Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Quest'uomo, di cui non si conosce il nome, era stato il capo della scuola nella Nazione del Fuoco nella quale Aang ci finì per caso. Riteneva il suo lavoro come il più importante della nazione, dato che il suo futuro erano i ragazzi dell'età studentesca- se adeguatamente educati con una disciplina di ferro.

Storia[]

Prima di diventare insegnante e in seguito direttore, era stato un sergente nell'armata del fuoco incaricato nell'allenamento delle nuove reclute; ha portato gran parte del suo stile di addestramento nel suo nuovo lavoro e fece molta attenzione a mantenere l'ordine. Per lui ogni comportamento indegno e ribelle dev'essere zittito immediatamente e punito severamente, non esitava a mandare bambini e ragazzi nelle mine di carbone, se necessario.

L3 E02 Direttore Hide

Il direttore crede solo a Hide

Un giorno, quando sentì dal cortile rumore di una rissa, venne a controllare e trovò il suo studente beniamino, Hide, a terra con uno studente nuovo di nome Kuzon in piedi sopra di lui e concluse immediatamente che era stato lui ad aver picchiato il suo pupillo. Senza ascoltare la sua versione, annunciò che questo furfante dovrà aspettarsi una punizione severa e ordinò un incontro con i suoi genitori.

Questa conferenza ebbe luogo alcune ore dopo dove si presentarono i genitori di Kuzon con il nome di "Wang Fuoco" e "Infuocata Fuoco", non accorgendosi che in realtà erano ragazzi travestiti da adulti poco più grandi dello studente. Si lamentò della mancanza di disciplina di loro figlio e li avvertì che al prossimo sgarro Kuzon sarà mandato alle miniere, fortunatamente la reazione molto severe del padre lo soddisfece abbastanza da terminare l'incontro.

L3 E02 direttore soldati

Arrestartelo!

Poco dopo il direttore ricevette da Hide una soffiata che Kuzon stava organizzando una festa da ballo segreta in spiaggia e si mise subito in viaggio insieme a due guardie. Subito al suo arrivo annunciò che Kuzon verrà arrestato e ordinò alla guardie di prenderlo, ma dato che non sapeva chi era di preciso, disse solo di prendere "il ragazzo con la fascia in testa". A sua grande rabbia tutti gli studenti presenti si misero la cintura in testa come fascia, nascondendo quindi Aang tra la folla. Il piano funzionò e il ragazzo poteva fuggire insieme ai suoi amici. Frustrato e arrabbiato, sgridò una guardie femminile che aveva iniziato a muoversi seguendo il ritmo della musica, il che lo infastidì molto.

Advertisement