tempesta e lasciato a bruciare sull'isola vulcanica di Roku. Ricevette un nuovo aliante in regalo dal Meccanico e suo figlio Teo, molto più resistente e dotato di un compartimento per dolci. Durante una visita nel mondo degli spiriti insieme a Roku, Aang vide come suo maestro Gyatso aveva usato il suo aliante come una tavola da surf in cielo.

B4 E06 Jinora Meelo Ikki Huan

Jinora chiama aiuto

Proiezione spirituale: per definizione, maestri del dominio dell’aria possiedono una forte connessione con il loro lato spirituale, il culmine di questa abilità è proiettare il proprio spirito per visitare posti senza metterci piede fisicamente. Con essa il dominatore dell’aria è capace di visitare località segregate o pericolose attraversando mura o pareti rocciosi, inseguendo anche l’aura di persone con cui hanno un legame molto forte. Jinora lo ha usato per esempio per trovare Kai, prigioniero del Dai Li, e nel tentativo di trovare un modo per fuggire dal Loto Rosso. Durante la Convergenza Armonica ha usato una variante potenziata per assistere Avatar Korra nella sua battaglia contro l’Avatar Oscuro. Anche quello usato da Korra stessa si può definire una proiezione, ma più astrale che spirituale.

Scooter aereo/Palla d’aria: questa è una tecnica inventata da Aang due anni prima della rivelazione di essere l’Avatar, si tratta di una sfera di aria combatta che può essere cavalcata se si riesce a stare in equilibrio sulla sua cima. Grazie a questa tecnica ha ricevuto il titolo di maestro del dominio dell’aria e gli ha permesso di ricevere i tatuaggi a questa età così giovane. Ha poi insegnato questa manovra ai suoi amici che l’anni imparata in alcuni mesi e sviluppato un gioco che necessitava l’uso dello scooter aereo.

Aang scooter aereo

Aang lo usa molto spesso, sia per trasporto che per brevi scatti di velocità o scalare pareti verticali come il muro di Ba Sing Se. Riesce a stare fermo sul posto per circa dieci secondi rimanendo sospeso in aria. Col passare degli anni Aang ha sviluppato le “biglie d’aria”, ovvero piccole palle di aria che diventano scooter e che possono sollevare altre persone, volenti o nolenti. Diventando adulto, le sue palle di aria diventano sempre più grandi e riesce a stare in pedi su di essi, non accovacciato, inoltre più portare con sé più persone. Lo hanno imparato anche Tenzin e i suoi figli e anche Avatar Korra che ama gareggiare con loro per divertimento.

Zaheer attacco in volo

Zaheer contro Korra

Volo libero: In origine, l’abilità del volo libero era riservato soltanto alle tartarughe leone e ai bisonti dell’aria, ma millenni dopo Guru Laghima provò che era possibile anche per esseri umani. Liberandosi da ogni vincolo terrestre, si staccò da essa e raggiunse la libertà completa e vera.  Si narra che non ha mai più toccato terra nei suoi ultimi quarant’anni di vita indicando che poteva usarla anche durante il sonno. Questa abilità era comunque così rara che divenne presto una leggenda da raccontare ai bambini, finché millenni dopo Zaheer, uno studente degli insegnamenti di Laghima, non riuscì ad emulare questo successo. Volare senza nessun aiuto, senza usare il dominio per sé o alianti, il dominatore dell’aria è molto più veloce, stabile e libero in aria, inoltre più dominare l’aria anche durante il volo. Anche se non sembra, non consuma molta energia, dato che sia Zaheer che Laghima potevano volare anche per periodi estesi e a grande velocità. Anche se è una tecnica molto potente, peso aggiuntivo oppure una forte corrente d’aria come un uragano possono intralciare il volo.

Strumenti di allenamento e armi[]

Oggetti vari possono essere d'aiuto nell'allenamento nel dominio dell'aria e, più tardi, nel suo utilizzo. In genere sono oggetti che usano qualcosa che sta roteano o che generano una corrente che può essere manipolata con il dominio dell'aria.

L1 E03 Aang palla in aria

Un campo di palla in aria

Un dominatore dell'aria deve non solo essere agile, ma possedere un senso di equilibrio impeccabile, capace di ragionare e reagire indipendentemente dalla posizione del copro e di rimanere concentrato. A tal proposito i Nomadi dell'aria hanno sviluppato un gioco chiamato "Palla in aria", dove il campo consiste in una serie di pali alti su cui bilanciarsi e due porta a forme di cerchio. Una palla di legno, leggera e vuota all'interno, viene manipolata con il dominio e si cerca di gare gol nella porta avversaria impedendo che si subisca un gol. La difficoltà consiste di controllare la palla con precisione e di rimanere in piedi sui pali senza cadere.

I cosiddetti cancelli roteanti sono uno strumento di allenamento che servono ad allenare un dominatore dell#aria giovane a implementare manovre evadenti circolari per passare tra di loro, altrimenti é pressoché impossibile. Chi vuole passare questi cancelli, deve essere leggero come una foglia e seguire la corrente dell'aria anziché sforzare il suo passaggio.

B1E02 cancelli

I famosi cancelli roteanti

Al contrario degli altri dominatori, dominatori dell'aria raramente usano armi per aumentare la loro potenza. Se si può considerare un'arma, il classico bastone dell'aria aiuta ad implementare il dominio e di rinforzarlo, usando la leva maggiore del bastone e delle vele attaccate per aumentare la potenza della corrente d'aria. Il diametro stretto del bastone permette di concentrare il colpo d'aria fino a farlo diventare tagliente come una lama, capace di tagliare corde o ferire in battaglia. Un'altra arma usata da alcuni dominatori dell'aria sono ventagli di metallo, come lo fece Avatar Kyoshi che usò i ventagli di sua madre Jesa, una dominatrice dell'aria che si era separata dalla sua spiritualità.

Dominatori importanti[]

Lista dei dominatori dell'aria

Trivia[]

  • Nei commenti "Avatar Extras" dell'episodio "Il Tempio dell'Aria del Nord" è stato rivelato che tutti i nomadi dell'aria erano anche dominatori dell'aria. Se fosse vero, i Nomadi dell'Aria sarebbero l'unico gruppo di persone dove ogni singolo individuo era dominatore, il che ha senso se si considera che il fattore spiritualità per loro è molto forte.
  • Sul poster di ricercati per Aang il dominio dell'aria viene scritto con "截氣神功, "( Jié qì shéngōng,), ovvero "l'arte divina di fermare l'aria".
  • In alcuni doppiaggi come quello greco o finlandese si chiama "Dominio del vento".
  • Il concetto che per diventare maestro si devono padroneggiare trentasei arti, ma Aang era solo arrivato al trentacinque è simile al film "La trentaseiesima camera dei Shaolin".
  • Lo starnuto di un dominatore dell'aria può generare un forza maggiore di un jet.
  • I ronfi dei dominatori dell'aria sono i secondi più rumorosi del mondo, il numero uno spetta ai bisonti dell'aria.
  • Il dominio dell'aria è l'unico dominio dove nessun Avatar ha mai dimostrato di poter usare uno delle abilità avanzate; solo tre persone lo hanno dimostrato: Zaheer e Laghima per il volo e Jinora per la proiezione spirituale.
  • Dominatori dell'aria sono più forti in autunno.
Advertisement