Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement


Questa battaglia fu il passo finale della creazione dell’Impero della Terra quando Zaofu, l'ultima città del Regno della Terra ancora rimasto indipendente, venne annessa. Viene considerata una vittoria importante dell’Impero della Terra, dato che fu la fine dell’ultimo baluardo di resistenza.

Storia[]

Assedio[]

Dopo l’annessione dello stato di Yi, tutto il Regno della Terra era sotto il controllo dell’armata di Kuvira a parte Zaofu. Poco dopo la dichiarazione della fine del Regno della Terra e la nascita dell'Impero della Terra, la dittatrice iniziò i preparativi per marciare contro Zaofu, la casa del clan del metallo sotto il governo di Suyin Beifong. Mobilizzò gran parte della sua armata che riunì nel pressi della città in una impressionante dimostrazione di potere.

B4 E05 Varrick Zhu Li

Zhu Li, Bolin e Varrick tentano di fuggire

L’armata arrivò davanti a Zaofu e diede alla città un ultimatum di ventiquattro ore per arrendersi pacificamente, altrimenti sarebbe passata all'attacco, ben conscia che gli occhi del mondo erano puntati su di lei e doveva procedere con cautela. Durante questo periodo, la fedeltà di Bolin iniziava a vacillare e disertò insieme a Zhu Li e Varrick. La loro fuga dall'accampamento non passò inosservato e vennero inseguiti da Baatar Jr ad alcuni soldati. Dopo una breve ma intensa battaglia, il trio venne catturato e portato al cospetto della Grande Unificatrice. Mentre Bolin venne trasferito in campo di rieducazione e Varrick costretto a continuare le sua ricerche sull’energia spirituale, a Zhu Li venne permessa di restare come assistente di Baatar Jr.

Escalation[]

B4 E06 Kuvira cattura Su

Kuvira cattura Suyin e i suoi figli

Mentre Korra, che era arrivata a Zaofu poco prima nella speranza di potersi finalmente dimostrare guarita dagli effetti del combattimento contro il Loto Rosso, cercava di meditare pacificamente con Kuvira, Suyin decise di passare all'azione personalmente. Nel cuore della notte, lei e i suoi figli Wei e Wing s’infiltrarono nell'accampamento dell’armata nemica per uccidere Kuvira durante il sonno, ragionando che senza la sua guida l’impero non fosse in grado di sopravvivere e che fosse lei la radice di tutto. Purtroppo per loro, la ex- capa della sicurezza di Zaofu aveva previsto una tattica del genere e posto Zhu Li come esca per attirare i tre dominatori del metallo in trappola. Le aveva anche fatto un favore: usando questo attacco meschino come scusa di un’azione aggressiva nei suoi confronti, Kuvira annunciò la fine delle trattative di pace e l’imminente invasione se i capi rimasti di Zoafu non si fossero arresi immediatamente.

B4 E06 Kuvira Korra confronto

Kuvira sfida Korra

Scioccata da questa svolta, Korra decise di intervenire e si oppose a Kuvira per fermarla, la quale avverti l’Avatar che si stesse immischiando in faccende interne di un’altra nazione, per cui non aveva nessuna autorità di darle ordini. Sapendo bene che l’Avatar non si fosse ancora ripresa dal tutto dopo tre anni di riabilitazione, sfidò Korra a duello con in ballo del destino di Zaofu. Il duello sembrava essere una vittoria facile per la dominatrice del metallo finché Korra non entrò nello Stato dell’Avatar, ma venne fermata dal colpo di grazie dalle sua allucinazioni e venne sconfitta definitivamente e in modo umiliante.

Quando Kuvira fece cenno di volerla uccidere, s’immischiarono Jinora e Opal per salvarla, infrangendo l’accordo stretto prima di rimanere in disparte. Anche questo giocò a favore della dittatrice che considerò questo atto come una violazione delle trattative di pace e ordinò ai suoi soldati di attaccare. Le due dominatrici dell’aria riuscirono a respingerli creando una potente turbine d’aria che gli permise di portare in salvo Korra e di fuggire su Pepper insieme a Ikki e Meelo.

Annessione[]

Kuvira vittoria

Kuvira celebra la sua vittoria

Dopo che Kuvira aveva vinto il duello “secondo gli accordi”, Zaofu non si oppose all'avanzamento dell’armata dell’Impero della Terra. In poche ore, la bandiera dell’impero venne eretta in tutta la città e gli abitanti riuniti davanti al municipio dove Kuvira presentò le sue trofei di guerra: Suyin e i suoi figli prigionieri. Kuvira diede ad ogni cittadino una scelta: inchinarsi davanti e lei e giurarle fedeltà per conservare la propria libertà come cittadino dell’Impero della Terra oppure rifiutarsi e venir trattai come traditori. Tutti scelsero la prima opzione a parte Baatar e suo figlio Huan, a grande rabbia di Baatar Jr che li fece arrestare all'istante. Come primo ordine, Kuvira fece smantellare le famose cupole difensive di Zaofu fatte di platino per un progetto ancora ignoto.

D’ora in poi, Zaofu funse da capitale provvisoria dell’Impero della Terra e sua base di operazione; alcune settimane dopo, fu anche il luogo di partenza per l’invasione della Repubblica Unita.  

Advertisement