Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Questo era stato il capo della tribù dei Gan Jin verso la fine della Guerra dei Cent'Anni. Un uomo molto pignolo e ordinato, che però non tralasciava un'occasione per discreditare gli odiato Zhang.

Storia[]

Alcuni mesi prima della fine della Grande Guerra, la tribù dei Gan Jin era stata attaccata e e costretti alla fuga dalla Nazione del Fuoco. La tribù decise di raggiungere Ba Sing Se per chiedere rifugio, ma per questo dovevano attraversare il canyon più grande del pianeta. Sapendo che dovevano chiedere a una guida, il capotribù mandò avanti un emissario per riservare il posto nella eventuale fila, dato che si aspettavano gli odiati Zhang volevano rubargli il posto.

L1 E11 divisione di gruppi

Collaborazione zero

Quando il capotribù raggiunse il punto di raduno con il resto della sua gente, di fatti trovava il suo emissario a litigare con la capotribù degli Zhang e interruppe la discussione con dei commenti acidi contro di loro. I due capotribù iniziarono a bisticciare, finché non vennero interrotti da Avatar Aang che cercò di trovare una soluzione. Il suo primo suggerimento di andare semplicemente insieme non venne accettato, dato che nessuno delle due tribù voleva aver a che fare con l'altra e il capo degli Gan Jin continuava ad affermare di avere la precedenza perché avevano persone anziane. Come reazione al commento della rivale che loro avevano persone malate, ripose che era ovvio che ne avevano, dato che erano cosi sporchi e sudici. Alla fine Aang propose di portare gli anziani e malati con Appa, mente lui aiutava la guida a tenere le due tribù separate. Ma prima di partire la guida ordinò a tutti di non portare assolutamente nulla nel canyon, dato che il cibo attirerebbe predatori pericolosi, ma nessuno delle due tribù obbedì.

L1 E11 ripresa litigio

Ma non potete fare la pace?

La discesa nel canyon terminò di fatti in un attacco di un pidocchio gigante che ferì la guida rompendogli le braccia e privandolo del suo dominio della terra. Il capotribù degli Gan Jin non esitò a dare la colpa agli Zhang, ma questi non si lasciarono incolpare e risposero a tono, spingendo Aang a dividerli. L'Avatar mandò Katara e Sokka con le due tribù per scoprire la ragione per questo odio cosi radicato, la ragazza andò con i Gan Jin.

L1 E11 capotribù Gan jin

Disprezzo totale

Durante la sosta per la notte, il capotribù raccontò a Katara la storia che aveva causato questo feudo cento anni fa, dimostrando il suo disgusto e disprezzo per la tribù rivale, ovvero come al loro patriarca, il nobile Jin Wei, venne rubato l'orbo sacro dal ladro Wei Jin degli Zhang. Katara iniziò a capire il loro odio. Inoltre le diedero del cibo che avevano portato di nascosto, dato che sapevano che gli Zhang non avrebbero mai obbedito alla richiesta della guida.

L1 E11 collaborazione Gan Jin e Zhang

Devono collaborare per sopravvivere

I due gruppi si riunirono il giorno seguente a fine del canyon, ma non passò molto tempo e ricominciarono i litigi, maggiormente iniziati dal capotribù dei Gan Jin. Quando Aang cercò di calmarli, affermando che parole forti non risolvevano il problema, ma azioni si, i due capi lo presero per un invito per un duello. Arrabbiato e frustrato, Aang li separò con la forza, ma così face anche spargere in giro tutto il cibo che avevano portato con sé di nascosto. Ma prima che poteva sgridarli, il cibo attirò una dozzina di pidocchi giganti che attaccarono gli umani che, per via dell'esigenza, erano costretti a collaborare. Il dominatore dell'aria scoprì che i predatori erano solo interessati al cibo, per cui provò ad usare i sacchi come redini e sopo esserci saliti su, li usarono per scalare la parete rocciosa del canyon.

L1 E11 reazione incrdula

Davvero era stata cosi?

Dopo essere usciti, per un momento sembrava che il feudo era stata dimenticata, ma quando dopo i primi complimenti venne menzionata di nuovo la storia di Jin Wei e Wei Jin, sguainavano nuovamente le spade. Aang le raccontò che aveva conosciuto questi due, dato che aveva più di cento anni, e sapeva la verità su questa storia. Wei Jin e Jin Wei erano stati fratelli di pochi anni e stavano giocando a un gioco l'orbo sacro era stata solo la palla. Riconoscendo che il loro feudo era stato scatenato da un semplice gioco per bambini, i due capotribù decisero di fare la pace di di marciare a Ba Sing Se insieme. Nessuno dei due seppe che Aang se l'era inventata la sua storia al momento.

Personalità[]

Come tipico per la sua tribù, il capo dei Gan Jin era stato un uomo vanitoso e arrogante che disprezzava ogni cosa sporca e disordinata, per cui ovviamente gli Zhang. Non tralasciava nessuna occasione per esprimere il su disprezzo, istigando la sua rivale di continuo. Invece con Katara, che anche lei amava l'ordine, era stato molto gentile e le ha offerto anche da mangiare.

Abilità[]

Anche se non sembrava, ha studiato l'arte della spada ed era molto abile con la sua spada retta. Nonostante la sua età era stato uno spadaccino abile e veloce, capace di di tenere testa alla forza bruta della sua rivale.

Trivia[]

  • La parola Gan Jin suono molto simile alla parola Mandarino gānjìng (乾凈) che vuol dire "pulito, in ordine"
  • La spada che usa il capotribù é una jian (劍), arma ritenuta "spada di un gentiluomo".
  • L'ornamento per i capelli ricorda quello del Signore dei Fuoco, è segno di una discendenza nobile.
Advertisement