Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Quest'uomo era stato un cittadino povero della Nazione del Fuoco che soffrì di schizofrenia ed aveva tre personalità che credeva fossero i suoi fratelli. Uno era Dock, che traghettò persone sopra il fiume, il secondo era Xu, un pescivendolo e infine Bushi, un tuttofare. Ogni personalità era distinta soltanto dal cappello che aveva in testa e il suo modo di comportarsi. È molto probabile che la sua malattia proviene dall'acqua inquinata del suo villaggio costruito sopra il fiume Jang Hui con una fabbrica di armi a monte che scaricava le sue acque nere nel fiume.

Storia[]

L3 E03 viaggio sul fiume

Dock li porta al villaggio

Il primo dei "fratelli" ad incontrare il Team Avatar era Dock con il cappello rosso che erano arrivati al fiume Jang Hui per comprare provviste e gli offrì di portarli al villaggio costruito sopra l'acqua sporca. Durante il percorso gli spiegò che un tempo era stato un villaggio di pescatori benestanti, ma da quando il governo ha costruito la fabbrica di armi a monte del villaggio, l'inquinamento delle acque stava minacciando la sua sopravvivenza. Dopo essere arrivato al villaggio, li salutò e andò per la sua strada.

I quattro ragazzi andarono da un pescivendolo dove vennero salutati da Xu che portò una cappello giallo con segni rossi. Quando Sokka lo salutò come Dock e chiese se lavorava anche qua, questo si presentò come Xu, il fratello gemello di Dock. Ignorò le domande dei ragazzi e gli presentò la pesca di oggi, offrendogli persino uno sconto. Dopo aver esaminato la merce schifosa, Sokka prese solo tre pesci e chiese di avvertire Dock che fra poco vorrebbero tornare a riva. Xu si fece cadere sotto il balcone del negozio per apparire un secondo dopo con il cappello rosso di prima e affermò che suo fratello gli aveva detto che avevano bisogno un passaggio.

L3 E03 Sokka Katara litigio

Xu al lavoro

Quando il gruppo tornò al villaggio la mattina seguente, notarono che tutti sembravano più allegri e vigorosi; Xu gli spiegò che questa notte la Signora Dipinta gli aveva fatto visita e che gli aveva portato da mangiare, uno spirito del fiume benevolente che proteggeva il villaggio. Ammise di aver sempre creduto che fosse stata solo una leggenda, ma si era ricreduto e presentò una statuetta raffigurante lo spirito. Quando Sokka voleva comprare dei medicinali, Xu dovette deluderlo, non ne avevano, dato che tutto andava sempre alla fabbrica, per cui tanta gente del villaggio è spesso malata. Sokka quindi voleva comprare altro pesce, cosa che Xu tirò fuori da sotto il balcone.

Il giorno dopo Sokka chiese a Dock se c'era Xu, cosa questo fece un giro intorno al negozio per tornare con in testa il cappello giallo di Xu e gli offrì alcuni molluschi sporchi di inquinamento. Quando il ragazzo spiegò che erano bloccati qua per via di un amico malato, Xu espresse la sua simpatia per questo e consigliò di chiedere alla Signora Dipinta di guarirlo come aveva fatto con i membri del villaggio.

L3 E03 Dock arrabbiato

Non si fida

Dopo la distruzione della fabbrica per mano di Aang e Katara la notte successiva, il villaggio venne minacciato dal Generale Mung che era della ferma convinzione che erano stati loro a causare il sabotaggio e di aver rubato i medicinali. Dock li difese affermando che era stata la Signora Dipinta e non loro, ma non bastava a convincere il soldato che ordinò la distruzione del villaggio. L'attacco venne fermato dalla comparsa inaspettata della Signora Dipinta che li scacciò via, a grande gioia dei abitanti. Mentre Dock inizialmente era grato per l'aiuto, notò che parte del make-up si stava sciogliendo e capì che lo spirito era in realtà Katara travestita, scatenando una reazione molto arrabbiata da parte di tutti.

Dopo che la ragazza si era spiegata, Dock si aggiunse all'idea che il villaggio doveva iniziare ad aiutarsi da solo, ma non sapeva da dove iniziare. Sentendo il suggerimento di Toph di iniziare col ripulire il fiume, si entusiasmò e ringraziò Katara per l'aiuto e ammise che non era male per una dominatrice dell'acqua. Quando Sokka gli chiese di mantenere questo un segreto, Dock lo rassicurò di saper mantenere la bocca chiusa, ma non poteva promettere la stessa cosa dal suo fratello Xu che era un chiacchierone. In seguito Katara voleva sapere chi aiutava nella pulizia del fiume, ma Dock si rifiutò, ma consigliò di chiedere a suo fratello Bushi che amava pulire. Senza nessun ritegno cambiò il suo cappello rosso con uno di paglia davanti ai loro occhi e li salutò come Bushi, Aang esclamò entusiasta che aveva sempre saputo che erano la stessa persona, ma Bushi ignorò l'accusa e notò ridendo che doveva parlare dei suoi fratelli Xu e Dock che erano un pochettino pazzi.

Trivia[]

  • Aang porta lo stesso cappello di Xu quando deve nascondere i suoi tatuaggi sull'Isola di Ember
  • Nei crediti finali dell'episodio si parla solo di "Dock" ed é anche il nome riportato nel vecchio sito di Avatar di Nickelodeon.
  • Il nome "Bushi" somiglia al cinese 不適 (bushi) che vuol dire "ammalato", il che combacia con il personaggio, anche se lui afferma che è "Dock" quello mentalmente instabile.
  • Finora è l'unico personaggio con personalità multiple che non se ne rende conto.
Advertisement