Avatar - La leggenda di Aang e Korra Wiki
Advertisement
Blocco Chi

Questa è una tecnica antica, grazie alla quale si può bloccare il Chi di una persona colpendo con precisione punti sui passaggi del Chi, il che rende temporaneamente paralizzato l'arto o anche l'intero corpo. Viene quasi esclusivamente usato da non-dominatori per potersi misurare con dominatori, dato che rende inerme il loro potere generalmente utilizzato tramite movimenti. Un praticante di quest'arte viene chiamato "Bloccante del Chi" ("Chi-blocker").

Storia[]

L’arte del blocco del Chi è molto antica e risale a parecchi millenni fa. Non si conosce l’origine esatta, ma si era sparsa in tutte le quattro nazioni anche se rimase sempre un po' segreto. Il dominatore antico Hundun per esempio era un bloccante del Chi già alcuni millenni di anni fa. Molti secoli dopo una monaca dell’aria di nome Rioshon divenne una maestra in questa tecnica richiesta e rinomata in tutto il mondo, ma lei insegnò soltanto a chi era assolutamente certa avesse seguito i principi della filosofia dei Nomadi dell’Aria. Una delle sue studentesse più famose era Zeisan, sorella di Sozin, di cui si innamorò.

Katara vs Ty Lee

Ty Lee sorprende Katara

Il blocco del Chi ricomparve verso la fine della guerra nella persona di una ragazza agile e forte di nome Ty Lee che lo aveva imparato da un maestro all'Accademia Imperiale del Fuoco per ragazze. Lo dimostrò per la prima volta contro il Team Avatar a Omashu, quando lei, Mai e Azula ruppero un accordo con Aang, Katara e Sokka di scambiare Re Bumi con Tom Tom. Durante il combattimento seguente Ty Lee bloccò il Chi nelle braccia di Katara privandola temporaneamente del suo dominio. A salvare sua sorella venne Sokka che s’intromise con il suo boomerang.

Ty Lee blocca Sokka

Ty Lee blocca Sokka

Durante il loro secondo incontro Ty Lee e Mai inseguirono Katara e Sokka su Appa lungo un fiume. Stavolta Katara era attenta a non farsi toccare dalla ragazza, così questa scambiò avversario e affrontò Sokka che, nonostante che anche lui fosse al corrente del pericolo, non riuscì ad evitare di subire il blocco del Chi. Gli paralizzò entrambe le braccia e una gamba, ma quando tentò di bloccare la sua testa, si fece male a una mano.

Ty Lee contro Terra

Da sola sconfigge soldati adulti

Ty Lee utilizzò il blocco del Chi per affrontare una squadra di dominatori della terra davanti al muro esterno di Ba Sing Se. Nonostante fossero soldati rinomati e forti, lei e Mai li sconfissero con una facilità impressionante. L’artista da circo paralizzò chiunque le si avvicinava e rese gli omoni completamente inermi. In seguito Katara tentò di guarirli, ma si trovò incapace di farlo e riconobbe i danni del blocco del Chi.

Qualche giorno dopo Ty Lee, Mai e Azula rintracciarono Appa in compagnia delle Guerriere Kyoshi. Le ragazze finirono a battersi, dove Ty Lee utilizzò la sua arte per immobilizzare le sue avversarie. Utilizzò il blocco del Chi nuovamente contro Katara che era venuta a palazzo per avvertire il Re e le Guerriere Kyoshi- che credeva essere Suki e le sue compagne, non Azula, Mai e Ty Lee- ma l’artista da circo la beccò di nuovo. Ty Lee immobilizzò poi anche Toph e Sokka quando Azula minacciò di uccidere il Re della Terra per arrestarli e buttarli in prigione.

L3 E15 Ty lee blocca Azula

Ferma Azula dal ferire Mai

La prossima volta che Ty Lee utilizzò il blocco del Chi era sull’Isola di Ember per tenersi lontano alcuni ammiratori impertinenti che le stavano appiccicati troppo. In un momento di panico la ragazza li colpì per fuggire da un angolo.

In seguito lo usò di nuovo alla prigione della Roccia Bollente per impedire la fuga di Sokka, Suki, Hakoda e Chit Sang. La guerriera Kyoshi non vedeva l’ora di prendersi la rivincita per la sua sconfitta mesi prima e la affrontò sul tetto della gondola. Ty Lee tentò nuovamente di bloccarle il Chi, ma Suki era in grado di evadere ogni attacco avendo imparato dall'esperienza. Poco dopo Ty Lee bloccò il Chi di Azula quando questa si preparava ad attaccare Mai con intento omicida dopo il tradimento di quest’ultima. Per proteggere la sua amica, Ty Lee bloccò il Chi della principessa, compiendo anche lei un alto tradimento.

Ricerca Suki blocca Azula

Suki blocca Azula

In prigione, Ty Lee incontrò alcune guerriere Kyoshi e divenne loro amica. Strinse un patto con loro: le avrebbe insegnato l’arte del blocco del Chi in cambio di entrare a far parte del gruppo. In poche settimane quest’arte divenne conoscenza generale tra le guerriere che divennero molto abili nell’usarla. Suki lo usò contro San per rendere inutile il suo dominio del fuoco. Lei e Ty Lee lo usarono poi contro Azula dopo che questa iniziava ad alterarsi al cospetto di Zuko.

Il blocco del Chi non era solo riservato alla Nazione del Fuoco; due anni dopo la fine della guerra Thod, un vecchio guerriero della Tribù dell’Acqua del Sud, ha dimostrato di essere anche lui un maestro. Lo ha insegnato anche a due studenti che l’hanno utilizzato in un conflitto con il Premier Hakoda e anche contro Katara che però lo sconfisse usando le gambe non bloccate.

Il blocco del Chi ricomparve durante il conflitto con Liling e i suoi uomini alla città Gru-Pesce. Suki dovette usare questa arte per proteggersi dai dominatori nemici e lo insegnò poi alle guardie non-dominatori della raffineria della Terra e del Fuoco. Con questo formò le basi della polizia che venne poi rafforzata con dominatori fidati di vari tipi.

Studenti paritari

I Paritari diffondono il blocco del Chi

Settant’anni dopo i Paritari- composti esclusivamente da non-dominatori- usarono il blocco del Chi per affrontare gli odiati dominatori. Anche il loro capo Amon era un maestro in quest’arte e la usò anche per mascherare il suo dominio del sangue. I Paritari eressero alcune palestre dove insegnarono il blocco del Chi a attivisti civili che volevano unirsi a loro, come visto con quella che era stata attaccata da Tarrlok e la sua squadra speciale.

Quando i Paritari hanno rapito Bolin e alcuni membri della Triade del Triplo Terrore, vennero sorpresi da Mako e una Korra infuriata. Giunti al combattimento corpo a corpo, i non-dominatori usarono il blocco del Chi su di loro e riuscirono a sconfiggerli disabilitando il loro dominio e paralizzandoli. Specialmente Korra rimase stupefatta a frustrata per questo incontro spiacevole.

B1 E04 Korra catturata dai paritari

Korra in balia dei Paritari

La ragazza ebbe il suo prossimo incontro con bloccanti del Chi sull’Isola del monumento di Aang dove Amon infranse gli accordi e si presentò non da solo, ma in compagnia di una dozzina di agenti. Mentre l’Avatar si stava allontanando delusa credendo che il capo dei Paritari le avesse dato buca, venne attaccata di sorpresa e resa inerme tramite diversi colpi di bloccanti. Paralizzata, Korra era alla merce di Amon che le promise di finirla per ultima, poi le fece perdere conoscenza con un colpo ben assestato alla nuca.

Tokuga blocca Korra

Tokuga blocca le braccia di Korra

Il blocco del Chi ricomparve anni dopo con Tokuga, un non-dominatore criminale dalla ambizione esagerata che lo usò per paralizzare alcuni membri della Triade dei Cristalli Rampicanti e poi anche in un duello con Korra, colpendola a un braccio.

Tecnica[]

Il blocco del Chi consiste da colpi rapidi, leggeri e precisi contro punti ben definiti del corpo umano per interrompere il flusso del Chi, il che lo rende simile alla guarigione. Per questo uno studente di quest’arte deve allenarsi non solo a colpire velocemente e con precisione, ma conoscere anche esattamente DOVE colpire, il che è più difficile se il bersaglio porta vestiti.

Ty Lee ha preferito colpire i punti di pressione con colpi leggeri usando le dite e le nocche, ma una volta ha usato anche il pollice. Poteva usare anche i piedi in caso di necessità come visto alla casa di Chan quando si è sbarazzata dei suoi amanti.

Anche se non è un blocco del Chi nel modo tradizionale, la tecnica per disabilitare un dominatore della combustione usa lo stesso principio: colpire l’occhio tatuato sulla fronte per disturbare il flusso del Chi. Dato che il dominio della combustione necessita di un flusso del Chi perfetto e una concentrazione esemplare, un piccolo colpo sul chakra sulla fronte può avere risultati devastanti come visto con Uomo Combustione.

Come già detto, il blocco del Chi interrompe temporaneamente il flusso del Chi e paralizza l’arto colpito o l’intero corpo; in caso di un dominatore ferma anche la sua abilità di dominare con questo arto. Anche se funziona con chiunque, usarlo contro un dominatore, abituato a usare soltanto il dominio per combattere, è molto più efficace. Un bloccante del Chi esperto riesce a controllare i danni causati, come per esempio nel suo primo incontro con Katara, Ty Lee le ha impedito di dominare, ma si poteva ancora muovere. Quando invece lo ha usato contro il Team Terra non si è trattenuta e i soldati sono finiti a terra paralizzati e dolenti. Katara ha esaminato i loro copri e ha visto che non poteva guarirli, dato che i loro passaggi del Chi erano stati tranciati- non è noto se si sono ripresi.

Azula ha descritto la sensazione di avere il Chi bloccato come “le articolazioni diventano molli come cera sciolta” e per alcuni secondi, quando ritorna la forza “si è più flessibile di quanto si poteva immaginare”. Katara ha notato che le sue braccia, colpite da Thod, dopo alcuni minuti stavano tornando normale dato che le sentiva formicolare.

Punti deboli[]

Il blocco del Chi funziona al meglio contro un avversario arrogante che non si aspetta qualcosa di pericoloso da questi colpetti deboli. Ovviamente questa è una tecnica a corta distanza, per cui il bloccante del Chi deve essere molto agile e veloce per avvicinarsi abbastanza da toccare l’avversario, il che è a volte molto difficile contro dominatori. L’effetto sorpresa è essenziale, se il nemico sa che ha a che fare con un bloccante del Chi può anticipare i colpi e evitare di venir colpito o che si avvicini troppo. Questo lo hanno dimostrato sia Katara che Suki, entrambi erano all’erta contro Ty Lee che al suo secondo incontro faticava moltissimo a colpirli.

Un secondo punto debole è il fatto che si deve colpire il corpo, per cui armatura o piastre di metallo sono una protezione efficace. Sokka ha usato una cotta di maglia per rendere inermi i colpi di blocco del Chi di Thod e i suoi studenti, traendoli in inganno di averlo sconfitto. La polizia di Città della Repubblica indossa uniformi con armature metalliche per proteggersi contro i bloccanti del Chi, il che ha spinto i Paritari ad usare armi elettriche o magnetiche.

Utenti noti[]

Amon

Fai Lan

Guerriere Kyoshi

Hundun

Ty Lee

Guardie di Lao Beifong

Capitano delle guardie

Sorella Rioshon

Ru

Paritari

Thod e i suoi studenti

Tokuga

Principessa Zeisan

Trivia[]

  • Il blocco del Chi è inspirato all'arte marziale Dim Mak che usa colpi precisi per disturbare o tranciare il flusso del Chi. Un'altra fonte di inspirazione il o varma kalai, un'arte marziale dell'India del Sud. È simile all'arte marziale visto in Hokuto no Ken (ita. "Ken il Guerriero"), anche quella inspirata al Dim Mak.
  • Il Qigong (氣功), una forma di medicina tradizionale cinese, usa punti di pressione molti simili, ma a scopo benefico.
Advertisement